Jump to content

Cip

Utente semplice
  • Posts

    2,833
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

Everything posted by Cip

  1. La Edilnord giocava nei primi anni 60 in via Melchiorre Gioia in un campo che poi Berlusconi "edifico'" facendoci alcuni palazzoni. Non so la prima squadra perche' io allora giocavo nei giovanissimi e quindi incontravamo i giovanissimi che gia' si chiamavano Edilnord.
  2. Caro Forest ma che senso ha sparare sulla Croce Rossa? Ci sta' che una persona di 86 anni continui con la sua tiritera dell' attaccareeeee.... Oppure quando se ne esce con le sue reminiscenze da allenatore... Io ricordo bene l'Edilnord che ho affrontato quando ero nei giovanissimi della Scarioni (scuola calcio Inter) primissimi anni 60. Lui "allenava" la prima squadra (credo di promozione o eccellenza) per hobby in quel periodo. Erano dalle parti di via Melchiorre Gioia per chi conosce Milano cioe' non lontano dalla stazione centrale. Tu scrivi giustamente (e ne ho scritto varie volte anch'io in passato) che con i soldi ha costruito il Milan vincente ma c'e' pur sempre una differenza! Agnelli spendendo infinitamente di piu' per stargli alla pari, vinse 1/3, Moratti Massimo (quello pirla) fece incazzare a tal punto il fratello GianMarco (quello serio) da levargli buona parte delle azioni Saras. E questo perche? per cercare di star dietro a Berlusconi spendendo anche di piu' di lui e vincendo quasi niente....(nei 20-25 anni dell'Epopea Berlusconiana). Poi Berlusconi (che era simpatizzante interista da giovane, non credere alla balla che racconta spesso che il padre lo portava a San Siro a tifare Milan) una volta raggiunto il suo scopo reale e cioe' "immagine=successo=popolarita=entro in politica", delego' il Milan a Galliani ex venditore di elettrodomestici .....Nella realta' e' stato Galliani a buttare i soldi nel cesso! E gli ultimi dieci anni lo hanno dimostrato! A me personalmente e' rimasto sul gozzo l'episodio di Meani perche' i due signori a suo tempo si erano permessi di sbeffeggiare Rivera e tutti i presidenti con pochi soldi (relativamente....) che Rivera riusci a trovare per far andare avanti il Milan a fine anni 70 inizio anni 80. (i vari Buticchi Duina Colombo Farina ecc.). Rimproverarono anche le due retrocessioni.....Non considerarono mai il passato del Milan, che era pur sempre la squadra piu' gloriosa conosciuta e considerata negli anni 50-60-inizio 70. Da perfetti parvenu si permisero di dire che il Milan esisteva dal 1985 quando erano arrivati loro dimenticando il passato! Altra cosa invece e' stata, come giustamente fai rimarcare anche tu, la capacita' di scegliere Capello e prima ancora Sacchi e successivamente Ancelotti! Quella di valutare le persone all'inizio della loro carriera e' una dote che hanno in pochi ed in genere si tratta di persone di grandissimo spessore. Capello lo adora, Sacchi lo stima, Ancelotti anche e non credo sia casualita'. Ovvio che hanno guadagnato un sacco di soldi ma se sono diventati dei grandissimi lo devono principalmente a Berlusconi nel loro inizio carriera. Detto tutto cio': Berlusconi continua a starmi sulle balle da ogni punto di vista ma non certo perche' si appisola a 86 anni in una tribuna fredda ed ostile di notte a Pisa. O per il "discorso alle truppe"
  3. Ma se sei contento tu cosa vuoi che interessi a me quanti aperitivi bevevi? L'aggravante e' che ti abbiano lasciato degli strascichi ma spero siano rimediabili con una buona dose di umilta' e di attivita' fisica. Prova magari a riprendere a fare un po' di sport (qualsiasi) che ti si snebbi le idee. Ma poi cosa serve una polemica fra me e te? tu pensi che io dica cose senza senso io penso che tu non capisca nulla di questo sport se non forse qualche statistica. A che pro' continuare a perdere tempo? ---- Ti mandero' eventualmente per cellulare qualche immagine del torneo a 7 che "devo" andare a fare a Lonato a fine giugno con gente come Lorini, Lodetti (va per i 79!) Madde' ed altri virgulti di anni 70 ed oltre. Pare ci sia anche "fra i giovani" lo stopper dell'Unione quello di Desenzano. Vado da fuori quota (uno per squadra per 5/10 min a partita) e spero di non " lasciarci la la pelle". Posso garantirti comunque che ciascuno di noi e' in grado di fare uno stop un tiro in porta un dribbling come pochissimi che giocavano nell'Unione quest'anno.
