Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 01/23/2024 in all areas

  1. Risate e sghignazzamenti da me non arriveranno. In queste settimane ho più volte rimarcato l'assurda isteria di questa piazza, che accetta praticamente senza fiatare furfanti di ogni tipo, e alla primo grosso errore di una proprietà fin qui seria la contesta in un modo assolutamente esagerato. Per aver cambiato allenatore. Detto questo, penso che l'esonero di Tesser sia stato uno sbaglio e vada data una scossa subito con un nuovo esonero. Quello che mi colpisce è la spocchia della grande maggioranza dei tifosi per cui tutto quello che è stato fatto fino a gennaio è qualcosa di dovuto che la piazza si merita, mentre quello che è successo dopo non è altro che un sopruso, che l'ha privata di qualcosa che aveva di diritto. Questo modo di ragionare non sarà mai il mio.
    13 points
  2. La società ha deciso di mandare tutto al tracollo x contestare questa giunta comunale che ha rovinato tutto !!! Adesso le perdiamo tutte fino a Maggio… il messaggio è chiaro!!!!!
    9 points
  3. In quel tempo, Ben venne nella Venezia Giulia, al di là del fiume Timavo. I tifosi triestini erano in grande tumulto e accorsero subito a lui. Egli chiese "Che cosa turba le vostre anime?". Loro risposero: "I tuoi discepoli stanno distruggendo il tempio! Perchè permetti loro questo?". Allora Ben disse: "Non dubitate, e dite al popolo che grande sarà il fasto alabardato". Si recò dunque allo stadio Rocco, riunì i suoi discepoli e si avvicinò loro. Toccò la fronte di Alexander, che diventò un grande direttore generale. Toccò la fronte di Morris, che imparò a parlare al popolo. Toccò la fronte di Roberto, che capì come fondere gegenpressing e tiki-taka. Questo, a Trieste, fu l'inizio dei segni di Ben. Egli manifestò la sua forza e i tifosi credettero per sempre in lui.
    8 points
  4. la rosa assemblata in estate era composta da 23 giocatori che piu’ o meno sarebbero stati titolari nella maggior parte delle squadre di C ovviamente non potevano essere titolari tutti per cui l’allenatore ha scelto delle gerarchie come e’ normale che sia coinvolgendo gli altri per contingenze o per svoltare nei secondi tempi partite che si mettevano male e questo portato un sacco di punti, una cosa mai vista in passato per mesi ho letto qua frasi del tipo ma che squadra abbiamo ? mai visto l’Unione giocare cosi’ da quando siamo in C e così via poi evidentemente qualcuno che non giocava ha iniziato a far onde e questa cosa ha successo solo quando trova sponda nella società che approfitta del partito contrario all’allenatore per farlo fuori in quanto nel frattempo diventato sgradito ad esempio perché vuole interferire troppo nel mercato chiedendo giocatori “ sicuri “ mentre la società cerca plusvalenze che, in pratica, significano giovani da valorizzare per poi rivenderli ed e’ quello che emerge dalle parole del sosia di Bonaccini, Tesser non ha sviluppato il progetto, non ha fatto giocare di più Fofana, che peraltro e’ un ‘98, Pavlev e non so chi altro, forse Rizzo incoerenza, chiedi al mister di vincere - parole o strambotti che dir si voglia di Menta, noi vogliamo vincere, andare in B quest’anno, altrimenti non avremmo fatto questo - ma vuoi che lo faccia valorizzando i giovani che producono plusvalenze questi giovani o pseudo tali al posto di chi avrebbero dovuto