Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

hector

Utente semplice
  • Content Count

    967
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

hector last won the day on February 14 2017

hector had the most liked content!

Community Reputation

28 Sufficiente

About hector

  • Rank
    Utente onnipresente

Profile Information

  • Provenienza
    Trieste

Previous Fields

  • Città:
    Trieste

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Condivido. Coletti avrà avuto i suoi limiti, ma la sua importanza in fase difensiva è indiscutibile.
  2. Anche mi go pensà uguale, eh... Scelta terrificante del nostro mister. E lo go scritto subito dopo el cambio, diversi minuti prima del vantaggio del Cesena.
  3. Ma certo! Ho scritto più volte che è stato un suicidio, e che Pavanel con quella scelta si è completamente consegnato agli avversari. Adesso dicevo solo che è un tipo di mentalità comune a molti allenatori.
  4. Per me a Coverciano invece insegnano esattamente questo. Credo che moltissimi allenatori avrebbero fatto lo stesso al suo posto.
  5. Iera Beccaro che fremeva in panchina per entrar. Con la sua qualità pol far la differenza.
  6. Sicuramente i nostri psicologi porranno rimedio. Il problema è che i giocatori seguono Pavanel. Con questa mentalità è impossibile stare in alto in classifica.
  7. Ha la squadra in mano, e le dice che in trasferta il pareggio va sempre bene. L'atteggiamento di perdere tempo sul 2-2, analogo a quello visto a San Benedetto, oggi è la logica conseguenza della scellerata scelta tattica degli ultimi minuti.
  8. Mister senza coraggio. Con la sua scelta suicida di voler difendere il pareggio, si è consegnato al Cesena.
  9. Con tutta l'inerzia a nostro favore, dentro Codromaz per Mensah. Incomprensibile.
  10. A me sembra un buon numero. Come ogni anno le invettive di agosto contro la piazza che non aiuta vengono smentite negli ultimi giorni di campagna. Si ripete sempre questo schema, e non sono sorpreso più di tanto. Certo, a giudicare dai presenti contro il Piacenza mi viene da pensare che tanti di questi 4 mila sono abbonati solo virtuali...
  11. Concordo. Dire che l'arbitro ha condizionato il risultato non significa certo essere dei tifosi che cercano alibi per la loro squadra. Di arbitraggi che con gli errori condizionano le partite, anche in modo decisivo, nel calcio ce ne sono sempre stati e sempre ce ne saranno. Non è una cosa particolarmente clamorosa. La sfortuna ha voluto che domenica a farne le spese siamo stati noi. Viceversa, il mantra "non cerchiamo scuse" mi pare condizionato dall'essere tifosi, che porta a non voler ammettere che le sorti della propria squadra possano dipendere anche da fattori casuali come la condotta arbitrale. E ci si sente onesti e seri nel voler dare peso solo ai fattori puramente calcistici, come se fosse questione di prendersi completamente le proprie responsabilità senza scaricare colpe ad altri. Il che, ben inteso, è una buona regola della vita, salvo però i casi in cui effettivamente si subisce un'ingiustizia senza esserne responsabili. Pragmaticamente, mi pare più corretto valutare nel modo più oggettivo possibile gli episodi, come se fossimo degli spettatori neutrali. Io l'ho fatto, e mi sembra che l'arbitraggio abbia sfavorito in modo decisivo la Triestina. Succede, fa parte del gioco. Speriamo di essere più fortunati in futuro.
  12. Sono aumentati gli abbonati rispetto alla scorsa stagione, ma mi pare che il numero di effettivi presenti sia rimasto sostanzialmente lo stesso. Nella partita con il Piacenza, che era abbastanza un match di cartello, eravamo sempre gli stessi, mi sembra. Faccio fatica a comprendere le ragioni di chi si abbona ma poi resta a casa, ma tant'è. Sicuramente preferirei lo stadio un po' più pieno a prescindere dalle proporzioni tra abbonati e paganti il biglietto.
×
×
  • Create New...