Jump to content

Stagione Triestina 2022/23


Recommended Posts

50 minutes ago, forest said:

Il che è (più o meno) corretto su quanto speso finora per la costruzione della squadra, fin qua circa un milione in più dell'anno scorso.

Non però sul budget totale a disposizione e sulle spese complessive, dal contratto di Romairone in giù....

Sì, avevo interpretato anch'io così. Sia nella domanda che nella risposta si parla di spese per i giocatori della prima squadra, quindi non per la struttura societaria o comunqua budget totale della stagione.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Alessyum ha scritto:

Mandare via il tecnico dopo 4 giornate sarebbe una pagliacciata

Sono d'accordo, ma bisogna cominciare a vedere dei miglioramenti altrimenti come ha scritto più di qualcuno a inizio novembre siamo in fondo alla classifica e poi diventa dura raddrizzare la baracca, soprattutto a livello di testa. Presumo che tutti i giocatori che sono stati ingaggiati non siano venuti in una compagine costruita per la salvezza, pertanto quando ti ritrovi invischiato nelle sabbie mobili sono cavoli amari per uscirne.

In estrema sintesi il mio giudizio è fiducia si ma a tempo e subordinata al gioco e ai risultati (che generalmente arrivano se la squadra gira bene, salvo l'episodio che ti condanna, ma fino ad ora non è stato il caso nostro...)     

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

I presupposti per un licenziamento a parer mio sono non avere le redini dello spogliatoio o avere la squadra che rema contro, oppure non soddisfare un obiettivo prefissato. 

Al momento, seppur con pochi punti fatti, non vedo alcuna delle ipotesi sopra scritte per poter licenziare l'allenatore. 

Certo, il gioco latita e di conseguenza i risultati, ma se tutti quanti parlavamo di pazienza, dopo 4 giornate non si può pensare ad un cambiamento. Non ho visto una squadra totalmente allo sbando (e spero di non vederla). Certo, se tra un mese siamo nelle stesse identiche condizioni attuali purtroppo si dovrà fare un cambiamento, ma al momento non ne vedo la necessità. Pertanto trovo giusto continuare con Bonatti e personalmente mi sono piaciute le dichiarazioni di Giacomini.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Giova80 said:

I presupposti per un licenziamento a parer mio sono non avere le redini dello spogliatoio o avere la squadra che rema contro, oppure non soddisfare un obiettivo prefissato. 

Al momento, seppur con pochi punti fatti, non vedo alcuna delle ipotesi sopra scritte per poter licenziare l'allenatore. 

Certo, il gioco latita e di conseguenza i risultati, ma se tutti quanti parlavamo di pazienza, dopo 4 giornate non si può pensare ad un cambiamento. Non ho visto una squadra totalmente allo sbando (e spero di non vederla). Certo, se tra un mese siamo nelle stesse identiche condizioni attuali purtroppo si dovrà fare un cambiamento, ma al momento non ne vedo la necessità. Pertanto trovo giusto continuare con Bonatti e personalmente mi sono piaciute le dichiarazioni di Giacomini.

Il problema è che, se non cambia qualcosa, fra un mese saremo ultimi o penultimi, poi voglio vedere a recuperare. Speriamo che tu e Giacomini abbiate ragione.

Link to comment
Share on other sites

L' impressione è che abbiamo dato se non una Ferrari , almeno una Mercedes in grado di viaggiare ad una certa velocità ad un neopatentato che la guida al minimo dei giri , senza mai azzardare un sorpasso o una guida più sbarazzina , 90 all' ora costante in autostrada , con la chiara possibilità che qualsiasi rottame  con un conducente un minimo  più scafato metta la freccia e ci lasci sul posto . Magari come qualcuno ha già detto ,  in futuro potrà fare anche una buona carriera come Gotti ad esempio  , al momento però rimanendo rigido sul modulo , qualsiasi sia lo schieramento avversario e qualsiasi sia il punteggio , dà l'impressione di non saper leggere minimamente la partita .

Link to comment
Share on other sites

17 minutes ago, ake said:

Follia! Il tutto sarebbe a causa del caro energia per risparmiare sui riflettori.

Magari basterebbe giocare sempre ad un orario consono per l'inverno (14:30).....!

Link to comment
Share on other sites

Ora io in un altro post ho scritto e detto, ma la realtà è questa, vediamo tra Trento e la prossima in casa cosa succede tra punti e gioco, però davvero con giocatori simili la società si accontenta di un campionato così anonimo e di pessimo gioco? Poi magari inizia a girare tutto per il meglio, ma fin qui abbiamo visto tutto il peggio o quasi (portieri a parte)

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ndocojo ha scritto:

Beh, oddio, dovesse perdere a Trento o portare a casa un pareggino insipido...