giocare ? al posto di quelli che ma che squadra abbiamo ? mai visto giocare cosi’ l’Unione da quando siamo in C ? a parte questo interferenza in questioni tecniche inaccettabile sinceramente una conferenza stampa in cui sono state proposte giustificazioni sull’esonero di Tesser che a me sono parse vere e proprie scemenze, ossia bastava dire questo ci rompeva le palle sul mercato e fra mandare via altri 5 o 6 giocatori oltre ai 3 o 4 che abbiamo spedito e darghe el pedal a lui abbiamo scelto la seconda opzione, che in fondo non ci dispiaceva dal momento che, rei confessi, abbiamo contattato Bordin dopo una vittoria a Vercelli ! poi, giusto per sviare l’uditorio e la “ flangia “ di tifosi incazzosi si e’ passati ai 17 mln spesi, al centro sportivo che, purtroppo, e’ ben lungi dall’essere ufficializzato, fino alla cazzata galattica dei PO a Koper, che se la scriveva un utente del forum come ipotesi veniva ricoperto da insulti tutto questo giusto per non farmi prendere per i fondelli, i prossimi 4-5 mesi diranno se hanno fatto la cosa giusta
    7 points
  5. vabbe’, Ciofani spiega quello che e’ successo e sta tuttora succedendo peccato, fino a meta’ dicembre e’ stata una stagione esaltante, ero convinto davvero che potessimo vincere il campionato delitto perfetto commesso da qualche giocatore e dalla dirigenza al completo che affida pure uno spogliatoio “ movimentato “ ad un allenatore diversamente intelligente, convinto di poter rivoltare tutto come un calzino in 4 giorni alla vigilia della partita in casa della squadra che sta dominando il campionato la settimana del disgusto
    6 points
  6. Se fossi Roberto Bordin ti querelerei. Mi chiedo con quale diritto vi permettete il perculare un allenatore che non avete mai visto e non ha ancora disputato una partita. Io un allenatore lo giudico a fine mandato.
    6 points
  7. Quello sarebbe uno dei pochissimi casi in cui mi terrei Bordin...
    5 points
  8. Non sono mai particolarmente ottimista, su un argomento che poi si trascina da oltre 100 anni, figuriamoci. Ma dovremmo proprio esserci per il Centro Sportivo a Montedoro (Manuel ti anticipo, non so quanti campi, non so nulla di come verrà costruito). Tutti i tasselli sembrano essere entrati al loro posto, diciamo che manca solo la visita di Ben tra una decina di giorni per dare l'OK definitivo. Grandi progressi anche per l'altro punto chiave, la gestione diretta del Rocco, 20/25 anni sembra essere il fattore temporale. Anche qua l'accordo deve essere vidimato dal presidente e i suoi soci (dovrebbe venire anche il vice presidente Christopher Hutter e altri di cui non so il nome), ma veri ostacoli paiono non esserci. Incrociamo le dita.
    5 points
  9. La domanda da farsi è perché hanno preso Tesser, per vincere il campionato, quest'anno o il prossimo, o per sviluppare DS e giocatori. Perché le due cose non si coniugano. Tesser è così da anni, con i suoi pregi e difetti, ma in Serie C porta a casa il risultato sempre, e lo avrebbe fatto anche qua, se lo assecondi in alcune sue richieste. Se invece il problema diventa se è meglio giocare con Gunduz invece di Fofana e quando chiede di rinforzare la squadra gli prendi Ballarini e Petrasso, vuol dire che della Serie C non hai capito nulla. Perché la C la vincono sempre gli stessi allenatori, spesso gli stessi giocatori e ancora più spesso gli stessi dirigenti.
