Jump to content

Orgoglio Triestino

Utente semplice
  • Posts

    883
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by Orgoglio Triestino

  1. Cosa interessante è che a precisa domanda Ghiacci ieri ha risposto che ci sono 1.500 abbonati al momento: non proprio benissimo direi. E infatti pensavano di proseguire la campagna abbonamenti anche un po' dopo la partita contro Pesaro. Ma l'eventuale riavvicinamento della tifosi al palazzetto dipenderà anche, escludendo i problemi economici attuali e quelli post pandemia, dai risultati della squadra.
  2. Lodo Deangeli sarà il nuovo capitano della Pallacanestro Trieste. https://www.pallacanestrotrieste.it/news/327605980678/lodovico-deangeli-nuovo-capitano-biancorosso
  3. Per fortuna gavemo finido le amichevoli, ancora una e risciavimo de iniziar el campionato con i muletti... In meno de un mese prima Deangeli in allenamento, dopo Lever, Bartley e anche Pacher in partida... xe un incubo questa preseason.
  4. Qui il link dell'ultimo quarto contro Treviso: https://www.facebook.com/chespettacolosiamo/videos/877966736517605/ Si vede male e l'audio è pessimo, ma meglio di niente.
  5. A parte le 14 palle perse rispetto alle sole 6 di Treviso, la nota positiva è che Lodo ha giocato quasi 36 minuti con 4/5 da 2 e 1/1 da 3, catturando 4 rimbalzi, per un buon 14 di valutazione.
  6. Spencer dai tabellini risulta aver segnato 15 punti in 29 minuti abbondanti, con 6/9 da 2, 3/4 ai liberi e 8 rimbalzi. Migliore per valutazione in casa triestina. Altra giornata da dimenticare da 3 con il solo Gaines decente come contro Venezia: 3/7 da oltre l'arco (e 3/5 da 2). Davis invece 0/3, Bossi 0/3, Campogrande 1/5, Pacher 1/4, Lodo 1/1 dalla lunga distanza. Se andiamo avanti così la vedo durissima.
  7. Nel frattempo nella finale del torneo Napoli perde contro Venezia di un solo punto, con JaCorey Williams e Stewart entrambi a 18 punti, dopo aver condotto la gara per buoni tratti. Anche Scafati regge bene contro Brindisi segnado tanto (95-91) con Lamb (22), Pinkins (17) e il nostro ex Mike Henry (16).
  8. Spencer non male ieri sera: si è vista una buona presenza in area soprattutto a livello difensivo. Continuano a preoccupare invece la scarsa attenzione e i cali di concentrazione della squadra ad inizio partita. E al tempo stesso comincia ad inquietare la confermata scarsità nei tiri da 3 con Bossi (1/6), Campogrande (1/7), Davis (0/5) e Bartley (0/4, oltre ad un altro 0/4 da 2). Solo Gaines (3/6) ha mostrato dei progressi rispetto alle precedenti uscite grazie alla sempre migliore condizione fisica. Continuo a considerare un grande rischio il non aver puntato su un'ala piccola realizzatrice con un affidabile tiro dalla lunga distanza. Perchè è fondamentale essere pericolosi dal perimetro: apre il campo, consente maggiore libertà ai lunghi e facilità nelle penetrazioni agli esterni. Speriamo di non pagarla come è accaduto l'anno scorso.
  9. La cosa che al momento non mi convince nella nostra preparazione precampionato, iniziata ben prima di tutte le altre squadre (anche se con i noti problemi di ritardo nell'inserimento di Davie e del nuovo centro), è il fatto di non aver ancora incontrato una squadra di vertice (a parte Venezia che ci ha battuti nettamente a inizio settembre) o anche solo di media caratura. Questo per poter capire davvero quali sono i nostri reali punti di forza, ma soprattutto quelli di debolezza. Perchè ad essere sinceri, contro Treviso, nonostante mancassero loro Jukatamm, Sokolowski e Jatunen, e Banks avesse nelle gambe poco più di una settimana di allenamenti, siamo riusciti a giocare male e sotto ritmo per 2 quarti. E se tra i radicetti non fossero stati messi in campo vari giovani, non so se saremmo riusciti a recuperare e a portare a casa la partita. Peraltro le parole di Lego sul fatto di essere soddisfatto perchè siamo rimasti "aggrappati al match" e siamo riusciti a recuperare dal -14 non mi convincono del tutto, soprattutto per l'approccio un po' superficiale e l'impegno fisico "relativo" che la squadra sembra mostrare nei primi quarti, come lo è visto contro Venezia, KK Roganska e Treviso. Questo fine settimana avremo di nuovo contro Venezia, ben più rodata di 3 settimane fa e con meglio inseriti i nuovi giocatori. Speriamo di avere buone notizie sul piano del gioco, della crescita fisica di tutti i componenti del roster, e soprattuto dell'approccio mentale alla partita, cosa fondamentale a livello professionistico. Mancano meno di 2 settimane all'inizio del campionato e alla prima dovremo vedercela con Pesaro, che sembrava la più facile delle prime 8 partite, ma che due giorni fa ha perso contro Milano per un solo canestro e dopo essere stata sopra di 26 punti.