  4. Non concordo su diversi punti che poero' con te vale la pena di discutere: ovvio che e' solo accedemia e teoria dire dove si potrebbe piazzare il Milan attuale (quello da novembre a maggio) in altro campionato. Pero' non concordo affatto che il Milan abbia avuto un gap fisico in Champions dato che e' uscito a causa del doppio incontro col Porto per motivi tecnico tattico ma assolutamente non fisici! Il Gap fisico lo aveva solo con il Liverpool ma ne' con Atletico ne' con Porto. Ovviamente un Milan con i suoi effettivi cioe' senza le assenze avrebbe passato il turno come secondo. Poi su Calabria sono d'accordo meno su Tomori (che e' rimpiantissimo dal Chelsea!!!) mentre su Kalulu si puo' ben dire che chi conosce il calcio sa benissimo che u n centrale favoloso come kalulu per intelligenza e anticipo, soffre trtemendamente contro quelli alti e grossi dato il suo 1,78 x 70 kg.! Ma il Milan era partito con Kjaer e Romagnoli...Kalulu sta dando nel ruolo il 150% ma era il titolare al posto di Calabria come terzino destro. Poi a centrocampo: Benacer e' il miglior centrocampista africano secondo le statistiche (non Kessie per esempio...) ma anch'io convengo che sia un po' leggerino per giocare a 2. A tre invece ci sta benone. Tolnali? Mi spiace ma Tonali ha una marea di richieste dalla premier e da squadre di primissimo rango proprio per la sua fisicita' unita' ad aggressivita' e tecnica negli inserimenti. Non piu' tardi di 1 mese fa e' stato accostato a Gerrard ad inizio carriera.... Sulla classifica in UK in un ipotesi di Milan in Premier non penso 8vo bensi al massimo 5to ma se con i titolari anche 4to. Concordo con te che l'inter dal punto di vista fisico avrebbe piu' possibilita' del Milan e potrebbe arrivare 4ta. Nell'Inter comunque ci sono giocatori che in Premier non giocherebbero mai se non come secondo terzo rincalzo (Calhanoglu, ma anche Barella che alla seconda capriola verrebbe preso di mira da arbitri stampa e tv, Correa e quasi tutti i rincalzi. Qualcuno ci ha gia' provato ed e' stato respinto con perdite.... Di Perisic non mi esprimo perche' potenzialmente e' un crack anche in Premier ma e' abbastanza vecchio. In Liga il Milan si giocherebbe uno dei primi 3 posti. In Bundes il secondo con Leipzig e Dtmund cosi' come in Francia. Piu' facile comunque in Bundes che in Francia dove l'enorme numero di giocatori fisici gli creerebbe qualche problema.
  5. Piu' o meno quello che avevo scritto io e quindi ovviamente condivido...ma come si capisce anche da quello che scrivi tu, i play off sono cosa diversa dal campionato. A noi purtroppo quello che manca e' una normale gestione delle partite dell'anno magari con un pubblico decente come capita ad altri. Piu' o meno quello che dice anche Forest in altre pagine precedenti sull'argomento. Io penso realmente che avere i 5-6000 spettatori tutte le domeniche porterebbe almeno 1/3 dei punti in piu' cioe' ci avrebbe portato colsi ad occhio a terminare al 3 posto.
  6. Certo ma tu che ne sai? quale esperienza calcistica hai per poterlo dire a me in maniera colsi drastica e supponente? Io certamente sono di parte e non lo nego ma penso di aver praticato e visto calcio un po' piu' di te e di avere li strumenti per dirlo. Poi vedi tu.
  7. Osservazione indiscutibile ma con Alterteich parlavamo dei risultati ottenjuti nel corso del campionato normale e li' anche il palermo non aveva brillato. Meglio di noli sicuro ma niente di eccezionale. Per il resto. sonol convinto che se fosse toccata nuovamente a noi la Feralpi al play off l'avremmo eliminata. Di fatto ci siamo mangiati il passaggio del turno col Palermo nel primo tempo al Rocco e con una disxcreta dose di sfortuna e di errori, anche arbitrali. Dubito comunque che avremmo poi battuto il Padova. Il nostro valore attuale e' da semifinali play off. Se avessimo avuto tutti gli effettivi nell'ultimo mese, forse qualche cosa di piu' ma.....forse,.