    5 points
  10. però scusate un attimo, non si possono paragonare le 2 partite con PP e Mantova sostenendo la tesi che in entrambe gli allenatori hanno sbagliato perche’ pare di essere in quei talk show televisivi in cui ci sono giornalisti e politici vicini al governo che difendono qualunque porcheria fatta dal medesimo e quando e’ proprio indifendibile danno la colpa al governo precedente nella partita contro la PP Tesser ha inserito Gunduz al posto di Celeghin che mi pare fosse reduce da una settimana travagliata, sbagliando anche se nessuno puo’ dire che con Fofana al suo posto la partita sarebbe stata sicuramente diversa altre alternative non c’erano perche’ Pierobon e’ stato ceduto e Ballarini e’ ko ma grazie alle dichiarazioni di Ciofani e al fatto che Vallocchia, D’Urso e Lescano sono stati tutti 3 tolti durante o alla fine del primo tempo sappiamo che i problemi erano ben altri rispetto ad un utilizzo o meno di Fofana cioe’ c’era gente che in campo si grattava le palle e altri ai quali probabilmente il fatto di farsi il mazzo per quelli che pomigavano non andava piu’ a genio e il messaggio al mister era togli quegli inamovibili che si fanno gli stracazzi propri e metti gente che almeno corre tutt’altro che un problema tattico legato all’allenatore ieri invece si e’ sfiorato il ridicolo e il surreale con la formazione messa in campo, un pasticcio terribile con gente fuori ruolo e un piano partita totalmente sbagliato dunque in un caso c’e’ l’evidente responsabilità tecnica di un allenatore incapace, nell’altro la responsabilità e’ molto minore e fondamentalmente puo’ essere stata quella di non saper gestire il gruppo avendo il coraggio di lasciar fuori la gente svogliata io penso che ogni discussione su quanto sia stata sbagliata la mossa di Menta sia totalmente fuori luogo, non c’e’ proprio discussione che tenga e ce lo dice Ciofani con quel j’accuse nei confronti dei compagni che devono darsi una svegliata e non pensare solo al proprio orticello e con l’altro rivolto alla dirigenza laddove afferma di venire da un altro calcio per il quale i responsabili sono sempre i giocatori accusa durissima a Menta&co di non essersi schierati dalla parte di Tesser quando sono iniziati i casini in spogliatoio buttare via in questo modo una stagione e’ semplicemente da irresponsabili e il fatto che la proprietà abbia speso una montagna di soldi non implica che io non possa rilevarlo
    5 points
  11. Dopo la partita con il Padova lo spogliatoio ha cominciato a scricchiolare e con il passare delle giornate si e' irremediabilmente rotto per varie ragioni. Con Tesser non si poteva piu' continuare. Bordin e' stato preso perche' era l'unico che avrebbe firmato per quattto mesi. In estate cercheranno un'allenatore di alto profilo. Direi che potrebbe anche bastare parlare di Tesser. Piuttosto nessuno ha commentato la notizia secondo me piu' importante oggi ufficializzata: La costruzione di un centro sportivo.
    5 points
  12. Si vede che per Menta Rizzo è meglio di Struna. Ora, se sia meglio o no chissenefrega, per quel che mi riguarda, ma in tutta serenità ti sembra che finora giocasse Rizzo? Qualcuno ha obbligato Tesser a far giocare Rizzo? Sempre per Menta, Guido potrà confermare, Fofana poteva fare tranquillamente la mezz'ala, dunque non ne serviva un'altra. Ti chiedo, sempre in serenità e senza polemica: hai visto forse Fofana fare la mezz'ala? Io capisco tutto e comprendo la posizione di tutti, sono il primo a dire che Menta è un eccellente scout inadatto alla comunicazione, perché impulsivo e non riflessivo e perché padroneggiare alla perfezione l'italiano diventa indispensabile in quel ruolo. E l'ho scritto in tempi non sospetti (settimana scorsa) a proposito di un post messo e poi cancellato. Che non era il primo. Ma se leggo che Fofana non gioca perché Menta non vuole, perdonami ma mi viene da ridere. Idem se domenica gioca Rizzo solo perché, effettivamente, piace a Menta. E chi mai dovrebbe giocare, Santo Dio, con Malomo e Struna infortunati? Chiarito spero questo, che ci sarebbe di male nel valorizzare i giovani per fare plusvalenze? Non è questo il modo in cui stanno ad alto livello un sacco di società? Oppure il tifoso crede che Pozzo butti decine di milioni ogni anno nell'Udinese perché lui xe alpin e ghe piasi el vin? RIvende i buoni e ci guadagna sopra, anzi