Jump to content

LungomareNatisone

Utente semplice
  • Posts

    5,116
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    65

Posts posted by LungomareNatisone

  1. 5 minuti fa, forest ha scritto:

    perché in Inghilterra le faccende di casa propria vengono per i tifosi molto prima di quelle europee, e per i tifosi Spurs era fondamentale che gli acerrimi rivali londinesi dell'Arsenal non vincessero il titolo.

    Al punto che dopo il vantaggio di Haaland è partito il coro "Arsenal, stai guardando?".

    Postecoglu ha parlato di immaturità e di step da fare per diventare un club veramente importante, e sembra difficile dargli torto.

    Per me beata l'ora invece! 

    Il calcio è anche questo, grazie a Dio. 

    Sai che soddisfazione per un tifoso degli Spurs andare in Champions per uscire ai quarti se tutto va per il verso giusto mentre i rivali ultracentenari festeggiano il titolo dopo vent'anni 

    Eppure Postecoglu ha origini greche, non certo il paese con le rivalità più morbide del pianeta 

  2. Adesso, forest ha scritto:

    Sta facendo oggettivamente benissimo.

    Titolare fisso e autore di una grande stagione.

    Con lui, Carnesecchi e tutto sommato Donnarumma, lì dietro non abbiamo problemi.

    A portieri siamo messi benissimo, pure Di Gregori è molto bravo, mentre personalmente non sono un grande fan di Meret

     

    Ed esistono pure Provedel, Montipò ed altri che potrebbero sbocciare nei prossimi anni. 

    Su tutti Pizzignacco, che è oltretutto un ragazzo per bene e merita di fare strada! 

    Ciò che fa riflettere è che tutti questi non avranno mai spazio in nazionale, chiusi da un donnarumma che ha appena 25 anni e quindi verosimilmente occuperà i pali azzurri ancora per almeno un'altra decina di anni 

  3. 3 ore fa, numanecia ha scritto:

    Una domanda.... ma a parte Guido in quanti de noi gavemo visto partide del Benevento sto anno? Mi giuro gnianca un aialait. 

    Io ho visto qualche partita - 3 o 4 - perché ci gioca un mio caro amico, e mi sono sembrati la classica squadra forte con tante buone individualità (Ciciretti, Starita, Nardi e Improta in particolare) ma non una corazzata imbattibile 

    Non male, secondo me, anche la punta giovane Perlingeri o Berlingeri o come diamine si chiama 

  4. So che ad alcuni manca l'angolo dei precedenti e delle curiosità, quindi vi accontento! 

    Quella di sabato sarà la prima assoluta nella terra delle streghe ma sarà anche quarantacinquesima partita della Triestina in Campania, regione in cui abbiamo fin qui affrontato oltre alle ovvie Napoli, Salernitana ed Avellino anche la Cavese nella Serie B 1983/84 (sconfitta per 1-0 con rete decisiva di Bartolomeo Di Michele) e il Campania Puteolana, sul cui campo pareggiammo per 0-0 nella fase a gironi della Coppa Italia dello stesso anno. Tra le squadre campane avversarie dell'Unione va poi annoverato anche il Sorrento, sconfitto in gara secca al Rocco per 2-1 nella Coppa Italia 2008/09 grazie ai gol di Testini ed Eliakwu.

    Quanto alle precedenti sortite in terra campana il bilancio è piuttosto nefasto, con sole 5 vittorie rossoalabardate a fronte di 15 pareggi e ben 24 sconfitte.

    Un solo successo a Napoli, 0-1 nella stagione 1941/42 con rete della vittoria alabardata di De Filippis. Due invece le vittorie a casa di Avellino e Salernitana. 

    In Irpinia bottino pieno nel 2005/06 (0-1, tre punti firmati da Denis Godeas) e nel 2008/09 per 1-2 con marcature di Tabbiani e Princivalli prima dell'inutile gol dell'ex di Pecorari. A Salerno passammo nella stessa stagione (0-1, rigore del mitico e indimenticabile Figoli) per poi bissare il successo nella stagione seguente quando un'ottima Triestina di Arrigoni espugnò l'Arechi per 1-2 con gol di Siligardi e Testini su rigore dopo un penalty fallito da Dino Fava per i granata in apertura.

    Quelle di cui sopra sono state le ultime tre sfide in Campania. Diciamo che continuare il trend non sarebbe male no? 

    • Mi piace 2
  5. 1 ora fa, atleticoiero ha scritto:

    Però se si mangiano quei gol che gli ho visto sbagliare ieri, l'Atalanta ha armi importanti davanti per punire. Certo che mi ha impressione vedere i difensori orobici giocare uomo contro uomo contro gli attaccanti delle aspirine che nel breve sono imprendibili. Spero che Gasperini non faccia il fenomeno e pensi a qualche contromisura seria...

    Se l'Atalanta è in finale e praticamente ad un passo dalla Champions è proprio perché non fa più il fenomeno ma ha affinato alcune cose, fase difensiva più prudente in primis

  6. 8 ore fa, Calcio74 ha scritto:

    Ammetto che gli ultimi 20 minuti, con il pullman giallo davanti alla porta, ha avuto per me un certo fascino...sono stati invalicabili e un po' fortunati.

