Jump to content

Cip

Utente semplice
  • Posts

    2,833
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

Everything posted by Cip

  1. Quasi tutto condivisibile ma ti farei osservare che il Milan ha molte meno difficolta' fuori casa proprio per il suo tipo di gioco, e che l'Atalanta e' una delle poche squadre con ritmi simili al Milan. Dei giocatori citati in una big di quelle vere giocherebbero probabilmente Maignan Theo (nel 352) Tonali Kessie e Leao (prima riserva-contitolare) Tomori Giroud Benacer prime riserve in quasi tutte le squadre (Giroud ha vinto qualcosina da prima riserva con la Francia col Chelsea ecc.). Abbiamo comunque alcune lacune evidenti come il terzino destro e l'esterno destro e qualche giocatore adattato come Kalulu che e' un giocatore da titolarita' anche a grandissimi livelli ma nel 352 per mancanza fisica non di intelligenza tattica (1,78 x 70 kg....pochino per un centrale). Poi se vogliamo continuare con il 4231 mancherebbe anche un trequartista di tecnica e gol. Se prendo no Sanches il ruolo lo puo' fare lui che e' meno mediano e piu' mezzala. Ma vedremo, da come si stanno muovendo mi fido certamente nei nostri dirigenti. Comunque una punta centrale o forse due (Belotti e Origi ad affiancare Giroud) dovrebbero arrivare. Dipende anche da chi arriva a destra cioe' se sara' piu' offensivo o difensivo. Per me Dybala da 10 del 4231 sarebbe semplicemente favoloso, e con Pioli troverebbe chi lo sa utilizzare al meglio nel suo ruolo. Poi nei pronostici precampionato: dici giusto ma tu il Milan dove lo mettevi sinceramente? Io per mie superstizioni personali evito sempre di esaltarmi all'inizio e (dentro di me in tutta sincerita' pensavo nelle prime 4 ma piu' probabilmente 3za o 4ta che prima o seconda, del resto anche l'anno scorso potevamo tranquillamente arrivare 4ti invece che secondi e non era uno scandalo. Ovvio che se devo dichiararlo in pubblico dico "quinti"....ma e' come la cravatta gialla.... Pero' sinceramente con il budget del Milan ad agosto e ancora peggio a gennaio se guardiamo la realta' (Ibra 1 anno di piu' cosi' come Giroud alcune scommesse da vincere come Leao e Tonali ecc.) Il campionato doveva essere una lotta a 2 tra Juve e Napoli con Inter appena sotto (persi alcuni giocatori importanti e l'allenatore) e noi a confermarci considerando le altre 3 per vari motivi in lotta con noi ma poco sotto (Lazio per carenze organico Roma per scommessa Mourinho e solita esaltazione cittadina e Atalanta che dipende dagli innesti dei nuovi).
  2. concordo con te assolutamente! Le ultime giornate devono essere in contemporanea. Ideale sarebbe addirittura 5 partite finali in contemporanea ma almeno 3 e' il minimo sindacale. Per le Tv: si considerino le partite che realmente possano avere classifiche in bilico. Inter Empoli di venerdi con una coppa italia al mercoledi' e' una cosa ridicola. Potevano tranquillamente giocare il sabato entrambe le milanesi e alla stessa ora. Domenica prossima Cagliari e Inter nonche' Milan e Atalanta dovrebbero giocare alla stessa ora cosi' come Sassuolo Milan e Inter Sampdoria. Ma questo e' il calcio moderno....quello di 75 millimetri del primo gol di Tonali annullato ieri sera. Allo stadio nessuno si era accorto potesse essere anche minimamente in fuorigioco nemmeno i miei vicini piu' sfegatati di tifo gialloblu e sara' sempre tardi quando, come pare, ritornera' in vigore la regola della "luce" tra difensore e attaccante al momento del lancio. Ora piu' che un campionato pare un videogioco.....dove gli errori dei moviolisti var stanno diventando sempre piu' marchiani e ridicoli. Comunque ok il fuorigioco con var "di controllo al guardialinee" ma deve essere un vero fuorigioco non una questione di millimetri. Che se ne esca l'incaricato arbitri a dire 75 millimetri fa cadere le braccia....
