Jump to content

Calcio74

Utente semplice
  • Posts

    3,089
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    23

Everything posted by Calcio74

  1. Sarà mica Cip il noto imprenditore che ha acquistato la Triestina? Noto ultimamente un certo silenzio da parte sua...
  2. Felice per la buona conclusione dell'operazione. Sul resto rimango realista, non bastano i soldi per sognare la serie B (figuriamoci la A). Intanto bisogna vedere QUANTI soldi verranno investiti sull'Unione (non è detto che un miliardario investa pesantemente sul calcio), poi c'è tutto il discorso competenza, costruzione di una società solida (ci vuole tempo, non certo dall'oggi al domani) e fortuna. Ma almeno questo è un nuovo inizio, con un po' di ottimismo. Per il resto preferisco volare basso e non aspettarmi grandi risultati da subito.
  3. Visto l'andazzo in Italia, non ci sarebbe da esser ottimisti! Speriamo bene...
  4. Hai detto che è tutto game over, no? Quindi serenità e ci risentiamo il 23 😁
  5. Oddio, poi bisogna vedere se il karma non si abbatte anche su chi perpetra odio e rancore qui sul forum....
  6. Secondo me c'è anche l'ipotesi che il possibile compratore voglia sfruttare tutto il tempo possibile per raccogliere informazioni sulla situazione....io di certo lo farei, se mi fossi avvicinato negli ultimi giorni all'acquisto e prima di spendere 1.2 milioni mi prenderei fino all'ultimo giorno per decidere e capire, magari consultando anche esperti del settore.
  7. Ho l'impressione che non si tratti di Di Pietro, altrimenti conoscendo personalmente la famiglia Biasin non penso avrebbe problemi ad accettare un po' qualsiasi formula. Cmq, in generale, non capisco tutta questa diffidenza che dovrebbe avere questo eventuale compratore. Chiaro che nella vita "mai dire mai" e che un milionario in ogni caso non ama certo buttar via il danaro, ma credo basta informarsi un po' e venire a conoscenza delle circostanze tragiche che hanno determinato questa situazione per aver un po' di fiducia in una trattativa del genere. Poi magari Milanese ha combinato qualche guaio finanziario, questo non lo sappiamo, ma un compratore può facilmente scoprire che Biasin era persona seria e molto benestante, quindi che ci siano situazioni strane non è poi così plausibile. Io credo che ad una persona comune 1,2 milioni sembrano tanta roba, ma per un milionario è semplicemente il costo di una villa.
  8. Mah...a parte che non conosciamo il nome del compratore, ma magari tu lo sai. Leggendo poi tra le righe, mi sembra di aver capito che cmq non ci sarebbe una vendita immediata, ma una sorta di coesistenza tra Milanese e gli eventuali nuovi. Coesistenza che non vedo così semplice, visto il carattere di Milanese. Poi se questi stranieri non hanno sciolto le riserve sulla formula, cioè questa sorta di caparra (ops...acconto, altrimenti qualcuno si inalbera), forse non sono subito disposti ad investire milionate (in una società non completamente loro) per costruire una squadra competitiva. E, anche se lo facessero, ci vuole tanta competenza e le cose in ogni caso verrebbero fatte un po' di fretta, senza programmazione. Poi per l'amor del cielo, nel calcio tutto è possibile....ma io credo che già un campionato da metà classifica sarebbe tanta roba. Cmq non volevo farti una lezione di vita eh, ci mancherebbe. Ognuno la pensa come vuole.
  9. Ecco, invece secondo me bisognerebbe imparare a volare basso....soprattutto quando nulla è certo e il "botto" è ancora possibile. Io speravo e contavo che qualcosa saltasse fuori, mi sembrava strano tutto finisse in un fallimento. Però non canterei nemmeno vittoria troppo presto e, anche nel caso di un compratore serio, le competenze sarebbero tutte da dimostrare. Per me una lotta per la salvezza, anche fatta con giovani, va più che bene per la prossima stagione. Credo ci voglia umiltà, anche nel tifo. Soprattutto in un periodo, questo, molto complicato sotto diversi aspetti.
