Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Guest massi
7 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Io invece aggiungerei proprio la terza opzione:

3. RImane a fare la riserva

Da chi è più dentro le cose, appare abbastanza chiaro che a Coletti sia stato detto abbastanza chiaramente che quest'anno non sarà titolare. Su che basi dici che invece non rimarrebbe? Ha 35 anni, credo che se è una persona intelligente si possa rendere conto da solo che non può pretendere il posto fisso, visti anche gli obiettivi stagionali (ricordo che già lo scorso gennaio c'era una mezza intenzione di sostituirlo).

Ultimamente sono spesso d'accordo e la cosa mi preoccupa 😁

Non riesco a capire come mai si prosegua a spacciare proprie supposizioni per realtà. Coletti questo... Coletti quello... senza sapere nulla di concreto.

Nessuno mi ha ancora risposto... chi ha detto che Coletti pretende il posto da titolare??? Al massimo si impegnerà per ottenerlo, come dovrebbe fare ogni riserva. E poi con i 5 cambi il ruolo delle riserve è molto cambiato.

Questo "butar cacca" su Coletti lo trovo abbastanza disgustoso.

Edited by massi

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, massi ha scritto:

Ultimamente sono spesso d'accordo e la cosa mi preoccupa 😁

Non riesco a capire come mai si prosegua a spacciare proprie supposizioni per realtà. Coletti questo... Coletti quello... senza sapere nulla di concreto.

Nessuno mi ha ancora risposto... chi ha detto che Coletti pretende il posto da titolare??? Al massimo si impegnerà per ottenerlo, come dovrebbe fare ogni riserva. E poi con i 5 cambi il ruolo delle riserve è molto cambiato.

Questo "butar cacca" su Coletti lo trovo abbastanza disgustoso.

Il suo carattere che mai si adatterà a fare da comparsa! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, massi ha scritto:

Ultimamente sono spesso d'accordo e la cosa mi preoccupa 😁

Non riesco a capire come mai si prosegua a spacciare proprie supposizioni per realtà. Coletti questo... Coletti quello... senza sapere nulla di concreto.

Nessuno mi ha ancora risposto... chi ha detto che Coletti pretende il posto da titolare??? Al massimo si impegnerà per ottenerlo, come dovrebbe fare ogni riserva. E poi con i 5 cambi il ruolo delle riserve è molto cambiato.

Questo "butar cacca" su Coletti lo trovo abbastanza disgustoso.

Non si tratta di "buttar cacca", lo sarebbe se avessi scritto che non si impegna o che gioca pur essendo scarso perchè è un raccomandato.....

Nessuno ce l'ha con Coletti, che anzi a me è sempre piaciuto. E' però innegabile che è un giocatore che si impone più di altri e questo si è visto regolarmente in occasione dei calci piazzati in cui si è sempre imposto e si vedeva. Si tratta di carattere o se vuoi di personalità che ha i suoi vantaggi nei confronti degli avversari ma che deve essere gestita se vogliamo che trovino spazio altri giocatori validi che non hanno voglia di fare storie per tirare una punizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, tifosa ha scritto:

Il suo carattere che mai si adatterà a fare da comparsa! 

Ma ci sei andata fuori a cena per essere certa di questo? 😉

C'è un detto che mi piace molto e dice: "sempre" e "mai" sono due parole che bisognerebbe ricordare sempre di non usare mai.

Credo che una certa insofferenza di Coletti nel svolgere un ruolo da comprimario si sia chiaramente capita, ma da qui a dire che "sicuramente non potrà fare la riserva" ce ne passa, almeno secondo me. Non so se vale la pena rischiare di avere un giocatore scontento in rosa, su questo mi affido alla società che sicuramente ne sa più di noi (ma anche loro non possono essere preveggenti). Giusto lasciare la scelta a Coletti e speriamo che il giocatore poi si comporti di conseguenza, onorando la sua decisione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest massi
2 minuti fa, Scomparini ha scritto:

Non si tratta di "buttar cacca", lo sarebbe se avessi scritto che non si impegna o che gioca pur essendo scarso perchè è un raccomandato.....

Nessuno ce l'ha con Coletti, che anzi a me è sempre piaciuto. E' però innegabile che è un giocatore che si impone più di altri e questo si è visto regolarmente in occasione dei calci piazzati in cui si è sempre imposto e si vedeva. Si tratta di carattere o se vuoi di personalità che ha i suoi vantaggi nei confronti degli avversari ma che deve essere gestita se vogliamo che trovino spazio altri giocatori validi che non hanno voglia di fare storie per tirare una punizione.

