Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'serie a2'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • News del forum
    • News, segnalazioni tecniche, suggerimenti e feedback
    • Presentazioni e auguri vari
    • Articoli ed editoriali sportivi del SDS
  • L'angolo dello sport
    • L'angolo dei suntini sandrini mattutini
    • L'angolo dei video sportivi
    • L'Unione Sportiva Triestina 1918 e calcio in generale
    • La Pallacanestro Trieste e basket in generale
    • La Pallamano Trieste
    • La Pallanuoto Trieste
    • Basket femminile
    • Le altre discipline sportive triestine e regionali
    • Hockey inline
    • Tutti gli altri sport, nazionali e internazionali
    • Sezione sondaggi sportivi
    • Crese Cup
  • Trieste, l'Italia e il mondo
    • News dall'Italia e dal mondo
    • Trieste, i fatti odierni e il suo possibile futuro
    • Trieste: Storia e Cultura
    • Le immagini della città
    • ElForumDeL'Universita'
  • Varie ed eventuali
    • Discussioni Off-Topic
    • L'angolo dei sondaggi off-topic
    • Sezione informatica e tecnologia in generale
  • I giochi del SDS
    • Vota-Formula 1
    • Fantabasket SDS
    • Fantacalcio SDS
    • The King of Polls
    • Vota-Pronostici
  • Tutti gli altri giochi
  • Archivio del forum
    • Basket giovanile maschile
    • Basket giovanile femminile
    • El mercatin del forum
    • Mini Basket
    • Sezione cinema/teatro/tv
    • Sezione fotografia e grafica
    • Sezione libri
    • Sezione natura, ecologia, animali e bestiuze varie
    • Sezione musica
    • L'angolo degli utenti
    • Beneficenza col SDS

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Provenienza


Città:


Interessi

  1. Fatte 13 in casa, facciamo 14? Oppure proprio con Verona cadrà la corona delle vittorie consecutive all'Alma Arena?
  2. LA RASSEGNA STAMPA SANDRINA DI LUNEDI' 20 NOVEMBRE 2017 Da City Sport Da Ros-mania a Mantova L’Alma sbanca il Palabam di Alessandro Asta Il “Messia” del PalaBam è lui, quello in grado di far resuscitare un’intera squadra in grande difficoltà. In parole povere, nei quaranta minuti di Mantova, Matteo Da Ros è quanto di più somigliante a un’iradiddio della palla a spicchi: i suoi 33 punti imbucati in maniera chirurgica è l’emblema di un’Alma che gigioneggia decisamente troppo contro la Dinamica, trovando – ed è questa la cosa più importante – un altro attore protagonista di
  3. Con gli arrivi di Green, Da Ros e Simioni, la Pallacanestro Trieste 2004 targata Alma-Agenzia per il Lavoro ha di fatto concluso il proprio mercato estivo. Quale sarà secondo voi il ruolino di marcia dei biancorossi? Votate!
  4. La Querciambiente Muggia cede nettamente contro Kranj, nell'amichevole giocata ad Aquilinia: http://www.elsitodesandro.com/querciambiente-kranj-impone-la-propria-forza-nellamichevole-di-aquilinia/
  5. L’Interclub Muggia ha ufficializzato nelle ultime ore l’arrivo in maglia rivierasca di Mia Masic, guardia di 179 cm classe 1993 originaria di Fiume. http://www.elsitodesandro.com/interclub-muggia-ufficiale-larrivo-della-guardia-croata-masic/
  6. Il motore rivierasco si è rimesso in moto, con i pensieri ormai sempre più lontani dagli ombrelloni e dai tuffi in mare che lasciano spazio al duro lavoro in palestra e ai tuffi…sul parquet. http://www.elsitodesandro.com/interclub-muggia-al-lavoro-tra-volti-nuovi-e-vecchie-conoscenze-con-una-elena-capolicchio-in-piu/
  7. Si stanno per concludere le ferie in casa Interclub Muggia: le ragazze del neo coach Mauro Trani si raduneranno infatti martedì 20 agosto alle ore 20 ad Aqulinia per l’inizio della preparazione atletica pre-campionato. http://www.elsitodesandro.com/interclub-muggia-martedi-20-agosto-il-raduno-della-prima-squadra/