  8. Leggo gli ultimi commenti.....Per inciso: a me Berlusconi sta' proprio sulle balle e mi stava sulle balle anche all'epoca dell'epopea del Milan Berlusconiano perche' vincere fa sempre piu' piacere che perdere, Ovviamente non ho mai perdonato a quella gestione l'aver dimenticato il Milan precedente che si era guadagnato gli stessi meriti molto tempo prima. Detto questo pero' vorrei far umilmente osservare da "anziano" che chi deride un "povero vecchio" di 86 anni potrebbe considerare alcuni particolari. Questo a 86 anni deve tenere a bada i suoi 4 Lanzichenecchi di Forza Italia, Salvini e la Meloni, i figli che, se si assenta troppo, gli rovinano l'azienda. Deve inoltre mantenere la corte dei miracoli delle varie presenze femminili ed ora perfino un nuovo giocattolo per far contento Galliani. Nonostante tutti q
  9. Ah bella domanda ....ma vale anche per il Palermo che se ha giocato contro di noi probabilmente non era messo molto meglio in campionato. Sono le stranezze dei Play off visto che alcune squadre hanno giocatori adeguati alle partite dentro o fuori.
  10. Quindi anche l'Unione, che nell'ultima partita a Palermo e' andata vicinissima alla qualificazione, cosi' scarsa non era....
  11. Non capisco il commento inutilmente polemico. Se hai seguito il Milan negli ultimi 3 anni avrai visto una crescita di giocatori giovani e una grossa decrescita delle perdite, avrai visto ma magari dimentichi che il Milan negli ultimi 2 anni ha strameritato lo scudetto nonostante i "ricatti" dei Donnarumma e i Calhanoglu. Hai probabilmente anche dimenticato che alcuni acquisti sono stati scommesse ben riuscite visto che ora valgono oltre il doppio (dico Maignan per tutti senza contare ovviamente Kalulu che vale 30 volte il valore iniziale) ma pur sempre scommesse obbligate dalla situazione finanziaria della gestione precedente. Hai comunque anche dimenticato che il Milan questa stagione ha dovuto fare a meno per il 95% del migliore difensore dello scorso anno cioe' Kjaer , di Ibra che ha giocato un 25% delle partite (parzialmente) fornendo un rendimento del 20-30% del potgenziale causa i noti infortuni, che Rebic ha passato 6 mesi in giro per le infermerie, che Romagnoli e' stato infortunato per mezzo anno, che per 2 mesi due dei principali centrocampisti sono stati in Coppa d'Africa, che la gestione "a risparmio" non ha portato sostituti in difesa e ha portato solo un buon giocatore come Messias in prestito con riscatto modesto (se verra' fatto valere). Pensavo che queste cose fossero di dominio pubblico. Conseguentemente non capisco la tua polemica ed ironia. Ti ricordo inoltre che nonostante quanto ricordato sopra il Milan ha vinto "ufficialmente" con soli due punti di vantaggio ma come sa chiunque abbia un minimo di onesta intellettuale, i punti di vantaggio "reali" erano almeno 5 se non 6. (Spezia Udinese e pareggio col Napoli annullato per fuorigioco geografico che non esiste in regolamento). Quindi nessun suicidio dell'avversaria (che ha perso meritatamente una partita a Bologna dove, senza errore del proprio portiere, avrebbe comunque pareggiato e non vinto quindi sempre dietro rimaneva). La classifica reale che qualsiasi sportivo ammette senza difficolta' (togli pure interisti e milanisti che sono di parte) e' di almeno 5 punti di differenza. Coppa Italia potrei dire che se non veniva annullato a mezz'ora dalla fine un gol regolarissimo, al Milan ne sarebbe bastato solo un altro per qualificarsi al posto dell'Inter e il tempo c'era e l'Inter era sulle gambe e totalmente in balia del Milan in quella ultima mezz'ora, ma comunque, in tutta sincerita', l'Inter ha meritato maggiormente la qualificazione in quel torneo ed io da milanista ho tifato sinceramente affinche' si qualificasse l'Inter.....spendendo i residui di energia che aveva, dovendo giocare partite in piu'. Champions: dopo 10 anni il Milan dei giovani si e' qualificato. Ha cominciato giocando bene e senza alcuna soggezione contro il Liverpool andando in vantaggio e giocando alla pari contro almeno 9 titolari su 11 del L'Pool. Fatto una bellissima figura in quell'esordio. Per il resto ovviamente l'inesperienza e' stata pagata cara oltre alle croniche assenze ed all'organico all'osso. Non sono soddisfatto ovviamente ma non troppo deluso (una squadra con soli 13-15 titolari disponibili per meta' stagione si e' battuta benone in 3 competizioni). Il Milan di quest'anno con i titolari disponibili valeva secondo me il Tottenham l'Arsenal il West Ham e avrebbe fatto una buona figura anche in UK. Non so se con l'organico cosi' all'osso avrebbe potuto arrivare nelle 4 di Champions ma comunque se la giocava. Poi vedi tu.....se l Milan ti sta antipatico diciamo che questo non e' sufficiente per travisare la realta'.