  3. si ma purtroppo quasi sempre fuori ruolo.....e' tutto meno che un terzino. Puo' farlo in emergenza se mancano titolare e riserva, Ma credo che il suo ruolo possa essere ben diverso. Il piu' vicino a quello attuale sarebbe esterno del 352 ma secondo me' e' ben piu' indicato a giocare al posto di Procaccio in un 433 o meglio ancora da mezzala sinistra visto che ha corsa e tiro e sa inserirsi. Non credo di essere l'unico a pensarla cosi'. Se dovesse rimanere a Ts lo vedrei bene in un centrocampo piu' tecnico di quello attuale magari giocando un 4141 con Giorico perno difensivo oppure con un 433 insieme a Giorico e uno fra Crimi e Calvano. In attesa del rientro di Sakor che da quel poco che ha fatto vedere parrebbe essere il centrocampista piu' forte.
  4. Concolrdo assolutamente con la tua disamina della partita. Anche a me Offredi infastidisce con il suo modo di fare, troppe perdite di tempo inutili troppi lanci di 90 metri ecc. ma molto di meglio in C non c'e'! Per il resto: Pur nella ristrettezza della rosa causa infortuni farei una critica non troppo velata a Bucchi: Sappiamo che Negro e' una scommessa e che puo' infortunarsi anche salendo o scendendo dal letto di casa....Lui e Lopez non si erano allenati in settimana. Forse bisognava risparmiarne almeno uno visto che Galazzi aveva recuperato bene e si e' visto. L'ipotesi della difesa a 3 che avrebbe permesso di risparmiare uno tra Negro e Lopez? Rapisarda e Galazzi sarebbero stati in un ruolo piu' naturale. Giorico forse non aveva i 90 nelle gambe ma il suo ingresso ha cambiato radicalmente le vose facendo migliorare decisamente Calvano e Crimi. Trotta inutile in quel ruolo si era gia' visto varie volte....Sarno in buona forma. in panca? Lopez abbandonato a se stesso al 60mo non aveva piu' ossigeno nel cervello. Procaccio poteva(doveva essere sostituito prima. Ovvio che a partita finita tutti sono capaci di criticare ma alcune cose erano palesi anche prima. Nell'insieme comunque potevamo pareggiare e secondo me per occasioni il pareggi ci stava. Importante sarebbe ora fare una valutazione seria dei punti deboli e di quelli forti per cominciare a costruire: di sicuro servono almeno 2 centrali difensivi rapidi e sani, 1 terzino sinistro serio. 1 punta esterna seria perche' non possiamo continuare ad aspettare gli infortunati o far giocare fuori ruolo i centravanti. Poi se gli infortunati di centrocampo rientrano /(alcuni parevano veramente buoni) abbiamo gia' le basi per costruire qualche cosa di decente.
