Jump to content

Rapporto preti-pedofilia, c'è un legame?


assist

Recommended Posts

Premetto subito che questo pensiero che vado ad esporre no privo de qualsiasi supporto documentato e questa mia teoria xe cmq dettada dall'ignoranza mia della psiche umana.

Ciapo spunto dalla notizia che go sentido qualche giorno fa dove la chiesa di Los Angeles pagherà indennizzi per 660 milioni di dollari per i casi di pedofilia avvanuti tra i loro parroci; qua il link all'articolo.

Quel che me stavo domandando xe: i casi di pedofilia tra i preti, pol esser dovudi al fatto che queste persone xe costrette al voto de castità? Ovvero......se sa che i xe molto a contatto con i fioi per catechismo ed altre attività......pol esser che se possi sviluppar la pedofilia dentro di sè perchè la persona si trova costretta a reprimer i propri impulsi sessuali?

Naturalmente tengo a sottolinear che:

1) Non se fa de tutta l'erba un fascio

2) I pedofili pol esser ovunque e far qualsiasi lavor....ma dato che go un'ipotesi riguardo ai preti, me pongo domande su de lori, i altri non so.

So che sposar la causa di dio porta a questi sacrifici, però sotto l'aspetto biologico, semo preposti come tutti gli animali alla riproduzione e quindi al sesso e non credo sia sempre facile reprimer i propri istinti.

Voi come la pensè a riguardo?

Edited by assist4
Link to comment
Share on other sites

No. Assolutamente no.

IMHO la notevole concentrazione statistica, sia in passato che nel presente, di pedofili nelle fila del clero non è dovuta ad una sviluppo della pedofilia causato dal loro stile di vita.

Piuttosto c'è una tendenza dei pedofili ad intraprendere quella via per due motivi.

1) Se sono malintezionati, essere prete ti da protezione giuridica ed omertosa + accesso facile a bambini più facili da manipolare e zittire di latri sopratutto sfruttando la propria posizione.

2) Se non sono malitezionati, e proprio il voto di castità ad attiurarli. Magari sono consci della loro deviazione, se ne vergognano, voglionorinnegarla. E per farlo scelgono la castità ed il conforto di Dio.

Poi tra questi c'è chi ce la fa e magari diventa un ottimo parroco e chi no e genenera.

Link to comment
Share on other sites

No. Assolutamente no.

IMHO la notevole concentrazione statistica, sia in passato che nel presente, di pedofili nelle fila del clero non è dovuta ad una sviluppo della pedofilia causato dal loro stile di vita.

Ben, me fa piazer che sia delle statistiche che smentisi questa mia ipotesi.....ma fisicamente dove se pol reperi per l'appunto le documentazioni che conferma la tua opinione?Cusì almeno me documento anche mi e non brancolo + nell'ignoranza :D

Link to comment
Share on other sites

Leggemo i dati: 500 abusi a partir dai anni Quaranta: dal 1940 al 2007 xe 67 anni, 500 diviso 67=7,46..

quindi xe circa 7 abusi al anno... quanti abusi pedofili fati de non preti sarà al anno a Los Angeles?

po gavemo 113 preti inquisidi su 5000, cioè un tasso del 2, 26 %.. ve par alto? vol dir che el 97,74% dei preti xe esente da accuse..

e ancora sti 113 va dal 1930 al 2003, cioè in 73 anni. 113 criminali in 73 anni.. ma domandeve quanti assassini xe stai nel stesso periodo a los Angeles!! e quanti abusi sessuali sarà stai nel stesso periodo.

Insomma, me ga colpido, de una parte, che xe giusto andar a scavar indrio, ma che sti numeri alti de abusi xe trovai andando a zercar assai lontan.

provè a domandarve quanti assassini ghe xe stai a Trieste dal 1930 al 2003..

e me piaseria saver, sempre a los Angeles e sempre nei stessi anni, quanti crimini pedofili xe stadi in istituzioni educative NON CATTOLICHE, protestanti, laiche.. cussì, per un confronto...

Edited by babatriestina
Link to comment
Share on other sites

Leggemo i dati: 500 abusi a partir dai anni Quaranta: dal 1940 al 2007 xe 67 anni, 500 diviso 67=7,46..

quindi xe circa 7 abusi al anno...