Se le tue supposizioni sono vere...in pratica lo fai passare per una sorta di "disturbo" in spogliatoio, allora deve essere la società a intervenire mettendo il centrocampista ai margini del progetto. Però deve farlo adesso è non il 30 agosto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

......poi certamente nella vita mai dire mai, e sempre non è per sempre! 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, forest ha scritto:

Sul tiro di Hidalgo ti sbagli: di sinistro ce l'ha eccome.

Ma essendo monopiede i difensori lo mandano a destra, e lì effettivamente i limiti sono evidenti.

In generale, è stato a mio parere sopravvalutato per un periodo e viene sottovalutato adesso: ha numeri interessanti, anche se indubbiamente il fisico non lo aiuta....

Resta il fatto che in due anni ha mostrato qualche dribbling, una discreta propensione alla copertura della sua fascia e poco altro. Zero gol, zero assist, zero giocate determinanti. Poi avrà anche numeri importanti, senza dubbio. Ma non ne abbiamo visto uno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A più riprese ho difeso Coletti l'anno scorso. O meglio ho difeso il suo impatto sulla squadra. Quindi non sono accusabile di essere un anti-colettiano

Ma qui non si tratta di 'buttar cacca' ma di valutarne l'utilità (con pro e contro) della sua permanenza (detto che qui si discute e non si decide nulla). 

Bene, quando giocavo ero proprio un giocatore alla Coletti. Avevo personalità, rompevo le palle a tutti (strano no?), avevo un ruolo ben definito nello spogliatoio. Quando non partivo titolare per questioni fisiche o di forma in panchina ero come un leone in gabbia e, in un modo o nell'altro, entravo anche se, come detto qualcun altro lo meritava più di me. Perché era il mio 'ruolo' a imporlo al mister. Chi ha vissuto uno spogliatoio, a qualsiasi livello capisce quanto questi giocatori siano 'pericolosi' quando perdono la titolarità. Perché riescono a 'portarsi dietro qualcuno'. 

Il teatrino di Coletti nel post partita di domenica ha indispettito più di qualcuno ed era un messaggio ben chiaro a pubblico, società, mister e compagni (qui comando io). 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, ndocojo ha scritto:

A più riprese ho difeso Coletti l'anno scorso. O meglio ho difeso il suo impatto sulla squadra. Quindi non sono accusabile di essere un anti-colettiano

Ma qui non si tratta di 'buttar cacca' ma di valutarne l'utilità (con pro e contro) della sua permanenza (detto che qui si discute e non si decide nulla). 

Bene, quando giocavo ero proprio un giocatore alla Coletti. Avevo personalità, rompevo le palle a tutti (strano no?), avevo un ruolo ben definito nello spogliatoio. Quando non partivo titolare per questioni fisiche o di forma in panchina ero come un leone in gabbia e, in un modo o nell'altro, entravo anche se, come detto qualcun altro lo meritava più di me. Perché era il mio 'ruolo' a imporlo al mister. Chi ha vissuto uno spogliatoio, a qualsiasi livello capisce quanto questi giocatori siano 'pericolosi' quando perdono la titolarità. Perché riescono a 'portarsi dietro qualcuno'. 

Il teatrino di Coletti nel post partita di domenica ha indispettito più di qualcuno ed era un messaggio ben chiaro a pubblico, società, mister e compagni (qui comando io). 

 

io il teatrino di Coletti l'ho notato sulla punizione poi calciata da Ferretti.

Credo che il suo tempo sia finito a Trieste...altrimenti con lui farà fatica Pavanel nella guida della squadra / leadership e chi va in campo.   

Coletti come dici tu è un giocatore di personalità e plasma la squadra a sua immagine. Se ci sono altri giocatori di personalità tipo Lambrughi e se sono allineati al mister, sono loro che devono prendere in mano la squadra.   

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Scomparini ha scritto:

Direi che al di là dei nuovi arrivi un tema centrale discusso già in passato è quello che gravita attorno a Coletti:  giocatore di grande personalità che influenza molte scelte tra cui quella dei calci piazzati che si accaparra regolarmente ma non dotato della velocità e propositività che vorremmo a centrocampo.

A dire il vero nelle poche fasi del campionato scorso in cui era mancato ho avuto l'impressione che in effetti la squadra subisse negativamente la sua assenza. In qualche modo è innegabile che dia equilibrio soprattutto quando siamo in difficoltà.

