Jump to content

scole elementari: fati e misfati.


granzo

Recommended Posts

-------------------------------otava puntata--------------------

6/12/2004

Un per de giorni fa, un per de classi de la scola dove va mia fia, xe andade in comun a ritirar un premio vinto per el meio lavor svolto, riguardante i ani "50 e i ricordi post-guera dei noni.

Premio de 1000 euro. Benissimo, perfeto, che bel,....ma de indove vien fora 'sti soldi?

No credo proprio che li gabi messi el sindaco de tasca sua o che i vegni fora de le scarsele del presidente dela republica..... no so....me vien come el sospeto de gaver contribuido a quel premio Evil or Very Mad , ma come ....de novo 'ste robe i me combina?

Aaahhh, no steme tirar fora le fiabe dei contributi/finanziamenti/fondi/... europei, mondiali, universali.....la storia xe sempre quela: gavemo paga', ma nissun ne ga domanda'.

Mi digo che saria ora che i la finissi de far 'ste monade e che i soldi publici i li indirizassi verso robe piu` serie: come contributo per i anziani nele case de riposo, per esempio, opur nei ospedai, che no i fazi pagar el ticket piutosto, che raza de sanita` publica gavemo ormai?

Xe solo che sprechi e sprechi de soldi, de miliardi e intanto i ga coragio de lamentarse che bisogna darghe tai ala spesa publica, ma miga che cala nela stessa quantita` le tasse malorsiga!

Gnanche le pensioni no i vol dar piu` e i fa de tuto percio` che te se le paghi de scarsela tua, pero` i contributi lavorativi i te li ciucia lostesso!

Ve domandere` coss' che c'entra 'sto discorso co' la scola....niente, iera un discorso sui soldi publici....

bonanote se rive' Rolling Eyes .........................................granzo

Link to comment
Share on other sites

Ehm.. saria sai contenta de risponderte e de far una discussion.. ma.. se te spezzavi i discorsi in più post saria stà mejo.. cusì i xè noiosamente illeggibili :ciapitestopese::ciapitestopese: .

Se te ga pazienza co go tempo leggerò attentamente e risponderò ai vari punti.. La prossima volta però.. cerca de separar el testo in più post!!!

:bye:

Link to comment
Share on other sites

-----------------------------------------prima puntata--------------------

Go cossa lamentarme su questo argomento, ma me se volera` qualche puntata. :-

Prima de tuto, no go ancora ben ciaro de che parte cominciar, dato che xe tanti aspeti, tante carateristiche de tocar, de puntualizar. Solo che me piasessi poder far dei confronti con altri genitori, miga che parlo per darghe aria ai polmoni Wink.

Qua se trata dele scole elementari e de tuta la sua gestion, dele idee dei maestri, anzi dele maestre dato che de solito xe quasi tute femine, de quel che sucedi nele classi, del comportamento dei fioi e del comportamento dei insegnanti.

Me domando se posso osar a contar zerte robe in giro e in un giro largo come internet po' Hu?!.

Percio` me sa che xe meio se comincio pianin, prima de ciaparme critiche o denunce!

Una question, che se ga presentado fin dela prima elementare, xe quela de zerti fioi che se spoia in classe.

Secondo voi bisogna o no avertir i genitori de coss'che combina el fio/la fia? In classe de mia fia xe sucesso, e no me xe sta' reso noto se i ga ciolto qualche provedimento, par che 'sti insegnanti i fazi parte de un organizazion segreta dati i loro comportamenti ( no digo che sia sul serio organizazioni, eh?). Oltretuto, no xe sucesso solo una volta, e nel corso dei ani la faccenda ga degenerado: adesso 'sto aluno, va in giro disendo tuto contento che el xe gay, e ,da come me xe stado riferi', el basa anche certi compagni del suo stesso sesso sula boca.

Naturalmente se te domandi in giro, nissun sa gnente, opur i te rispondi che xe robe de fioi e che no xe el caso de alarmarse. I insegnanti no senti de quela 'recia, i te varda de storto come se te fossi mato, opur i se 'rabia che te ghe disi 'ste robe.

