Jump to content

LungomareNatisone

Utente semplice
  • Posts

    4,352
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    56

Everything posted by LungomareNatisone

  1. Tanto torna Bonatti, dovresti essere contento. Li risolve lui i problemi, sempre se non riesce a farsi odiare anche dal resto della squadra...
  2. Per risolvere questo disastro non posso farci nulla...non sono né Giacomini né Romairone e soprattutto non ho la macchina del tempo, altrimenti tornerei a luglio e prenderei un allenatore di professione e non uno preso dalla strada. Bonatti (ma anche Romairone, fino a prova contraria che non possiamo avere prima di gennaio) è stato uno dei grandi errori che si sono portati dietro tutti gli errori successivi. Cosa ne vuoi sapere tu che stai a 1300 km di distanza
  3. Ancora con sto Lollo....Lollo è arrivato l'ultimo giorno di mercato, come ULTIMO slot nelle ipotetiche gerarchie di centrocampo e teoricamente non avrebbe dovuto giocare quasi mai. Cosa che è effettivamente successa, con qualche spezzone qua e là e la prima titolarità sabato. Dove peraltro è stato pure il meno peggio. Sarzi Puttini, tra questi, è l'acquisto che più mi diede fastidio perché è sempre stato scarso. A differenza di Sabbione, che in una squadra di ragazzini poteva starci come vecchio "di fiducia" in un gruppo totalmente nuovo che è poi il ruolo che aveva prima che cambiassero budget ed obiettivi di mercato Cerchiamo di contestualizzare le cose, sennò è un tiro al piccione...per quello ci sono decine di pagine su facebook.
  4. Io credo che Romairone abbia fatto apposta, ben sapendo che Minesso, Ganz, Ciofani, Pezzella, Gori, Pisseri, Di Gennaro e Furlan sarebbero diventati delle pippe immonde appena varcata la linea del Lisert che separa la terra della blasonata Triestina dal resto del mondo non ancora civilizzato...... È chiaro che l'ha fatto per invidia nei confronti di una grande squadra del calcio italiano..... Si sa che Romairone ce l'ha a morte con le squadre blasonate, per questo ha fatto di tutto per far perdere il campionato al Bari..... Per questi motivi spero in una punizione esemplare nei suoi confronti.....Ghe volessi un diesse triestin che cioghi muli de qua, tanto per salvarse in C basta un tipo Ciriello del Torviscosa o gente cussì..............
  5. Credo che le operazioni di naturalizzazione le abbia gestite Romairone in persona. Ottime prestazioni di Al-Lolo, Al-Sabyon e Al-Ghanz, che nel finale ha anche sfiorato il gol
  6. Concordo, grandissimo sì... però xe fidanzada con chiosa dell'entella purtroppo
  7. Dubito che venga qua, se non a fine mercato. Vuole una squadra di alta fascia, quindi se non è motivato per me può restare dov'è a vedere il campo col binocolo...
  8. Questa credo sia una cosa che vale a vicenda. Sarri è diventato Sarri perché ad Empoli ha trovato l'ambiente dove lavorare senza fretta dopo esperienze negative in piazze che per ovvi motivi pretendono il risultato (Verona, Perugia) Ma l'Empoli ha definitivamente acquisito il suo status attuale di squadra che gioca a bene per filosofia societaria da Sarri in poi. È stato il punto di svolta per entrambi tutto sommato
  9. Esatto, tanto che gira una leggenda che la figlia - spazientita perché parlava sempre di calcio - gli ha letteralmente vietato di parlare di calcio in azienda. "In azienda si parla di giubbotti, a Monteboro si parla di calcio". Lui si guarda centinaia di partite ed è spessissimo presente alle partite delle giovanili...
  10. Diciamo che preferirei altro Pur con tutto il rispetto per mensah che si è sempre dato da fare pur avendo i piedi di legno
  11. Beh diventare come l'Empoli sarebbe un sogno, ma è un lavoro che richiede soldi, anni e soprattutto un'altra categoria... Ad Empoli hanno lavorato bene coi giovani da sempre, come scrivo nell'approfondimento quando cito i Birindelli e i Montella, ma sono diventati una macchina che produce talenti da quando sono stabilmente o quasi in A e soprattutto da quando è arrivato Sarri che ha cambiato per sempre il modo di vedere il calcio. Prima l'Empoli badava a salvarsi e stop, da dieci anni partono per farlo attraverso una concezione estetica del calcio... Per quanto riguarda il vivaio, per me è il migliore in Italia insieme a quello dell'Atalanta perché i giocatori se li creano in casa e a km zero, a differenza delle big che comprano per la primavera gente già quasi pronta sulla quale ALTRE squadre hanno impiegato risorse ed anni per la loro crescita come giocatori. Per dire:Viti è entrato all'Empoli a 8 anni nei pulcini, a 20 l'hanno venduto per 15 milioni al Nizza, idem Asllani che arrivava col pullmino da un paesino in provincia di Pisa. Nelle primavere di Inter, Milan o Juve è già tanto se uno è arrivato lì ai tempi degli allievi...
  12. Una squadra scarsa in senso assoluto non fa un primo tempo come quello di sabato. Una squadra scarsa in senso assoluto, sabato recuperava palla e tirava fuori o la perdeva subito dopo.
  13. (...)“Unicità, qualità e attenzione ai dettagli sono il fondamento del nostro prodotto”, si legge sul sito dell’azienda. E la stessa filosofia la si ritrova anche nell’impostazione data alla società calcistica dall’imprenditore toscano. Come l’azienda di famiglia lavora pelli di alta qualità per i grandi marchi, così fa l’Empoli nel calcio: la società empolese cresce o sgrezza talenti che poi finiscono nei top club del calcio italiano."(...) https://footballnews24.it/empoli-la-serie-a-passa-da-qui-monteboro-fabbrica-di-talenti/
