Jump to content

PGBO

Utente semplice
  • Posts

    141
  • Joined

  • Days Won

    9

PGBO last won the day on October 18

PGBO had the most liked content!

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Provenienza
    Bononia

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

PGBO's Achievements

Novizio

Novizio (1/14)

  • Week One Done Rare
  • One Month Later Rare
  • One Year In Rare

Recent Badges

57

Reputation

  1. Sì, la formula di quest'anno a me non piace affatto: una lunga regular season con due gironi da 10 squadre di cui ne passano 8, poi eliminazione diretta in gara secca a partire dai sedicesimi. In pratica ci si gioca la stagione in 4 partite secche. Può essere bello dal punto di vista del pathos ma sportivamente mi pare un obbrobrio. Poi la formula è la stessa per tutti, quindi non ci si può lamentare più di tanto, ma certo che fare di peggio era difficile (opinione mia).
  2. Buongiorno amici triestini! Come anticipato provo a scrivere le mie impressioni sulla partita, anche se avete già scritto tanto voi e concordo su quanto scritto in questo thread. Pubblico al 60% della capienza, non è ancora un "vero" ambiente casalingo, ma tocca adattarsi. Come dicevo, questa Virtus è davvero impressionante anche per noi tifosi. Il primo quarto di sabato sera mi ha dato un'impressione che posso esprimere con una sola parola: onnipotenza. Una squadra così forte non l'avevo mai vista da molti anni a questa parte, credo che questa sia al livello di quella che fece lo Slam nel 2001. Ed è anche più lunga di quella di allora, con il rientro di Teodosic e Jaiteh avremo 12 titolari veri. Infatti il maggiore rammarico è non disputare un'Eurolega nella quale ci sono diverse squadre a mio avviso inferiori a questa Virtus... sono le storture dell'Eurolega chiusa, che personalmente detesto ma che purtroppo non posso cambiare. Il problema può essere semmai la gestione di un organico così lungo: per dire, Ruzzier che in tre quarti delle squadre italiane sarebbe titolare qui rischia di non andare nemmeno a referto. Per adesso, e ribadisco per adesso, Scariolo si è dimostrato bravissimo a gestire minutaggi e suddividere responsabilità. In questo è superiore al suo predecessore Djordjevic (a cui vorrò sempre bene ed a cui sarò sempre riconoscente) ed anche, se non è considerata lesa maestà, al sommo Messina che l'anno scorso arrivò alle finali scudetto con i titolari spremuti come limoni ed i rincalzi che ormai avevano perso ogni abitudine al ritmo partita e sfiduciati perché sapevano che al primo errore venivano panchinati. Tornando alla partita di sabato: primo quarto davvero impressionante per potenza di fuoco, poi ovviamente si è calati alla distanza. Non sembri spocchia, ma non ho mai pensato che la Virtus potesse perdere, anche quando Trieste è tornata a 4 punti. Venendo alla vostra squadra, come avete scritto voi, balza agli occhi la differenza fra il primo quintetto ed i cambi. Konate deve sgrezzarsi ma è sicuramente un elemento molto interessante e credo che farà molta strada, Delia è sempre molto elegante e concreto e mi piace sempre tanto, Mian mi ha stupito in positivo (non mi ricordavo sue prrestazioni così) e in generale l'impressione è che la squadra sia molto ben organizzata e gestita molto bene da Ciani. Ecco, Ciani è stato tanti anni nelle "minors" (tra cui 8 anni consecutivi ad Agrigento, credo che sia un record per i tempi moderni) ed a vedere come ha messo in campo la squadra mi domando come mai sia stato così poco cercato in serie A. Complimenti a lui. Fernandez è giù di forma, vero, ma è un giocatore che a me è sempre piaciuto molto: essenziale, concreto, mai sopra le righe. Sono certo che tornerà a fornire il suo consueto contributo. Due parole anche su Banks, giocatore non amatissimo da queste parti, ma il suo l'ha fatto egregiamente. Non è il tipo di giocatore che mi esalta, ma è sempre tremendamente efficace e da guardare con attenzione da parte degli avversari. In definitiva, credo che alle spalle di Milano e Bologna e, forse, Venezia (attualmente troppo brutta per essere vera) Trieste possa ambire tranquillamente ad una posizione nei playoff. Buona giornata a tutti!
  3. Concordo, anche da virtussino. Io non l'avrei fischiato, secondo altri miei amici invece era da dare. Opinioni.