ha pure un altro club in Inghilterra e passa persino i giocatori da un club all'altro. E cosa fa Marinakis con Forest e Olympiakos, per parlare di una situazione che conosco bene? Al di là, evidentemente, di eventuali irregolarità che se dimostrate vanno sempre punite, pensi che ai tifosi del Forest abbia fatto schifo tornare finalmente in Premier League dopo una vita? E che a Marinakis sia dispiaciuto incassare 45 milioni da Brennan Johnson? Se uno sa fare lo scout, cosa c'è di male esattamente a trovare il giovane valido, farlo crescere e lucrarci su? L'Udinese, che in sostanza questo fa, sta in serie A dalla notte dei tempi e non scende neanche volendo. Fa così schifo? Lo so anch'io che il trentenne pronto è più facile da prendere, paghi e non li recupererai mai, perché allo scadere del contratto sarà pronto per il calcetto con gli amici. Ha senso? Se i soldi sono di chi decide di farlo, magari anche sì, ma se invece sono di chi ha appena investito quindici pimpi, diventati sedici col giochino di ieri, potrà fare come gli pare o deve intervenire Tony de Giarizzole a spiegargli come va il mondo e indignarsi se non lo si accontenta? Poi, ripeto, rispetto le opinioni di tutti, ma a te pare normale leggere che una proprietà americana che ci ha salvato dalla bancarotta, ha messo su una rosa della Madonna (pensi che con la rosa dell'anno scorso Tesser adesso era terzo, giusto per mettere qualche puntino sulle i?) ed è disposta a continuare ad investire per molti anni ancora, deba farsi spiegare da Marassi e compagnia cosa può fare o no coi suoi soldi, salvo poi farsi insultare per 24 ore consecutive da imbecilli semianalfabeti sui social? Se per te questo è normale, per me neanche per idea. Poi ognuno resta della sua opinione, e va benissimo cosi
    5 points
  13. Ghiacci non c’entra più una mazza El suo ruolo xe così marginale da aver praticamente zero voce in capitolo so che molti volessi e godessi nel darghe la colpa anche per sta stagione…
    5 points
  14. Somiglia molto a Milanese con la carnagione scura
    5 points
  15. E a Koper nisun ghe ga pensá?
    5 points
  16. ma seriamente, qualcuno legge o ascolta ancora i sermoni del pastore ? io potrei farlo solo se le sue parole fossero inframmezzate da gospel cantati da un coretto di voci femminili, ovviamente di colore, alle quali magari si aggiungono Reyes e Brooks i gospel mi comunicano energia e chissa’ potrebbero comunicarla anche a qualche giocatore spento e depresso quasi quasi lo propongo a Arcieri
    5 points
  17. Sulle percentuali di responsabilità per questa situazione, francamente ne dò l'80% alla società. Gli errori iniziano ad essere tanti, a partire dalla scelta di prendere Tesser (perchè anche quello è stato un errore per il tipo di lavoro che si voleva fare) e di prendere alcuni dirigenti (che per il momento non si stanno dimostrando all'altezza). La squadra gioca svogliata e senza coesione? Chi ne sa di più ha fatto intendere abbastanza chiaramente che un dirigente ha appoggiato le "mele marce" per giocare contro Tesser...ora che l'allenatore veneto non c'è più, come pensate si senta il resto della squadra? Siamo tutti bravi a parlare e a dire "eh ma son professionisti, eh ma son pagati profumatamente"....la verità è che in tantissimi luoghi di lavoro succede questo: quando la dirigenza fa cavolate quelli sotto si scazzano (se non tutti, una parte) e non c'è più quel clima in cui si rema tutti dalla stessa parte...tanto i giocatori il "posto di lavoro" non lo perdono e certi profili (quasi tutti dell'attuale Triestina) sanno che potranno eventualmente trovare un'altra squadra a fine stagione....o potranno ritrovare lo "status quo" la prossima estate, con un nuovo allenatore. Vedremo poi quanto si rivelerà buona l'idea di considerare già chiusa questa stagione dal punto di vista sportivo....razionalmente ha un senso, dal punto di vista dei tifosi credo non lo sia e staremo a vedere eventuali conseguenze. Detto questo, continuo a sostenere che campagne contro l'attuale società siano inutili e deleterie...concedere una stagione in cui sbagliare mi sembra il minimo, il problema è che molti si sono illusi dai risultati e dalle prestazioni della squadra fino a dicembre. Pure Ben ha ancora molto da dimostrare, anche perchè una cosa è fare bene negli USA e un'altra in Italia, in tutt'altro campo.
