Jump to content

Flaming

Utente semplice
  • Posts

    7,989
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    44

Flaming last won the day on April 16

Flaming had the most liked content!

Previous Fields

  • Città:
    Trieste

Profile Information

  • Provenienza
    Trieste

Recent Profile Visitors

2,908 profile views

Flaming's Achievements

Abitudinario del forum

Abitudinario del forum (8/14)

  • Conversation Starter Rare
  • Dedicated Rare
  • Reacting Well Rare
  • Very Popular Rare
  • First Post Rare

Recent Badges

591

Reputation

  1. Secondo me la scelta dell’allenatore va spesso oltre il concetto del costo (tranne Milano e Bologna). Per dire Brescia o Sassari che nn hanno una disponibilità economica da far schifo nn hanno preso nomi altisonanti, Brescia ha addirittura affidato la panchina ad un “esordiente” in serie A…mentre Pesaro alla canna del gas si è presa Banchi Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  2. Caro Poli se uno scrive un opinione e tu la abbatti senza possibilità di replica mi permetterai di dire, sempre in tono scherzoso, che sembra tu abbia la verità in tasca? Dici che Vanoli è più grande di tutti e tre messi assieme, ma sulla base di cosa? step impianti non è piccola ed EdilImpianti negli ultimi due anni ha fatto un salto quantico, ma detto ciò come ho scritto, stando a ciò che ha detto Baldini loro saranno la testa di ponte, ad esempio alla fine del podcast cita anche ENI gas come possibile main sponsor e mi pare di intendere dal suo discorso che provenga sempre da questa cordata, si tratta di rumors chiaramente però fosse così direi che si prospetta qualcosa di ben strutturato. Poi vedremo quel che sarà
  3. Visto che ci basiamo su ciò che dice Baldini, vediamo fino in fondo ciò che dice (fonte: podcast di ieri sera). Lui parla di loro tre come testa di ponte per tutta una serie di altre realtà legate all'edilizia. Ci sarebbe quindi la volontà di creare un nucleo principale che potrà supportare con 800k-1mln più una serie di altre realtà che incrementeranno questa cifra. A questa va aggiunto il botteghino, i probabili 500k di Allianz (lui parla di questa cifra) + 1 mln di sponsor locali e + probabilmente BAT (non con grandi cifre in quanto darà una quota a tutti gli sport). Si parla di 4-4,5mln coperti a cui si dovrebbe aggiungere un nuovo eventuale main sponsor. Da lì poi dice si può crescere, dipende dal futuro maggior impegno di chi entrerà (oltre ai tre sopra). Il progetto, in questa prima fase sarebbe triennale
  4. Poli mi fa piacere leggere che una volta si e l'altra anche hai sempre la verità in tasca, senza possibilità di replica! Tu parli di Allianz, che riduce e non va via, mentre qui si parla di proprietà che penso a naso se saranno disposti a mettere 1mln non penso che andremo lontano da quanto avevamo in epoca di Allianz come Main Sponsor (ricordo cmq che nei tre anni si sono ripianati 1,7mln di passivo, circa 600k all'anno), anzi forse pure qualcosa in più, fermo restando che sarà cmq da portare un nuovo main sponsor. Ferramenta Vanoli è una realtà locale, con fatturato penso simile ad una delle due realtà edili locali (il range che trovi di fatturato online è simle a step impianti per dire) eppure ha tenuto su tutta la baracca. Qui i tre sopra più gli altri soci minori non metteranno 1mln? penso che la disponibilità economica di questa entità, se non di più, ci sia, no? detto ciò nessuno sa realmente quali siano tutti i possibili soci, quali siano i loro piani e se hanno già qualche sponsor per le mani. Vedremo ovviamente, però fare il de prufundis già oggi mi sembra molto prematuro, sbaglio?
  5. Certo ho fatto un bel minestrone di ipotetiche, ma considerando che stiamo parlando tutti sul nulla direi che è un discorso generale. Tu per primo parli di aziende piccole con disponibilità limitate, ti posso chiedere invece queste tue certezze da dove derivino? Hai in mano i bilanci 2021 e ì previsionali dei prox anni? Certo nn parliamo di colossi ma forse nemmeno di aziende con fatturati troppo piccoli (soprattutto in pieno 110%). Ho provato a condividere un ragionamento che reputo logico, per te è insensato? Se si sarei curioso di capire il perché (nn è una provocazione ma semplicemente sn curioso di sentire un diverso punto di vista rispetto al mio pensiero). Oh poi magari avete ragione voi. Certo ho letto già commenti davvero al veleno e ancora nn si sa nemmeno concretamente chi entra..mah Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  6. Magari stiamo sottovalutando la disponibilità economica. Non è in corso un salvataggio, quindi