  4. Ciao e grazie per avermi ricordato. Non avete affatto demeritato ma questa Virtus è davvero troppo per il campionato italiano attuale, Milano a parte. Domani spero di riuscire a scrivere qualcosa sulla partita.
  5. Buongiorno e buon 2021 da Bologna. Bisogna vedere quanti fra i 12 positivi sono giocatori, perché il termine "squadra" comprende anche allenatori, massaggiatori, preparatori atletici, medici, ecc. quindi VA potrebbe comunque avere abbastanza atleti da poter scendere in campo. Anche se mi sembra difficile che ciò accada.
  6. Forse potrebbe interessarvi. https://bolognabasket.org/trieste-virtus-pagelle-e-interviste-2020/
  7. Buonasera a tutti da Bologna. Dopo avere visto la partita direi che avete già detto tutto voi. La differenza fra una squadra che si è allenata ed ha giocato regolarmente quasi sempre (abbiamo saltato se non erro due partite, ma per problemi di Covid delle avversarie, non nostri) ed una che non solo è stata ferma ma ha anche diversi giocatori che sono ancora convalescenti, oltre che non allenati, è apparsa evidente dal punto di vista atletico e fisico. Credo che non sia molto equo disputare partite in queste condizioni (oltre a voi anche la Reyer Venezia è stata molto penalizzata dalla situazione) e il giudizio non cambia anche se stavolta è stata la mia squadra ad avvantaggiarsene. Comunque vi auguro una buona prosecuzione di campionato e l'augurio che faccio a voi, come a tutte le tifoserie, è quello di rivederci presto in un palasport a fare il tifo per le rispettive squadre.
  8. Buongiorno da Bologna. Torno su questo bel forum per salutarvi e l'occasione me la dà la prossima partita fra le nostre due squadre. Sinceramente, viste le condizioni, trovo che non ci sarà molta equità nella partita di domenica, perché la nostra squadra sta giocando regolarmente mentre la vostra è ferma credo da un mese e mezzo. Da noi sono stati positivi al Covid Markovic (in precampionato) e Abass, rientrato da un paio di settimane. Anche se questa situazione va a vantaggio della Virtus trovo che non sia giusto gestire così un campionato. Anche a me, come a tutti i tifosi, manca tantissimo poter andare al palazzo. Un saluto a tutti.
  9. Buongiorno da Bologna, ieri mi sono fatto una scorpacciata di basket su Eurosport Player, prima Darussafaka-Virtus di Eurocup sul neutro di Belgrado (la Turchia ha imposto la quarantena obbligatoria a chiunque sia stato in Italia negli ultimi 14 giorni e la Virtus non ha potuto raggiungere Istanbul) poi Valencia-Olimpia MI di Eurolega. Entrambe le partite a porte chiuse. La cosa buffa è che il giorno prima nello stesso impianto di Belgrado aveva giocato il Partizan (contro Trento) ed il pubblico da quanto ho letto c'era. In entrambe le partite di ieri c'erano forse una ventina di persone che facevano il tifo per la squadra di casa. Immagino fossero accreditati come stampa e/o come staff. Se poi fossero accrediti fasulli dati per fare contento qualche tifoso VIP non posso saperlo, ma non lo ritengo impossibile. Lo speaker c'era in entrambe le partite, così come c'era la musica durante i time out e gli intervalli. Però è possibile che Euroleague (che gestisce anche l'Eurocup) abbia regolamentazioni diverse rispetto alla Lega italiana. Quanto al perché a Valencia si sia giocato a porte chiuse: a causa di un'ordinanza del governo locale della regione di Valencia. Per lo stesso motivo anche Valencia-Atalanta di calcio si giocherà a porte chiuse.
  10. Buonasera a tutti. Da Bologna un saluto e due righe, Ho parteggiato per voi in questa serie. Peccato per la benzina finita all'ultimo quarto. Comunque complimenti per la grande stagione e per un quarto di finale da cui uscite a testa altissima. Ora in bocca al lupo per il futuro, sperando che i problemi societari si risolvano. Vi voglio ritrovare a settembre in serie A.
  11. Sì. https://www.segafredo.it/it/azienda/dove-siamo SEGAFREDO ZANETTI S.P.A. Via G. Puccini, 1 40067 Sesto di Rastignano - Pianoro (Bologna)
  12. No Taylor stava bene, Sacripanti ha voluto tutelarlo dai falli che tende a commettere per il suo gioco molto fisico. Infatti ieri è comunque uscito per falli e non è stata la prima volta. Io forse l'avrei rischiato nel finale del secondo quarto quando potevamo scavare il solco ma Pino ha preferito tenerlo in panca. Ha vinto, quindi ha avuto ragione lui. Sarebbe bello incontrarsi di nuovo quest'anno. Potrebbe essere solo nei playoff.
×
×
  • Create New...