Siccome come riserva non rimarrà e la società non ha interesse a cederlo le opzioni sono due:

1. Trova un'offerta in una squadra di C che lo prenda come titolare (a 35 anni) e che sia più interessante della Triestina.

2. Rimane e si impone per giocare da titolare.

La prima opzione mi sembra la meno realistica, visto che l'interessamento potrebbe venire da squadre che lottano per entrare nei play-off tipo il Cerignola, sicuramente non da Vicenza o Catania e secondo me a lui piace molto di più il contesto in cui si trova adesso.....tanto per tornare al sud può aspettare ancora 2-3 anni e poi finire in una squadretta tranquilla, ma adesso sarebbe ancora troppo presto.

La seconda è più complicata per Pavanel che a mio avviso non riuscirà ad imporsi nonostante l'arrivo di Giorico a centrocampo e di altri giocatori in grado di tirare le punizioni (Ferretti forse?!?). Andiamo allora verso un centrocampo Coletti-Giorico? E Steffè e Maracchi?

 

 

 

Per quanto mi riguarda, la società fino a questo momento ha operato in maniera splendida, soprattutto con gli acquisti fatti in attacco, mi auguro però che alla fine per completare a dovere una rosa già molto valida, si riesca a piazzare sia Coletti che Beccaro, (il primo per un discorso di età, mentre il secondo per una questione puramente tecnica) sostituendoli con altri 2 giocatori di spessore, più utili alla causa!!...(Che ricordo è vincere il campionato). Al posto di Coletti prenderei un altro difensore centrale (Codromaz è un buon ragazzo e un buon calciatore, ma lo vedo più come quarto che come terzo) mentre al posto di Beccaro uno che se la giochi alla pari con Gatto con doti meno offensive (Statella o simile) ma di pari qualità e soprattutto che sia un'ala di ruolo!!.. Personalmente ci aggiungerei anche un terzino sinistro, Ermacora è ancora troppo acerbo per fare il vice di Frascatore, mentre Scrugli lo vedo meglio a destra.

Se però la partenza di Beccaro verso altri lidi, non consentirebbe alla società di intervenire acquistando un sostituto di maggior valore tecnico, (magari perchè il budget per questa stagione è quasi terminato) beh è chiaro che a quel punto me lo tengo!!....Meglio lui che un signor nessuno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, ndocojo ha scritto:

A più riprese ho difeso Coletti l'anno scorso. O meglio ho difeso il suo impatto sulla squadra. Quindi non sono accusabile di essere un anti-colettiano

Ma qui non si tratta di 'buttar cacca' ma di valutarne l'utilità (con pro e contro) della sua permanenza (detto che qui si discute e non si decide nulla). 

Bene, quando giocavo ero proprio un giocatore alla Coletti. Avevo personalità, rompevo le palle a tutti (strano no?), avevo un ruolo ben definito nello spogliatoio. Quando non partivo titolare per questioni fisiche o di forma in panchina ero come un leone in gabbia e, in un modo o nell'altro, entravo anche se, come detto qualcun altro lo meritava più di me. Perché era il mio 'ruolo' a imporlo al mister. Chi ha vissuto uno spogliatoio, a qualsiasi livello capisce quanto questi giocatori siano 'pericolosi' quando perdono la titolarità. Perché riescono a 'portarsi dietro qualcuno'. 

Il teatrino di Coletti nel post partita di domenica ha indispettito più di qualcuno ed era un messaggio ben chiaro a pubblico, società, mister e compagni (qui comando io). 

 

Beh, se c'è stato un teatrino (di cui non ero a conoscenza) e se chi lo conosce dice che difficilmente si adatterebbe al ruolo di comprimario....può benissimo andare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest massi

Il gesto a fine partita con la Cavese? Che fosse un messaggio indirizzato a pubblico e società è solo una rispettabile, ma personalissima opinione di un tifoso (o più...è uguale). 

Detto questo... mi chiedo come mai davanti a tutti queste problematiche la società non sia ancora intervenuta per preparare i bagagli a un giocatore che sicuramente ha mercato. 

Se Coletti è un problema va allontanato subito. Altrimenti... restano supposizioni e impressioni di tifosi. 

Edited by massi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma si può sapere cosa ha fatto? io ero allo stadio e non ho notato nulla, probabilmente non mi sono concentrato su di lui.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posto che é difficile avere delle certezze, per quel che riguarda Coletti ho questa opinione... Avendo la consapevolezza di essere un leader, difficilmente accetterà un ruolo di comprimario; il suo futuro prossimo è legato al tormentone del ripescaggio del Cerignola, perche' troverei logico che  avendo la prospettiva di mantenere la categoria e nello stesso tempo essere l' indiscusso punto di riferimento di una squadra a due passi da casa sua, la scelta diverrebbe semplice...

