Jump to content

forest

Utente semplice
  • Posts

    28,678
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    235

Everything posted by forest

  1. È evidente che lo sia, se non altro perché in C ci ha già giocato e l'altro no. Poteva essere però un'occasione per tastare il ragazzino, ma capisco anche Bordin che vorrebbe evitare di presentarsi al Rocco reduce da due sconfitte. Poi magari perdiamo su cappella di Agostino, è evidente. E come giustamente dice Guiz, visto che Menta Diakite lo avrebbe voluto vedere in campo pure con in porta Matosevic, questo conferma che l'allenatore fa di testa sua. Ma ovviamente ribadirlo non serve a nulla, tanto la prima volta che non giocherà uno gradito al pubblico sarà perché la formazione la fa Menta
  2. Più che possibile. Oppure, semplicemente, lo mettono a disposizione di qualcun altro....
  3. No, non funziona così. Infatti il Kras ha dovuto mollarlo, l'Alabarda ha chiuso, l'Olimpia fa solo i piccoli in via Pascoli e così via.... Le spese ordinarie sono sciocchezze, e non rappresentano certo un problema. Ma dopo succedono gli imprevisti, le norme di sicurezza che cambiano, i servizi da adeguare, l'illuminazione magari da cambiare, il bar che non va bene, le persone che ci lavorano e devono essere contrattualizzate in base a nuove norme. Eccetera eccetera eccetera. Comunque, c'è un bando e vediamo chi sarà interessato ....
  4. Sono pochissimi, ma la chiave sono le ultime otto righe, mica le spese ordinarie...
  5. È pressoché scontato che nessuna società dilettantstica possa permettersi quei costi di gestione. Qualcuno potrebbe anche provarci, ma secondo me non durerebbe a lungo.
  6. L'ho vista registrata, e adesso posso parlarne. Commentando a freddo, non so cosa farei adesso se fossi il Liverpool. Leggo molte accuse a Klopp per aver sottovalutato l'Atalanta ed ecceduto col turnover, ma non è che ha mandato in campo delle pippe. Non solo, nella ripresa sono entrati da subito tre titolari e non è che le cose siano cambiate.... Si è trovato di fronte un'Atalanta strepitosa, che col calcio sorpassato di cui parla Roberto24 non ha proprio nulla a che fare, nella classica partita in cui anche gli episodi girano male (palo e traversa con lo stesso tiro, sullo 0-0) e alla propria squadra non riesce nulla. Tu dici che ci credono, io penso che Klopp non può non tenere conto del fatto che in campionato le partite che mancano devono vincerle per forza tutte, perché il City lo farà, e devono fare più gol possibile perché conta la differenza reti generale, e l'Arsenal è sopra di un gol. Ha senso arrivare a Bergamo con la miglior formazione possibile per provare a vincere 4-0, realisticamente non riuscirci e rischiare di chiudere l'ultima stagione con zero titoli? Certo, hanno vinto la Coppa di Lega, che però vale la nostra Coppa Italia, quel che per loro contava davvero erano Premier, FA Cup e EL, nell'ordine. Ma dalla FA Cup sono fuori, dalla EL quasi, non mi stupirei se buttassero tutti gli sforzi sul campionato. Resta comunque, sopra ogni altra considerazione, la super impresa dell'Atalanta, con una partita che passerà alla storia...
  7. È assolutamente vero, anche se quella da regolamento non è una discriminante, la pericolosità nell'azione orienta la sanzione disciplinare ma non il fischio o meno. E comunque ho visto fischiare rigori in serie A per falli di mano di giocatori che avevano appoggiato la mano a terra per andare in scivolata, come se fosse possibile non farlo. Mi pare più giusto fischiare una roba determinante come un rigore solo quando c'è la volontarietà, o in alternativa quando non c'è ma il movimento non è congruo. Qua Smalling ha addirittura gli occhi chiusi, e le braccia sono in posizione naturale per uno che voleva colpire di testa. So benissimo che Rocchi direbbe che si è preso un rischio e va punito, ma è una interpretazione fiscale che esiste solo da noi. Prova ne sia che non solo Turpin ha lasciato giocare, ma il Var ha avallato. Qua si sarebbe chiamato l'arbitro al monitor, costringendolo di fatto a darlo.