Una muleta i la ga ciapada e i la ga spoiada in gabineto, lassandola in mudande Surprised

Altri fioi ga la television in camera e i aferma de guardar film dove che xe scena de sesso! Surprised

A mi tuto questo me preocupa. Ve xe mai capita'? Cossa gave' fato?

Qua nissun vol esporse. Magari al inizio i se inca..a come bestie, i parla de denunce, de farghe perder el posto de lavor a qualchedun, inveze co' xe el momento diventa tuti pecoroni che sminuissi el fato!!! Mad Sad

Dai deme una man, prima che vado avanti co' la seconda puntata.

Link to comment
Share on other sites

---------------------------------seconda puntata---------------------------------------------

Nei ani passai, co' iera periodo de scola, e che iera bubane , i genitori ghe rivava comprar ai fioi una scatola de colori de 6 matite.

Co' ghe go da' a mia fia una scatola de 12, per portar in asilo, son stada ciamada dala maestra, perche` che no go compra' piu` colori e novi, no usadi Surprised. A mi me par robe turche, no so a voi. Me par che no ghe sia bisogno de comenti, pero` me son sentida un poco ofesa, perche` xe come se la me gavessi da' dela miserabile. Ve digo subito che mi son contro i sprechi, e quindi nel caso dei colori, no vedevo nissuna ragion de ciorli novi, miga che i iera diventadi curti 3 centimetri, i iera solo de l'ano prima! Ma questo iera in asilo e no ale elementari. Go voludo contarvela lostesso per farve capir che za la i comincia a romp**.

Save' che 'desso i quaderni no servi quasi piu` per scriver, ma per tacar fotocopie? Si` signori, ogidi` i ghe fa tacar un mucio de fotocopie, ciamade "schede" e i le taca sui quaderni de 1,50 euro, ma digo mi, xe quasi 3000 lire de carta che no servi gnente perche` te ghe intachi per de sora 'ste benedete schede! Alora i podessi farghe i busi ai fogli e meterli in un racoglitor a anei, inveze no, e daghe a spalmar tubeti e tubeti de cola in stick ( i te consiglia anche de comprar la Pritt, che xe la piu` cara : circa 2,50 circa 5000 lire, un tubeto medio, che xe quel che i usa tuti). Po' 'sti quaderni con tute 'ste schede che pica meze fora, xe un schifez. Eh, ma el voto per la bela caligrafia e l'ordine no esisti piu`.

No ghe interessa che te impari ben, basta che te fazi svelto che xe de 'ndar avanti; ogni giorno un argomento novo e se no te ga capi' te se tachi al tram Sad. Mi me ricordo come che iera co' go fato le elementari mi: se scriveva 'ssai, se imparava a scriver ben, se fazeva sempre quele do robe, ma giuste. Te dovevi saver come che se scrivi " invece" ala fine, anche i mussi saveva. Adesso rivadi in quinta, qualche volta i scrivi giusto e qualche volta i scrivi "invecie", naturalmente xe 'sta storia con una marea de parole. Questo xe sucesso perche` per anni i ghe ga insegna' quale che iera le parole sbagliade, fazendoghele scriver, nel senso che inveze de dirghe come che se scrivi una parola, i ghe fazeva scriver frasi con la parola nela forma sbagliada, disendo apunto che cussi` iera sbagliado e che no se gavessi dovu' scriver. Solo che i xe andadi avanti 4 ani e per 4 ani i gaveva sempre dubi su coss' che fossi giusto e coss'che fossi sbaglia', insoma i li ga confusi. Ma no i podeva insegnarghe le parole giuste e basta? Che zervei contorti ara. E po' no ga funziona' 'sto metodo del pifero Mad.

Un'altra roba che no soporta xe sbregar le pagine dei quaderni, dal centro, per "prestarghe " ai compagni che se ga dimentica' el quaderno a casa! Vien fora 'sti quaderni de do' fogli, che fa pena. La roba pezo xe che ghe ga insegna' le maestre a far cussi`, tu' santola in cariola! Mad

E si` che fogli per scriver o pastrociar i ga, dato che al inizio de l'ano i te fa portar una risma de fogli per fotocopiatrice!!! Una ogni aluno naturalmente Smile.

