Jump to content

Ghost

Utente semplice
  • Posts

    5,774
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Ghost last won the day on March 22 2011

Ghost had the most liked content!

About Ghost

  • Birthday 05/16/1980

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Recent Profile Visitors

1,579 profile views

Ghost's Achievements

Novizio

Novizio (1/14)

3

Reputation

  1. Sul "giornale" hanno riportato la notizia. Almeno online non se se sul cartaceo. Ovviamente adeguatamente ricamata a scopo strumentale. Allora ti risulta male. Borghezio ha chiaramente detto che la lega serve come testa di ponte per la restaurazione del fascimo partendo da base locale. Inoltre la lega ha inneggiato ad usare fucili e forconi ed alla guerra civile. E Bossi e Maroni hanno processi pendenti per banda armata a causa del piccolo esercito di leghisti armati che stavano mettendo su... almeno fino alla legge che ha cancellato il reato di banda per salvargli le chiappe. Borghezio ha pure cercato di dare fuoco a baracche piene di zingari. Mi chiedo come il matrimonio di un cantante di musica nostalgica sia sta tragedia nazionale mentre un mentre un partito al governo con più di una trentina di persone sotto processo per vilipendio, banda armata, possesso illegale di armi, apologia di fascismo, istigazione a delinquere ed alla guerra civile invece sia una roba da liquidare come poco importante. Ed un caso di cercare la pagliuzza senza vedere la trave nell'occhio. Gesto che? Aver fatto una foto con gli sposi? Cosolini ha detto che ha fatto solo una foto con loro quando e passato di la e non c'erano bandiere ne cori. E nelle foto si vede chiaramente che non ci sono bandiere ne gente che canta quando c'è cosolini. E quando le hanno tirate fuori di Cosolini non se ne vede traccia. Le foto son online. Visto che Cosolini è un omone non è come il gioco "trova Wally" la conferma o smentita ce l'hai in 5 minuti. Esatto. Gente fuori dal tempo. Mio nonno nonostante sia fuggito da Pirano lasciando la propria casa per non finire in foiba ha deciso di perdonare e dimenticare e non perchè è un santo semlicemente diceva: "Era un brutto periodo, in tutto il mondo si sono uccise molte persone, si sono commesse ingiustizie, ora e finito e non ho nessuna intenzione di farlo tornare ne di dare corda a chi vorrebbe un ritorno di quell'epoca". ------------- Ps: E se qualcuno canta in un luogo pubblico Viva l'A e po bon? Nella guerra tra Italia e Austria è morta molta più gente che nelle foibe.
  2. Chiariamo un pelino la cosa: non vengono eliminate le "province" come entità territoriali ma semplicemente gli uffici e le strutture. Rimarremo in provincia di "Trieste" ma non ci sarà più una struttura organizzativa che gestirà la nostra provincia. Si arrangeranno i comuni a mandar avanti le cose tanto il comune di Trieste e Gorizia occupano buona parte del loro provincia e ne rappresentano una buona fetta della popolazione. L'effetto del taglio saranno 54.000 poltrone in meno per usare le parole del proclama del governo. Da tradurre in 54.000 licenziamenti e son quasi sicuro che quelli su poltrona troveranno un ripiego mentre a finire per strada saranno quelli su sedia o sgabello. talgio una cosa che devo controllar
  3. Se per questo ci sono paesi in cui un atto simile ha come pena la morte. Se il tuo obbiettivo e un abbassamento generale di tutti al livello del più basso allora il tuo discorso non fa una piega. Io preferisco lavorar per far si che siano loro a migliorare ed in giorno chiudere definitivamente sti discorsi. Appena Mettono in manette bossi ed i suoi che hanno bruciato tricolori in piazza ed esortato i loro sostenitori ad usarlo come carta igenica direi che si potrebbe fare... ma pare che la pena per quello sia il governo del paese.