  8. Possibile da un punto di vista dei requisiti. Non certo per la fido obbligatoria, che nessuno avrebbe mai versato senza l'avvento della nuova proprietà, soprattutto perché poi si sarebbero dovuti ripianare milioni di debiti. Qualsiasi altro acquirente avrebbe approfittato della D che di fatto azzerava il debito.
  9. Detto che il regolamento ovviamente è quello che dite, col fermo immagine di Sky tutta sta certezza che fosse fuorigioco non ce l'ho. Se anche è fuorigioco è di centimetri, e se è di centimetri il guardalinee giustamente non alza. In caso di gol si sarebbe andati al Var, per un corner no e direi che è abbastanza logico, altrimenti non è più calcio. Sul rigore ho già detto che per me in A lo danno sempre, chiamano l'arbitro al monitor e lui lo dà. Ma la tendenza europea è di non chiamarlo per una roba palesemente involontaria, e io concordo. E se anche fosse un errore, quello di Giroud che non fa gol da un metro a porta vuota è decisamente più grave.
  10. Quella direi che adesso è una certezza. Potrebbero per assurdo essere persino sei, se l'Atalanta vincesse la EL arrivando sesta....
  11. Il fantastico, veloce ecc. ha due squadre in Champions, che vince spesso e se non vince va in finale. Non so che cresta dovrebbero abbassare. E peraltro se c'è una squadra che del calcio italiano di cui parli non ha assolutamente nulla, quella è l'Atalanta. Che merita ovviamente millemila complimenti proprio per dove ha vinto
  12. Due ore di applausi per l'Atalanta, di cui ho visto pochissimo nel primo tempo e nulla nella ripresa, troppo preso dal dramma di San Siro. Chi l'ha vista potrà commentare, francamente vincere 3-0 sul campo di una squadra che in campionato sta sopra al City e i bookmakers quotavano ultra favorita per la vittoria finale, dice tutto. Poi può essere che il Liverpool avesse la testa alla Premier, come ho scritto quando ho letto la formazione, ma pochi ca**i: impresa grandissima. Il Milan avrebbe meritato almeno il pari, ma contrariamente a quel che immagino leggerò non ho da lamentarmi con l'arbitro: il fuorigioco per me non c'è, se c'è e' millimetrico e alla fine procura solo un corner. Il mani nel finale è evidente, ma lo fischiano solo in A, dove abbiamo un regolamento solo nostro. Mai mani in Premier, mai mani in Europa. De Rossi è stato bravissimo, ha incasinato il Milan e ha fatto un primo tempo sontuoso, chiuso meritatamente in vantaggio Meglio il Milan nella ripresa, ha preso due traverse e Giroud ha sbagliato un gol già fatto. Un pari sarebbe stato complessivamente più giusto, ma non è finita: il Milan può vincere a Roma, in campionato lo fa da tre anni e lo può rifare, ma serve far tesoro della partita di oggi, del tutto insufficiente per più di un tempo. Tanto più che fuori il Liverpool la EL diventa veramente alla portata.
