Jump to content

Bruno62

Utente semplice
  • Posts

    16
  • Joined

  • Last visited

Bruno62's Achievements

Principiante

Principiante (2/14)

  • One Month Later
  • Week One Done
  • Dedicated
  • Collaborator
  • First Post

Recent Badges

3

Reputation

  1. Rimango un proselito di Socrate: So di non sapere ma non per questo evito di ragionare....(sono anche un proselito di Kant)
  2. Non ho parlato di smobilitazione altrimenti, come giustamente dici, avrebbero agito in stile Verona (che comunque continua a lottare e non è spacciato). Semplicemente per il momento hanno stretto i cordoni della borsa e, in chiave pessimistica, ho detto che intendono lasciare che è ahimè una delle ipotesi possibili. Se ragiono da un punto di vista imprenditoriale faccio prima un'analisi costi/benefici, compro l'Unione, stilo un businness plan, con gli obiettivi intermedi, e calo gli investimenti nel momento opportuno per arrivare al risultato finale che mi ero prefisso, cioè il guadagno. E uno degli obiettivi intermedi è la promozione in B dato che così valorizzo il parco giocatori e incasso i vari diritti non ultimi quelli televisivi. Prima della partita contro il Padova (ma anche dopo quella dato che sportivamente ci sta anche di perdere) si era in anticipo rispetto all'andamento teorico previsto (tecnicamente si parla di un earned value positivo) che in un qualsiasi businness plan sarebbe fortemente benvenuto. La proprietà invece ha fatto quello che nessuno si sarebbe aspettato né dal punto di vista del businness né tantomeno da quello sportivo. Anche la conferenza stampa di ieri lascia più dubbi che certezze.
  3. Vero, ma anche per quanto esposto nella conferenza stampa di ieri mi sembra chiaro (forse una delle pochissime cose su cui si può convenire) che non vogliono andare in B quest'anno, non è pianificato. Se poi succede pazienza. E quindi cosa hanno fatto? Hanno mandato via Tesser (pietoso l'addossargli le colpe della dipartita di alcuni giocatori) e hanno chiuso la borsa. Non ha alcun senso dato che, a fronte degli esborsi cospicui, l'unico rientro è dato dalla valorizzazione dei giocatori e non credo proprio che in queste settimane le loro quotazioni siano salite.
  4. Buongiorno a tutti! Seguo sporadicamente le discussioni sul forum e già qui devo recitare il mea culpa, ma provo a buttare (nel vero senso della parola) una provocazione (uso un eufemismo) sulla quale sono pronto a ricevere tutte le critiche (eufemismo anche qui) del caso ed è questa, basata sulla frase espressa in occasione dell'esonero di Tesser: "siamo più avanti del previsto rispetto al programma". Continua a risuonarmi in mente. L'attuale proprietà si vuole sfilare. A fronte di una situazione politica che ha tolto tutto l'appeal che inizialmente aveva spinto ad investire su Trieste, a fronte di una situazione stadio che anche economicamente di certo non aiuta, a fronte di ulteriori spese pesanti da sostenere per mantenere vivo il progetto iniziale (vedasi anche il centro sportivo), la proprietà ha deciso di limitare il danno senza procedere in quello che volgarmente si chiama pozzo senza fondo. E' stato esonerato un allenatore che "rischiava" di portarci in serie B magari attraverso i playoff e nel mercato di gennaio non sono stati fatti acquisti a differenza di molte altre squadre. In pratica è stata chiusa la borsa. E il problema non sta in Bordin o nei giocatori che sono improvvisamente diventati tutti dei brocchi bensì il clima che si vive nello spogliatoio e negli uffici societari. Vedo un clima di abbandono. E questo si riflette sulle prestazioni in campo: se non c'è motivazione, spinta, sostegno, i giocatori è naturale che rendano meno (si veda ad es. Correia che nella prima metà del campionato sembrava un giocatore da serie A mentre ora non tiene una palla). E lo spogliatoio ora è stato lasciato solo. Ciò che si vedrà nei prossimi mesi sarà dovuto unicamente all'amor proprio di allenatore e giocatori che prima o poi dovranno raccogliere i pezzi da terra e darsi da fare. Ho detto la mia e sono pronto a ricevere i vostri insulti (si fa per dire, spero). Comunque FORZA UNIONE!! Bruno