  5. Concordo su molte cose ma non proprio su tutto. Lasciando perdere per il momento i calcoli sui risultati e le partite da giocare. Sulla partita di ieri sera. primi 20 minuti a senso unico. Bologna non pervenuto anche per la disposizione in campo con Barrow a fare il marcatore su Brozovic e De Silvestgri svagatissimo e sempre preso in mezzo da Di Marco e Perisic. Il motivo per il quale ha giocato Di Marco e ' probabilmente proprio quello e cioe' raddoppiare dalla parte di De Silvestri che e' lento ed involuto gia' di suo. Palle gol per l'Inter e segnatamente per Di Marco che si e' trovato due volte solo in area e per Perisic che ne ha avute minimo altrettante .... Una poi l'ha concretizzata anche se dopo tre rinvii sbagliati del Bologna e sempre addosso a giocatori dell'Inter. Non so perche' non abbia giocato Bastoni ma fino al 20mo la presenza di Di Marco era il fattore determinante. Ovvio che Inzaghi non ha saputo compensare con la marcatura adeguata per quando arrivava la palla a Arnautovic che e' forte di testa ma anche di piedi pur se un po' lento. Preso il pareggio la partita e' diventata piu' equilibrata e il centrocampo del Bologna si e' un po' alzato. Il pericolo maggiore per il Bologna comunque era sempre e solo Perisic. Il secondo gol e' palesemente un infortunio "dei gorni nostri quando si eccede con il richiedere l'intervento del portiere anche quando non serve. Alla fine pero' secondo me il risultato giusto era un pareggio che comunque sarebbe stato lo stesso un risultato sorprendente per le necessita' di classifica dell Inter. E mi riallaccio a quello che dice Forest sotto. Non concordo una volta tanto con te su cose credo basilari di questa partita. Come ho scritto a Calcio 74 i primi 20 minuti erano a senso unico anche per colpa del Bologna messo male in campo dalla sua parte destra e Arnautovic lasciato solo nel deserto dell'attacco. L'inter avrebbe tranquillamente potuto fare 3 gol. Poi il pareggio (abbastanza casuale anche se e' stato bello il cross di Barrow cioe' la prima palla che toccava in attacco....) ha cambiato le carte in tavola ma per colpa principalmente dell'Inter che si e' innervosita e disunita cosicche' il Bologna ha potuto avanzare il centrocampo di 15-20 metri e rendersi pericoloso ancora una volta con Arnautovic di testa. Poi c'e' stato un nuovo pressing dell'Inter con 2-3 palle pericolosissime in area non finite in porta anche per sfortuna. E poi pian piano l'Inter si e' afflosciata. Ma non concordo per niente sulla garra che avrebbe il Milan e che non avrebbe l'Inter. Normalmente e' il contrario e lo e' stato per buona parte del campionato. Lascia stare i 10 minuti finali con la Lazio perche' erano fondamentali per evitare di essere affiancati in classifica e (come si pensava fino a martedi) anche superati! Mediamente pero' la grinta, la garra dell Inter le ho sempre invidiate e non viceversa! Certo anche il Milan prendendo coscienza delle possibilita' che pian piano si concretizzano, diventa "anche" piu' grintoso ma non mi pare che sia la sua qualita' principale salvo per 3-4 giocatori. b In ogni modo difficile fare altre previsioni in un campionato simile! Io spero che si verifichi quello che dicevo la settimana scorsa e cioe' due pareggi del Milan e 1 pareggio dell'Inter e arrivo a pari punti a quota 82 cosi ......sono tutti contenti..... e comunque possono tutti recriminare......
  6. si giusto avevo mescolato. riguardando hai ragione.....ma non cambia il concetto...partita dominata da Juve e vinta col solo tiro in porta dall'Inter. o no?
  7. me toca scriverlo in simil-triestin. no te ga capio un caso.... fatelo spiegar da Forest che scrive un par de post de sora. baci complottisti
  8. Concordo anche su questo con la sola variabile di Grazidis che ritengo l'artefice primo della rinascita del Milan. Spero veramente che questo fondo sovrano arabo sia gestito da competenti e che lascino Grazidis al suo posto almeno pr una ulteriore stagione se non due. Anche Maldini e Massara ovviamente.
  9. Carissimo Compagno di Fede Milanista! Non avevo visto questo tuo post e l'ho notato ora bevendo il caffe' in un minuto di pausa. Pensa se lo avessi scritto io quanti "censori della mutua" sarebbe intrvenuti: "complottista, antisportivo, ecc.ecc. Ti giuro che, come sempre mi capita, per me la partita si chiude al 90mo (ma tu gia' lo sai) e al massimo ritorno su episodi passati quando qualcuno le tira fuori al contrario e a sproposito come successo in questi giorni. Per esempio io nemmeno sapevo quante giornate avesse preso Medel. Da come era uscito imprecando pensavo almeno 3 e che se le fosse meritate. A Ibra le davano regolarmente quando influiva maggiormente sui risultati. Sinceramente pensare che annullare una giornata di squalifica a Medel (buon giocatore ma non Maradona di certo) facebndolo partecipare a Bologna Inter, possa essere stata una "trovata per compensare le lamentele del Milan" mi mancava proprio come ipotesi!!! A sto punto seguendo il tuo ragionamento, possiamo anche pensare alla ipotesi contraria pero' (se l'Inter vince come probabile): "avete visto? vi hanno accontentato facendo giocare perfino Medel che doveva essere squalificato e nonostante tutto abbiamo vinto lo stesso" potra' dire il Buon Marotta. E cosi passano in cavalleria i non rigori di Belotti, gli arbitraggi di Serra ecc.ecc.
