Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

_titti_

Utente semplice
  • Content Count

    3,064
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Nè carne, nè pesce

2 Followers

About _titti_

  • Rank
    Utente millenario
  • Birthday 01/18/1984

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. nì... Nel senso che la scrittrice xé fia de deportati lituani sopravvisudi.. E x scriver el libro la gà raccolto varie testimonianze da altri sopravvisudi e fatto ricerche.. Gà messo insieme e gà scritto el libro..
  2. .. di Ruta Speteys. È un libro meraviglioso, toccante, che riesce a farti a pezzi. Ti tiene incollato fino all'ultima pagina. Lo consiglio vivamente. Parla della deportazione di una famiglia lituana da parte dei sovietici. Di seguito uno stralcio che si trova anche sulla copertina del libro: "Lina ha appena compiuto quindici anni quando scopre che basta una notte, una sola, per cambiare il corso di tutta una vita. Quando arrivano quegli uomini e la costringono ad abbandonare tutto. E a ricordarle chi è, chi era, le rimangono soltanto una camicia da notte, qualche disegno e la sua innocenza. È il 14 giugno del 1941 quando la polizia sovietica irrompe con violenza in casa sua, in Lituania. Lina, figlia del rettore dell'università, è sulla lista nera, insieme alle famiglie di molti altri scrittori, professori, dottori.." " [...] Verrà deportata. Insieme alla madre e al fratellino viene ammassata con centinaia di persone su un treno e inizia un viaggio senza ritorno tra le steppe russe. Settimane di fame e di sete. Fino all'arrivo in Siberia, in un campo di lavoro dove tutto è grigio, dove regna il buio, dove il freddo uccide, sussurrando... [...] [...] Quando non è costretta a lavorare, Lina disegna. Documenta tutto. Deve riuscire a far giungere i disegni al campo di prigionia del padre. E l'unico modo, se c'è, per salvarsi. Per gridare che sono ancora vivi.[...] Fonte: http://www.ibs.it/code/9788811670360/sepetys-ruta/avevano-spento-anche.html
  3. Uno scatto dalle ferie dell'anno scorso...
  4. scuseme, go letto solo oggi.. grazie mille a tutti...
  5. Sarà sicuramente così, ma visto che dappertutto xèscritto "ACEGAS APS - SERVIZI FUNERARI" la faccia per mi ghe la metti anche l'acegas come ente. Alla fin fine xè lori che comuqnue ghe usufruisi del servizio de un altro, se quest'ultimo se comporta mal, xè anche un loro problema,perlomeno de facciata. @Contea: le scelte personali sui riti da seguir xè appunto personali.. ma xè modo e modo de dir le robe e sto prete se gà comportado in modo vergognoso..
  6. No, el prete non xè stà scelto dai famigliari... vien assegnado.. poi non so se volendo se pol portar un prete che se conosi, credo de sì. Comunque el mato xè sta veramente scandaloso...
  7. Stamattina iero ad un funerl.. e son rimasta davvero infastidida da come se ga comportà el prete che doveva dar la benedizion.. al di là dell'omelia che sembrava una crociata contro gli atei e gli agnostici (a cui lui gà dado degli ignoranti.. ) e zà questo no me piasi.. perchè son là per una benedizion e no per convertirme.. iera un tipo davvero arrogante, incattivido e con bruttissimi modi. El funeral dovesi esser l'ultimo momento de passaggio, l'occasion per da un saluto e una parola de conforto. El ga ripreso e zittido un paio de persone che se stava bisbigliando qualcosa (magari presi dalla tristezza del moemnto?) disendo: "bravi.. se qua a parlar inveze che pregar.. xè scritto in due lingue che bisogna far silenzio, quindi dovè star zitti.. cosa no savè legger? ": Ciò.. mi son rimasta allucinada, iera de tirarlo zò dall'altare e darghe!! domani ciamo in acegas e che ne digo un paio. Se mi fossi stada nella moglie del defunto ghe gavesi piantà un macello là, davannti a tutti! E poi.. so che no xè la prima volta che succedi, una volta stava per finir in rissa i me ga dito. Che schifo!! Un pò de umanità e de sensibilità.. te son un prete.. caxxo!!!! ì
  8. Restando in tema abbandono Uno dei primi scatti che gò realizzado de questo genere... un ex manicomio, ovviamente abbandonado da anni... posto che devo ancora finir de visitar e che me gà dà la spinta per cercar de approfondir sto genere de foto.. Purtroppo il ridimensionamento automatico per el forum fa perder molta qualità
  9. che bella vacanzaaaaaaaaaa :s'ciopado:
  10. Secondo mi xè la tre... gò la scheda del cell per el lavor e la copertura xè veramente scadente. E stago anche usando la chiavetta internet de un mio amico finchè no me fazo la linea telefonica... el paga 20 euro al mese per 300 ore de navigazion.. solo che, OGNI MESE, la chiavetta la vien rallentada dai 3 ai 5/6 giorni, con velocità de connession pari a zero... con anche 200 ore de navigazion ancora disponibili e senza scarigar assolutamente nulla (nè musica, programmi, film.. niente...). Tre.. bocciata, no me affiderò mai a lori per nessun servizio...
  11. "chissà perchè" quando la gente se trova davanti un avvocato, sbasa immediatamente la cresta... :s'ciopado:
×
×
  • Create New...