  10. Mah, difesa così strenua da dire che non ho particolare stima di Milanese, che è stato deficitario sotto diversi aspetti in questa gestione, che non lo considererei salvatore della patria in questa occasione (se ciò dovesse succedere)....ma non penso neppure sia un totale imbecille, come qualcuno vuol far passare. E neppure dimentico che Biasin ce lo sognavamo, se non c'era lui a convincerlo ad investire sulla Triestina. Mi pare mestiere molto facile salire sul carro del vincitore (o del salvatore) e poi quando i risultati non arrivano, scendere velocemente.
  11. No, piano....che una Triestina salvata in extremis e con una rosa low cost, gestita da Milanese, porterebbe ad una retrocessione o addirittura ad una possibile radiazione è una TUA opinione...permettimi di pensare fortemente condizionata dai pesanti episodi pubblici accaduti tra voi (forse con strascichi legali). Io trovo sensato pensare che, nel caso di un salvataggio in extremis, Milanese potrebbe allestire una formazione almeno decente, visti i buoni rapporti con diversi presidenti. Non escluderei diversi prestiti di giovani interessanti, che vedrebbero garantito minutaggio ed esperienza in una piazza importante. Trovo sensato pensare che tra 6 mesi, quindi a dicembre, la situazione in Australia potrebbe essersi normalizzata e il grave lutto in parte metabolizzato....quindi non troverei così strano se la famiglia decidesse di appianare i debiti (o almeno in parte), in modo da lasciare la Triestina in una sorta di bilancio zero (o quasi), rendendo a questo punto appetibile la società per un futuro acquirente, che nel frattempo avrà valutato la situazione. Rimarrebbe poi il mercato di gennaio per intervenire e guadagnare la salvezza sul campo. Dico fesserie così assurde? Non credo. Chiaro che poi tutto passa dall'iscrizione o meno, magari con qualche punto di penalizzazione. Poi chiaro che non è detto che quello che ho scritto accada, ma non lo vedo nemmeno così impossibile. Dire di preferire un campionato a vincere piuttosto che a perdere è, sempre a mio avviso, buttare fumo negli occhi dei tifosi. Credo che siamo abbastanza adulti da capire che ci sono situazioni disgraziate (come questa) in cui non si può puntare a vincere, ma bisogna stringere i denti e salvare il salvabile. A mio avviso quella di voler sempre vincere è una moda degli ultimi decenni, un'utopia che poi porta i tifosi (non tutti chiaramente) a distruggere dei bei giocattoli...vedi quello che è successo con Berti o quello che succede in altre piazze. Tra l'altro vorrei proprio vedere se in altre circostanze preferiresti una C da vincere o una B per salvarsi.... Penso sia fumo negli occhi dei tifosi anche discorsi tipo "beh, ce l'hanno fatta 20 squadre a salire dalla D con 2 milioni, non vedo perchè non lo dovremmo fare noi"....quando la storia per noi parla diversamente. Poi chiaro che possa succedere, ma io credo che nemmeno ripartendo dalla D sia facile trovare una proprietà con soldi, competenze, serietà....e fortuna. Io credo che la categoria abbia una certa rilevanza, soprattutto tra D e C c'è un abisso come seguito, media, appetibilità. Senza offesa, ma voler ripartire da zero è come rompere il giocattolo pensando che quello nuovo sarà migliore....purtroppo spesso non lo è.
  12. Quindi cosa succederà quando Milanese avrà finito di piangere il morto? 1) Troverà i soldi, ci iscriverà, poi farà una squadra a costi bassissimi e intavolerà una seria vendita, cecando di portare a casa per sè stesso il più possibile inneggiandosi a colui che di nuovo ha salvato l'Unione, spalleggiato da parte della tifosera lecchina e collusa. L'hai scritto anche tu eh....tue testuale parole quelle qui sopra. Io ora non so se si avvererà l'ipotesi 1 che hai fatto oppure la 2....dico solo che si sta spingendo per far apparire la 2 quella più interessante. Dal mio punto di vista trovo decisamente più interessante la 1, poi quello che accadrà è un altro discorso, visto che pare nessuno ne sappia niente al momento. Che Milanese sia alla frutta nel mondo del calcio può anche essere, non sono in grado di saperlo. Credo molto possa dipendere dalla sua vita privata, che pare essere un po' particolare. Ma vedremo.
  13. La penso allo stesso modo. Sostanzialmente non sai quanti soldi ti serviranno per tornare in C. Aggiungo che, secondo me, a certi tifosi faceva comodo tirare fuori l'interessamento di altri soggetti (magari reali eh, ma interessati fino ad un certo punto)...perchè di Milanese ne avevano piene le scatole.