  10. Ma infatti hai perfettamente ragione! Il tifo alla fine condiziona il giudizio della partita. Quanti esempi abbiamo in xxx anni di calcio? Ricordo il Milan a Glasgow negli anni del Paron. difesa da barricate e ...poi un bel contropiede con Carosio che "andava a bersi un bel wiskaccio" e si tornava a casa con il risultato! Invece poi sempre il Milan va a Istanbul, fa il primo tempo piu' bello della storia del calcio fa 3 gol e ne risparmia un altro paio perche' "poverini" non possiamo umiliarli.....e poi? perdi la coppa. Per tornare ai giorni nostri. Juve Inter di un paio di settimana fa: dominio totale Juve 22 tiri a 1 vince l'Inter 1-0 e questa settimana Sassuolo bellissime trame di gioco, merita di andare in vantaggio e puo' raddoppiare e prende gol casuale sul primo tiro di Dybala e poi perde la partita pur dominata.... Ma hai mai sentito un tifoso dell'Inter o della Juve lamentarsi per il non gioco? Il Borussia puo' permettersi di perdere regolarmente il campionato perche' "tanto c'e' il Bayern" Qualche volta gioca bene spesso gioca come le nostre squadre di meta' classifica. Ha un eccellente tifo quello si. Ma anche per il tifo io preferisco il Gladbach. o addirittura lo Schalke null vier che per tifo e' il numero uno in germania.
  11. Frattesi e Tonali giocano in due ruoli diversi..... Uno e' una mezzala da inserimento l'altro un eccellente mediano.
  12. Forest da Milan? Berardi. Frattesi non mi dispiace ma sarebbe una riserva idem Scamacca.
  13. Concordo con te per la capacita' di Dionisi di creare un gruppo amalgamando eccellenti individualita'. Sono anch'io perplesso da Scamacca nonostante che ieri sera abbia tentato di ripetere il gol che aveva fatto al Milan a San Siro con un bellissimo incrocio dei pali imparabile. Raspadori e' buono e credo che alla Juve servirebbe piu' di Dybala (pur essendo di almeno una categoria inferiore a Dybala!) ma con un allenatore tipo Allegri non con Guardiola o altri allenatori piu' propositivi. Di Maxime Lopez mi hanno parlato amici competenti, in chiave Milan. Mi sembra un doppione di benacer di almeno 2 categorie inferiore. Berardi. qui sta il punto: uscito Berardi il Sassuolo ha continuato a giocare ma "perso consistenza"! Berardi e' un fuoriclasse per il Sassuolo (e anche per altri ambiti tipo nazionale). Altri giocatori del Sassuolo hanno continuato a mantenere il pallone, a dribblare ecc. ma le palle gol con Defrel come d'incanto sono sparite. Ieri sera guardando la partita pensavo: per il milan Bernardeschi sarebbe un ottimo upgrade....nel ruolo di esterno destro, poi ho riguardato Berardi......tutto un altro mondo.
  14. Beh posso dirti che alcuni di quelli citati sono amici fraterni....uno in particolare. Poi a calcio ci ho giocato ..."un pochino" e quindi ribadisco quanto sopra scritto. Per il resto: ma non avevi promesso di non rispondere piu'? Perche' insisti?