  12. Ma perche' ti arrabbi? Non parlavo del Nottingham.....Se citi i risultati del Liverpool negli stessi anni puoi citare anche quelli del Real che pareva in disarmo.... Poi a me personalmente, per questione di rivalita' con il secondo delle Champions (cioe' il Milan) il Real non e' mai stato simpatico, anzi! Lo e' ora solo per Carlo Ancelotti non per altro, e non dimentico come era messo prima che Ancelotti tornasse. Chi ha mai detto Real imbattibile? Pero' con la giusta fortuna (la stessa del Milan 2003 se ricordi) mi pare abbia eliminato 3 favoritissime e se le cose si ripetono cosi spesso ci sara' un motivo.... Poi Mane': parlando sul serio, e' ovvio che nel Milan attuale giocherebbe titolare ma cambiando posizione e questo e' gia' sufficientemente un ridimensionamento. Cioe' per capirsi: se mi chiedi chi vorrei come centravanti nel Milan prenderei Benzema non certo Mane' e se volessi un esterno destro d'attacco prenderei Salah non certo Mane' e sempre lasciando Leao al suo posto. Certo Mane' farebbe comodissimo al Milan perche' potrebbe giocare in uno qualsiasi dei ruoli dell'attacco ma se avessi a disposizione i 4 citati la mia prima formazione sarebbe nei 3 ruoli d'attacco Salah Benzema Leao e Mane' prima riserva dei 3. Opinione come un'altra ovviamente ma non credo che sia proprio una stupidaggine....e' solo irrealizzabile purtroppo perche' ci manca Benzema e pure Salah non tanto per Mane'.
  13. contento te.... solo per la precisione: al Chelsea quest'anno (letto su giornali inglesi non sulla ridicola Gazzetta) Tomori e' stato rimpianto almeno 10 volte.....e negli ultimi due mesi pure Abraham e pure "udite udite" persino Giroud!!! Penso che Robertson nel Milan non andrebbe nemmeno in panca, che Alcantara si giocherebbe un posto con Diaz in certe partite e con Benacer in altre, ma mai da titolare fisso, che Leao si manterrebbe il posto "nonostante Mane', che Tonali un posto da contitolare lo avrebbe in qualsiasi squadra Inglese di primo rango cosi' come ovviamente Theo e pure Maignan. Poi e' chiaro che chi fattura da 4 a 10 volte in piu' puo' permettersi 2-3 alternative di pari livello per ruolo che il Milan per l momento non poteva permettersi (vedremo in futuro). L'inter pur con budget nettamente superiore al Milan, non mi pare abbiano fatto figuracce in Champions. Certo sempre rapportato al budget, la Juve quest'anno ha fatto ridere ma negli ultimi anni e' arrivata molto avanti in Champions nonostante il potere inglese. Se magari cominciassimo a rivalutare la capacita' e l'intelligenza dei nostri allenatori e magari invece valutare meglio i vari Pochettino e Klopp e magari pure Guardiola? Quando i nostri si ritrovano mezzi adeguati mi pare riescano a cambiare la faccia alle loro squadre vedi Conte e Ancelotti.