  14. Io l'unica cosa di cui sono certo è che qui c'è gente che nutre un odio profondo per Milanese....esagerato, a mio modo di vedere. E a volte ho l'impressione che si voglia far vedere un'eventuale D come la soluzione migliore, di cui essere felici. Permettetemi di dubitare.
  15. Non ho scritto che non si possano fare...ma solo che ci sono delle situazioni che possono frenare rispetto a Padova. E' così difficile da comprendere? Poi se uno vuole fortemente lo fa, su questo non si discute. Ma se in 100 anni non è successo, un paio di domande me le faccio.
  16. Io la so diversamente. Di posti qualcuno ce n'è, tipo terrapieno di Barcola, un terreno a Borgo e un altro zona industriale...ma ognuno con qualche problema. Altri potenziali in carso, ma c'è il problema freddo e bora...senza considerare le esose richieste. Padova ha enormemente più possibilità a costi minori. Ma ok, stiamo andando OT.
  17. Abbiamo un evidente problema logistico: Padova è una provincia estesa e con tanti luoghi potenzialmente disponibili, Trieste invece è una provincia molto piccola e anche le stesse caratteristiche morfologiche (molta collina) rendono complicato il collocamento di un centro sportivo serio.
  18. Quoto in toto...quello di ripartire da zero e pensare che, dopo 100 anni di storia, arriva uno pieno di soldi a costruire il fatidico vero centro sportivo a casa mia si chiama "illudersi". Poi certo, sognare non costa nulla...ma ricordiamo che siamo in un periodo storico piuttosto brutto, abbiamo diverse incognite davanti (covid, guerra, ecc...)
  19. Beh certo...è bello sognare. Bisognerebbe invece imparare dagli errori e capire che non sono i soldi a farti salire di categoria (basta vedere gli ultimi anni). Potremmo tranquillamente barcamenarci 2-3 anni in D. Io ad una C non ci rinuncerei affatto.
  20. Anche io penso ad un 30%. Credo che Di Piazza, a qualche settimana dalla deadline, se ne sarebbe stato zitto se la situazione era irrimediabile. Si è dichiarato ottimista, vedremo.
  21. Beh, se consideri che da ottobre: - potremmo rimanere senza gas per riscaldarci - potrebbe affacciarsi una nuova variante pericolosa di covid - la guerra in Ucraina potrebbe coinvolgere anche noi - potrebbe esserci una crisi economica senza precedenti - la Juve potrebbe venir sanzionata per la questione Superlega ....tutto sommato della Triestina in mano a dei banditi o in serie inferiori potrai anche fartene una ragione 😅
  22. Cmq dei fatidici 3 milioni ne aveva parlato Milanese lunedì a T4, specificando anche che 1.2 servivano subito, mentre 1.8 erano dilazionabili...si intuiva abbastanza chiaramente dal suo discorso che queste erano le cifre e i costi. Infatti mi ero stupito avesse parlato di numeri.
  23. Certo figurati, apprezzo anche il dire di non sapere cosa succederà. Mica hai doti divinatorie. Decisamente meglio di chi invece ha già capito tutto e viene qui a sputar veleno, ad usare sarcasmo e a puntare il dito sulle persone. Per me siamo stati semplicemente tanto sfigati, è venuto a mancare il nostro presidente, tra l'altro nel momento meno opportuno.
  24. Messa così posso anche concordare. In fondo io spero che alla fine quei 200 mila a testa la famiglia Biasin li sborsi....potrebbe (condizionale) essere stato fatto un discorso del genere da parte dei famigliari di Biasin "Senti Mauro, noi ora abbiamo altri problemi...pensaci tu, trova i soldi o qualche compratore...in caso di esito negativo ci aggiorniamo intorno al 15 giugno". Ed è quello che magari sta facendo Milanese, ben conscio che una vendita al momento non è attuabile....cosa che è chiara anche a me, ma magari pubblicamente fa vedere che si sta dando da fare. Ma nessuno qua dentro ha chiara la situazione, quindi si possono fare solo ipotesi...dalle parole di Milanese si deduce che, al momento, i 1.2 milioni non sono coperti dalla famiglia (forse 600 mila)...per cui è su quello che possiamo ragionare. Ed eventualmente sulle parole di Forest, che mi sembra quello che ne sa un po' di più. Tutto qui.
×
×
  • Create New...