Ala prossima

.............................................................................................granzo

Link to comment
Share on other sites

----------------------------------terza puntata----------------------------------------

Un'altra roba che me ga colpi', xe quando che i ga de far qualche uscita scolostica qua a Trieste o quando che i va piu` lontan ( sempre in region ).

Dati tuti i fati che iera sucessi in classe e che nissun gaveva ciolto provedimenti ( de cui no ve go ancora conta'), quando se ga tratado de far gite fora de Trieste, mi go preferido no mandar mia fia. Al momento nissun me gaveva dito gnente, ma qualche tempo dopo, un giorno, un ex maestro de mia fia el me ferma e el me fa " go sentido che no la ga voludo mandar la picia in gita, perche`?", me son meravigliada de 'sta domanda e ghe go domanda' come che el fazeva a saver de 'sta storia, chi ghe gaveva dito..Cussi` contandome chi che iera stado, el mato el zonta " ah, la vardi che in quarta o in quinta el stesso maestro li portera` 4 o 5 giorni in montagna a rampigarse, el xe bravo lui. Lei la mandera` sua fia? " . Sicome mi, de 'sto altro maestro go fiducia zero ( e el tempo me ga da' ragion; ala finae iera tuti che se lamentava de 'sto qua....storie longhe...), ghe gavevo risposto che gnanche per sogno la gavessi mandada 4 giorni in gita tra i monti con quel la! Insoma el ga taca' a convinzerme in ogni modo.

Quel che me ga meravigliado naturalmente, xe sta' che sto ex maestro el savessi i fati mii, coss'che ghe fregava a lui..., ma el pezo xe sta' che quel altro ghe gaveva contado tuto. Dove xe sta' privacy?

Un giro, dopo un mese circa de quando iera sucesso l'evento, scopro che una studentessa de l'universita` de psicologia, iera andada in classe a farghe dei test psicologici ai fioi. Questo senza avisar i genitori e domandarghe l'autorizazion (che xe obligatoria!), in piu` co xe salta' fora tuta la storia e che se ga scadena' un pandemonio, se ga savesto che el preside no gaveva gnanche da' l'autorizazion a 'sta studentessa (che se stava fazendo la tesi), xe salya' fora ancora piu` scandal, e ala fine se ga scoperto che un maestro (indovine` qual) gaveva messo lui una firma senza leger coss'che iera e senza gaver el poter de autorizar chichessia, affinche` sta studentessa la podessi farghe 'sti test.

Oltretuto i fioi ga contado che certi de lori, no voleva farlo e che 'sta tipa li gaveva stremidi zigandoghe a tuta bira percio` che i fazessi el test. Qualchedun per vendicarse e cior ingiro 'sta mula ga scrito robe false, strambezi. Solo che iera un test dove che se parlava dela depression nei fioi e dela violenza ( in casa, con genitori, amici, a scola....) e perfino de suicidio. La ghe ga fato scriver anche i nomi! Robe che ghe rivi i asistenti sociali a portarghe via i fioi a casa de qualche famiglia!!!

Se ga parla' de denunce de avocati........xe anda' tuto in niente.

Pero` el preside de quela volta, l'ano drio no' 'l se ga piu` presenta' a scola!Me sento cussi` impotente! Ancora me brusa 'sta storia

Mad.

ciau ...........................................................................................granzo

Link to comment
Share on other sites

-------------------------quarta puntata------------------------------

Al inizio de 'l ano scolostico i ghe da ai genitori un biglieto indove te autorizi le uscite/gite scolastiche de tuo/a fio/a. Me son sempre domandada a cossa servissi, dato che ogni volta che i gaveva de andar de qualche parte i scriveva la comunicazion sul diario e i domandava l'autorizazion dei genitori. Bon, dopo el ponte del primo novembre e San Giusto, i torna a scola. Co' vado a cior mia fia, scopro che i la ga messa in una classe inferiore per tre ore. Insoma, la me conta che i altri i xe andadi tuti a veder Ciampi e che sicome 'sto ano no go firma' l'autorizazion de inizio ano, no i saveva se la podeva andar anche ela e cussi` i la ga lassada a scola. Mi me domando come che se pol portar fora de scola i fioi, senza prima avisar i genitori ( no xe mai sucesso prima ), mi no me par giusto, perche` anche se i genitori firma l'autorizazion al inizio de 'l ano, pol capitar che i insegnanti i voli portar i fioi de qualche parte o a veder qualcossa, che ti no te son d'acordo, percio` i dovessi domandar sempre.

