Jump to content

ndocojo

Utente semplice
  • Posts

    16,859
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    168

Everything posted by ndocojo

  1. Si, condivido ogni parola anche perché mi sembra sia nel solco di quello che scrivo io. 😅 Bravo, bravissimo, per tante piccole geniali intuizioni Personaggio al limite dell'autodistruzione in cose molte importanti. Un'ultima cosa, non conosco il napoletano di cui mi parli,, ma ne conoscono uno che vive lì e anni fa mi disse "tu non puoi capire conto cosa volesse dire andare allo stadio prima di DeLaurentis..."
  2. Su DeLa sono combattuto. È indubbio che sia un personaggio antipatico e che abbia quella strana capacità di fare e disfare senza soluzione di continuità. E aggiungici pure che non sempre è lucido nelle decisioni. Ma non riesco ad inserirlo in quello che non ne capiscono di calcio. In fin dei conti penso sia l'unico presidente della storia del calcio in Italia ad aver preso una squadra in C2 portandola a vincere uno scudetto. E non può solo essere frutto del caso. Poi, oggettivamente, a Napoli ha fatto una rivoluzione: marketing sulle magliette, laddove fino a pochi anni fa il tarocco dominava in lungo e in largo, regolamentazione farrea degli ingressi allo stadio, accordi ben precisi con giocatori e agenti (e in questo ha fatto da pioniere...vero Maldini?), societá sana sempre in attivo...e tante altre cosette,che chi è di Napoli ti può tranquillamente confermare. Poi così facendo ha tagliato numerosi ponti con la criminalità organizzata (soprattutto sulla rivendita dei biglietti ...) e questo gli è costato non poco, come dimostrano alcuni furti "ad orologeria" nei confronti dei calciatori... Secondo me non è cretino come spesso appare. Ma spesso si perde nel suo stesso personaggio e nelle sue manie.
  3. Va pure detto che la partita di venerdì contro la Salernitana era poco più di una sgambata in cui Thuram ha giocato 60 minuti. Non mi sembra un impegno così probante e soprattutto non penso possa essere collegato all'infortunio di ieri. Penso ci sia più intensità in un allenamento qualsiasi che in quella partita.
  4. No, non mi riferivo ad Arnautovic (che comunque in una stagione definita "disastrosa" fino a ieri ha già fatto 5 gol e 3 assist nonostante l'infortunio), ma alla scelta illuminata di andare a prendere Pavard che si sta dimostrando un giocatore perfetto per il tipo di gioco di Inzaghi. Un investimento importante per un giocatore in scadenza, che però ha permesso all'Inter un salto di qualità incredibile che probabilmente nessun altro attaccante di riserva ti avrebbe garantito.
  5. Diamolo pure per buono, mi fido di quello che dite. Sostituisci "Menta" con "Dirigenza" e capisci cosa volevo dire. Sempre che poi quel "Dirigenza" non diventi magicamente il solo Donati. A quel punto Nostro Signore da Atlanta Celeste ha ben poco lavoro da fare lunedì...
  6. Serviva uno scendiletto, praticamente. Però se Menta non può lavorare con Tesser, non può farlo con Baldini, non può farlo con Javorcic...vai a vedere che l'unico nome buono sarà Lotti.
  7. Certo che se hai in borsa una 30ina di milioni e tutto il mondo ti chiede un attaccante, ma tu vai a prendere Pavard (con quella difesa che avevi già in casa...) vuol dire che sei proprio un genio del calcio.
  8. Mi auguro solo che ci sia ciccia. Perché mi sembra ci sia già il colpevole perfetto da additare al pubblico ludibrio.
  9. Si, bisognerebbe farlo con intelligenza. Certo, un difensore meglio di Rizzo non è complicato da trovare, così come un attaccante che corre più di Lescano.
  10. Se fai gli esperimenti e ne prendi 6 in diretta nazionale secondo te ha senso?
  11. Le scelte del mercato di gennaio diciamo che confermano la tua impressione. Spacciare Vertainen e Petrasso per rinforzi "fortissimi" è proprio da illusi.
  12. Un aspetto poco considerato di Leao, che mi sembra evidente ma che non ho mai letto da nessuna parte, è una evidente difficoltà coordinativa. Spesso cade da solo, scivola, si incespica, si ribalta sul pallone. Cose che in giocatori di altissimo livello non si vedono con così tanta frequenza. È un difetto fisico, non gliene faccio una colpa. Però a mio modo di vedere non ha fatto un lavoro specifico per cercare di limitarlo.
  13. Continuo a pensare che le continue lamentele di Sarri su orari e calendario (elementi che gli garantiscono un lauto stipendio a fine mese) creino tutta una serie di micro alibi mentali ai giocatori. Passare dal secondo all'ottavo posto non può essere frutto solo di alcuni episodi. La guida tecnica ha enormi responsabilità.
×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×