Jump to content

Stefanuzzo

Utente semplice
  • Posts

    7,762
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    35

Stefanuzzo last won the day on April 20 2021

Stefanuzzo had the most liked content!

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Stefanuzzo's Achievements

Esperto

Esperto (10/14)

  • Dedicated
  • Very Popular Rare
  • Reacting Well
  • First Post
  • Collaborator

Recent Badges

616

Reputation

  1. Mi rendo conto che ieri sera, dopo aver assistito all'ennesimo ultimo minuto osceno di una squadra che ormai, secondo me, palesa una mentalità perdente ogni volta che è in difficoltà, sono stato esagerato nel giudizio verso ruzzier. Il fatto è che anche ieri, come a cento quando perdemmo dal +20, vedere palle perse stupide (passaggio a vildera sotto, passaggio a candussi che pesta la linea, passi sul finale) da un giocatore che, a detta di tutti, è un americano in A2 mi fa imbestialire Come mi fa inalberare la mancata chiamata del timeout sul finale, la mancata chiamata dopo aver appena preso 7-0 di parziale nel terzo quarto.. E come mi fa imbestialire che coach e ruzzier chiamino il giro palla sul finale e Brooks, che riceve da ruzzier, invece sì va a schiantare sotto facendo di testa sua con la classica mentalità americana del "o torno eroe o muoio avendoci provato" Anche ieri 0,0 dalla panchina, siamo rimasti in partita perché ogni tanto Filloy ha la serata buona al tiro e poco altro.. Il girone verde sembra rivelarsi molto meno probante del rosso, al momento, e ciononostante siamo 0-2, avendo perso due partite alquanto fattibili anche senza Reyes.. L'ultima cosa che mi fa incazzare è che rimarrò fino a fine anno con il dubbio che ormai i giocatori fanno quello che vogliono in campo, senza seguire più il tecnico e questo è il principale motivo per cui lancerei Christian. Togliere l'alibi del "non gioco" e vedere se davvero sono giocatori o se sono dei perdenti nati, subito.
  2. Ultimo minuto da film degli orrori. Ruzzier e candussi perennemente da minibasket. Buonanotte.
  3. Qualcosa mi dice che in America non sanno bene che pesci pigliare in questo momento..
  4. Il mondo è bello perché vario, ma leggere che i valori di questa squadra siano da metà classifica va oltre alla varietà umanamente da me concepibile..
  5. Fermo restando che reputo la gestione societaria in toto il primo dei mali ma che, ormai, pure i giocatori ci mettono tanto del loro nel proporci questi scempi ieri si è veramente toccato il fondo. Seconda partita stagionale persa dal +20, una cosa inaudita. Non sapere attaccare una zona, togliere gente quando sta girando bene in campo, smettere di giocare nella maniera che ti aveva permesso di arrivare più 20, sbagliare qualsiasi accoppiamento difensivo stando in costante mismatch per numerose difese è allucinante. È allucinante usare come scusa la mancanza di Reyes, certamente importantissima, per queste prestazioni ridicole. Avete svuotato un palazzo, lo avete fatto voi con le vostre scelte assurde. Non vi meritate altro.
  6. Immagino si finisca, prima o poi, a fare un po' come il Venezia con un miliardo di tesserati in giro in prestito, tenendosi in casa solo i migliori e sperando che gli altri giochino e maturino in altri campionati/squadre
  7. Ovviamente, ma immagino che i tanti acquisti di ragazzi per il settore giovanile vadano in questo senso. Ovvio che se ti nasce a Trieste ancora meglio, ma basta che uno dei ragazzini stranieri che hai portato a Trieste sto Non faccia bene e hai ripagato l'investimento di tutti
  8. Ah beh chiaro, se vuoi autofinanziarti solo con quello è palese che si debba salire di categoria. In serie C però i giusti colpi di fortuna/bravura ti possono consentire extra budget notevoli, penso a Lovato (se non ricordo male) per il Padova qualche anno fa
  9. Tesser è stato lanciato per altri mille motivi, giusti o sbagliati che siano, oltre alle frizioni con membri della squadra. Prima vi mettete l'anima in pace, meglio sarà per la vostra salute mentale.. Che possa tornare è irrealistico e, sinceramente, dopo le sue parole nell'intervista dell'altro giorno è impossibile proprio per un discorso di "orgoglio personale". Non resta che vedere come finirà l'attuale stagione. Che i risultati attuali fossero buoni è sicuramente indiscutibile. Che la marcia della squadra di tesser nelle sue ultime 10 partite è stata tragica è altrettanto indiscutibile. Vediamo che farà bordin, intanto la situazione di fatto non può cambiare. Personalmente preferisco mille di queste stagioni, con errori anche grossolani e marchiani di tutte le parti in causa (Tesser aveva di fatto perso il controllo di spogliatoio e squadra, la società ha fatto un ultimo giorno di mercato tragicomico da Tulsa, ad esempio) ma nelle quali vedo battere 4-1 il Mantova, mi gusto lescano, correia, redan, piuttosto anche stagioni come quella appena trascorsa o altre che hanno caratterizzato questi ultimi travagliati 12 anni.
  10. Questo non è necessariamente vero. Ad esempio, correia è già una plusvalenza che cammina, e nemmeno piccola. Sta avendo un calo di prestazioni ma, come minimo, vale il doppio di quello che è stato pagato al Koper dopo questa annata, e se avesse continuato come ad inizio stagione probabilmente il triplo/quadruplo te lo pagavano pure. E come lui anche tanti altri giocatori giovani lo sono, se pur in maniera minore. Penso a Kozlowski e Gunduz, giovani e pagati poco. Chiaro, con i risultati il valore e il tuo peso in fase di trattativa si alza ma, anche in serie C, basta poco per fare plusvalenze con ragazzi giovani/giovanissimi, soprattutto se pagati il giusto
  11. Partita che passa tutta dalla voglia che ci mettono i ragazzi, in barba a coach, GM e pubblico. Il palazzo sarà discretamente deserto, sicuramente non amichevole nei confronti di chiunque sia in campo per cui servono palle notevoli, dimostrando di sapersi non sciogliere al sole come invece sistematicamente successo nelle ultime 3 partite
  12. Condivido. Approfitto anche per rilevare come sia errato dire che a Varese ci fu una scelta simile come capo allenatore, dicendo quindi che quella è LA filosofia che vuole arcieri per le sue squadre. A Varese, pur scegliendo sempre un allenatore USA aveva, con Brase, scelto un soggetto che quantomeno degli adulti (in G League) li aveva allenati e un po' di esperienza da assistant coach l'aveva avuta anche in NBA. qua a Trieste ha decisamente fatto il passo più lungo della gamba con Christian, prendendo un profilo ancora più acerbo di un già acerbo Brase, che si sta rivelando un guru da podcast più che un allenatore di pallacanestro. Il grosso problema è che il nostro GM è decisamente orgoglioso e non ammetterà mai di aver cannato così grossolanamente una scelta importante come quella del coach, tra l'altro comprato nel suo mercato preferito, quello USA, di cui anche sto anno si è rivelato fino conoscitore.
×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×