L'altro ano i ga taza' con 'sta storia de Trieste a tuta le`, e vedo che no i ga ancora finido. I ghe ga fato la testa come un balon tra inno, altre canzoni patriotiche, concorsi de pitura, incontri con persone che ga vissu' l'ultima guera, i li ga fotografadi de tute le parti, i cantava sia a scola che fora ad es. al inaugurazion del Giardin Publico , i li ga fati vestir in tricolore, formado bandiere in piaza Unita`.......mancava solo che i dovessi far le racolte dei metali, dela lana, dela coverte o dei scarponi......................................che se staghi vizinando un altra guera?

Xe un nazionalismo che comincia a somigliarghe al fanatismo. I li adestra za a scola adesso. Ma voi ve ricorda gnente?

...................................................................................................granzo

Link to comment
Share on other sites

----------quinta puntata------------

Ecome qua pronta de novo a brontolar sula scola....

Un giro un muleto ga minacia' de morte una sua compagna de classe dixendoghe che se la saria andada a scola un determinato giorno (es. el giorno 27 nov.2004), lui la gavessi mazada. 'Sta muleta,che la iera 'ssai contenta de andar a scola, la ga cambia' modo de far e no la voleva piu`andar a scola, la pianzeva, la fazeva mile storie, ma no la ghe gaveva dito gnente a sua mama per paura. A un certo punto sua mama la comincia a farghe domande, e tanto la ghe taza, fin che vien fora la verita`. Pense` che i maestri gabi (no digo fato....) dito qualcossa? Probabilmente la mama del muleto no sa gnente gnanche 'desso che xe passai 4 ani.

L'esordio de 'sta bela giventu` xe stado in prima elementare, quando che un muleto durante l'ora de lezion, in classe, se ga rivolto a tre mulete disendoghe "volete vedere il mio pisello?" e subito dopo el se ga cala' zo braghe e mudande. Naturalmente el maestro no se ga acorto de gnente, anche se meza classe rideva. Per la cronaca: el muleto del "pisello " xe el stesso che 'desso el dichiara de esser gay e che el basa i compagni de classe. Sua mama ormai la ciamo la signora pisello, e povera, no la se acorzi de come xe suo fio, de quel che el combina, e l'importante per ela xe che el picio ciapi otimi voti perche` el xe 'ssai inteligente. El muleto xe uno de quei fioi che se buta sempre pertera anche se el xe in mezo la strada, fa dispeti in continuazion, xe prepotente, te meti le man nela torta de compleano, monta co' le scarpe sporche sula sedia dove che ti te se senti, sburta i altri per esser el primo dela fila ,e magari el te ribalta senza voltarse indrio. Ma qua saria de verzer un capitolo sula bona educazion....

Arivada in terza elementare, 'sta classe sembrava un concentrato de mussi e delinquenti e deficienti, stando a quel che i me contava.

