Jump to content

Vecio Grezar, aneddoti e curiosità!


Recommended Posts

I mii ricordi va oltre la nebbia del tempo che li ga resi, almeno i primi, abbastanza confusi...me portava in stadio mio zio Giordano che stava in Ponziana nele casete dei cantierini in via San Giovanni Bosco. Partivimo za de matina e fazevimo tuto el giro programado de osterie de Ponziana e San Giacomo, visto che sto mio zio de domenica fazeva el "somelier". Mia zia me molava aposta con lui percioche nol bevessi...

Comunque, verso la una, se ciapava el filobus a San Giacomo e se vigniva zo per via dell' Istria, se costegiava el cimitero, po zo per via Fianona e se sbucava finalmente in piazal a Valmaura, dove xe la farmacia, nero de gente...ierimo in serie A...ma mi me ricordo solo l' ingresso in campo de corsa, ste due squadre co le maie colorade co la gente che zigava e aplaudiva...dopo zogavo coi sasseti perchè no capivo un klinz del zogo e me annoiavo...quel che me ricordo ben che mio zio, co rivavimo a casa, spesso el fazeva barufa con mia zia e se la ciapava (za quela volta) con un certo "governo"...questo sucedeva nei ani 50 e me ricordo poco perchè iero ssai picio...nei ani 60 me ricordo un Triestina Monfalcon 3-0 soto la piova...un' amichevole col Torino de Gigi Meroni che parti, bala al pie, dala sua tre quarti in mezzo, fa un scatto dela Madona, riva apena oltra la metà campo e lassa partir una bordada de paura...

me ricordo anche mi la scrita HATÙ sul muro, parte via Flavia co la gente sentada in zima, me ricordo de Rudi el vecio sempre carigo, co la gabieta in zima a una canna co la renga piturada a striche bianco nere. Una volta DeRiù se lo ga portado fin in tribuna con lu...

No ste contarghe a nissun ma co go cominciado andar in stadio coi amici, pagavimo in curva e dopo scavalcavimo la rede de division e ndavimo in gradinata???

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, morodesede ha scritto:

e l'amichevole col Anderlecht finida me par 2-2 o 3-3 coi belgi che a fine gara ga domandado cossa fa Ascagni in C?...

e anche una con l'Inter quando Ive sulla sinistra,verso curva Flavia ghe gà fato tunnel a Guarneri

Link to comment
Share on other sites

correva l'anno 1984 con i miei amici andavamo in curva sud sopra i cessi e guardavamo la partita distesi ......in una partita giunsero in qualche modo degli ultras dell'altra squadra nella nostra posizione (gli ultras dell'Atalanta) seppur eravamo ragazzini iniziammo a picchiarci con loro....mi ricordo che ci picchiarono forte ma combattemmo con orgoglio alla fine ci salvo qualcuno della gradinata che riusci a portarci in salvo...... mai più in curva sud da quel giorno.....

Link to comment
Share on other sites

È prima de pranzo che mio papà diseva oggi xe' brutto non andemo!!!! Iera una mossa per sviar mia mamma!!!! Alla fine se partiva in 127 e iero contento.La mia vecia de meno?!!! In gradinata me ricordo de un cola tromba sentado sul muro de cinta in alto!!!Forse iera quel cola batteria de auto.Comunque ultima fila in alto e in piedi.El vecio diseva che se vedeva meio!!!! Ricordi de gol "famosi": Mazzola con l'Inter e anni dopo Voller con la Roma.Tutte due Coppa Italia credo.A parte El gol de Franca da centrocampo me ricordo de 1 o 2 gol in una partita (pareggiada col Venezia) de Silvio Cei che iera un terzin!!!!Bei tempi anche perché iero giovane!!!!!?

Link to comment
Share on other sites

me ricordo la coppa italia 1990-91, ritorno del secondo turno contro el Milan, con mio nonno imbufalido contro Sacchi perchè "cos'te intaresa la copa italia, lasine ndar 'vanti noi?

comunque va anche ricordadi anche eventi come el concerto dei Deep Purple o el famoso comizio de Togliatti (ah Fp dove sei...?)

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Euskal Herria ha scritto:

me ricordo la coppa italia 1990-91, ritorno del secondo turno contro el Milan, con mio nonno imbufalido contro Sacchi perchè "cos'te intaresa la copa italia, lasine ndar 'vanti noi?

comunque va anche ricordadi anche eventi come el concerto dei Deep Purple o el famoso comizio de Togliatti (ah Fp dove sei...?)