  14. Ovvio Pinoit e concordo su tutto! Avevo provato in serata tarda a "far arrabbiare Forest" con un'iperbole.... (Mane' che anch'io senza scomodare Pioli riuscirei a far giocare nel Milan ma....cambiandogli ruolo e usandolo come alternativa non come titolare certo perche' tecnicament non e' per nulla un mostro). Chiaramente i richiami di Atleticoiero sono fondati e vanno ascoltati anche se il famoso "gioco all'italiana" secondo me non e' certo quello di Allegri ma quello che negli anni ha dato i migliori frutti. Nel Passato il Milan di Rocco ma ricordo una grandissima Inter di Trapattoni o il fantastico Verona di Bagnoli, la stessa Juve del Trap. Cioe' intendo dire (e Atleticoiero nel caso mi correggera') quell'insieme di sagacia tattica, di umilta' che ti fa riconoscere l'inferiorita' fisica (in qualche caso) che unite alla fantasia ed alla tecnica di primissimo livello, spesso fanno delle squadre italiane dei rebus insolubili per inglesi e tedeschi. Pero' e' ovvio che se ti puoi permettere di comperare tutti i migliori come succede ora in UK o al PSG e come continuano a fare Real e Barça (incomprensibilmente dire se valutiamo le regole Uefa) il gioco delle nostre squadre italiane diventa solo un desiderio che si ferma al massimo agli ottavi di Champions. Con qualche campione giovane in fase di maturazione e con qualche vecchio campione a fine carriera, tanto di piu' non si puo' fare ovviamente. E' chiaro (secondo me) che se al classico "cinismo all'italiana" unisci i campioni del Real e il loro italianissimo allenatore li dimensiona dandogli la giusta umilta', esce una miscela imbattibile. Il L'pool e' solo l'ultima vittima e nemmeno la piu' forte del cammino del Real di quest'anno. Per quello facevo quella bonaria provocazione nei confronti di Forest.... Condivido poi alla fine in toto la tua ultima frase! Solo per Maradona si poteva fare un eccezione quando faceva la foca ammaestrata col pallone ma il suo Napoli pur inferiore spesso vinceva comunque.
  15. Certo se cosi' vogliamo chiamare l'attaccamento alle origini, la passione per i colori (di una citta' di una squadra di calcio e di varie altre cose). Tra l'altro invecchiando tendono a peggiorare nel senso che aumentano....ma poi ovviamente quando ci sono di mezzo i soldi primo o poi ci pensano le nuove generazioni cioe' i figli ed i nipoti a farti cambiare. Qualche volta purtroppo Madre natura anticipa le cose.
  16. dopo che ti sei arreso mi dici che metteresti Mane' al posto di Leao? mi arrendo io allora.... Poi se leggi bene io non dicevo lezione tattica, ma intelligenza nella lettura della partita. Queste cose si vedevano gia' 40 anni fa quando si affrontavano gli inglesi....Aspettavi concentrato e ben chiuso e alla prima occasione li punivi nei loro punti deboli (che nel L'pool attuale sono almeno 3-4). C'era un tale Rocco che mi pare venisse dalle parti tue ed anche un portiere che si chiama Cudicini delle stesse latitudini, che hanno avuto nel passato un atteggiamento simile in UK e e non mi pare che ne siano usciti perdenti anzi! Tanto per tornare ai giorni nostri: non penserai realmente che il Liverpool abbia perso in casa quest'anno contro l'Inter perche' ha snobbato la partita visto il risultato dell'andata.....Io ricordo che l'Inter ha avuto almeno 3 palle gol gigantesche per rimettere in dubbio clamorosamente la qualificazione. E parliamo dell'Inter....cioe' di chi e' arrivato secondo e meritatamente nel campionato italiano dei poveretti....Mah.... Liverpool buona squadra, molto ricca, grande agonismo ma sta nelle 10 insieme ad altre non e' certo la prima del mazzo. Ripeto in partita singola a parita' di allenatori con il Real perde 6 volte su 10. Ma in partita singola perde anche con molte altre. Poi se mi dici che e' una squadra fantastica per il pubblico per l'ambiente concordo assolutamente! Il fascino dello stadio di L'pool e' impagabile e non ha paragoni nemmeno in UK se non a Glasgow per il Celtic.