  14. Il punto è che sono arrivati tutti convinti di fare i titolari, sia i giovani presi all'inizio quando sia i big presi da metà mercato in poi. Il risultato è che quando le cose si mettono male, tutti giocano per sé stessi (vedi Petrelli che manderei via a calci) Al primo allenamento di Pavanel i giocatori si gridavano contro, dopo un mese di lavoro sfoderare un primo tempo come quello di sabato è già un mezzo miracolo
  15. Sono settimane che mi chiedo che fine avrebbe fatto Mou a Roma se non si chiamasse José Mourinho. La Roma ha fin qui almeno 5/6 punti in più di quanti ne meritasse ai punti Con la Cremonese salva per un incrocio dei pali clamoroso, con il Lecce ha avuto bisogno di un espulsione inventata e di un rigorino per spezzare le reni ai salentini, ieri primo tiro in porta al 75esimo
  16. Il problema della Lazio è la lunghezza della rosa e il valore delle riserve Perché è vero che in estate si è fatto un passo avanti da questo punto di vista, ma ancora non è abbastanza visto che ora come ora la Lazio non può prescindere da Vecino, Lazzari, Zaccagni, Milinkovic e Immobile. Di questi, ieri, tre erano assenti, uno è partito dalla panchina e uno era già in Qatar con la testa. In ogni caso sono contentissimo. 2 punti di media a partita, difesa solida al netto di un paio di partite come ieri e con la Salernitana, alcune grandi partite negli scontri diretti con Inter, Roma e Atalanta. Rimane il rammarico per la goleada in Danimarca (bastava perdere 2-1 e passavamo comunque il girone...), ma fin qui è senza dubbio una delle migliori Lazio degli ultimi 20 anni.
  17. A me non fa ridere tanto De Zerbi, quanto chi lo osanna... quando in carriera ha ottenuto lo zero assoluto Giochisti di sto c..
  18. Davanti a questa Juve, chapeau. Tutti a lamentarsi di acciughina, intanto sono terzi alla sosta con la miglior difesa del campionato e 5/6 partite di fila senza subire gol. La Lazio stasera ha regalato due gol su palle perse in modo stupido, ma è anche vero che le palle le perdi quando gli avversari ti pressano. E sinceramente, in quindici partite la Juve è l'unica insieme al Napoli che è stata capace di farlo.
  19. Probabilmente dava la droga anche al designatore, viste le scelte dell'ultimo periodo
  20. Per me nel primo tempo di ieri si è vista una delle migliori prestazioni da quando siamo in C e a questo livello ricordo solo il primo tempo di Vicenza con Sannino, alcune partite con Gautieri prima del Lockdown e alcune dell'anno di Pavanel nel girone di ritorno (escludendo Palermo e Potenza, partite secche dove eravamo costretti a fare la partita). Il primo peccato è non aver chiuso il primo tempo con 2/3 gol di scarto contro un Renate che ha peccato di superbia e si è presentato al Rocco lasciando in panchina Morachioli e Malotti tanto per dirne due Il secondo problema è che sta squadra ha 60 minuti di autonomia a causa di una preparazione nonsense "per fare il gioco di posizione (cit.") (🤭🤭🤭🤭) Comunque sia, considerando che al primo allenamento Pavanel si è messo le mani nei capelli e che la rosa ha evidenti lacune, un primo tempo così è già un miracolo. Il nostro campionato è di fatto iniziato tre settimane fa, visto che prima eravamo senza allenatore. E direi che siamo in linea col primo Pavanel. Io sono tutto sommato ottimista, perché da quel che mi è stato detto Pavanel sa già chi mandare via e chi chiedere al loro posto. Tocca tirare a campare fino a gennaio...
  21. E nel novero delle squadre della Triestina che han subito più gol ci sono proprio quelle di Rocco...Nereo Rocco catenacciaro è uno dei grandi falsi miti che sono stati costruiti intorno al Paròn, cosa peraltro confermata da Tito e Bruno in persona
  22. Mi ero dimenticato del rigore, che forse c'era, ma la sostanza non cambia... pareggiare con la Samp di Giampaolo son due punti buttati nell'immondizia
  23. Dai, smaramba, obiettivamente se il primo tempo finiva 1-4 con gol della Samp su rigore nessuno si poteva lamentare... È l'unica partita su cui recrimino perché siamo stati polli... Per il resto ne abbiamo "sbagliate" 3: con Juric che ce la "incarta" da anni, col Napoli che è di un altro livello, con la Salernitana che ha fatto una signora partita e ha approfittato della crisi di nervi dopo l'ammonizione di Milinkovic-Savic. Ma con la Samp la Lazio ha buttato 2 punti a 20 secondi dalla fine di una partita dominata dai
  24. E intanto la Lazio vince una partita di quelle che storicamente di solito perde, portandosi al secondo posto Aumentano i rimpianti per la partita con la Samp, che dovevamo vincere 6-0 e abbiamo pareggiato sull'unico tiro in porta della Samp al 93esimo Ora Juve-Lazio, che sinceramente avrei preferito giocare un mese e mezzo fa, però siamo ancora lì a giocarci un posto in Champions con le altre tre dietro al Napoli.
  25. L'anno scorso, alla quattordicesima, il Napoli era primo con tre punti in meno di ora e il Milan secondo con due punti in più. Praticamente la differenza la fa lo scontro diretto, dove le due squadre hanno giocato alla pari e il Napoli ha vinto con l'episodio. Fermo restando che il Napoli sta facendo un campionato straordinario
×
×
  • Create New...