  8. Querciambiente nuovo main sponsor, Mauro Trani torna a sedersi sulla panchina della 1° squadra dopo i tre esaltanti anni di Matija Jogan: queste un paio delle novità dell'Interclub Muggia 2013/14 http://www.elsitodesandro.com/interclub-muggia-nuovi-sponsor-e-nuovo-allenatore-per-ripartire-col-terzo-anno-consecutivo-di-a2/
  9. Dopo la brillante vittoria interna contro Como, la Pallanuoto Trieste si reca in Liguria per affrontare il fanalino di coda dell'Andrea Doria http://shar.es/jP9O4
  10. Matija Jogan, coach delle ultime stagioni rivierasche, lascia la guida della prima squadra e si dedicherà al 100% al settore giovanile dell'Interclub: http://www.elsitodesandro.com/matija-jogan-lascia-la-guida-della-1-squadra-rivierasca-anni-indimenticabili-passati-assieme-ora-torno-alle-giovanili/
  11. Sembrano aprirsi concrete possibilità di un futuro roseo per Muggia: le indiscrezioni degli ultimi giorni, che davano infatti una schiarita nella ricerca dell'agognato main sponsor, vengono confermate anche dal quotidiano locale odierno. C'è dunque la speranza concreta che l'Interclub possa iscriversi all'A2:
  12. Interessante sfida tra terze in classifica per la Pallanuoto Trieste: nella trasferta più lunga di tutto il campionato, la formazione di Marinelli sarà impegnata a Imperia. http://www.elsitodesandro.com/pallanuoto-trieste-sfida-a-imperia-importante-scontro-tra-terze-in-classifica/
  13. Brutta battuta d'arresto per l'Interclub Muggia, sconfitta nettamente in Sardegna dopo un secondo tempo da incubo. La cronaca: http://www.elsitodesandro.com/muggia-che-ruzzolone-ad-alghero-linterclub-spegne-la-luce-nel-secondo-tempo/
  14. Turno importante di campionato per l'Interclub Muggia, che domani sera affronta ad Aquilinia la Manzi Cremona (penultima in classifica). La presentazione della gara: http://www.elsitodesandro.com/interclub-muggia-poche-alternative-contro-cremona-vincere-per-mantenere-il-10-posto/
  15. Torna alla "Bianchi" la Pallanuoto Trieste, affontando un'ulteriore squadra ligure: è il turno di Lavagna, e gli alabardati vogliono cancellare le brucianti sconfitte rimediate nelle scorse due settimane. La presentazione del match http://www.elsitodesandro.com/trieste-la-prerogativa-e-cancellare-i-2-rovesci-di-fila-alla-bianchi-arriva-il-lavagna/
  16. Interclub Muggia a Milano nel prossimo week-end, in casa di una delle pretendenti alla salita di categoria. La mia presentazione alla partita: http://www.elsitodesandro.com/interclub-viaggio-verso-milano-irto-di-difficolta-e-pieno-di-speranza/
  17. Trasferta quantomai insidiosa per la Pallanuoto Trieste, che trova un'altra ligure sulla propria strada: si va a Bogliasco per affrontare l'Sc Quinto, dopo la sconfitta interna di sette giorni fa contro Chiavari: http://www.elsitodesandro.com/pallanuoto-trieste-in-liguria-sfida-contro-quinto/ Questo il programma completo della 4° giornata di campionato: Andrea Doria – Rn Imperia, Lavagna 90 – Como, Torino 81 – Pallanuoto Brescia, President Bologna – Plebiscito Padova, Chiavari – Rn Sori, Sc Quinto – Pallanuoto Trieste La classifica: Como 9, Pallanuoto Brescia 9, Pallanuoto Trieste 6, Rn Im
  18. Non succedeva da tempo che Muggia ne imbucasse due di fila in campionato: anche se con una "storia" diversa l'una dall'altra, l'Interclub ha messo in cascina in pochi giorni ben quattro punti che hanno un significato importante, specie se si pensa al momento particolare di stagione in cui sono stati ottenuti. Alla luce di quanto visto mercoledì sera contro Biassono, qualcuno potrebbe obiettare sul fatto che le rivierasche siano completamente uscite dal cono d'ombra della mediocrità: aver rischiato parecchio contro l'ultima della classe dà per scontato come la formazione di Matija Jogan abbia