  15. Benissimo. Ma sei tu che sei entrato per primo in un argomento che, come si not,a nemmeno conoscevi. . Ripeto: non sapevo chi tu fossi e dalle tue argomentazioni lacunose ed errate ho dedotto che forse avevi bisogno di qualche aggiornamento. Ma se la tua supponenza te lo impedisce. resta pure nel tuo brodo. Ricambio la poca voglia di scambiare opinioni con te. Citare poi il periodo complicato per pandemia e addirittura guerra fa ben capire che "non hai capito nulla". Qui si parla di calcio che e' un argomento leggero e serve proprio a "tagliare l'aria pesante". Per il resto come detto tieniti le tue opinioni.
  16. Questa postata prima di andare a letto e' la grigia riassunta dai principali siti di "esperti italiani" ad inizio campionato. tanto per dir... L'inter e' momentaneamente in linea con le previsioni (causa vendita Lukaku Hakimi e Conte) il Milan momentaneamente 5 posizioni avanti pur con organico "molto depauperato.....Donnarumma Calhanoglu ecc.). Oltre al Milan gli errori gravi sono per il Verona a rischio retrocessione e per il cagliari da uefa......vai a credere agli espertoni.
  17. Ma caro LMN piu' discorso da tifoso di quello che fai ora non esiste mai nemmeno nei miei sogni "piu' milanisti"! Hai semplicemente dimenticato di ricordare alcune cose che, sempre citando il povero Forest, lui ricorda benissimo e sono: - le mie lamentele nei confronti di errori commessi dal nostro allenatore nel ritardare e/o sbagliare i cambi (e di questo mi sono preso reprimendo continue da Forest che mi ripeteva che nonostante cio' eravamo nei primissimi posti della classifica praticamente da quasi due anni. - le mie lamentele sull'assurdita' di mantenere a stipendio incredibilmente elevato uno come Ibra che ha giocato fino ad ora 1/5 del campionato a spezzoni di partite e la cui presenza ci ha impedito di prendere "per tempo" un centravanti giovane e forte e conseguentemente costoso. Il Milan come sai compra e spende solo se ha i soldi.(anche la Lazio per quello). Ovvio che nessuno discute Ibra (bastano 10 min come ieri sera per fare una cosa unica che porta alla fine al gol) ma secondo me sono i termini della sua presenza per ingaggio ed altro che condizionano troppo. - da questo nascono alcuni risultati del Milan che tu hai citato, contro squadre "abbordabili". se sei obbligato a schierare sempre e solo Giroud (35 anni) perche' Ibra non c'e' quasi mai e Rebic invece pure...hai un solo altro attaccante che e' bravissimo ma non esattamente un cinico goleador e cioe Leao. Se poi per tenere i conti in ordine non hai potuto far altro che tenerti Diaz in prestito, e prendere Messias per pochi soldi dal Crotone retrocesso, non hai potuto sostituire il sempre infortunato Romagnoli con altro stopper e nemmeno mettere un'alternativa decente ai due centrocampisti che partivano per l'Africa e che poi ne hanno risentito con infortuni ripetuti e scadimento di forma, e' ovvio che alla fine qualche cosa paghi. Ma alla fine hai un bilancio che e' eccellente se rapportato ad altri e si sta avvicinando a Atalanta Sassuolo e Lazio e che probabilmente ha ingolosito i nuovi acquirenti (come successo del resto all'Atalanta). - pecchi di onesta intellettuale nel citare il gol finale dello Spezia perche' un errore al 90simo come quello successo al povero Serra, avrebbe ammazzato anche un bue e il contropiede con gol successivo ne e' la conseguenza. Penso proprio che nel caso del 2-1 di Messias il Milan aveva chiuso la partita senza problemi. - Con l'Udinese il fallo di mano del primo fotogramma e palese e a posteriori dichiarato anche dal calciatore dell'Udinese. Visto da molti fra i quali alcuni arbitri ed ex arbitri. Il fotogramma e' comunque sempre a disposizione di tutti basta guardarlo. Certo che e' strano( non trovi?) che su dieci fotogrammi il Var abbia dimenticato proprio il primo cioe' quello chiaro e nitido..... - Lazio Milan di ieri: certo errore madornale della difesa laziale alla fine , certo errore arbitrale e del var nel rigore non concesso al Milan e "errorino" dell'arbitro (var non poteva intervenire) sul gol di Tonali (ma talmente modesto come errore da non essere nemmeno preso in considerazione perfino da ....Nicola Berti.... ) Ma in definitiva: il Milan ha dominato per 60-70 minuti prendendo un gol iniziale per dabbenaggine quasi quanto quello finale della Lazio ma creando almeno 8 palle gol oltre ai gol. Cioe' se c'era una squadra che doveva vincere e con piu' gol di scarto, non era sicuramente la Lazio. O io ho visto un'altra partita? Non mi pare perche' il commento e' unanime su tutti i siti giornali ecc. Che ti devo dire di piu'? ad inizio campionato avevo messo il Milan in lotta feroce per il 4to posto con Atalanta e forse lazio (della Roma non mi fidavo) ma ben dietro alle mie favorite per organico e cioe' Inter Napoli e Juve. Sempre il buon Forest mi aveva tacciato di pessimismo. E con grande felicita' devo dire che aveva ragione lui! Nel Milan attuale comunque i risultati vanno perfino al di la' delle piu' rosee previsioni perche' il dogma societario era in primis risanare i conti arrivando in Champions. Confrontare dichiarazioni del mio coetaneo presidente piu' volte nel corso del campionato.