    4 points
  18. Cambiare allenatore e mettere fuori rosa le mele marce. Sennò siamo punto e a capo. Non sarà difficile identificarli, si promuovono 4/5 primavera e almeno si conclude la stagione in modo dignitoso.
    4 points
  19. Ieri è stata una Caporetto, ma cerchiamo di guardare le cose positive: ad esempio la netta crescita di Donati!
    4 points
  20. Quante cose si riescono a fare in vent’anni? Me lo sono sempre chiesto, guardando a ciò che è accaduto dal 2004 ad oggi. Soprattutto, spesso mi interrogo sul fatto che da piccolo studente di ingegneria informatica, con una grande passione per lo sport che mi sono sempre portato in tasca sin da piccolo, far nascere Elsitodesandro fosse un esercizio quasi scontato. Perché – nell’epoca in cui tanti aprivano un proprio spazio personale sul web, per sfizio e per diletto – a quei tempi non potevo certo esimermi dal farlo pure io. Ma farlo diventare un punto di riferimento per tanti, ecco, quello non me lo sarei mai aspettato. Perché venti anni sono tanti, non solo per un sito Internet. È una parte di vita personaleche regala ricordi, esperienze e un bel po’ di consapevolezza di essere cresciuti assieme a una “creatura” che incredibilmente continua a non essere fuori moda. Per le persone che la frequentano, per le tematiche che ogni giorno vengono trattate, più in generale un porto “sicuro” dove le famose quattro chiacchiere da bar sono diventate da vent’anni una piacevole abitudine. Come prendere il caffè al mattino... (continua su http://www.elsitodesandro.com/buon-compleanno-elsitodesandro-le-nostre-prime-20-candeline-regalano-tanto-orgoglio/)
    4 points
  21. I play off li può vincere chiunque tranne una squadra che rema in direzioni diverse, perché se a giugno hai gente che non vede l'ora di andare in vacanza, in vacanza vai. Il Lecco aveva mille limiti e ha avuto una fortuna incredibile, ma ci credevano ed erano tutti uniti. Ne abbiamo parlato mille volte anche in privato. L'unica soluzione è che la società corra ai ripari implementando le attuali figure dirigenziali con un dirigente scafato di "cose" calcistiche, che sappia coniugare le indubbie qualità di Menta con quello che serve a una società professionistica. Insomma che Menta faccia quello che sa fare benissimo, come Stella e Discepoli in un altri dipartimenti. Se questo non succederà potrai prendere anche Klopp che improvvisamente si ricorda di non poter vivere senza Jota da Suban dopo averla assaggiata da bambino, ma nulla cambierà, perché se non sai gestire un problema di normale amministrazione interno a qualunque squadra, vuol dire che hai dei limiti troppo palesi che nessuna cifra può sanare. Su Tesser. Se il problema era così grave ci spiegassero cosa è successo invece di fare comunicati e conferenze stampe lunari e chiacchiericci in privato accusandosi un con l'altro. Il problema lo hanno creato loro, non i tifosi che li stavano sostenendo in tutti i modi, seppure costretti a giocare sempre in trasferta, non giriamo la frittata, i tifosi stanno solo reagendo, certo alcuni sguaiatamente ma questa è la natura della bestia, a una loro mala gestione.