    Vedi che su qualcosa andiamo d'accordo allora? 😊

    Per me, da spettatore, non c'è niente di più avvincente di una squadra che si chiude in 11 per resistere magari aiutata dalla buona sorte. È ciò che rende bello il calcio, ovvero che non necessariamente vincono i più forti come invece accade in praticamente tutti gli altri sport di squadra 

    Ricordo ancora il trasporto con cui seguii il finale di un Atletico-Bayern qualche anno fa

  7. 3 ore fa, Spunk199 ha scritto:

    Tu li hai visti personalmente questi spettatori? Puoi stimare ad occhio che i numeri fossero davvero quelli? Sì, ci sono alcuni che effettivamente fanno dei numeri interessanti, ma si contano sulle dita di una mano, per gli altri sono numeri pompati. C’è anche un’altra intervista con Zampaglione, se non erro, che spiega più o meno le stesse cose, la trovi sulla rete o se vuoi la posto io, sono cose che nell’ambiente musicale sanno tutti.

    Non mi fiderei troppo delle parole di un artista che è fuori dai radar da anni e magari semplicemente rosica perché altri riempiono stadi mentre i Tiromancino li puoi trovare solo nelle playlist nostalgiche di Spotify.

    Ultimo gli stadi li riempie, eccome. Ha una fanbase tra le più fidelizzate nel panorama italiano, tanto che per numeri nei live è immediatamente dietro ai superbig come Vasco, Cremonini, Jova e Ferro ed è se non sbaglio al terzo o quarto tour consecutivo negli stadi. 

    Max Pezzali idem, perché fa meno date in cui concentra un grandissimo pubblico di nostalgici degli 883.

    Il tuo discorso può valere per artisti al primo stadio, che pompano i numeri per iniziare a "costruirsi" una credibilità che va poi confermata con un live all'altezza che porti la gente a tornarci. 

    Ti faccio due esempi di artisti che mi piacciono:

    Fabrizio Moro ha fatto l'Olimpico nel 2018, ma è stato un flop sia per numeri che per qualità dello show offerto. 

    Cremonini, nella stessa estate, ha fatto quattro date a Lignano, San Siro, Olimpico e nella sua Bologna con uno spettacolo curato maniacalmente nei minimi dettagli, e ha bissato il tutto con un vero tour e un progetto discografico di qualità ALTISSIMA improntato al suo primo tour vero e proprio del 2022 che ha riempito ad occhi chiusi Lignano, Padova, Firenze, Torino, Bari, Torino, San Siro, Olimpico e soprattutto l'autodromo di Imola con numeri da star internazionale o Vasco Rossi. 

    Oggi Fabrizio Moro vede gli stadi solamente in tv quando guarda la Serie A, Cremonini è in studio e tornerà di nuovo negli stadi nel 2025 o nel 2026 con un tour altrettanto importante. 

    Credi davvero che una casa discografica ed il management di un artista investano a caso per finta? Se la risposta è sì, lasciatelo dire, vivi veramente sulla luna. 

  8. 10 ore fa, CavalloPazzo ha scritto:

    Vantaggi? Io di vantaggi calcolo solo il rigore non concesso alla Giana Erminio, e forse il rigore non dato al Mantova all'andata (che per me NON era rigore).

    Come svantaggi conto le partite col Padova (gol all'andata con fallo, idem al ritorno), il fallo assassino su Lescano neppure fischiato (è rimasto fuori un mese!), il fallo da ultimo uomo (che solo tu non hai visto) su El Azrak lanciato a rete, un 5÷6 rigori netti non dati... Ci hanno mangiato dai 5 punti in su.

    Dopo che abbiamo una difesa di cacca e che sarebbe tutto da vedere come sarebbe finita con arbitraggi diversi sono d'accordo, i campionati si vincono e si perdono con la difesa! Con il nostro bottino di gol e altri difensori saremmo primi con la banda, e non solo quest'anno.

    Spero che gente all'altezza arrivi. Quello che ho sempre sofferto è la mancanza di difensori buoni e la mancanza di un tiratore di punizioni, uno che con un tiro di risolve partite, come Ronaldo o Casiraghi. E in generale uno, e magari non solo uno, che tiri in porta. Anche ieri, troppi leziosi cerchiamo passaggi e triangolazioni pure in area piccola invece di tirare appena vedo lo specchio.

     

     

    Mi spero che compremo qualche arbitro all'altezza. 

    • Mi piace 2
    • Haha 3
  9. 17 ore fa, forest ha scritto:

    Ho smesso di dare per scontata la loro salvezza ormai da due settimane, peraltro coincidenti con due sconfitte arrivate entrambe nel recupero.

    Quella con la Roma addirittura nel recupero del recupero, che non è mai un segnale incoraggiante.

    Due gol folli, peraltro.

    Il primo favorito da un cambio da ritiro del tesserino di Cioffi, che sul corner decisivo toglie i due metri di Lucca per mettere Success, e lo piglia di testa.

    Il secondo ancora più incredibile, perché basta andare su YouTube e rivederlo per rendersi conto che Cristante è l'unico in area piccola, circondato da sette bianconeri.

    Guardare per credere.

    Cristante fa un movimento che più basic non si potrebbe, ovvero va semplicemente incontro alla palla, e a nessuno dei magnifici sette viene in mente che seguirlo sarebbe opportuno.

    È un gol inaccettabile per una squadra che dovrebbe avere, in quei frangenti, il coltello fra i denti.

    Dunque la vedo grigissima per loro, pur restando convinto che avrebbero un organico da salvezza tranquilla.

    Mi aspettavo un vecchio mestierante a risolvere i problemi, hanno preso Cannavaro e non cerco neanche di capirli.

    Prendo atto, e spero che ce la facciano a retrocedere.

    Non era facile, ma ce la stanno davvero mettendo tutta...

    E pensa che negli highlights non si vede il modo in cui è arrivato il corner del gol di Cristante, con Ferreira che completamente da solo sparecchia in corner

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×