  19. Servirà un'autentica impresa. O Quasi. Nella 3° giornata di andata del campionato di serie A2 maschile, sabato 2 febbraio alla Bruno Bianchi, nel consueto orario delle 18.30, la Pallanuoto Trieste ospita il Chiavari. A leggere la classifica, e i risultati di questi primi due turni stagionali, con gli alabardati reduci dalle brillanti vittorie ottenute con Torino 81 (10-4) e President Bologna (3-9 alla Sterlino), e i liguri ancora fermi a quota zero punti, si potrebbe anche pensare ad una sfida dal pronostico favorevole alla Pallanuoto Trieste. Niente di tutto questo. Il Chiavari, nonostante l
  20. Dopo aver scardinato la "serratura" che la teneva imprigionata nella cella della crisi, Muggia ha ora l'intenzione di evadere del tutto da un momento nero che è durato sin troppo. L'impresa di Marghera di sabato scorso ha rimesso sulla retta via il carrozzone rivierasco che precedentemente, per sette volte di fila, aveva sbagliato strada: la vittoria alle spese della Sernavimar ha invece permesso all'Interclub di lanciare un segnale forte, a sè e alle future avversarie, che non c'è scoramento che tenga se il cuore continua a battere. Da questo presupposto, forte di un morale che è salito espo
  21. In cerca di conferme. Nella 2° giornata di andata del campionato di serie A2 maschile la Pallanuoto Trieste si appresta ad affrontare la prima trasferta stagionale. Sabato 26 gennaio, con inizio fissato alle ore 15.30, la squadra alabardata sarà impegnata alla Sterlino di Bologna per affrontare i padroni di casa del President. Avversario temibile la compagine felsinea, reduce certo dalla pesante battuta d'arresto all'esordio con il Como (13-5 per i lombardi), ma in possesso di qualità offensive di indubbio spessore. La Pallanuoto Trieste arriva alla sfida in terra emiliana in buone condizioni
  22. Ljubenovic si illumina (di nuovo) d'immenso, seconda vittoria di fila per Muggia: ma quanta sofferenza contro Biassono! MUGGIA - Si soffre e si suda parecchio per 40 minuti ad Aquilinia, anche se la fine di gennaio non è propriamente il mese dell'anno nel quale ci si aspetta un'eccessiva “calura” da emozioni. Muggia rischia grosso (anzi grossissimo) contro la Cenerentola del girone Nord, ma riesce nell'ultimo quarto a dare un colpo d'anca a un match che stava assumendo connotati tutt'altro che allegri. Finisce 58-52 su sponda rivierasca e, nonostante il bel gioco si sia visto poco da parte
  23. Ljubenovic da applausi, l'Interclub torna a battere un colpo: espugnata Marghera Dalle ceneri si può risorgere: Muggia, immedesimandosi in una sorta di araba fenice, trova un colpo assolutamente inaspettato alla vigilia, ma altrettanto meritato per quanto fatto vedere sul parquet. L'Interclub vince sul campo della Sernavimar per 59-65 e dà la dimostrazione che davvero niente è impossibile, soprattutto in un momento nerissimo della stagione. Gara perfetta delle rivierasche, brave a tenere a bada le lagunari nei primi due quarti che, apparse un po' nervose (ben 2 tecnici durante la partita) han
  24. Difficile pensare in positivo quando ti ritrovi 7 sconfitte di fila che la sorte ti sventola, stile-sorcio verde, davanti al faccione. Ancor più problematico riuscire a scrollarsi di dosso la tensione in un momento dove nulla migliora sul lato dell'infermeria, con Cumbat che sta assumendo i connotati di una leonessa in gabbia, costretta ancora per un pò in borghese a guardare le compagne. Ma se l'Interclub dovesse mollare la presa proprio ora, è chiaro che il Monte Bianco di problemi sparsi si trasformerebbe in un vero e proprio Everest, da scalare a mani e piedi nudi. Muggia, costretta da pa
×
×
  • Create New...