Verso la fine del ano scolastico, sicome iero stufa de tute 'ste storie e a mia fia ghe iera spari' anche un libro e no la podeva far la lezion,e non risolvendo gnente a parole ne` coi maestri, ne` col preside, me son decisa a scriver una letera dove che elencavo i vari problemi che se gaveva presenta' durante l'ano. Un per de setimane dopo, co' la scola stava per finir, parlo con un insegnante che praticamente la me acusa de no gaver conta' gnente fino a quel momento, de gaverme tignu' tuto dentro e de gaver scrito quela letera inveze de parlar personalmente con lori (roba che inveze fazevo e che vigniva sempre non considerado quel che disevo, opur adiritura negado, o sminuido); da notare, che la letera ghe la gavevo scrita a tuti i maestri e consegnada a man, proprio per meterli al corente de quel che stava sucedendo in quela classe. Come che stago per andar via, una mama me vien incontro e la me disi qualcossa che no la podeva saver! I maestri ghe gaveva fato leger la mia letera, menefregandose dela privacy, si`, perche` nela letera gavevo fato nomi precisi e riportado date e fati certi, che anche altri genitori me gaveva conta'. Insoma, per domandarghe a 'sta mama come che la gaveva savudo xe sucesso un mezo pandemonio, la tipa ga comincia' a balbetar e a esser agressiva, disendo robe a proposito dela classe e de certi fati de cui no iero a conoscenza e che le iera 'ssai pezo......e come che se fa a scriver una letera ala fine del ano! Indovine chi che iera 'sta qua? La mama del muleto che gaveva el libro de mia fia ( che giurava de no gaverlo ciolto lui, che qualchedun altro ghe lo gaveva messo nel zaino. Plausibile). Resta el fato che 'sto muleto gaveva el libro per tre setimane circa e nol se gaveva acorto. Sara` vero? Credemoghe ah, va ben, pol capitar.... Hu?!

Eco, de quela volta i raporti coi insegnanti se ga proprio cricca'.

Quel stesso ano , al momento del ritiro dele pagele, dopo che la scola iera finida, me xe capitada una bela! Ma prima de contarvela, devo tornar un atimo indrio e precisamente al ultimo giorno de scola, quando vardando le foto che un maestro gaveva scata' durante le gite, mi e mio mari' gentilmente ghe domandemo se podemo gaver dele copie de quela dove che iera nostra fia. El maestro ne rispondi che no ocori, che podemo cior quele che iera la`. Bon, se saludemo, ringraziemo e andemo a cior 'ste foto...sara` stade un 6. Anche un altra mama me domanda per le foto e ghe rispondo quel che me gaveva dito el maestro, e ela la ciol via una sola.

Tornemo adesso al giorno dele pagele....rivo in coridoio con mia fia e za de lontan vedo i carteloni dele foto con qualcossa de strano taca' per de sora, me avicino e xe due bei striscioni che parla dela maleducazion de certi genitori e dei fioi che xe come lori. Se diventassi rossa, quela volta saria diventada come un pomidoro de sicuro! Surprised

Co' xe el mio turno de ritirar la pagela, incontro quel stesso maestro dele foto....e ghe spiego che le gavevo ciolte mi dopo che el me gaveva da' el permesso (iera altri due maestri che me scrutava), alora lui el comincia a agitarse tirando su` la vose e dandome praticamente dela deficiente (anche se nol ga usa' parolaze) che come podevo pensar che se podessi stacar le foto de la`....alora zerco de spiegarghe che doveva esserghe stado un malinteso, ma che no iera problemi, che podevo portarghe 'ste foto anche subito, solo che gavevo za scrito la data e note varie sul retro, che forsi iera meio se fazevo altre copie. El mato me ga cava' la parola disendo che no iera el posto per far discussioni e che per lui se podeva finirla la`.......ma no per mi porca malorsiga Mad

Dopo gaver ciolto la pagela son corsa a cas come un refolo e go ciolto le sua maledete foto, son tornada a scola, ghe go sbatu' le foto sul banco e ghe go dito che iera semplicemente un malinteso, che lui me gaveva ofeso difronte ale altre maestre e che quel no iera modo de far. El tipo no me disi gnente, alora mi ghe digo " adesso la vien fora e la cava imediatamente quei striscioni" e lui "ma tanto nissun saveva che la iera stada lei" e mi "so ben mi e so anche che go ragion" e lui disi che va ben che li gaveria cavadi, tornando nela classe. Alora torno dentro e ghe digo " la li cava via adesso e la li sbrega davanti ai mii oci".

E finalmente dopo questo gesto me son ciapada e son andada via !

Ma xe modo de viver questo?

ciau.........................................................................granzo

Link to comment
Share on other sites

-----------sesta puntata-----------

Per i festegiamenti del 50 esimo aniversario del ritorno de Trieste al Italia, le scole ga fato ogni genere de roba che se podessi far: cantar, esser ripresi dala television, partecipar a concorsi de disegno, invitar cantanti triestini nele scole per insegnarghe ai fioi le canzoni italiane, cantar inni durante le celebrazioni e anche nele ore de musica a scola, lavori de grupo ingrumando notizie storiche e raconti dei noni su quel periodo, parlado dela guera e dela liberazion, e partecipado a servizi fotografici per realizar una mostra ( al tergesteo ).