  17. Mi pare che le cose stiano prendendo la piega che avevo immaginato e scritto gia' molti giorni fa' rispondendo a Pinot. Che senso hanno altre congetture prima del ritorno di Mauro e Romina Milanese? Chi potrebbe svalutare un capitale in pochi giorni/mesi se non per necessita' finanziarie che nessuno di loro ha? Puo' darsi che in prospettiva futura di alcuni anni (2-3 piu' o meno) possano prendere in considerazione la vendita a chi dovesse presentarsi sul serio e non a "chiacchiere su facebook". Ma questo e' nella logica delle cose e lo era anche prima del tragico incidente di Mauro Biasin.
  18. D'accordo per Allegri, sul resto dissento.....ok 1 palo ok 4 paratone ma dimentichi 3 palle gol clamorosissime in contropiede sul 1-0 che chiudevano la partita 1/2 ora prima (Valverde imprendibile....) Klopp non vale la meta' di Ancelotti nella lettura partita. Dove faresti giocare nel Milan Mane? Alcantara? nei 22 forse ci stanno.... Del Real tolto Militao gli altri sarebbero titolari. In generale per me ha vinto la squadra piu' intelligente e tecnica. Ho visto alcuni fuoriclasse in campo: Curtois Benzema Casemiro Modric e qualcuno che forse lo diventera' a breve come Valverde e Vinicius, dall'altra parte di fuoriclasse sicuro Salah e tanti eccellenti giocatori ma anche alcuni piuttosto modesti (il gia' citato Mane' Alcantara solo bello da vedere Robertson...ingiudicabile). Grande ritmo giocano piu' delle altre campionato duro ma se metti queste 2 squadre uno contro l'altra 6 su 10 vince il real.
  19. Ma infatti.....queste sono le cose logiche. Cosa farei io se fossi uno dei figli di Biasin e quindi cugino di secondo grado di MM e RM cioe' parente stretto? Analizzo la situazione (quanto speso nei 6 anni, cosa c'e' in ballo dal punto di vista calcistico ma soprattutto immobiliare) e se questo secondo punto mi puo' far rientrare abbondantemente dall'impegno, anche considerando la motivazione affettiva che ha portato mio padre a fare questo investimento/divertimento nel suo luogo di origine, proseguo col progetto e lascio 1-2 anni a mio cugino controllando il suo operato. Magari Faccio fare il Presidente a Di Pietro (mi pare si chiami cosi' quello della loro squadra australiana) che e' gia' nel calcio. Fra 1-2 anni vedo a che punto e' il mio investimento, considero gli eventuali personaggi interessati a comperare e se sono reali e non fantasie, posso discutere. Nel Frattempo faccio un programma di spesa con M.M. e con R.M per i prossimi 1-2 anni. con richiesta ovviamente di rendiconto. Penso che qualsiasi famiglia normale di imprenditori farebbe cosi. Altra cosa sarebbe se la loro azienda in Australia fosse in piena crisi ma pare che non lo sia per nulla e comunque le societa' calcistiche fanno parte della finanziaria di famiglia almeno cosi' mi par di aver capito. Cose affrettate mi lascerebbero perplesso.
  20. Se poi parti da Edolo fresco l Mortirolo lato Monno non e' niente di micidiale.....Di' al tuo amico se prova la prossima volta a fare Edolo-Ponte di Legno Gavia Santa Caterina poi giu fino a Grosio e Mortirolo lato Grosio...non cosi' duro come il versante di Mazzo perche' e' un po' piu' lungo da quel versante ma almeno 6 km sono comuni. Discesa poi su Monno e quindi di nuovo Edolo. Qualcuno dice di aver visto la Madonna....
  21. Direi che nel giro di Zulle-Pantani lo scalarono dalla parte opposta che e' dura ma piu' regolare. Dalla parte di Bagolino e' una salita rognosa con molti cambi di pendenza e interminabile. l'Ho fatto varie volte ed e' una delle piu' "dolci" in zona...Se salivano da Anfo via Giogo del Maniva Giogo dela Bala era semplicemente micidiale e con 10 km di sterrato (buono pero'). Mortirolo da Monno non e' durissima (relativamente....) salvo gli ultimi km dopo il bivio. Il Teglio mai fatto ma credo durissimo e il Santa Cristina fatto dall'altra parte, piu' breve e non duro.