Me par statistiche che lasa el tempo che trova: questi xe i casi vignui fora. Pensando a come che i ga insabiado tuto, son SICURO che tanti no xe vignui fora. Quanti, chi pol dir?

Link to comment
Share on other sites

Me par statistiche che lasa el tempo che trova: questi xe i casi vignui fora. Pensando a come che i ga insabiado tuto, son SICURO che tanti no xe vignui fora. Quanti, chi pol dir?

alora disemo che per ti le statistiche dade no val gnente, o le val solo se le appoggia la tua idea preconcetta ( "son SICURO che...") e andemo a naso, ma no xe scientifico... come argomentazion no la me par assai solida.

Link to comment
Share on other sites

Beh, podesi eser anche casi insabbiadi come che disi arlon....ma le statistiche ufficiali xe quele e con quella bassa percentuale, quel che go pensado non dovesi aver molta valenza a sto punto.....o forsi per quela minoranza se ga verificado el caso che go ipotizzado? :unsure:

Onestamente la teoria che un segui el credo religioso per poter agir liberamente come pedofilo non me convinzi molto. :unsure:

Edited by assist4
Link to comment
Share on other sites

Onestamente la teoria che un segui el credo religioso per poter agir liberamente come pedofilo non me convinzi molto. :unsure:

Nianche a mi. A quel punto saria molto più facile andar un paio de volte all'anno in Thailandia nei paesini sperdudi, dove la pedofilia xe molto diffusa purtroppo. Sceglier de far una carriera da prete (con tutte le limitazioni che ne consegui) solo per adescar un muleto ogni tanto me par assurdo.

Tornando alla domanda iniziale, credo anche mi che l'astinenza possi portar a sfogarse con chi che capita. Una parte de sti crimini orrendi sarà imputabile a quel.

Link to comment
Share on other sites

No. Assolutamente no.

IMHO la notevole concentrazione statistica, sia in passato che nel presente, di pedofili nelle fila del clero non è dovuta ad una sviluppo della pedofilia causato dal loro stile di vita.

Ben, me fa piazer che sia delle statistiche che smentisi questa mia ipotesi.....ma fisicamente dove se pol reperi per l'appunto le documentazioni che conferma la tua opinione?Cusì almeno me documento anche mi e non brancolo + nell'ignoranza :D

Pian.

Ci sono statistiche che dicono che ci sono tanti pedofili nel clero. Le percentuali di pedofili tra il clero è maggiore della percentuale di pedofili sulla popolazione totale. E non di poco ma di tanto. Quindi le statistiche non contraddicono quello che dici.

Detto questo è "mia opinione" che ciò non sia dovuto al fatto che credere in dio o astenersi dal sesso porti alla pedofilia.

Piuttosto la concentrazione di pedofili nelle fila dei preti è dovuta al fatto che molti pedofili (nati come tali) scelgono qualla vita rispetto ad altre.

Insomma pedofili si nasce non si diventa.

Edited by Ghost
Link to comment
Share on other sites

Pian.

Ci sono statistiche che dicono che ci sono tanti pedofili nel clero. Le percentuali di pedofili tra il clero è maggiore della percentuale di pedofili sulla popolazione totale. E non di poco ma di tanto. Quindi le statistiche non contraddicono quello che dici.

E quali xe ste statistiche?babatriestina ne ga snocciolado alcuni numeri che andasi in contrasto con quel che te ne sta disendo ;)

Detto questo è "mia opinione" che ciò non sia dovuto al fatto che credere in dio o astenersi dal sesso porti alla pedofilia.

Piuttosto la concentrazione di pedofili nelle fila dei preti è dovuta al fatto che molti pedofili (nati come tali) scelgono qualla vita rispetto ad altre.

Insomma pedofili si nasce non si diventa.

