Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 01/17/2018 in all areas

  1. 1 point
    Squadra che ho sbagliato di valutare ad inizio torneo.. Due stranieri che l'anno scorso hanno proprio lottato nei play out con Forli', per non retrocedere. Castelli che gioca 5 partite importanti a campionato(tra l'altro nell'ultima partita si e' rifiutato in modo eloquente e vistoso a portare un bloccoa a Naimy che l'aveva chiamato), Diliegro,buono ma psicologicamente non proprio solidissimo, e Falucca che l'anno scorso non e' che giocasse tantissimo.Poi Severini,bon... De Laurentiiis, che a me ad Agrigento non era spiaciuto..e Bonacini che come giocatore lo reputo buono per la categoria.. Insomma aggiungiamoci Valli, che non ha trovato ancora il bandolo della matassa,ed ecco che vengono fuori i 12 punti. Pero', pero', pero'...Forli in genere se la gioca fino alla fine.. Ricordiamo che fino all'ultimo quarto stava vincendo a Bologna.. Cioe' la matassa non e' facile da dipanare. Anche se in genere, alla fine Forli paga. Ma non sempre...Ravenna ne sa qualcosa.. Per cui, occhi bene aperti..
  2. 1 point
    Oggi ci troviamo di fronte ad un fenomeno opposto ma per certi versi identico, cioé il razzismo di sinistra secondo cui non puoi dire "negro" ma nessuno si scandalizza se un negro lavora per 400 € al mese, in poche parole i razzisti di sinistra esaltano a priori il diverso ma solo se questo resta un diverso, cioé un "povero negro" secondo il classico paradigma della vittima. L'altra cosa curiosa è quella che i razzisti di sinistra pur esaltando a priori la diversità, vogliono in qualche modo che questi assumano usi, costumi, idee della classe liberal obamiana/clintoniana e se non lo fanno questi si meritano un bel "bombardamento etico" per mano del solito presidente democratico amico di trans e gay... Valli a capire sti fenomeni Paradigmatico della loro confusione assoluta è la questione del velo a geometria variabile: in Iran le povere donne sono "oppresse" dal velo quindi devono toglierselo, in Italia o in altri paesi occidentali invece la scelta di indossare il velo o il burqa passa per una "scelta personale", del resto che bello è il meltingpot!
  3. 1 point
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...