Edited by andyball

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, massi ha scritto:

Il gesto a fine partita con la Cavese? Che fosse un messaggio indirizzato a pubblico e società è solo una rispettabile, ma personalissima opinione di un tifoso (o più...è uguale). 

Detto questo... mi chiedo come mai davanti a tutti queste problematiche la società non sia ancora intervenuta per preparare i bagagli a un giocatore che sicuramente ha mercato. 

Se Coletti è un problema va allontanato subito. Altrimenti... restano supposizioni e impressioni di tifosi. 

Nei detto e non detto di alcuni utenti ci sono un po' di episodi che ovviamente nessuno si sogna di mettere sul forum ma che certamente dimostrano una personalità e un'autostima oggettivamente debordanti.

Lui è certo di meritare di essere titolare, e non manca occasione di farlo presente.

Che possa essere utile è una certezza, che possa diventare un problema anche.

In società questo lo sanno perfettamente, decideranno di conseguenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piace come giocatore, come grinta, agonismo ecc... ma se, per il suo carattere, può diventare un problema la sua non titolarità in campo è meglio che le strade si dividano e lo dico senza alcun pregiudizio nei suoi confronti 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una domanda però...el discorso punizioni, de ste robe no se dovessi discuter prima della partida e dovessi decider el mister?a sentirve ieri iera baruffa su chi tirava, come se no fossi za stado deciso prima della partida chi ga de tirar. No volessi che in questo Pavanel deficiti un po e no gabi coraggio de ciapar in man la situazion. Per mi pazzesco che continui a tirarle coletti, ancor de piu quando gavemo e podevimo veder paulinho tirarle

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, alan89 ha scritto:

Una domanda però...el discorso punizioni, de ste robe no se dovessi discuter prima della partida e dovessi decider el mister?a sentirve ieri iera baruffa su chi tirava, come se no fossi za stado deciso prima della partida chi ga de tirar. No volessi che in questo Pavanel deficiti un po e no gabi coraggio de ciapar in man la situazion. Per mi pazzesco che continui a tirarle coletti, ancor de piu quando gavemo e podevimo veder paulinho tirarle

Ieri non c'è stato nessun litigio.

Punizione da qualche metro fuori area, Coletti ha preso il pallone e Ferretti ha detto "tiro io" con visibile disappunto del primo.

Paulinho, che si era avvicinato, non è stato preso neanche in considerazione.

Una chiara indicazione da Pavanel, nell'occasione, un po' mi è mancata.

Era un semplice allenamento con clima da allenamento, anche questo va detto.

Magari semplicemente il designato era Ferretti e parliamo del nulla, però di sicuro la cosa non è passata inosservata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, massi ha scritto:

Il gesto a fine partita con la Cavese? Che fosse un messaggio indirizzato a pubblico e società è solo una rispettabile, ma personalissima opinione di un tifoso (o più...è uguale). 

Detto questo... mi chiedo come mai davanti a tutti queste problematiche la società non sia ancora intervenuta per preparare i bagagli a un giocatore che sicuramente ha mercato. 

Se Coletti è un problema va allontanato subito. Altrimenti... restano supposizioni e impressioni di tifosi. 

Perché magari non ha tutto questo mercato (almeno alle sue condizioni) ha comunque un contratto in mano. Metterlo fuori rosa potrebbe comportare più problemi di quanti ne risolverebbe e tanto vale provare a gestirlo. Ma ha una personalità enorme e fin che gioca è un oggettivo vantaggio. Quando non gioca più diventa un problema? 

Spero di no ovviamente. 

Ma verrebbe eliminato il dubbio se solo questo Cerignola venisse ripescato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, forest ha scritto:

Ieri non c'è stato nessun litigio.

Punizione da qualche metro fuori area, Coletti ha preso il pallone e Ferretti ha detto "tiro io" con visibile disappunto del primo.

Paulinho, che si era avvicinato, non è stato preso neanche in considerazione.

Una chiara indicazione da Pavanel, nell'occasione, un po' mi è mancata.

Era un semplice allenamento con clima da allenamento, anche questo va detto.

Magari semplicemente il designato era Ferretti e parliamo del nulla, però di sicuro la cosa non è passata inosservata.