Giustamente xe una tua opinione e la rispetto, ma non la capiso/condivido (guai se esistessi una sola visione delle cose :D ) perchè per mi, continua a farme strano che un pedofilo se daghi de far per entrar nel clero e dopo abusar dei fioi....anche perchè prima o poi i te beca, che te abusi 1 10 100 fioi....non so quanta immunità te pol aver :unsure:

Link to comment
Share on other sites

secondo mi non c'entra niente la castità...

basta veder che la maggior parte dei pedofili xe genitori con tanto de moglie e fioi (e i violenta i loro stessi fioi o fioi de amici) :( (nb. deso che lavoro da un avvocato no ve digo quante cause che xe de fie minorenni violentade dai loro stessi papà - la più picia de 6 anni :( )

xe solo che fa più scandalo un prete pedofilo che un qualsiasi. Per questo ogni volta che succedi se ne parla dappertutto.

E come disi Ghost la percentuale alta tra il clero podesi esser proprio perchè i sperava fazendose preti de meter in pase i loro istinti ed inveze i ga fallì ...

che discorso triste però :(

e no rivo proprio capir come se fa ad esser attratti da bambini pici ... no xe neanche formadi, non ga niente de affascinante. i fa solo che tenerezza a quell'età :(

Link to comment
Share on other sites

Mi no so cossa pensar.

Dovessimo se non altro confrontar i dati de casi de pedofilia da parte de preti cattolici con quei de pastori protestanti per esempio, che i se pol sposar e gaver fioi.

E anche in generale le statistiche de casi de pedofilia. A far un bel incrocio dei dati.

Per cui al momento no me esprimo :D

Prima voio leger altre opinioni :D

Link to comment
Share on other sites

Non volevo dirvelo, ma il comportamento della gente non si misura a statistiche. Credo, eh, opinione mia personale come tutte quelle qui dentro :D

Me sa che te ga proprio ragion......se gavemo perso un pò troppo drio le cifre...mi effettivamente me bastava cercar de capir se iera plausibile che un prete pol esser + "propenso" alla pedofilia........grazie dan :ave::ave::ave:

Link to comment
Share on other sites

Oltretutto, se dovessimo proprio trovare un contatto tra preti e pedofilia, sarebbe piuttosto da ricercare nella vicinanza delle figure educative ai più piccoli che ovviamente accudiscono. In un tale contesto è ovvio che gli individui più frustrati diano sfoggio del peggio di sè. Penso che a scuola, per dire, non sia tanto diverso.

Link to comment
Share on other sites

Senza commento. Le statistiche personalmente non mi interessano, l'omertà e il silenzio assordante della Chiesa SI.

Ill Vaticano ai vescovi: coprite gli abusi sessuali.

Documento choc scoperto da un avvocato texano e siglato da Papa Giovanni XXIII: in 69 pagine l'ordine ai vescovi di tutto il mondo perché nascondessero le storie di violenza sessuale.

LONDRA – Sono sessantanove pagine, un documento che inchioda i vertici della Chiesa di Roma, che getta un’onta senza precedenti sul Vaticano. La rivelazione del quotidiano britannico "The Observer" è destinata a far esplodere una bufera inimmaginabile sull’istituzione più potente del mondo: un documento che risale al 1962 e che porta il sigillo di Papa Giovanni XXIII fu spedito a tutti i vescovi del mondo per istruirli a tenere ben nascosti i casi di violenza sessuale all’interno della Chiesa. Il testo, scritto in latino, si trovava negli archivi segreti del Vaticano. “Massima segretezza”: era questo quello che la Chiesa di Roma chiedeva ai propri prelati in materia di abusi sessuali. Nulla doveva venire a galla, tutto andava nascosto nei minimi dettagli. Con la minaccia di scomunica per coloro che non rispettavano l’imposizione.

A scoprire il documento shock, chiamato "Crimine Solicitationies", è stato Daniel Shea, avvocato texano impegnato in una serie di casi di abusi contro minori perpetrati da preti cattolici. La Chiesa cattolico-romana di Inghilterra e Galles ne conferma la genuinità.

In quelle 69 pagine, nero su bianco, c’è l’intenzione di mantenere il più stretto riserbo sugli atti dei prelati che potrebbero danneggiare la Chiesa e dettagliate raccomandazioni su come difendere la segretezza: le indicazioni “devono essere diligentemente nascoste negli archivi segreti della Curia come strettamente confidenziali – si legge nel testo – né dovranno essere pubblicate o in inserite in qualche commento”.