  4. Io con LOST mi son fermato alla terza serie e son contento così. Comunque non è un problema di tutte le serie. Le commedie sono meno pericolose perchè puoi interrompere e riprendere quando vuoi senza problemi. Tipo Big Bang Theory o Scrubs. L'importante è stare attenti alle serie troppo incentrate su una trama pricipale che ti faccia venir voglia di vedere come va a finire. In quel caso e meglio essere sicuri che trama e finale siano stati già fissati per evitare problemi di allungamenti. Che sia un film, una trilogia, una serie a stagione singola o di numero fissato. Non importa basta che un termine ci sia e sia stato deciso prima.
  5. Ste cose sono pagliacciate e come tali vanno trattate. Se c'èra intento provocatorio e non goliardico allora discutere ed indignarsi per la cosa è fare il loro gioco. Cosa dovevano fare i Triestini? Due risate e passare avanti. e era una cosa golairdica tanto melgio se era provocatoria e tutti gli ridoni dietro allora fanno la figura dei mone. Come se fosse un addio al cleibato o una fine laurea. L'ultimo che ho visto lei era vestita da suora sexy, lui da cristo che faceva la via crucis con una bambola gonfiabile... e non mi risulta che il vaticano ne abbia fatto un incidente diplomatico, ed immagino che sei i triestini cattolici "avessereo fatto qualcosa" per fermale la cosa non tutti sarebbero stati d'accordo.
  6. Concordo con Gimmi sul rpoblema delle serie TV americane. Lost allungato troppo per questioni commerciali. Battle Star Galactica prima allungato poi affrettato per stessi motivi. Firefly stroncato per ascolti non sufficienti. Heroes anche la non mi convince. Ci sono ottime serie che poi vengono snaturate perchè gli ascolti sono l'unica cosa che conta. Non mi piace la cosa. Oramai in genere tendo ad aspettare un po prima di guardare ed affezionarmi ad una serie e magari guardarla quando è già completata ed ampiamente recensita.
  7. L'ethernet ha banda limitata, per navigare e condividere le cose non ci son problemi ma per spostamento di grosse quantità di dati i limiti si sentono. Ed io gestisco backup download e storage di dati su macchine separate da quelle direttamente utilizzate, contando poi il numero di utilizzatori della rete di casa mia mia (Siamo in 5 ad utilizzare parecchio il PC) i rallentamenti si sentono. Deviare il traffico pesante su USB mi pareva una buona idea.
  8. Si al momento è tutto cablato con ethernet sto sistema ha due problemi: 1) E' lento, quando devo spostare tanti file faccio prima a spostare dal mio PC ad un SUB portatile e poi sul secondo PC. 2) Devo tener acceso uno switch. Le porte del router sono tutte piene ed il mio PC deve connettersi al router. Quindi per aggiungere questo HD rack in mezzo ho dovuto aggiungere uno switch che attaccato al router e poi ha 3 porte libere per il mio PC e due HD rack. (ho una dedina di PC attivi in rete a casa, famiglia numerosa ed informatizzata) L'USB link permetterebbe trasferimento di almeno 4 volte più veloce e mi risparmierei lo switch. Se funziona come promesso dalle features. Ma i primi erano un disastro e non trovo nessuno che mi sappia dire se quelli nuovi funzionano come dovrebbero.
  9. Battaglia di cuscini mi mancava E' vero che dipende dalle persone l'utilizzo di facebook, ma questo vale anche per i forum. Al momento mi ritrovo a parlare di vari argomenti a seconda della persona. Del porto di Trieste sul profilo di Arlon. Di politica su quello di un altro mio amico. Di ecologie scienza e religione su quello di un terzo amico. Sociologia sui profili di due amiche. Gossip cronaca e informazione un po'ovunque. Il problema e che trovandomi a discutere di cio che voglio con chi voglio e con una maggior velocità di risposta e discussione rispetto ad un forum così mi ritrovo a soddisfare la mia sete di discussione rapidamente e tempo che accendo il forum già ho chiuso l'argomento. Solo per discussioni troppo pesanti lunghe o complesse rimane la necessità di un forum.