se un gruppo di imprenditori trainati dai tre citati da Baldini decide di entrare con quote di maggioranza (il che significa che post aumento di Capitale Sociale avranno almeno il 51%), suppongo lo facciano con cognizione di causa e sapendo di poter garantire un budget adeguato. A meno che uno non sia autolesionista dubito che spinga per entrare non sapendo dove recuperare il budget previsto e per lo stesso principio dubito spingano per questa operazione se si trovano poi a fare i morti di fame. Mi sembrerebbe tutto molto poco logico, anche perchè non parliamo di una situazione obbligata o dell'appassionato sfegatato (tipo Vanoli) che pur di vedere la sua squadra in A si barcamena con pochi quattrini. Se c'è questa volontà di entrare significa che si dispone delle risorse necessarie, poi potremo preoccuparci dell'orizzonte temporale e su questo non sappiamo quel che sarà, ma per il resto faccio fatica a trovare il motivo per cui uno decida consapevolmente di buttarsi in una situazione a perdere, io sono più propenso a pensare che ci sia una base economica "solida" (intesa come disponibilità, poi non ho idea dei loro bilanci) almeno pari agli anni passati se non addirittura ritoccata a rialzo (vedi es. botteghini). P.S Ghiacci cmq ha chiaramente detto che Allianz riduce, non che va via
  7. Fa riferimento cmq ad uno schema interessante, allargare di tanto la base societaria creando un effetto domino (penso ci siano degli ingressi minori ma importanti già in piano) può gettare le basi per una solidità economica futura che non abbiamo mai avuto e che non ci lega direttamente ad uno solo. Quel che penso è che se si entra in questo modo in società, trainando una serie di altri imprenditori si ha intenzione di fare bene da subito, dubito ci si esponga così per fare un campionato stile Cremona quest'anno. Vedremo, mi par di intendere che cmq manca poco, parla del 27-28 come giorno del passaggio
  8. Condivido questo pensiero al 100%. Vedremo nei prossimi giorni chi sarà, se comprendo bene quindi le vie sono due: 1. Imprenditori locali (attivi nel mondo delle costruzioni) che entrerebbero attraverso un aumento di Capitale Sociale e che andrebbero ad allargare l'attuale base societaria. PRO: forte connotazione locale e si lavorerebbe in una sorta di continuità DUBBI: saranno abbastanza forti economicamente per garantire un futuro di buon livello anche post ridimensionamento di Allianz? 2. Imprenditore estero che entrerebbe acquistando il 100% delle quote. In questo caso ovviamente si perderebbe il controllo della società da parte dei soci triestini e comprendo che avendo un altra offerta sul tavolo che permetterebbe loro di restare si è più orientati a quella. Di contro presumo che per prendere in considerazione quest'offerta visto appunto la richiesta di acquisto al 100% delle quote, il piano e la disponibilità economica deve essere alettante. Mi vien da pensare che questa superi la prima, e anche di abbastanza, come soldi sul tavolo altrimenti dubito sarebbe stata presa in considerazione.
  9. Vero, ma ricordo che senza Alma saremo falliti nell’estate 2018, l’anno in cui i soci nn avrebbero ripianato le perdite fin la accumulate. Poi un conto è attirare nuovi sponsor/investitori in A1, discorso diverso è farlo dai bassifondi della A2. Sicuramente nessuno porta in trionfo Scavone, ma è innegabile che dal punto di vista solo della pall.ts per noi il loro intervento resta una fortuna. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  10. Giusto per esser precisi a Trieste con 15 euro puoi andar a vedere una partita di serie A. Cmq mi piacerebbe che ci trovassimo in una situazione analogo e di poter essere smentito 😉
  11. Diciamo che se a Trieste per una finale di EuroCup metti 40 euro in secondo anello subisci una mezza rivoluzione. Per me è corretto pagare l’evento eh Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  12. Penso che dal 21 fino al 25 possa aver decisamente cambiato il suo fatturato. Detto ciò io intanto mi prendo questi due anni, poi stando al discorso di @Euskal Herria mi pare di intendere che non saranno soli ma si porteranno dietro altri potenziali soci di minoranza che forse tra due anni potranno diventare importanti. Ad ogni modo io intanto mi prendo due anni poi ci penseremo 😉
  13. A Bologna incasso dal botteghino per la solo finale 700.000 euro, il che significa un prezzo medio di circa 70 euro a biglietto. A Trieste ci sarebbe stata la rivoluzione, poco da fare a Bologna da questo punto di vista hanno un altra mentalità… Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
×
×
  • Create New...