L’avvocato Shea commenta indignato: “Questi dettami sono arrivati ad ogni vescovo del pianeta. E’ la prova che ci fosse una cospirazione internazionale da parte della Chiesa per insabbiare le vicende legate agli abusi sessuali”. Ancora più deciso, Shea aggiunge: “Abbiamo sempre sospettato che la Chiesa cattolica coprisse i casi di abusi sessuali e cercasse di far tacere le vittime. Questo documento lo prova. Minacciare la scomunica a chiunque parli, mostra sino a dove le alte cariche del Vaticano erano pronte ad arrivare pur di evitare che le informazioni sugli abusi diventassero di pubblico dominio”.

Certo la vicenda rischia di diventare esplosiva. Da tempo la Chiesa cattolica è nella bufera per lo scandalo dei preti pedofili. L’arcivescovo di Boston, il cardinale Bernard Law, è stato costretto a dimettersi lo scorso anno dopo avere ammesso di aver coperto alcuni casi di pedofilia nella sua Curia.

Link to comment
Share on other sites

Pian.

Ci sono statistiche che dicono che ci sono tanti pedofili nel clero. Le percentuali di pedofili tra il clero è maggiore della percentuale di pedofili sulla popolazione totale. E non di poco ma di tanto. Quindi le statistiche non contraddicono quello che dici.

ci dai il link a queste statistiche?
Link to comment
Share on other sites

Non credo che pedofilia e preti siano strettamente legati, credo invece che se ne parli semplicemente di più...

...non dimentichiamo che, se andassimo a scavare appena sotto la superficie scopriremmo che il 90% dei preti ha dei rapporti fisici con la propria perpetua...quindi il problema fondamentale non è quello della castità!!!...semplicemente è un peccato più facilmente perdonabile rispetto alla violenza su minori...che dovrebbe essere punita anche più severamente di come fatto fino ad ora!!

Io personalmente sono sempre stata attirata dall'argomento pedofilia ed ho letto diversi libri di una scrittrice americana chiamata Torey J. Hayden, psicologa dell'educazione e specialista nelle psicopatologie infantili.

La scrittrice racconta nei sui libri le proprie esperienze e vi assicuro che la maggior parte delle vittime di pedofilia non denuncia il proprio status perchè inconsciamente crede di essere colpevole e di aver in qualche modo provocato il proprio violentatore. Sono bambini che restano segnati per la vita, nel peggiore dei casi il senso di colpa diventa ingovernabile e li porta a gravi disturbi comportamentali a volte perfino all'autismo!!

Non credo quindi che ci siano statistiche abbastanza veritiere per potersi basare su di esse. E non credo che la pedofilia si possa restringere ad un problema "di chiesa" è un apiaga ben più allargata ed il peggio è che nella maggior parte delle volte tutto resta nascosto sotto un enooooooorme mucchio di sabbia!!!

Link to comment
Share on other sites

...non dimentichiamo che, se andassimo a scavare appena sotto la superficie scopriremmo che il 90% dei preti ha dei rapporti fisici con la propria perpetua...

Oddio, forse è un po' una generalizzazione... ne conosco peraltro svariati senza perpetua o con perpetua pressoché centenaria... quelli come fanno? :D

Link to comment
Share on other sites

...non dimentichiamo che, se andassimo a scavare appena sotto la superficie scopriremmo che il 90% dei preti ha dei rapporti fisici con la propria perpetua...

Oddio, forse è un po' una generalizzazione... ne conosco peraltro svariati senza perpetua o con perpetua pressoché centenaria... quelli come fanno? :D

ma.. esistono ancora le perpetue? mi sa che il 90% dei preti che ha rapporti con la propria perpetua risalga ai lontani tempi in cui il 90% degli uomini aveva rapporti con la propria domestica stabile.
Link to comment
Share on other sites

Oddio, forse è un po' una generalizzazione... ne conosco peraltro svariati senza perpetua o con perpetua pressoché centenaria... quelli come fanno? :D

Si beh la mia era una generalizzazione per sdrammatizzare :D:D

...anche seeee...secondo meeeeee...hanno una donna delle pulizie cheeeeee...... :D:D

...o magari quella che scrosta la cera delle candele...chi lo sa!!!

:D:D:D

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×