  18. Ti rispondo. visto che non ti conosco cerco di usare il tono piu' conciliante possibile e d'altra parte le risposte che hanno confutato ogni tua idea ti sono state date con dovizia sia da Forest (Milanista) Pinot equidistante e Gimmi interista dichiarato: Parlare dei rigori dell'anno scorso e' talmente una barzelletta che non val nemmeno la pena di perdere tempo. Considererei invece i "rigori contro" non dati quest'anno. Vedi tu a chi e perche'. Vedo che ti diletti a parlare di calcio e di altri campionati. Non ti conosco perche' non mi pare di aver mai visto tuoi interventi ma ti consiglierei di attenerti piu' alle tue conoscenza perche' qui ci sono svariati esperti molto ferrati su molti campionati. Per quel che riguarda altri argomenti che tu mi contesti ti consiglierei di evitare per un semplice motivo: come dice giustamente Forest, per carattere principalmente, tendo a farmi prendere la mano ma mai racconto delle cose che non so! Magari le metto in evidenza ma questo e' un altro argomento. Tendenzialmente se parlo di una cosa e' perche' ho le prove! Non ti sto a raccontare piu' di tanto e mi frega il giusto se tu ci creda o meno ma per quanto riguarda il problema tamponi ti posso garantire che i medesimi, per alcuni calciatori di qualche squadra venivano "processati" (mai termine piu' adeguato) in certi laboratori piu "amici" e piu' compiacenti. D'altra parte la cosa e' risaputa fin dall'anno scorso per le polemiche nate quando Lotito mandava le sue analisi ad Avellino .... Per tua ulteriore conoscenza "casualmente" gli uffici periferici di un importantissimo laboratorio che serviva un paio di squadre del nord italia inviavano le provette allo stesso laboratorio centrale del quale si servono gli ambulatori di mia moglie (che fa questo di professione...). Quindi non e' difficile sapere (a chi interessa) se e quando alcuni calciatori sono risultati positivi asintomatici e a che tipo di tampone. Questo non cambia ovviamente il risultato di una partita della domenica successiva ma quantomeno mette a disposizione dell'allenatore una rosa piu' ampia di calciatori. Poi come si sa e come dice qualcuno "a fine campionato fortuna e sfortuna si bilanciano". Mi limito a questo ma da anziano ex calciatore non vorrei tediare ulteriormente la tua lettura con i miei trascorsi calcistici. Posso dirti in breve che avendo abitato tantissimi anni a Milano non sono mai stato anti-interista e addirittura il mio primo provino nel 1960 e' stato con l'Inter. Posso anche dirti che di calcio nel bene ma purtroppo anche nel male, ne conosco moltissimo e potrei raccontarti di come alcuni colleghi vendevano le partite. Al Milan nel 1980 una di queste cose costo' la retrocessione in B per colpa del portiere della nazionale di allora. Un'altra cosa simile capito' ad un altro portiere (che milito' anche nell'Inter oltre che nel Genoa ecc.) del quale sono tutt'ora amicissimo e coetaneo. Quindi ti consiglierei di non avventurarti in argomenti dei quali ne so molto piu' di te (se non altro per eta' e vita vissuta nell'ambiente). Ultimissima cosa: e' un dato di fatto che in meta' dello corso campionato e in 6-7 mesi di questo il Milan abbia avuto il record di infortuni in Europa non solo in Italia. Quindi non era una battuta quella sui medici e sui preparatori del Milan. D'altra parte lo stesso Pioli ha confermato circa 1 mese fa che "abbiamo dovuto cambiare registro perche' si verificavano troppe cose strane". Ovvio che, nel caso, e' una colpa del Milan non di altri ma e' una realta'. Non mi dilungo oltre ma se e quando vuoi posso darti tutte le informazioni delle quali hai bisogno e che non si limitano a 28 rigori a favore in due anni.