    4 points
  22. La storia dice che la dimensione della triestina è la serie C. Se la serie C non ti va bene perchè sono cistoni, forse è meglio che cambi squadra del cuore
    4 points
  23. Quando ho visto che la gente idolatrava Menta nei mesi scorsi, sapevo già come sarebbe finita, anche se non sapevo quando sarebbe successo; ora lo sappiamo. Troppa ignoranza, mancanza di equilibro e tatto, portano il tifoso triestino medio a sembrare un pazzo bipolare maleducato. Appello a chi gestisce pagine e gruppi: impegnatevi sempre a istruire la gente, perchè leggo più porcherie che commenti normali nella pagina ufficiale, nel gruppo "sos triestina" e sulle notizie diffuse dai giornali. Mi auguro che la maggioranza sia silenziosa, perchè a leggere i commenti sembra che l'80% dei triestini non sia andato oltre alle elementari come livello di istruzione. Giusto per farvi capire di cosa parlo vi elenco alcuni dei commenti più frequenti in merito al cambio allenatore: -"xe finida la pila, per questo i cambia"(come se non si pagasse comunque l'allenatore) -"semo alle solite, un altro pontrelli/tonellotto"(praticamente paragonano dei nullatenenti a chi ha versato 17 milioni) -bastardi/menta imbriago/i capisi solo de baseball/paiazi(c'è modo e modo di esprimere le proprie opinioni) -no i vol salir, xe palese(e questo fa già ridere abbastanza, non serve commentare) -bordin vaff****o, bordin non benvenuto(grandi, ora sicuramente migliorerà la situazione) -no i me vedi più in stadio(e io direi meglio, non abbiamo bisogno di questa gente)
    4 points
  24. Io invece, francamente, ci ho messo una pietra sopra. Che Tesser replicasse era persino ovvio, e non capisco chi si stupisce. Anzi, mi aspetto migliaia di cuoricini su facebook. Sinceramente, e lo dico da estimatore di Tesser e da tifoso che è stato contentissimo al suo ingaggio, questa specie di beatificazione post esonero mi ha rotto le palle, e resto convinto che se domenica avessimo visto esattamente quel che abbiamo visto ma ci fosse stato un Bonatti qualsiasi in panca, sarebbero volate le sedie al grido di "semo stufi de sta me**a". Ho visto due mesi di bellissimo calcio, come già sottolineato da altri, seguito da altri due mesi di partite spesso raddrizzare nei finali e comunque via via, col passare del tempo, sempre meno convincenti, fino ad arrivare allo zero virgola zero del primo tempo di domenica, diventato qualcosina per venti minuti della ripresa e tornato zero nel finale. Non so se le colpe siano di Tesser, di Gesù, di Fontanafredda o di che so io, ma so che a Fontanafredda ci giocavamo anche prima, e non solo vincevamo sempre ma qua si scriveva che è molto meglio del Rocco perché il terreno è migliore e il tifo vicino al campo, quindi è un alibi che per me non ha ragione di esistere. Come la storia dell' "Incredibile, esonerato mentre eravamo terzi in classifica!!!". E dove cacchio avremmo dovuto essere, con una rosa del genere? Non so cosa sia successo di preciso con Tesser, e se anche lo sapessi di sicuro non verrei qua a scriverlo, né mi aspetterei che un dirigente citi fatti precisi o faccia nomi e cognomi in una conferenza stampa pubblica. Ma a parte questo, se anche Tesser fosse primo a punteggio pieno e giocassimo come il City, non credo che chi ha investito 17 milioni debba farsi spiegare da Marassi o dagli avventori del Bar Capriccio o dalle mule alabardate, detto col massimo rispetto, cosa dover o soprattutto cosa poter fare, né che debbano preoccuparsi se siora Jole, indignata, minaccia di stracciare l'abbonamento Ma stiamo scherzando? Ci saranno ripercussioni con i procuratori? Vorrà dire che i giocatori costeranno di più, e non mi risulta che li paghiamo noi. La Roma, società professionistica di serie A, ha appena cacciato uno che per i tifosi della capitale veniva molto prima del Papa, che ha vinto da solo dieci volte i trofei di Roma e Lazio messe assieme in tutta la loro storia, per sostituirlo con uno che non ha mai allenato in serie A. È forse venuto giù San Pietro? No, hanno fatto nove punti in tre partite. E noi non potremmo mandare via un allenatore che fra l'altro festeggia la doppia cifra negli esoneri perché ha vinto cinque campionati di C e va volentieri in baretto coi tifosi? Ma in che mondo? Poi magari Bordin sarà un disastro, io questo non lo posso sapere come non lo può sapere nessuno. Di sicuro gli darò tempo e di sicuro non mi straccero' le vesti se dovessimo perdere a Mantova, figuriamoci. Ma se sarà un disastro prenderò atto, e l'anno prossimo mi abbonerò lo stesso come faccio da quando avevo sette anni e l'abbonamento me lo comprava papà. Sapendo che se anche Bordin dovesse fallire il prossimo anno tiferò comunque una squadra ambiziosa, che vorrà vincere il campionato, in uno stadio extralusso, col campo appena rimesso a nuovo e un settore giovanile degno di tale nome. E siccome quando potevamo contarci uno per uno a tifare contro la Manzanese o la Virtus Corno io c'ero, e andavo anche allora a Fontanafredda perché il Fontanafredda era un avversario (che fra l'altro non battevamo neanche) a lamentarmi adesso mi sentirei cretino. Poi ognuno fa quel che vuole e la pensa come vuole, e insulti a parte è sacrosanto che sia così, ma voltare volentieri pagina personalmente mi riesce facilissimo.