Un mese fa circa passo pel tergesteo appunto, e vedo 'sta mostra fotografica coi fioi de tante scole elementari ( ma i maestri o el preside, no gaveva miga avisa' che i gavessi fato una mostra, i gaveva solo dito che i fioi i li gavessi fotografadi e ripresi da l'elicotero, come a intender che i saria finidi sui giornai). E digo, meno mal che le mie no xe stade fotografade seno` ghe rivava una denuncia ( mi gavevo negado el consenso ).

Un giorno vado del fotografo per far svilupar dele mie foto e casualmente vedo le foto che i ghe ga fato ai fioi, alora ghe domando de poderle controlar tute per assicurarme che le mie fie no ghe fossi. E no le iera. Pero` comincio a pensar che el scopo de queste manifestazioni no xe solo propaganda politica. Bon.

Ogi, le me riva a casa con due bei calendari pel 2005 regaladi dala scola, dove che xe le stesse foto dela mostra de cui ve parlavo prima.

Primo istinto: rispedirghe indrio 'sti calendari.

Secondo istinto: scriverghe una letera al preside e dirghe che el se vergogni de gaver aderido a 'ste iniziative.

Magari voi ve domandere` perche`. Cossa me ga morsigado una tarantola? No, la risposta ga una logica.

Per quanto riguarda la storia dele foto mi digo che xe una vergogna che no i te disi prima che tu' fio sara`taca' per tuti i cantoni, e roba no secondaria, xe el fato che prima i ghe ga vendu' le copie dele foto ai genitori desiderosi de veder el fio vestido de tricolore e dopo che i ga incassa', xe stadi publicadi 'sti calendari e distribuidi gratuitamente ! Che po' no xe vero che i xe gratis...ga contribui' el comun, la provincia,la camera de comercio, crt, lega nazionale...praticamente in un modo o nel altro xe tute tasse che gavemo pagado NOI. E dopo se domandemo perche` i servizi bancari aumenta, perche`le tasse de registro xe alte e perche` no xe 'bastanza soldi per netar 'sta cita`? Ma chi ghe lo ga domanda' 'sto calendario!!! Riporto quel che xe scrito sul calendario:

calendario 2005- le nuove generazioni colorano di tricolore la citta`.

Nell'anno del Cinquantenario abbiamo voluto trasformare i toccanti ricordi delle vecchie generazioni in preziosi semi, affinche` nella mente e nel cuore dei giovani sbocci un sentimento di identita` italiana.

I tricolori viventi hanno colorato i luoghi piu` significativi della nostra citta`, riportando a Trieste l'entusiasmo patriottico di allora.

Floriana D'Orso

Presidente del Comitato Tricolore

-------------------------------------------------- Xe giusto che le scole ( e in particolare le elementari, ma forsi ga aderido anche i asili) fazi politica? Mi son assolutamente contraria.

Tre possibilita`:

1) tuti i maestri e el preside xe d'acordo a partecipar a 'ste iniziative

2) i obliga le scole a d aderir

3) i se lassa inzinganar dala corente politica atuale

Dove finiremo? Hu?!

ciau....................................................................................granzo

Ah, me gavevo dimenticado de dir che in giugno del 2004, a ogni aluno ghe xe sta' regala' la maieta usada per compor el tricolore, una bela bandiera granda per meterla fora dela finestra e un papiro de carton a ricordo del 50 esimo aniversario.....naturalmente no pol esser un regalo...

Ciacolando con qualche mama de altre scole de Trieste (sempre elementari), xe salta' fora che ghe xe capita' de pezo....

un giorno i beca un muleto che fuma, i lo porta del preside e i fa ciamar i genitori, per contarghe de 'sto fato grave, el muleto gaveva sigarete e acendin. Co' i xe rivai a scola, i ghe ga spiegado al preside, che lori ghe lassa al fio liberta` assoluta, che secondo lori no bisogna proibirghe gnente, perche` i fioi devi imparar co' l'esperienza e renderse conto soli!!!