  19. rispondo in ordine sparso: non e' colpa mia ne' di altri se il campionato se lo stanno giocando due sole squadre e fino a due domenica fa erano al massimo 3. E' normale che ci si concentri su torti o favori per l'una o per l'altra. Ti dedichero' una risposta apposita che pero potrebbe essere: molto lunga se decido strada facendo che ne vale la pena 29 molto corta nell'ipotesi contraria visto che su alcuni argomenti hanno risposto con dovizia sia Pinot che Forest e in maniera che penso sia indiscutibile. Lungomare mi spiace che tu la pensi cosi e probabilmente lo fai perche' ti piace Inzaghino. Ma quest'anno e' stato dal punto di vista arbitrale uno dei peggiori anni degli ultimi 20 almeno. Non per forza complotti ma dati di fatto. Classe arbitra mediocre probabilmente oppure dirigenti arbitrali mediocri. Questo purtroppo crea delle disparita' che alla lunga pesano. Che ci possiamo fare?
  20. Si ma infatti concordo con tutto. Come sai ho sempre considerato l'organico dell'Inter ben superiore a quello del Milan, inoltre probabilmente anche i preparatori fisici sono superiori visto che a latitudini simili dati gli scarsi 50 km di distanza, i giocatori dell'Inter non si sono quasi mai infortunati muscolarmente e nemmeno hanno avuto tamponi positivi al covid (almeno nei titolari cioe' quelli che venivano analizzati nel laboratorio di Appiano) Probabilmente il centro analisi di Appiano gentile era regolato in base al nome del paese....gentile. Chi le analisi faceva a Milano spesso veniva "pizzicato". Ma sono cose che erano gia' successe e dovrebbe ricordarlo bene l'ex allenatore della Lazio quando Lotito mandava i suoi giocatori a fare le analisi ad Avellino.... Poi le altre sono effettivamente cose di campo. Te ne contesto garbatamente due pero': se serviva tempo per vedere l'immagine di Milan Udinese, il tempo l'arbitro e il var potevano trovarlo......ho visto partite con 8 minuti di attesa Var.... probabilmente gli sara' sfuggita la "prima" immagine.....Cio' che e' strano e' appunto questo: sfugge la prima immagine cioe' quella che tutti noi abbiamo visto subito immediatamente e per prima e che ci ha fatto sobbalzare da Tarvisio a Capo Passero! Ok per quelli di Tarvisio...giocava l'Udinese ma gli altri? Poi la seconda cosa e' l'ipotetico precedente fallo di Giroud a Napoli prima del "fuorigioco geografico" : Dzeko o Skrinjar o Chiellini ne fanno a decine per partita di pseudofalli cosi' e sono dovuti alla stazza fisica piu' che altro. Se vige un regolamento vale per tutti credo. Per il resto: ad inizio campionato ed anche a meta' campionato io avevo contestato, credo a ragion veduta, il fatto che alcune squadre potessero permettersi campagne acquisti pur non avendo i parametri Uefa per farlo. Ora la cosa pian piano la capiscono un po' tutti pero' e' abbastanza strano che le regole vengono applicate ad alcuni e ad altri invece no. Non riguarda solo l'Inter ovviamente... pero' il Milan ha rispettato le regole. Quindi una volta che viene ritenuto lecito comperare senza avere copertura finanziaria, pagare gli stipendi con 6-8 mesi di ritardo ecc. beh...allora stupido chi non ne approfitta.