  13. Gusti legittimi, Viktoria Plzen-Fiorentina è una roba che personalmente non riuscirei a infliggermi, dopo aver visto Real-City, Arsenal-Bayern e Psg-Barca. Non ce la posso fare, ma è un mio problema. Intanto Klopp conferma di avere chiare le priorità, lascia fuori gente come Szloboslai e Salah e questo chissà che non dia qualche chance all'Atalanta. Butterò volentieri l'occhio sul tablet, ma la mia attenzione sarà su San Siro
  14. Ti ringrazio. Io non ho detto, controlla pure, che il prossimo anno andrà tutto bene Lo spero, come tutti, ma certezze non ne posso avere. Ho solo rilevato che prima di tutto l'assunto "se avessimo tenuto Tesser saremmo in B" mi sembra difficile da dimostrare. Quando Tesser è stato esonerato eravamo terzi, oggi siamo quarti, primi non lo siamo mai stati. Poteva succedere, ci mancherebbe, ma certo non possiamo darlo per scontato. Il secondo rilievo è che dire "i podeva far ma no i ga fatto" mi sembra notevolmente ingeneroso, perché un anno fa solo una botta di c**o di dimensioni incredibili ha fatto sì che il Piacenza sotto al 95' pareggiasse al 96', dandoci ancora una chance che è passata per uno 0-1 tombale diventato 2-1 ribaltandola nel recupero e una vittoria nello spareggio con un gol incredibile a tempo quasi scaduto. Siamo rimasti in C sul campo per una serie di circostanze irripetibili, e fuori dal campo perché sono arrivati questi a salvare una società con milioni di debiti, pronta a consegnare i libri in tribunale. E a un anno di distanza siamo quarti in classifica, con una società sana che ha mire ambiziose, uno stadio rimesso a nuovo, un progetto di centro sportivo avviato, un settore giovanile rifiorito. In un anno. "No i ga fatto" mi sembra ingeneroso.
  15. Devi aver parlato con siora Jole È una battuta, naturalmente. Che siano qua per far business è certo, la loro top ten degli interessi non la conosco. Da come si muovono su impianti, sulla programmazione per l'anno prossimo e sul reperimento di strutture adeguate, direi che tutto li vedo fuorché demotivati. Anzi, visto che ormai mi pare il segreto di Pulcinella, ci sono ulteriori investitori interessati ad entrare nel business, ammesso che a noi interessi chi mette di fatto i soldi. Tesser voleva un determinato tipo di mercato, per salire subito, la società aveva altre idee e nessuna intenzione di fare mercato a gennaio. Più che di società, anzi, parlerei di proprietà, perché Menta il mercato lo avrebbe fatto, per il pochissimo che penso di sapere io. Non mi pare, peraltro, che con Bordin stiano giocando i Primavera, tutt'altro, e questo per l'ovvia ragione che l'allenatore fa giocare chi gli pare Che poi qualcuno possa chiedere al mister perché questo e non quest'altro può essere sicuramente, credo accada dappertutto, ma non mi risultano certo diktat, prova ne sia che i giovanissimi anche con Bordin non vedono campo. Sull'Atalanta in B è un tuo legittimo pronostico, non è il mio ma non vedo il problema
  16. Non ci sono più dubbi sul fatto che sabato 20 si tornerà a giocare al Rocco. Tanto che domani dovrebbe partire la prevendita. Ero ottimista sul 20 perché onestamente tutti i segnali che avevo io andavano in quella direzione, per quanto la società avesse giustamente alzato la guardia quando la data è stata messa in discussione, sia pure ipoteticamente. Però un conto è l'ottimismo e un altro la certezza, e adesso parliamo di certezza.
  17. Intanto stasera torna l'Europa League, e torna pure la Conference di cui frega nulla a nessuno ma dove se la Fiorentina passa di fatto ci garantisce la quinta squadra l'anno prossimo. Ora, io non ho una grande opinione della Fiorentina, ma il Viktoria Pilzen sta in classifica ben dietro allo Sparta Praga che ne ha presi 11 dal Liverpool e pure dallo Slavia impallinato dal Milan. Se aggiungiamo che il più buono si è rotto i legamenti, serve alla Viola una impresa al contrario per uscire. Invece serve un'impresa e basta alla Dea per passare, perché è vero che Klopp ha annunciato un po' di inevitabile turnover (fuori Szloboslai, in forse pure Mc Allister, la Premier "resta il nostro obiettivo principale") ma Anfield è decisamente un brutto posto per chiunque. Guarderò soprattutto Milan-Roma, sono sorpreso dal fatto che molti osservatori la trovino una sfida equilibratissima. Io dico senza remore che il Milan per me è favorito, perché di tutto il resto ne possiamo parlare ma la differenza sulle fasce mi pare sbilanciata a favore rossonero. Poi sbaglierò, spero di no
  18. Mi pare ovvio che nessuno possa dimostrare che le partite vadano in una certa direzione per convenienza, né evidentemente il contrario. Magari la verità sta nel mezzo, chi lo sa... Quel che è sicuro è che almeno sulla carta terzi o quinti è molto meglio che secondi o quarti, che noi e Verona nell'ultimo periodo facciamo a gara a chi ne perde di più e che quando qualcuno ha scritto (dopo gli arrivi di Gentile e Alibegovic a Trapani) di un possibile surplace di F e Apu sono piovute le ironie, ma da allora guarda caso non ne hanno vinta mezza, e questo nonostante le loro non fossero esattamente gare proibitive. Lungi da me pensare di essere esperto o portatore di verità. Perplesso però sì, moltissimo.
