Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Giova80

Utente semplice
  • Content Count

    244
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

9 Nè carne, nè pesce

About Giova80

  • Rank
    Frequentatore mittticccoo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Benissimo, sono davvero contento. Inizialmente avevo qualche dubbio sulla sua permanenza, ma più passava il tempo e più mi son tranquillizzato, poi avendo visto un paio di volte in giro tutto sommato disteso ero fiducioso sulla buona riuscita della "trattativa". Certo, non è esente da colpe, come tutti a dir il vero, ma tutto sommato ha fatto un gran campionato. Si vede che ci tiene, forse e probabilmente più di tanti, e sono convinto che darebbe l'anima per questa maglia e per questa città. L'unica cosa che mi sento di imputargli è che forse ha trasmesso "troppo" alla squadra che in due frangenti (primo tempo col Pordenone e un po' con il Pisa) hanno come avuto troppa pressione addosso non riuscendo a gestirla. Ma come si dice, sbagliando si impara e da questi errori (se si possono definire così) si migliora. Ora avanti insieme, con più forza di prima e con ancora più convinzione dei propri mezzi e sull'obbiettivo finale, tutti uniti si vince! Per quanto riguarda invece lo schema, devo dirlo, il 4-3-3 non mi piace, lo si deve applicare alla perfezione per farlo rendere, altrimenti è deleterio. Inoltre con Granoche e Costantino uno dei due dovrebbe giocare più largo ed andrebbe a perdersi. Per me l'ideale è il 4-3-1-2 (che altro non è il 4-4-2 a rombo) oppure il 3-5-2 come schema base, eventualmente modificandolo in corso d'opera. Per questo c'è bisogno di un valido regista davanti la difesa ed un trequartista o un fantasista dietro le punte. Gli altri bene o male li abbiamo (Maracchi e Steffè, Beccaro e Procaccio) mentre Mensah deve giocare punta, o proprio eventualmente tornante, ma non più ala (anche adattandosi va a perdere molto del suo potenziale).
  2. o almeno solo nel caso non si iscrivano 10 o più squadre.... 😛
  3. Intanto oggi nel primo pomeriggio Milanese e Pavanel erano al bar Borsa.... e li ho visti entrambi molto tranquilli... Per me ciò è positivo, poi si vedrà
  4. contentissimo per Pavanel, la sua conferma è il primo sintomo di continuità e fa ben sperare per il futuro. Conosce l'ambiente, conosce la squadra ed anche se ha commesso qualche sbaglio (chi non lo fa) è riuscito ad avere un buon impatto in una piazza importante e tutto sommato difficile come Trieste. Ottimo, si può solo che migliorare adesso. Giusto che Milanese si occupi del mercato, su ovviamente indicazione del mister, non tanto sui nomi ma sulle caratteristiche dei giocatori da avere. In tanti scrivete 4-3-3, secondo il mio modesto parere questo modulo per questa squadra non va bene, io opterei per un 4-3-1-2 oppure eventualmente per un 3-5-2 irrobustendo in entrambi i casi il centrocampo. Adesso importanti rinnovi per Codromaz, Libutti e Steffè e poi cercare di prendere almeno 2 top player per rinforzare i titolari (per top player non intendo giocatori di serie A o B, ma giocatori importanti che possono permetterci un salto di qualità) ed almeno 2-3 buoni giocatori che possano partire dalla panchina ma che possano dare un buon contributo, il campionato è lungo e tutti servono
  5. Per quanto adori Pavanel, e so che lui ci tiene tantissimo alla Triestina, se non è convinto di rimanere (per qualsiasi motivo esso sia) è giusto andarsene. Quindi domani o venerdì si saprà, ed alla fine gli sarò grato per ciò che ha fatto. Se rimane va da sé che sono felicissimo perchè è per me un grande allenatore e può solo migliorare, sempre messo nella giusta condizione. Altrimenti gli farò il miglior in bocca al lupo che possa fare benissimo ovunque vada perchè come uomo non si discute minimamente. Ed a questo punto inizierò a pensare ad un'alternativa (ho già un nome in mente che mi piacerebbe molto a dir il vero, ma lo scriverò al momento opportuno)
  6. Guido quindi xe 3 gironi da 20 squadre anche sto anno? (in teoria) si vogliono proprio far del male in serie C..... tanto qualcun altro salta
  7. Pavanel è una persona intelligente, sa che cosa può dare e cosa può fare. Se è convinto di proseguire è perchè ci sono i presupposti per farlo, ed ovviamente ha l'appoggio della società. sia il mister che la società sono entrambi "novellini" in fatto di esperienza e questo lo vedo come un miglioramento per entrambi, capendo gli errori fatti si può solo che migliorare. Pertanto spero vivamente che, di comune accordo, si prosegua insieme. Tutti uniti verso la B