UN'altra....dei genitori che va a parlar con le maestre per proporghe de farghe educazion sessuale, dato che la signora iera dotoressa la gavessi podu' spiegarghe ben, e la ga dito che se podega farghe veder dele cassete che mostra i raporti sessuali, perche` xe ben che i fioi impari le robe in modo giusto!!!

Giuro, le xe vere......ma ve rende` conto nele man de chi che semo???

ciau........................................................................................granzo

Link to comment
Share on other sites

------------setima puntata----------------

Anche mi co' andavo a scola le robe iera diverse, mia mama me ga insegna' a portarghe rispeto ai maestri. Nel corso del tempo me son domandada perche` Hu?! Mi penso che 28 ani fa i raporti tra genitori e insegnanti iera diversi anche perche` i nostri genitori gaveva avudo esperienze scolastiche da lagher ( punizioni corporali, derisioni davanti ai compagni, ingiustizie varie fate dai insegnanti, che cussi` i se sentiva potenti....) e de conseguenza ghe xe restada un poco quela che no bisogna farli rabiar perche` i ga paura, per fortuna, coi ani le robe xe cambiade, e mi penso che tanti insegnanti (sopratuto dele elementari) se ga reso benissimo conto che no i ga piu` poter perche` la gente se ga un poco sveia' e no vol piu` subir, ma tanto i volessi gaverlo 'sto poter e 'ssai ghe brusa 'sta facenda. No i ameti che un genitor possi gaver idee migliori dele loro, i sofri de un senso de inferiorita`me par. E quando i se trova a davanti persone piu` inteligenti de lori.......i le rifiuta categoricamente, i rifiuta ogni confronto, te ghe 'sta sule......Te sa chi che xe quei genitori che riva a ciacolar tranquilamente coi insegnanti dele elementari? I poveri disperadi, pieni de problemi con fioi handicapadi, genitori con problemi mentali, disturbadi psicologicamente, perche` con quei i se senti superiori e i xe tuti babezi e sorisi!

No parlo tanto per parlar, purtropo go visto, sentido e verificado tante de quele volte.....E go anche le opinioni de l'altra parte, chedisi che i genitori, che i xe tuti m**a, che i xe prepotenti, che i xe ignoranti , che no se pol dirghe gnente, che i te minacia de denunciarte per ogni roba che sucedi. Queste opinioni le vien de una persona che insegna in un altra scola, dove xe tanti fioi dela Bosnia, del Albania, del Kosovo...e cussi` anche i genitori oviamente, gente con culture 'ssai diverse e tante volte con mentalita` ristrete proprio per 'sto fato, gente che recentemente ga vissu` e ga tira' su fioi nati nela guera......che ga impara' a calpestar l'altro e se possibile imbroiarlo (questi xe i raconti de questa persona che conosso).

Nela scola dove va le mie fie xe iscriti i fioi de quei che se ga cala' zo de Scorcola: avocati, dotori, ingegneri che inveze de insegnarghe ai fioi un poca de educazion, i li vesti ogni giorno con un vestito novo e no i ghe fa capir el valor dele robe, da quele materiali a quele morali. No stago qua a far esempi seno` no finisso piu`. "Sti fioi co' sara` grandi, i contribuira` a "inschifar" el mondo. Naturalmente oltre a 'sta tipologia de fioi, ghe ne xe anche altre, xe quei genitori ad esempio che se taca a quei del tipo precedente come" kul e kamisa" perche` ghe par che standoghe insieme e condividendo idee e modi de far i possi somigliarghe anche economicamente e i se vendessi anche l'anima pur de ragiunger un certo status sociale. Dopo, xe la gente che ga un lavor medio e che no ga pretese de somigliarghe a qualchedun , i xe se stessi e questo ghe basta, purtropo i xe mal visti perche` no i segui le tendenze, no i ga bisogno de un capo che li guidi perche` i xe paroni de lori stessi e i lotta per le loro idee...fin che 'rivo. Eco, 'ste persone me piasessi incontrar, ma per farlo devo vardarme in specio !

ciau..............................................................................granzo

Link to comment
Share on other sites

Spero che 'desso se possi leger 'ste storie senza indormenzarse sul computer......naturalmente comince` dala prima puntata, anche se l'otava xe posizionada come prima per questioni de modifiche.