  10. Saranno 10-12 partite quelle senza Lever, il cui apporto è ormai paragonabile a quello di un discreto sesto straniero. Occorre trovare un sostituto con un certo minutaggio e soprattutto resa in attacco. Innazitutto per non rischiare di andare sotto a livello di rimbalzi e poi anche perchè Pacher, con i ritmi e l'intensità che Lego vorrebbe la squadra tenesse in campo per almeno mezz'ora di gioco, rischia di scoppiare dopo 4-5 partite, se non avrà un cambio adeguato.
  11. Supponiamo che i mesi per un recupero fisico siano anche solo 2, a Lever ne servirà almeno un altro per riprendere confidenza con il campo e soprattutto fiducia con il ginocchio operato, oltre ad una buona forma fisica. Altrimenti sarebbe come non averlo o averlo con un apporto molto limitato. Inoltre non sarebbe saggio, vista anche la giovane età di Alessandro, spingere per un recupero troppo rapido con il rischio di ulteriori problemi, anche in chiave carriera. Peraltro è impensabile di sostenere 10-12 partite fino a dicembre senza un cambio valido come ala grande, considerando soprattutto il fatto che Spencer è ancora da inserire. O si trova un 4 italiano che possa stare efficaciemente in campo per almeno 15 minuti a partita oppure il passaggio al 6+6 è obbligato, e da fare il prima possibile, con un 3/4 dall'estero. Purtroppo la scelta con il 5+5 di non avere un 3 straniero atletico è stata un errore secondo me (così come lo è stata l'anno scorso) perchè il roster risulta, già di base, in parte squilibrato, a meno di non avere un italiano con talento e capacità fisiche paragonabili.
  12. Il collaterale negli atleti professionisti è meglio operarlo per cercare di riportare al massimo la stabilità del ginocchio, visto che questo è comunque soggetto a sforzi prolungati ed intensi, e per la specifica attività cestistica, soprattutto ad un più alto numero di torsioni. Seppur meno grave di una rottura del crociato, penso che i tempi di recupero non possano scendere comunque sotto i 2-3 mesi, considerando che per un trattamento conservativo senza operazione di settimane ne servono circa 6.
  13. Beh, il 4 settembre contro la Virtus Bologna, senza Delfino, Pesaro ha vinto 101-93, con 23 di Cheatham, 14 Charalampopoulos e 17 Moretti. La Virtus si è presentata con: Ruzzier, Belinelli, Hackett, Lundberg, Menalo, Mickey, Camara, Weems, Ojeleye, Teodosic e Abass.
  14. Certo che la situazione arbitri è davvero scandalosa. E intimamente quelli di stasera lo sanno di aver fatto molti errori, alcuni determinanti, per scapparse in quel modo alla fine della partita con il Poz ad inseguirli per dare loro la mano...
  15. Infatti... l'infortunio c'è stato, ma soprattutto Lever non si è potuto allenare per il dolore, quindi rischia di non essere tanto leggero. Speriamo bene.
  16. Se no riva presto i novi sponsor -e forse anche el socio american - che porti risorse economiche fresche, la squadra me sa che resterà questa. Con Pacher e Deangeli (a far 10 minuti) da 4, o Vildera e Skilar insieme per qualche minuto, e Bartley/Gaines a dar el cambio a Campogrande nel ruolo de ala piccola. La roba miglior in assoluto saria poder arrivar ad un 6+6, con finalmente un 3 forte atleticamente (quindi con possibilità de far anche brevemente l'ala grande) e con tiro da fora, sorattutto per riequilibrar el roster che attualmente xe sottodimensionado a livel fisico in più de un ruolo.