  19. Mi pare che parlino pochissimo, in realtà, e che il grosso siano nostre elucubrazioni. Fatte, fra l'altro, senza avere neanche tutte le tessere del puzzle, io per primo sia chiaro... Ma siamo noi a dare importanza a un aspetto piuttosto che a un altro, che siano le strutture, la rivendita di giocatori, il Ds, la promozione, il settore giovanile o quel che ci pare. Ma sono tutti particolari dello stesso quadro.
  20. Incredibilmente? Comunque mi ha divertito l'ironia dei bolognesi sui social in questi giorni, a proposito di quanto fosse opportuno per loro perdere. Male per Udine, che se il ciapano' continua si becca Trapani...
  21. Messo così, caro Ferruccio, è un dialogo fra sordi. Perché tu sei legittimamente libero di investire come ti pare, se i soldi sono i tuoi. Ma tu sei un tifoso, come lo sono io, e non un investitore. E ovviamente i soldi non sono i tuoi, così come non sono i miei. E il parametro su cui misuri la bontà di una stagione è soprattutto uno: i risultati. Per loro i risultati sono un aspetto ovviamente molto importante e un mezzo, ma magari non il fine principale o quantomeno certamente non l'unico. Dopodiché, è ovviamente vero che attraverso i risultati positivi la società acquisisce valore, e in questo i nostri interessi evidentemente coincidono. Ma resta, e resterà sempre, una differenza sostanziale fra chi vuole salire di categoria facendo business e chi vuole farlo attraverso la via più facile, che tanto i soldi mica sono i suoi e cosa sono tutte 'ste complicazioni: prendiamo un allenatore super esperto, un ds a cui dare carta bianca, mettiamogli dieci milioni in mano e a maggio festeggiamo. Ecco, non succederà....
  22. E anche la partita di stasera lo evidenzia. Dopodiché, nel rispetto delle opinioni di tutti, in due giorni ho visto tre partite. E quindici gol. Ammesso che questa finisca così, naturalmente. Tre 1-0 sarebbero stati sintomo di un equilibrio tattico maggiore e di una fase difensiva fatta meglio? È probabile, ma io mi diverto decisamente di più così
  23. Ma mica c'è contraddizione! C'è un investitore americano convinto di poterne attirare degli altri, vedendo in Trieste possibilità di business non solo nell'ambito sportivo. E che ce ne siano, di altri investitori interessati, te lo dò per certo. Ovviamente il progetto non può essere sostenuto a botte da 10-15 milioni ogni anno, da cui la ricerca di talenti da far crescere e rivendere che lo renda sostenibile e la gestione di uno stadio sul quale esiste un progetto di ammodernamento che non si limita certo ad aver rifatto il terreno, rendendolo luogo di attrazione per eventi non necessariamente solo sportivi. Il tutto portando la società ad aumentare considerevolmente il suo valore e la sua attrattiva, attraverso la realizzazione di strutture sportive, di un settore giovanile degno di tale nome e ovviamente il raggiungimento di altre categorie. Spiegazione ovviamente in soldoni, perché le cose sono molto più complesse di così e perché le cose che non so sono sicuramente molto più numerose di quelle che mi illudo di sapere....
×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×