  5. Solo una nota, con riferimento all'ultima frase del posti di Forest, ma correggetemi se sbaglio: a parte l'occasionissima capitata dopo pochissimi minuti in maniera fortuita (rimpallo) a Lescano è giunta una sola palla giocabile, altrimenti i soliti lanci alti in mezzo a una difesa rognosa.... Comunque, come dice Tesser, non si può vincerle tutte e chi viene al Rocco pensa innanzitutto a non prenderle (Vicenza incluso). Ciao
  6. In effetti Tesser ha a disposizione una rosa molto ampia e valida per soluzioni diverse
  7. E' vero. Spesso modificare gli equilibri di un gruppo che già funziona è controproducente. Intanto speriamo che Ciofani si rimetta completamente e sia stato solo un incidente di percorso.
  8. Grazie Guiz della risposta più che competente. Domanda (altra provocazione): secondo voi Tesser proverà a far giocare contemporaneamente Correia e Fofana? Quest'ultimo nel ruolo di D'Urso?
  9. Ecco, era proprio questo lo spunto che volevo animare. Sono assolutamente d'accordo sul fatto che D'Urso è un lusso, fortunatamente non l'unico, che l'Unione si sta concedendo (con più che ampi sforzi economici). In ottica di continuo miglioramento, se, e ripeto se, la società vorrà intervenire nel mercato di gennaio, dove dovrebbe puntare? Non significa gettare quello che abbiamo già sotto gli occhi (che brillano) ma provare ad arricchire ulteriormente una rosa già altamente competitiva. Il sogno, il mio e non solo credo, è quello di avere una squadra ammazza-campionato visto che le altre (Mantova, Padova, ecc.) non mollano di un millimetro.
  10. Grazie Faber per la tua gentilissima risposta. Come hai capito, ma credo tutti, la mia non era una ipercritica, assolutamente. Ho voluto gettare un sassolino nello stagno proprio per uscire dal momento idilliaco che TUTTI stiamo vivendo e provare a stimolare l'attenzione. Il contraddittorio lo accetto assolutamente (chi non lo accetta è disposto ad ascoltare solo se stesso). Godiamoci allora questo momento che, per quanto posso ricordare, era dai tempi della squadra di Berti - Rossi in serie B che non vivevamo. Ciao
  11. Probabilmente si ma finora non ho ancora visto il passaggio smarcante. Probabilmente a causa della categoria dove le difese si chiudono a riccio e le distanze tra i giocatori sono minime
  12. Voglio dire, prendendo ad esempio la partita di ieri: forse Lescano non era in una delle sue giornate migliori ma non ricordo passaggi negli ultimi 20 - 25 metri che lo abbiano messo davanti alla porta ma molte palle lunghe in cerca della spizzata di testa in favore di Redan che è un missile. Per un attaccante è frustrante. E questo non solo ieri. Per l'amor del cielo, sto spaccando il capello in quattro, ma le giocate uno-due le ho viste raramente anche in partite precedenti. Abbiamo degli esterni fantastici, basti ad es. il primo gol di ieri che è stato una favola (Ciofani secondo assist in due partite). Mi piacerebbe che le qualità già enormi degli attaccanti venissero se possibile ancor di più valorizzate, tutto qua.
  13. Ho seguito attentamente la discussione su D'Urso/El Azrak, giocatori senz'altro "di categoria" ma con caratteristiche diverse. Ma come si suol dire l'appetito vien mangiando. Se posso muovere una "critica" al presente organico che, intendiamoci, è una FAVOLA, manca quel giocatore che imbecca gli attaccanti mettendoli davanti alla porta. Le qualità di Lescano e Redan, senza dimenticare Adorante e Finotto che verosimilmente giocherebbero titolari in qualsiasi altra squadra di serie C, hanno finora supplito a questa "mancanza". Chissà se a gennaio sarà possibile operare in tal senso sul mercato.
  14. Perfettamente d'accordo!!!! Ricordiamoci comunque che il campionato è lungo e prima o poi ci sarà un calo (fisiologico). Ma intanto ci godiamo la testa della classifica aspettando il Mantova (e pensando a quel bellissimo 4-1)
×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×