  22. Carissimo Pinot e carissimi amici neutrali come te e compagni di fede come Forest e gli altri milanisti: grazie sto' abbastanza bene nonostante l'eta' e le emozioni. Sono reduce da pomeriggio infuocato a Reggio (per il caldo piu' che altro perche' le emozioni e le ansie sono terminate presto (8 palle gol clamorose nei primi 25 minuti pero' con 1 solo gol e il secondo liberatorio poco dopo la mezzora, poi solo festa). Ero nello stesso posto piu' o meno dove avevo visto una sconfitta dell'Unione (3-1) contro la Reggiana e tentavo di "esorcizzare"..... Non ho scritto molto negli ultimi tempi e anzi mi ero ripromesso di scrivere solo in p.v. a Forest ma poi ho pensato che non potevo privare il Forum delle mie puttanate! Voglio solo dire che sono ancora sconcertato e deluso, nonostante la vittoria limpidissima e meritata del Milan (che per me ha staccato di 8 punti l'Inter e gli altri di conseguenza, perche ' il Milan di punti ne ha fatto 93....come direbbe qualsiasi classifica in paesi evoluti calcisticamente e democraticamente). Sono sconcertato pero' da come e' stato trattato l'argomento della morte improvvisa ed inaspettata di Mario Biasin: avevo saputo da quasi subito che era stato un incidente ma non pensavo che ci fossero dei corvi che avrebbero speculato anche su quello in nome di una ipotetica "rinascita" dell'Unione facendo l'equazione: morto Biasin via Milanese! Quindi l'Unione rinasce come una Fenice! Poveretti. Ho letto interventi ignobili che mi hanno fatto vergognare di essere partecipe di discussioni sullo stesso Forum con gente simile! Gente che si arrampica sugli specchi. Aspettano forse Zanatta Vetrerie Montebelluna piu' che Zanutta edilizia Gorizia. Mi sono chiesto: ma dove erano tutti questi "appassionati-esperti" qualche anno fa quando alcuni di noi partivano per andare a recuperare soldi per i calciatori e i dipendenti della vecchia Unione, senza stipendi da mesi, e si recavano all'uscita del Gran san Bernardo o ad Aosta in attesa del Kossovaro che portava un po' di soldi svizzeri per pagarli? Ma in questo Forum e' piu' facile "punire" chi scrive 2 volte vaff****o piuttosto che chi scrive interventi "apparentemente corretti" ma pieni di livore e astio! Questo dovreste vigilare cari Sandro e Stefano! non la forma degli scritti (a volte volgare ma niente di piu') ma la cattiveria la supponenza e l'ignoranza che nasce dalla medesima. A me personalmente e dispiaciuta tantissimo la morte di Mario Biasin e del suo romantico essere attaccato alle sue origini e pur non essendo assolutamente un ammiratore di Mauro Milanese per le varie motivazioni che molti di noi onestamente abbiamo fatto rilevare in questi anni, spero comunque che prosegua con dei compiti che la famiglia proprietaria gli ritagliera', almeno per un futuro prossimo di qualche anno. ------ Pinot: mi scuso con te se ho approfittato di una tua gentile battuta per entrare in un argomento che non ho ancora digerito. La vittoria del Milan mi sembrava sempre piu' vicina anche le settimane scorse, leggendo gli interventi di Forest, pur toccandomi i maroni con le corna della mano sinistra! Onore ai tifosi come Gimmi che non piangono ma accettano la realta'. Speriamo lo capiscano anche il Sindaco Sala, il tuttologo Mentana e l'economo-tuttista Cottarelli che il Milan ha vinto con largo margine e per merito questo campionato. E se non lo capisce Sala, andremo a Sesto Sg a farci lo stadio da soli cosa che spero vivamente pur se romanticamente mi spiace per San Siro!
  23. si e spese pagate per la trasferta. quindi all' Unione saranno piu' o meno 120/150.000 Non male!
  24. Concordo perfettamente "una volta tanto" ma mi pare dimentichi Galazzi! Deve sicuramente rientrare a Venezia? Diversamente sarebbe un punto fermo di un eventuale 352 con lui a sx e Rapisarda a dx o da mezzala in un 4141 e anche nel 433 per alzare il livello tecnico lasciando Giorico in mezzo e in campo Crimi come alternativa a Calvano e Galazzi a sx. Basilare poi l'acquisto di uno stopper rapido che compensi la lentezza di Ligi. Volta. fosse quello di ieri sera ok ma se lo e' 3 partite all'anno meglio di no.
×
×
  • Create New...