  17. E' lo stesso tipo di infortunio che ha avuto al ginocchio destro l'anno scorso a gennaio contro Cremona.
  18. Vista ieri la partita al dome. Avversario parecchio modesto, buono il loro centro Riley che in più di un'occasione grazie a buoni fondamentali e lavoro sul piede perno ha messo in difficoltà in 1 vs 1 Vildera e un po' meno Marcius (che però ha giocato un tempo minore forse in attesa dell'arrivo di Skylar). Rispetto all'ultimo anno si sono visti alcuni nuovi schemi interessanti in attacco con dei doppi blocchi sul vertice dell'area per il portatore di palla, penetrazioni dal lato forte con scarico per il tiro da fuori su quello debole e, finalmente, dei tagli lungo la linea di fondo con possibilità di assist diretto del nostro play sotto canestro. Pochi i giochi a due a canestro, preferiti le penetrazioni con passaggio ad 1 metro dal ferro per i lunghi. A livello di gioco nel secondo tempo abbiamo stretto le maglie difensive mettendoci molta più intensità con raddoppi vari e pressione sul portatore avversario con il risultato di riuscire a recuperare parecchi palloni, il tutto, però, accompagnato da un po' di confusione sui successivi ribaltamenti di fronte con alcune palle perse in attacco da parte del nostro giocatore più avanzato. Maluccio il tiro da 3 nonostante la libertà (solo Pacher e Campogrande mostrano una certa costanza e mano, Bartley la mette ogni tanto ma si vede che non è un tiratore...) e, purtroppo, quasi assenza di gioco in post-basso a parte un paio di giocate di Lever (Pacher è giocatore molto perimetrale o da avvicinamento e scarico). I nostri comunque si sono cercati abbastanza in attacco e si sentivano comunicare molto in difesa sui cambi e i contropiede avversari. Parlando di singoli, Gaines partendo dalla panchina ha sparacchiato almeno 6 volte dall'arco con poco successo (si vede però che ha un bel rilascio "morbido" nel tiro) e si nota che fisicamente non è ancora a livello degli altri. Probabilmente stanco e con le gambe pesanti per i carichi di lavoro, deve integrarsi a livello di gioco, ma penso anche che dovrà stare più tempo in campo per riuscire a dare il suo contributo. Davis, invece, è sembrato già pimpante ed efficace in penetrazione e scarico sotto canestro. Vedremo se con l'arrivo di Skylar riuscirà a mettere anche l'alley-oop tra le armi offensive della squadra e a migliorare il pick and roll (visto quasi mai ieri) con il nuovo americano. Bartley ieri è apparso un po' appesantito e nel primo tempo ha fatto poco in attacco. Come anticipato, il tiro non è una sua caratteristica, e infatti è andato meglio nelle ripresa dove ha preso l'iniziativa con alcune penetrazioni. Da rivederlo però con delle difese ben più prestanti e chiuse. Al momento non mi ha impressionato. Buona invece la prestazione di Pacher, attento in difesa e mobile in attacco, si vede che da 3 può colpire con precisione se lasciato libero. Si è sbattuto anche in difesa e a rimbalzo, di sicuro il migliore in campo. Campogrande ha fatto il suo, secondo me è migliorato a livello di sicurezza nel tiro dalla media, e soprattutto nei liberi, dove il movimento risulta molto più fluido rispetto all'anno scorso. Bossi direi bene a livello fisico e di difesa, e nel portare su palla. Qualche assist e palla persa. Il problema, però, come si pensava, è che il suo livello di pericolosità in attacco è molto basso. Due triple sbagliate, nessuna penetrazione a canestro convinta e 0 punti alla fine, nonostante abbia giocato molto. Lever rientrava dallo stato febbrile, ma ha dato il suo contributo. Vildera ha buona volontà, ha fatto una discreta partita, ma fisicamente non sembra reggere il confronto con un saltatore o un centro americano con buoni movimenti canestro. Marcius in questo, data la stazza enorme, contro Riley è risultato più efficace. Vista così, senza il centro titolare, l'impressione è di una squadra che dovrà fare del ritmo elevato e continuo la sua arma, perchè giocare con 3 piccoli come Bossi, Davis e Bartley o Gaines da ala, senza raddoppi ed intensità a mille, al momento è assolutamente sconsigliato. Sia in attacco, che soprattutto in difesa. Bartley e Gaines fisicamente non sono ali piccole, e lo si è visto anche ieri.
  19. Ad ogni modo, vedendo qualche video, Skylar sembra molto meglio di Fayne, sia per prestanza e presenza fisica sotto canestro (capacità di fare a sportellate ed essere più intimidatore in area), che per coordinazione nei movimenti e pure con una certa visione di gioco (sa fare anche assist sui tagli). E' descritto come ala grande, ma gioca da centro con una certa mobilità, quindi adatto all'idea di gioco in velocità di Lego.
  20. Manca 3 settimane al via del campionato e gavemo ancora de veder se el centro titolare xe bon.... Son seriamente preoccupado.
  21. Dati interessanti dalle amichevoli di ieri. Reggio - Tortona 79-88, con un ottimo Harper tra le fila di Derthona. Scafati - Brindisi (che ha giocato pure il giorno prima vincendo contro Napoli) 94-98, con un super Reed (33 punti) per la Happy Casa . Buone anche le prestazioni del nostro ex Mike Henry (19) e Lamb (23) in casa Givova.
  22. Nonostante Marcius, che non so quanto che ga zogado ieri - e comunque non el sarà in squadra -, visti i tabellini sembrassi che sotto canestro la Reyer ga banchettado alla grande, con ben 40 punti sui 99 totali per i soli due centri (Brooks 21, Watt 19 punti).
  23. Beh, TRIESTE in maiuscolo e el cuoricin finale dimostra attaccamento alla squadra e alla città
×
×
  • Create New...