    4 points
  25. parliamo di 20 anni fa…ad ogni modo criticavo Tesser perché all’inizio del campionato aveva fatto male e infatti a Natale la squadra era terz’ultima giocando con un orribile 4-2-4, poi cambio’ modulo passando al suo amato rombo e non fosse stato per un cornuto che ci rubo’ la partita con il Messina al Rocco forse saremmo saliti anche se troppi posti quell’anno era assegnati a società eccellenti, diciamo cosi’ io ad ogni modo mi sono visto la conferenza per intero e devo dire che le giustificazioni continuano a sembrarmi letteralmente risibili, perché non giocavano Pavlev e Fofana e non ha fatto crescere il DS Donati, cos’è Tesser una balia ? ognuno fa il suo, no ? c’e’ un allenatore, un GM, un DS, un AD, un presidente, ci sono 1000 persone e Tesser deve far crescere il DS ?? c’e’ stato un calo ma non ha importanza che il match clou lo giochi senza Correia, poi manca Lescano per quasi 2 partite, Redan per 3, il portiere per altre 2, partono giocatori non sostituiti, tutto questo non conta e a parte questo ogni volta che una squadra ha un calo si cambia allenatore ? Il Padova che nel 2024 ha fatto 8 punti in 5 partite, uno piu’ di noi, beccandone 5 in casa dal Mantova doveva esonerare Torrente ? senza contare che si continua a parlare di sconfitte in casa ( sorvolando sulle vittorie in trasferta ) quando in casa non giochiamo in realtà mai e ogni we la squadra deve passarlo in albergo a FF per poi giocare davanti a 4 gatti in un impanto che su 3 lati non ha pubblico ma insomma, constato che tutti sembrano soddisfatti delle spiegazioni offerte dal sosia di Bonaccini, era difficile aspettarsi delucidazioni da Menta che parla l’italiano anche peggio di Arcieri e entrambi peggio di Don Lurio che stava in Italia da 30 anni per cui per quanto mi riguarda discorso archiviato
    4 points
  26. Menta vuole un allenatore burattino che possa mettere in campo senza fiatare la squadra frutto delle sue operazioni esotiche, ed è troppo presuntuoso per capire che sta sbagliando. Qui si silura un allenatore che in serie c è sempre stato la garanzia di successo per eccellenza.
    4 points
  27. 4 points
  28. Detta così sembrerebbe una proposta di appuntamento un po' equivoco. 😂
    4 points
  29. se l'alternativa a Gemion fossi Legovich allora voio un contratto a vita per el coach della Virginia
    4 points
  30. 3 points
  31. Serviva uno scendiletto, praticamente. Però se Menta non può lavorare con Tesser, non può farlo con Baldini, non può farlo con Javorcic...vai a vedere che l'unico nome buono sarà Lotti.
    3 points
  32. ma guarda un po’, non si era detto che per 4 mesi firmano solo gli sfigati ?