Alessyum parlava di 4 partite, non di 5 :D

Leggo che il problema di questa squadra sarebbe la mancanza di gioco. Secondo me è un problema minore, considerando che è comune a gran parte delle squadre della categoria.

Il problema è la mancanza di cattiveria, di voglia di vincere, la piattezza tattica che porta i giocatori a non abbandonare la propria mattonella di competenza nemmeno quando sono in svantaggio. Questa squadra nemmeno ci prova, a vincere. Addirittura contro il Pordenone e la Pro Vercelli ho avuto la sensazione che si accontentasse di una sconfitta onorevole.

Anche gli anni scorsi c'erano state partite in cui la squadra era in grande difficoltà. Cosa succedeva? La si buttava un po' in caciara, l'allenatore cambiava tutto tatticamente e a livello di interpreti, e i giocatori spingevano sull'acceleratore, dando tutto nel tentativo estremo di raddrizzare con un gol la giornata storta. Tutto il contrario rispetto a questo nostro inizio. Spesso andava male, ovviamente, anche perché si lasciavano grandi spazi agli avversari. Ma almeno non era così avvilente come in queste prime partite. 

Ovviamente sono il primo a sperare che sia Bonatti stesso a dare la scossa. Magari bastano 3 punti, anche fortuiti, e vedremo finalmente un'altra Triestina. Speriamo.

Link to comment
Share on other sites

Io sull'allenatore ho deciso di rimanere agnostico ed accettare qualsiasi scelta della società. Se vogliono esonerarlo domani va bene, se lo vogliono tenere fino a Giugno qualsiasi sia il risultato va bene uguale.
D'altronde sono loro ad aver investito un budget importante in questa annata con un piano di investimenti almeno per le prossime due.
Se Giacomini o chi per lui ritiene che tutto stia andando secondo i programmi e che ci vuole pazienza per arrivare al top con Bonatti, chi sono io con miei 150€ di abbonamento per negargliela?
Magari tra 5-6 partite di piattume costante cambierò idea.
D'altronde anche nell'annata di Gotti i cambio con gli esperti Somma e Arrigoni non ci ha portato a niente di diverso.
Ricordo inoltre che anche Gasperini ha rischiato l'esonero dopo poche partite nel suo primo anno a Bergamo.
Insomma qualsiasi sia la scelta non si ha la certezza che sarà quella giusta.
Armiamoci di pazienza ed andiamo in stadio a tifare.

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, morodesede ha scritto:

non credo perché c'è già una partita di A a quell'ora, almeno la domenica... per me alle 10, dopo la Santa Messa...

Anche per favorire chi va in trasferta, e viaggiando di notte non trova traffico.

Ghirelli le pensa tutte.....

 

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, forest ha scritto:

Anche per favorire chi va in trasferta, e viaggiando di notte non trova traffico.

Ghirelli le pensa tutte.....

 

Viaggiando di notte, il tifoso non dorme a casa quindi risparmia di riscaldamento.

Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, ake ha scritto:

Ma se per 50 anni (se non di più,onestamente prima non ricordo....) si è giocato in maniera sensata d'inverno la domenica alle 14.30 e andava bene a tutti  perché era la roba più logica, dopo tutte le minchiate di orari più strampalati adesso esce sto fenomeno proponendo di giocare la mattina....ma questi devono fare pace col cervello..Forse le pay tv gli hanno proposto più soldi per giocare a quell'ora....

Link to comment
Share on other sites

14 ore fa, forest ha scritto:

Anche per favorire chi va in trasferta, e viaggiando di notte non trova traffico.

Ghirelli le pensa tutte.....

 

io penso siano boutade, gettate lì tanto per

come quando, in piena pandemia, si propose di abolire i contrasti o le marcature ad uomo tra i giocatori o - nel caso avvenissero tackles - di "chiedere ai giocatori di girare la testa"

 

Link to comment
Share on other sites

Io invece la penso diversamente....

Se ragiono da tifoso, chiaro che vedere risultati mediocri o altalenanti non mi entusiasma....

Ma se ragiono da imprenditore o amministratore delegato, capisco benissimo che questa è una stagione di totale cambiamento che al 99% non mi può portare ad una vittoria, quindi ho tutto il tempo per mettere delle basi solide e costruire. L'allenatore l'ho scelto io e ci credo? Ok, allora avanti con lui almeno per l'intero girone di andata (a meno di risultati clamorosamente negativi). Tanto le prime vittorie arriveranno, magari per fortuna....essere a centroclassifica a metà stagione lo trovo accettabile.

Link to comment
Share on other sites

Ho saputo da fonte certa che questa settimana ci sarà un incontro tra la Triestina e il comune di Muggia per sondare la possibilità di trovare un terreno sul quale costruire due campi a 11. A Muggia però un posto simile non c'è, per cui, sempre secondo la mia fonte, in seconda battuta potrebbero fare un tentativo con San Dorligo.

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...