Con il Milan c'era stato uno 0-0 nella coppa di qualche anno prima. Ricordo che intorno a me, fischiata una punizione dal limite per il Milan, tutti erano convinti che Di Bartolomei avrebbe tirato fortissimo e fatto goal. Invece no.

In coppa ricordo uno 0-1 con il Torino. Pileggi aveva fatto un goal da fuori nel sette che sarà stato il più bello della sua carriera. Bistazzoni era volato nel sette ma troppo tardi...di Bistazzoni ricordo la voce, in gradinata la sentivo come fossi lì vicino. Poi c'è stato un rigore per la Triestina a fine secondo tempo. Tutti erano convinti che Totó avrebbe sbagliato. Infatti ha tirato fuori. Se c'è un pubblico che tende a pensare che qualcosa andrà storto, direi che a Trieste lo si può trovare!

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, morodesede ha scritto:

e l'amichevole col Anderlecht finida me par 2-2 o 3-3 coi belgi che a fine gara ga domandado cossa fa Ascagni in C?...

Stupenda, me ricordo che un nostro amico croato (anzi all'epoca jugoslavo...)  a fine partida xe andado da Peruzovic che giocava nell'Anderlecht e se va fato dar la maia e noi lo ciolevimo pel cul: ciò Ciccio te sono anda' la a parlarghe per zakay per quel el te ga da' la maia....in realtà ierimo invidiosi perché la maia dell'Anderlecht iera figa,  bianca e malva

Link to comment
Share on other sites

Il 21/2/2019 Alle 16:26, forest ha scritto:

Oddio, aneddoti...

Io l'ho frequentato dall'inizio degli anni settanta.

Papà mi portava in tribuna se c'era freddo e in gradinata in caso di belle giornate.

In tribuna, all'ingresso, distribuivano dei cuscini che a fine partita, in caso di esito negativo, venivano lanciati sul terreno di gioco.

Era una delle due forme di protesta in uso, l'altra consisteva nel coro "Becco, Becco" (che con e ed o lunghissime e le c ridotte al minimo diventava "Beeeeecooooo, Beeeeecooooo"), riferita evidentemente alla supposta infedeltà della consorte del direttore di gara.

Nell'intervallo scendevo i gradini per raggiungere la baracchetta sottostante, sistemata a ridosso della recinzione, per il classico "sacchetto de pistaci".

Lo speaker declamava prima del match una lunga sequenza di slogan pubblicitari preceduti da "Signore e signori, buon pomeriggio sportivo! Per tutta la pubblicità, nello stadio Pino Gralezar di Trieste e negli altri stadi della regione rivolgetevi alla Società Generale di Pubblicità, Piazza San Giovanni sei, Trieste, telefono novecentosessantazerozerouno".

A questa simpatica intro seguivano i vari "Pesce fresco e vin bon lo garantissi Pepon", "La sveglia che ti sveglia è la sveglia Cavallar" e molte altre che qualsiasi utente di una certa età conosce a memoria.

C'era spesso un tizio, a bordo campo, che vestito da candela d'accensione pubblicizzava le candele Lodge, e nelle grandi occasioni il pallone della partita arrivava portato spettacolarmente da un paracadutista, mentre era la Darwil ad offrire un orologio al migliore in campo della Triestina.

Questo solo per rendere l'atmosfera, poi di cose da raccontare ce ne sarebbero a migliaia e ci vorrebbe tempo che adesso non ho, ma se ti serve... ?

Mamma mia, che emozion, me ricordo tutto, parola per parola, e ve ricorde' che sul muro drio la tribuna laterale vigniva sempre fora anche se i pitturava ogni anno de sora la scritta VINCERE? Quella volta iera pitture bone...?.

I cusini me ricordo anche mi che i svolava oltra, indipendentemente dal risultato,oddio se i perdeva o i pareggiava iera anche una forma de sfogo, piuttosto che tirar altro...e iera i muleti che li ingrumava.

Purtroppo sto folclore no xe più e mi che go superado i 50 posso dir che me divertivo assai de più,  certo te ieri un muleto, ma credo che adesso i fiori saria più contenti se fossi quei siparietti de quella volta.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Euskal Herria ha scritto:

me ricordo la coppa italia 1990-91, ritorno del secondo turno contro el Milan, con mio nonno imbufalido contro Sacchi perchè "cos'te intaresa la copa italia, lasine ndar 'vanti noi?

comunque va anche ricordadi anche eventi come el concerto dei Deep Purple o el famoso comizio de Togliatti (ah Fp dove sei...?)