    3 points
  33. Fermato per un turno a sorpresa Omar Correia “perché, al termine della gara, si introduceva nello spogliatoio della Squadra avversaria con atteggiamento provocatorio, determinando così, con tale condotta, un clima di tensione (r. Arbitrale, r. proc. fed., r. c.c.)” probabilmente el se ga tirado zo le mudande e fato l'elicottero...
    3 points
  34. Io ho grossi dubbi su Arcieri. non tanto per le sue competenze, ma proprio per il suo modo di fare e le sue idee integraliste.
    3 points
  35. E' il solito bla-bla motivazionale, approccio che con giocatori professionisti scafati di 30 e passa anni non porta a nulla... Senza schemi e idee di gioco non si va da nessuna parte. Prima Arcieri se ne fa una ragione, meglio è.
    3 points
  36. Perdonami ma il clima di corrida è stato creato dalla società con il comunicato e la conferenza stampa. Come dici tu bastava un grazie e arrivederci, non tutte ste manfrine sui giovani non valorizzati sullla sua mentalità superata ecc. Bastava dire abbiamo fatto 1 punto in 4 partite in casa, abbiamo le spalle larghe, abbiamo le palle di mandare a casa uno del calibro di Tesser. Invece sono state mosse accuse pesanti sul lato professionale e Tesser ha per me giustamente difeso la sua persona e i suoi interessi. Abbiamo fatto una figura ridicola dai. Tesser non è stato santificato dalla piazza, piuttosto la società con delle sciocchezze mai sentite ne ha fatto un martire.
    3 points
  37. Prossimo anno arriviamo secondi dietro al Padova di Tesser
    3 points
  38. Intendevo che domini il gioco e poi uno vuole crossare ma la palla becca una zolla e viene fuori un tiro assurdo. Ma a volte Dio no xe furlan e allora segni meritatamente di nuovo. Squadra senza gambe, tesser in confusione, lescano scalzo, mercato senza senso. Questo è al momento.
    3 points
  39. Figurati che a me stanno sulle palle il 90% dei tifosi triestini, pensa quelli delle altre squadre. Poi amici puoi avere dappertutto anche a Udine, ma sono cavoli tuoi.
    3 points
  40. ... più che altro a "metterla in Scarsella" ...
    3 points
  41. fatico un po’ a seguirvi in questa crociata contro il post di Menta che, in buona sostanza, si scusa con i tifosi che si sono sciroppati 3 h di macchina per vedere una prestazione incolore dei nostri tanto piu’ che le dichiarazioni di Vallocchia nel Piccolo oggi in edicola non sono molto distanti non siamo noi, non e’ questa la Triestina che conosco, non possiamo andare avanti cosi’…. devo anche aggiungere che le considerazioni di Menta, Vallocchia e solo in parte Tesser mi confortano perché domenica avevo visto una prestazione interamente negativa mentre privatamente e nel forum piu’ d’uno mi aveva risposto di aver visto una bella partita, ben giocata fino al loro pareggio, pareggiata solo perché abbiamo cannato le occasioni avute ( come se loro non avessero fatto altrettanto ) Vallocchia fa anche riferimento al match perso con il PD come punto negativo di svolta, ma secondo me il calo nelle prestazioni era iniziato prima, non eravamo gia’ arrivati in buone condizioni a quella partita e dopo non siamo tornati al rendimento di ottobre-novembre il mio sara’ un bestemmiare in chiesa, ma mi permetto di rilevare che il modulo che adottiamo non e’ attualmente molto in auge e, se non interpretato al meglio, risulta assai poco vantaggioso in fase difensiva, specie sulle fasce e’ chiaro che la squadra e’ stata costruita su quel sistema ma magari un po’ di elasticità in funzione di avversario e momenti della partita non guasterebbe
    3 points
  42. Se usciamo al primo turno contro la quarta dell' altro girone non becchiamo neanche Cantù.
    3 points
  43. Piano piano vedo qualcuno se ne sta accorgendo. I centrali sono il problema numero uno come mi permetto di dire dall'inizio. Inadeguati, Moretti compreso
    3 points
  44. Mi iero in Curva Nord e i striscioni no se li vedeva....
    3 points
×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×