  21. si concordo ovviamente anche per salvare un poco quel povero arbitro di Milan Spezia del quale sinceramente non ho mai messo in dubbio la buonafede, al contrario di altri arbitri che hanno arbitrato il Milan in altre situazioni quest'anno!
  22. Si avevo dimenticato questo intervento che pero' al massimo da un 6,5 a Maignan perche' e' proprio nelle sue caratteristiche l'uscita rapida di piede. Per il resto poco da dire oltre quello che avevo gia' scritto e cioe' 3 palle gol a portiere battuto salvate sulla linea ecc. Direi vittoria del Milan meritata senza discussione anche se arrivata per errore avversario e alla fine. Potevamo certamente chiuderla prima. con un po' di fortuna e magari l'ennesimo errore arbitrale contro (mani da rigore che hanno visto tutti e oggi a posteriori tutti hanno valutato nello stesso modo salvo l'arbitro e orsato al var.). Per il resto: io ho sempre pensato che l'Inter una volta trovata un po' di amalgama, era la favorita insieme con Napoli e Juve fin dall'inizio e il Milan dato l'organico solo buono ma carente in almeno 3 ruoli, poteva aspirare alla Champions. Il Milan e' quindi andato oltre le aspettative secondo me, mentre Juve e soprattutto Napoli si sono suicidate. Nell'insieme dovrei essere contento ma, dato che, salvo miracoli, l'Inter arrivera' come minimo 1 punto sopra il Milan, purtroppo mi rimangono "incomprensibili" gli errori clamorosi contro il Milan con Spezia Udinese e Napoli nell'andata. Diciamo che almeno 4 punti dei teorici 6 tolti senza motivo, avrebbero verosimilmente chiuso gia' il campionato. Non entro ovviamente "in casa d'altri" tipo Torino Inter, Juve Torino ecc. ma mi basterebbero almeno i 3 punti dello Spezia e il punto del fuorigioco "geografico" che non esiste in regolamento, con il Napoli all'andata, senza tornare apolemizare sul mani dell'Udinese che nel primo fotogramma (come dicevo a Forest) si vede benissimo. Peccato che il Var ha guardato tutti i fotogrammi a partire dal secondo....dimenticando il principale cioe' il primo. A sto punto mi basterebbe che lo stesso gol di mano l'Udinese lo facesse anche all'Inter con un bel parteggio a compensazione.... In ogni modo il Milan ha incontri ben piu' difficili da qui alla fine e sicuramente perdera' altri punti. Io spero in 3 vittorie e un pareggio del Milan e 3 vittorie e 2 pareggi dell'Inter, data la partita in piu'. Cosi' siamo tutti contenti!
  23. Beh LMN bisognerebbe anche ricordare il rigore ignorato dall'arbitro e dal Var (palla chiaramente spostata con la mano in area) le 3 palle gol salvate sulla linea a portiere battuto, il tiro di Messias uscito di 5 cm oltre a quello sbagliato da 10 metri (ma quello e' colpa sua) e almeno 3 parate molto importanti di Strakosha contro zero altre occasioni per la Lazio. Portiere del Milan praticamente sv. Poi certo se i due non fanno il patatrac rimane 1-1. Direi che il risultato minimo era 3-1 per il Milan pur con gli errori continui di Calabria che per certi versi mi ricorda iol peggior Abate (tira sempre addosso all'avversario). Credo che se Pioli non avesse tolto Giroud troppo presto ma solo Diaz per Rebic il Milan avrebbe segnato ben prima ma e' ovviamente una supposizione. Ibra non si regge piu' in piedi ma almeno 1 palla alla fine l'ha data e ha spaventato i difensori, di piu' non puo' dare al momento e forse anche per il futuro.
×
×
  • Create New...