  8. io penso invece: la squadra del Trentino: SudTirol le 4 squadre del Veneto: Arzignano, Padova, Venezia e Vicenza le 4 squadre dell'Emilia Romagna: Carpi, Imolese, Ravenna e Rimini le 3 delle Marche: Samb, Fermana e Vis Pesaro la squadra dell'Abruzzo: Teramo le 2 squadre Umbre: Gubbio e Ternana mancano 2 squadre Lombarde: Feralpi e Albinoleffe? 18 squadre
  9. Anche se subito dopo un campionato non è mai piacevole scrivere eventuali cessioni, ma è il mondo del calcio, si volta pagina. da tenere assolutamente: Offredi e Matosevic in porta, con un valido rincalzo eventualmente (ma non indispensabile) Formiconi o Libutti (preferirei il primo), Frascatore, Malomo, Lambrughi (assolutamente da tenere), Codromaz, ma prendere almeno un valido rincalzo a destra ed un forte centrale Steffè, Maracchi, Procaccio, Coletti (ma non titolare) e prendere 2 ali ed un regista forte ma forte! Granoche e Costantino e prendere un forte attaccante che può giocare con entrambi (a dir il vero preferirei un utilizzo di Granoche alla Moscardelli) tutti gli altri per me possono andare, grazie mille per la fantastica stagione ma se vogliamo migliorare purtroppo non possono rimanere. Come giocatori sinceramente mi piacciono, non in ordine: Federico Carraro, Pasquale Maiorino e Tommaso Morosini, Matteo Gabbia, Gianluca Turchetta e Salvatore Esposito
  10. Dopo un'intera giornata di riflessione eccomi a scrivere queste righe. Non sono ancora riuscito a leggere tutte e 20 pagine da quando è iniziata la partita 24 ore fa, quindi probabilmente ci sono delle valutazioni che sono già state scritte. Ad ogni modo, un po' di rammarico c'è per il finale, però non mi sento triste, anzi oggi cammino ancora di più a testa alta vedendo tutto quello che di buono hanno costruito 2 grandi persone: Mario e Mauro. Ci sono stati errori, come in ogni cosa, però questo dev'essere un punto di partenza e non di arrivo. Abbiamo una buona ossatura per il futuro, c'è una società SERIA, ed ho rivisto davvero tanto entusiasmo come non vedevo da 10-12 anni almeno. Per quanto riguarda la partita, come spesso accade in queste occasioni, si decide per episodi, e purtroppo questi non sono stati favorevoli, anzi. A parte un pessimo arbitraggio (un rigore dato che poteva tranquillamente non starci, 3 rigori netti non dati, diversi falli fischiati diversamente alle due squadre e recuperi di infortunati ai limiti dell'assurdo), noi, però, non abbiamo fatto niente per vincere. Mi spiace dirlo ma la squadra è mancata quasi completamente, non che il Pisa abbia fatto qualcosa di più, però loro almeno hanno tirato, noi invece nemmeno quello, e se non tiri non puoi sperare di vincere. Non mi sento di dare colpa a qualcuno in particolare, che siano i giocatori, l'allenatore o lo staff, ma evidentemente qualcosa non ha funzionato a dovere. Bene, questo serva da lezione per tutti così da diventare ancora più forti in futuro, ogni sbaglio effettuato serve per migliorare e su questo punto che si deve lavorare. Ad ogni modo un sentito grazie alla squadra, perchè ha davvero lottato con il cuore e l'impegno non è mai mancato, un sentito grazie a Pavanel, perchè ha dato quel qualcosa in più a tutti, dai giocatori a noi tifosi, un ENORME grazie alla società per ciò che ha fatto e per finire, non ultimo, un sentito ringraziamento a tutti i tifosi che hanno partecipato ad un grande evento sportivo nella storia di Trieste, anche se purtroppo negativo. Orgoglioso di essere Triestino e di tifare per questa squadra. Vada come vada rimarrò sempre al tuo fianco. Nella buona o nella cattiva sorte. C'ero e ci sarò sempre, forza Unione.
  11. L'ora è giunta, direzione stadio. Ci si sente prima o dopo, o forse ci si vede al Bire, in ogni caso l'unica cosa che conta è: FORZA UNIONE
  12. @pinot penso che Cittadini si ritiri e Coronica diventi membro dello staff, poi magari torna anche lui in campo ma dubito. Giga o Baldasso detto sinceramente non li vedo, o al massimo proprio come 6° uomo
  13. questo era il primo passo fondamentale, se le basi sono solide tutta la struttura lo è. Ghiacci e Dalmasson son il progetto vincente di Trieste. E questo fa ben sperare per il futuro della società, ora sotto con gli italiani (io penso confermati 4 su 5 senza problemi) ed il resto verrà da sé! 🙂
  14. Guido secondo te, dopo gli europei, c'è possibilità di mettere un divisorio in curva Trevisan?
×
×
  • Create New...