Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

È morto cesare maldini. Quando divenne allenatore della nazionale, in una intervista alla gazzetta, aveva detto "me la ricordo tutta la mia servola...via roncheto...". E io, che abitavo là,mi ricordo quando tornava a casa con la porsche negli ultimi anni sessanta, alto slanciato, con quella camminata elegante da calciatore. Un altro pezzo della triestina in serie A che ci lascia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brutta notizia. Son davvero dispiaciuto. Un personaggio simpatico da vero triestino.

Inviato dal mio SM-A700F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Cesare.

Per quelli della mia generazione resterai per sempre nella memoria per le tue corse con una elegante giacca bianca e le braccia al cielo in una torrida estate italiana del 1982 e per la consueta certezza di una Under 21 imbattibile negli anni 90'.

Che la terra ti sia lieve.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo io lo ricordo anche come allenatore del Parma nello sciagurato spareggio di Vicenza . R.I.P. Cesarone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo io lo ricordo anche come allenatore del Parma nello sciagurato spareggio di Vicenza . R.I.P. Cesarone

E prima dello spareggio, alla penultima, col Parma a guadagnarselo vincendo qua con Bonci.

Se ne va un grande personaggio e un grande ex calciatore.

Al di là dell'ovvia retorica che scatta sempre in questi casi, non sono sicuro che sia stato anche un grandissimo allenatore.

Uno molto pratico, questo sì.

Ma è questione di gusti, e naturalmente oggi importa veramente poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E prima dello spareggio, alla penultima, col Parma a guadagnarselo vincendo qua con Bonci.

Se ne va un grande personaggio e un grande ex calciatore.

Al di là dell'ovvia retorica che scatta sempre in questi casi, non sono sicuro che sia stato anche un grandissimo allenatore.

Uno molto pratico, questo sì.

Ma è questione di gusti, e naturalmente oggi importa veramente poco.

Non era la reincarnazione di Bela Guttmann (tecnico che lo lanciò nel grande calcio al Milan) ma nemmeno el Devis Mangia de turno

Edited by atleticoiero

Share this post


Link to post
Share on other sites

E prima dello spareggio, alla penultima, col Parma a guadagnarselo vincendo qua con Bonci.

Se ne va un grande personaggio e un grande ex calciatore.

Al di là dell'ovvia retorica che scatta sempre in questi casi, non sono sicuro che sia stato anche un grandissimo allenatore.

Uno molto pratico, questo sì.

Ma è questione di gusti, e naturalmente oggi importa veramente poco.

Non era la reincarnazione di Bela Guttmann (tecnico che lo lanciò nel grande calcio al Milan) ma nemmeno el Devis Mangia de turno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era uno dei 'figli' di Rocco. Molto concreto, poche teorie. Con l'under ha vinto tre campionati europei, mica poco. Tecnico della federazione più che di club.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grandi ricordi de gioventu' del milan de rocco in cui el iera un dei pilastri (oltre che capitano dei giorni migliori)
altrettanto boni ricordi da CT, elimina' dai europei solo ai rigori e forsi troppo frettolosamente allontana' (come poi zoff e el trap, del resto)
simpatia compaesana in quanto go abita' a servola quindise anni pena sposa' e dove me xe nate le fie

pero'.....
el piu' vivido (e fastidioso) ricordo xe el spareggio de vicenza

anzi, come ga dito forest, quel 0-1 de bonci a valmaura a 6 minuti dalla fine nella penultima de campionato :piovaintesta:

Edited by fp17

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ogni persona che passa a miglior vita, e ancor di più se triestino, massimo rispetto, condoglianze alla famiglia e spero riposi in pace. Far finta che me iera simpatico però no, troppe frasi contro Trieste, la Triestina e i suoi tifosi, e quell’esultanza forse un po’ eccessiva davanti alla sua gente a Parma. Ma forse era il suo carattere e io non l’ho capito...

Edited by guiz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era uno dei 'figli' di Rocco. Molto concreto, poche teorie. Con l'under ha vinto tre campionati europei, mica poco. Tecnico della federazione più che di club.

Perfetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non era la reincarnazione di Bela Guttmann (tecnico che lo lanciò nel grande calcio al Milan) ma nemmeno el Devis Mangia de turno

ma Guttmann no lo gaveva za alla Triestina?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onore a un grandissimo sportivo triestino che qui iniziò la sua grandissima carriera! Primo italiano a sollevare da capitano la Coppa Campioni con il Milan di un altro grandissimo concittadino,el Paròn, Nereo Rocco...che epoca! Grandissimo zogador e poi anche grande allenador,sopratutto con le varie nazionali...oltre che padre del probabile più forte difensore italian de sempre. RIP

ps,indimenticabili e famosisime le imitazioni de Teocoli :grin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stavi proprio per scriver un messaggio in merito al cognome, visto che pomeriggio ne discutevo con un amico bastanza esperto de ste storie.

Sto mio amico sosteneva che secondo lui xe Mladic, che però xe un cognome de chiare origini serbe, mente slovenizzà saria Mladin o Mladen, che deriva dalla parola Mlado, giovane. Ecco, semo giunti alla conclusion che con ogni probabilità se ciamava Mladin, italianizzà Maldin durante i primi anni del '900 (iera pratica bastanza comune fra i commercianti italianizzar el cognome sloven) e successivamente Maldini durante el fascismo.

Edited by ndocojo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stavi proprio per scriver un messaggio in merito al cognome, visto che pomeriggio ne discutevo con un amico bastanza esperto de ste storie.

Sto mio amico sosteneva che secondo lui xe Mladic, che però xe un cognome de chiare origini serbe, mente slovenizzà saria Mladin o Mladen, che deriva dalla parola Mlado, giovane. Ecco, semo giunti alla conclusion che con ogni probabilità se ciamava Mladin, italianizzà Maldin durante i primi anni del '900 (iera pratica bastanza comune fra i commercianti italianizzar el cognome sloven) e successivamente Maldini durante el fascismo.

Apperò, go letto da qualche parte che i suoi genitori (come la maggior parte dei servolani) fossi effettivamente sloveni, anche se non credo che Cesare savessi parlar per zakaj

Share this post


Link to post
Share on other sites

e cudicini è un altro cognome che potrebbe derivare dallo sloveno. hudic significa diavolo. e dove ha finito la carriera cudicini?

Cudicini xe de origine furlana senza ombra de dubbio (a Cividale xe parecchi che se ciama Cudicio o roba del genere)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su FB mi e atletico gavemo scoperto che esisti un ceppo Maldini che riva dall'Emilia e che sicuro la mamma iera slovena (Vodeb de cognome).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...