Anche un concerto de Celentano verso la fine dei 70 con dopo polemiche perché i camion che ga porta via El palco gaveva rovinando El campo... 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, stets ha scritto:

Anche un concerto de Celentano verso la fine dei 70 con dopo polemiche perché i camion che ga porta via El palco gaveva rovinando El campo... 

Ah ah!!!

Il campo rovinato dai grillotalpa, ricordo benissimo.

In realtà,  furono pochi i concerti al Grezar.

Ai già ricordati Deep Purple aggiungo un Battiato d'annata, nel pieno del suo periodo più pop, i Blues Brothers senza John Belushi e poco altro....

Link to comment
Share on other sites

38 minuti fa, Roberto24 ha scritto:

I Simple Minds ga sonado qua nel 1998, stesso anno dei Deep Purple, go controllado su Google...

Ah, ok.

C'era stato in effetti una specie di mini-festival, ora che me lo dici, in estate.

Probabilmente per ragioni finanziarie avrò fatto una scelta e privilegiato i Deep Purple, anche se i Simple Minds li ascolto tutt'ora ?

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...
Il 22/2/2019 Alle 09:10, morodesede ha scritto:

e l'amichevole col Anderlecht finida me par 2-2 o 3-3 coi belgi che a fine gara ga domandado cossa fa Ascagni in C?...

Buonasera sto cercando foto o articoli di quella partita? qualcuno può aiutare? vi ricordate la data della partita? grazie mille.Luca

Link to comment
Share on other sites

Il 22/2/2019 Alle 09:10, morodesede ha scritto:

e l'amichevole col Anderlecht finida me par 2-2 o 3-3 coi belgi che a fine gara ga domandado cossa fa Ascagni in C?...

Buonasera sto cercando foto o articoli di quella partita? qualcuno può aiutare? vi ricordate la data della partita? grazie mille.Luca

Link to comment
Share on other sites

Il 22/2/2019 Alle 00:15, Euskal Herria ha scritto:

Go un vuoto de memoria: per quale motivo nel 1994/95 gavemo zogado al Grezar una partida de campionato (contro el Sevegliano)?

Perché al Rocco giocava il Milan in Champions al mercoledì, San Siro squalificato. Contro l'Aek. Ricordo che la gradinata centrale era già inagibile, solo  in tribuna o curva Valmaura. Per la cronaca 1 a 0 gol di Marsich. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Paolo54 ha scritto:

Perché al Rocco giocava il Milan in Champions al mercoledì, San Siro squalificato. Contro l'Aek. Ricordo che la gradinata centrale era già inagibile, solo  in tribuna o curva Valmaura. Per la cronaca 1 a 0 gol di Marsich.

 

...che quella volta era la Nord, per tutti.

Classica partita che sembrava stregata, risolta a 3' dalla fine da una perfetta punizione di Marsich, che sui calci da fermo era bravo davvero...

 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, luca. ha scritto:

Buonasera sto cercando foto o articoli di quella partita? qualcuno può aiutare? vi ricordate la data della partita? grazie mille.Luca

Dura davvero.

Ricordo che la gara fu presentata sul Piccolo da Condò, che parlò dell'Anderlecht come della miglior squadra europea dell'epoca dopo la Juventus.

Ricordo anche che un amico riuscì a farsi dare la maglia da Lozano, a quei tempi la star della squadra belga 

2-2 certamente il risultato, l'anno dovrebbe essere il 1983, ma oltre davvero non riesco ad andare....

Link to comment
Share on other sites

Go letto tutto el topic, trovado casualmente per via de la richiesta de Luca, me gavè fatto divertir tantissimo. Mi nei anni del Grezar iero bastanza picio, mio papà me gaveva comincià a portar verso fine anni '70 (a parte el derby col Ponziana de qualche anno prima), quindi go ricordi come oviamente dal mio nick name, ma non tali da ricordar chissà che aneddoti, a parte robe comuni tipo "La sveglia che ti sveglia è la sveglia Cavallar".

So che no xe richiesto perché xe discussion de un anno fa, ma za che son me fa piazer riportar el ricordo appunto del derby: iero sai picio, credo 4 anni, e come roba più importante per mi ghe go domandà a mio papà de chi che iera el balon. E poi me ricordo solo un'immagine del invasion de campo alla fine de la partida che sanciva la vittoria dell'82-83, che correndo vizin alla porta ghe go dà una pacca sulla spalla a Nieri (anche col salto perché el iera alto), me pareva de gaver fatto chi sa che figada!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...