Grazie per la vostra pazienza e saveme dir coss'che pense`.

ciau........................................................................granzo

Link to comment
Share on other sites

come che ga scrito polpetta4ever:

un spazio gestido da ti.

Chi te visita, legi e pol zontar un comento(post)...

Per verzerse uno, basta andar nei siti che lo meti

a disposizion...

più che altro xe un problema de "concorenza",

in 'talian ghe ne xe zentomila e oltre.

I blogger più leti solo dicioto.

Link to comment
Share on other sites

Grazie per le risposte e le spiegazioni che me gave' da' sul blog...si` una specie de diario saria cocolo, ma forsi quei che vien a leger no ghe interessa a stabilir nissun tipo de raporto.

Mi son de poco qua e no go gannche tanto tempo per scriver dato che de solito son in un altro forum, pero` me piasi farme conosser dala gente e xe per questo che scrivo 'ste storie, lo considero un ciacolar, un voler condivider qualcossa coi altri, pol esser anche stimolante e far si` che anche i altri conti le loro storie.

Go come el sospeto che in 'sti blog de cui me gave`conta' no se instaura raporti simili.

Nel altro forum dove che scrivo, no xe che conto solo le mie storie, partecipo ai vari argomenti, comento, digo la mia...fazo forum insoma.

Comunque go un sito (veramente se ocupa mio mari') che xe ancora in fase de costruzion, percio` no xe che se trovi granche` dentro per el momento: el ga de far prove sora prove.....save` come che xe 'ste robe.

Se no ve disturba volessi poder restar a scriver qualcossa su 'sto forum :D . Scuseme se no partecipo piu` de tanto :rolleyes: zerchero` de far meio. :ok:

ciau ciau :bye: ..........................................................................granzo

Link to comment
Share on other sites

Se no ve disturba volessi poder restar a scriver qualcossa su 'sto forum :D . Scuseme se no partecipo piu` de tanto :rolleyes:  zerchero` de far meio. :ok:

ciau ciau :bye: ..........................................................................granzo

no' volessi esser frainteso...le mie xe solo batude,

-mai pensà che qualchidun disturbi-

xe che a legerte uno se domanda se le te capita

tute a ti...?!

Link to comment
Share on other sites

Se no ve disturba volessi poder restar a scriver qualcossa su 'sto forum :D . Scuseme se no partecipo piu` de tanto :rolleyes:  zerchero` de far meio. :ok:

Carissima granzo, scrivi come e quanto te par....ne fa piaser legger le tue storie :D E partecipa più qua che in altri posti, cussì gavemo l'esclusiva :rotfl:

:bye:

Link to comment
Share on other sites

Se no ve disturba volessi poder restar a scriver qualcossa su 'sto forum :D . Scuseme se no partecipo piu` de tanto :rolleyes:  zerchero` de far meio. :ok:

ciau ciau :bye: ..........................................................................granzo

no' volessi esser frainteso...le mie xe solo batude,

-mai pensà che qualchidun disturbi-

xe che a legerte uno se domanda se le te capita

tute a ti...?!

No no gavevo frainteso sul fato del blog, gavevo capido che iera un sugerimento, ma dopo me xe vignu' el dubio che forsi podeva no interessar che contassi tanto i fati mii, che podeva esser noioso.

Comunque, me xe capitada tante de quele.....queste xe solo un poche, una minima parte...e no posso miga contarve tuta la mia vita! :D

Oltretuto devo far qualche sforzo de memoria...scrivo co' me vien in mente qualcossa, de solito no me meto la a pensar. 'Desso per esempio no me sta vignindo in mente proprio un bel niente :rolleyes: e la stago tirando in lungo :rolleyes: .

Bon, 'pena che go el momento bon, ve conto qualche storiela. Ciau a tuti :bye:

...........................................................granzo

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×