Alquanto evidente l'espressione di stizza di Coletti che da uno sguardo seccato alla panchina….segno che o non sono state date direttive chiare dal Mister oppure non le accetta……..boh...… sta di fatto che una cosa così lascia interdetti e dovrebbe essere una chiave di lettura per la decisione opportuna.

Da fastidio l'ostinazione a fronte di risultati e statistiche impietose …..questa è mancanza di consapevolezza

  

 

Edited by andreis

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, alan89 ha scritto:

Una domanda però...el discorso punizioni, de ste robe no se dovessi discuter prima della partida e dovessi decider el mister?a sentirve ieri iera baruffa su chi tirava, come se no fossi za stado deciso prima della partida chi ga de tirar. No volessi che in questo Pavanel deficiti un po e no gabi coraggio de ciapar in man la situazion. Per mi pazzesco che continui a tirarle coletti, ancor de piu quando gavemo e podevimo veder paulinho tirarle

De norme un Allenador, salvo casi eclatanti con specialisti assoluti, nomina un paio de possibili tiratori. Poi decidi el campo. Certo, dirghe a Coletti 'ti no te batti più una' saria bel, ma non facilissimo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, forest ha scritto:

Nei detto e non detto di alcuni utenti ci sono un po' di episodi che ovviamente nessuno si sogna di mettere sul forum ma che certamente dimostrano una personalità e un'autostima oggettivamente debordanti.

Lui è certo di meritare di essere titolare, e non manca occasione di farlo presente.

Che possa essere utile è una certezza, che possa diventare un problema anche.

In società questo lo sanno perfettamente, decideranno di conseguenza.

Se le premesse sono queste, è un bene che se ne vada, lo ripeto.

Tra le righe avevo letto nei post precedenti una sua convinzione (e rassegnazione) a fare da comprimario....ma già il fatto che lo scorso anno è stato pessimo nelle punizioni, avrebbe dovuto spingerlo a rinunciare ai calci piazzati....invece vedo che non è così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Son d'accordo con alan89, mi parrebbe normale che in una squadra professionistica tutto quello che dev'essere deciso/provato/valutato durante la settimana, alla domenica fosse appunto ormai deciso e quindi attuato, mi sembrerebbe veramente inconcepibile che in partita si contendano al momento chi debba calciare una punizione (se poi succede, lo ritengo comunque inconcepibile). Quindi se Coletti, trovandosi in campo, ha l'opportunità di litigarsi il pallone con un altro compagno già (forse) designato, mi sembra un fatto grave, non tanto perché la cosa comunque in 5 secondi la risolvono, ma perché vuol dire che non è stata concordata prima, e quindi il problema rimarrà... anche dopo. A meno che non ci siano delle condizioni particolari che vanno valutate e decise al momento (che ne so, posizione sul campo, stato ottimale di chi deve calciare [no ga ciapà un colpo due minuti prima] o altre situazioni contingenti) ma che comunque nel limite del possibile dovrebbero essere già previste in precedenza. Ripeto, in una squadra professionistica non vedo come certe cose possano essere lasciate al caso.

Però se Coletti se sburta per tirar le punizioni, e poi fa teatrini, se sburta per fare il titolare quando forse è (o dovrebbe essere) deciso che titolare non partirà, forse effettivamente c'è un problema Coletti, ed è l'ultima cosa di cui la squadra avrebbe bisogno. Cioè, se sono stati presi Giorico e Paulinho (per avere qualcosa di meglio rispetto a lui, non per altro), Maracchi e Steffè sappiamo che sono forti e meritano di giocare (e sono pure triestini), spererei veramente che non ci fosse un qualcosa di poco chiaro per cui Coletti pensi che "magari" lui sarà ancora titolare. Chiaramente durante un campionato tutto può succedere, per es. che due centrocampisti malauguratamente siano infortunati nello stesso periodo, a quel punto un Coletti gioca dal primo minuto e non si discute, ma spero veramente che, siccome lui ha personalità, un ruolo forte nello spogliatoio ecc. ecc. ciò non comporti che abbia in qualche modo il potere, o la speranza, di imporre la propria volontà di giocare da titolare. Questo non può succedere, in questo l'allenatore e la società devono avere maggior potere del calciatore, e se al calciatore non va bene, il calciatore non va bene. Mah, stiamo a vedere

Edited by MericordoMascheroni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi dovrebbe firmare Gatto, da quanto si è appreso, si sa più o meno a che ora arriverà in sede per la firma? Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...