  10. Provo a chiedere anche qua. Sto cercando consigli da qualcuno che abbia avuto esprienze con USB link tra due PC. In particolare mi interesserebbe sapere se è possibile usarlo per l'accesso in remoto dei file su un PC usato come HD rack, senza monitor tastiera o mouse. A quanto mi pare di capire si collegano i due PC con il cavo poi però è necessario avviare il programma che parte in autorun su entrambi i PC... anche quello senza monitor. E' possibile automatizzare la cosa operando solo su un PC? E' veloce il trasferimento? Qualche modello di cavo in particolare da consigliare? Grazie.
  11. La morte di Amy Whinehouse non è propriamente politica l'attentato di Oslo nemmeno... ma potrebbe essere anche il gossip su Wiliam e Kate o qualsiasi altra cosa. Quindi stai mancando il cuore del discorso. Non è una questione solo di politica come non è solo una cosa di questo forum. Di base e che come dici tu, quando la gente ha altro da fare di meglio non posta sul forum come se fosse semplicemente un modo per buttare via tempo e scacciar la noia. Questo non vale per Facebook, ed è una cosa abbastanza imprevista IMHO per il fatto che una delle pricipali critiche a facebook e che è solo uno strumento per perdere tempo, usato da lavoratori annoiati. Allora perchè non si comporta come uno strumento perditempo? Come mai la gente lo usa e per parlare anche di cose "pesanti" anche quando ha di meglio da fare? Perchè lo usa in vacanza e non solo quando è a lavoro ed il capo e girato? Penso che la componente sociale, comunicativa e produttiva (in senso di workshoop di idee) di facebook sia stata sottovalutata da critici di facebook tra i quali c'ero a pieno titolo anche io. Da facebook è nata la primavera araba, fenomeni come spidertruman che fanno parlare i giornali (nel bene e nel male) ed un dialogo continuativo anche estivo... periodo in cui normalmente i nostri politici sfornavano le fregature estive che scoprivamo in autunno ma ora non ne sfugge 1 all'opinione pubblica nonostante l'estate. Tutte queste cose sono cose che i forum hanno tentato di fare, fallendo. Insomma i rilievi sperimentali non concordano con l'analisi iniziale di Facebook = "stupido sito per sprecare tempo" se questo social network riese a battere i forum sui piani di comunicazione, diffusione informazione e sviluppo di idee. Una disfatta su tutta la linea.
  12. Un bel po di buoni spunti. Iniziam dal più semplice. Non è così ovvio, ed anzi aggiunge carne al fuoco per la discussione. Facebook straripa in sto periodo. La gente lavora meno, va in giro, fa foto, va in vacanza va a feste... e quindi posta molto molto di più. Visto che viene usato per condividere foto, commenti, racconti, viene usato molto in periodi vacanzieri senza contare che c'è chi ci accede da cellulari e tablet dalla spiaggia o in viaggio all'aereoporto o in albergo. Infine ci si passa link anche d'informazione, spesso più veloce distribuzione di info che non guardare un TG mentre si è al mare. E visto che si va su facebook per queste cose, poi un commento o discussione qua e la ed anche le discussioni impegnate non calano nemmeno in estate. La pensavo come te, ora comincio ad avere dubbi a riguardo. Concordo. Facebook è figlio del internet delle nuove generazioni, quello che ha prodotto tra le varie cose anche il "reputation system" recentemente tolto da questo forum e su cui ho espresso critiche. L'obbiettivo del internet moderno è quello di garantire molteplicità di espressione (esisto gruppi pro e contro qualsiasi cosa) ma coagulare assieme gruppi di persone con idee omogene. Che sia fare un gruppo di Fan di qualcosa o qualcuno, che sia un forum in cui chi ha un idea diversa dalla maggiore viene sommerso da feedback negativi il sistema ha radice comune. Secondo me la discussione perde utilità. La pluralità d'opinione ed il confronto tra idee diverse è la base per una discussione produttiva. Qualsiasi sistema che solleciti i favorevoli ad esprimersi ed i contrari a tacere o andare altrove fallisce nell'intento di creare una buona discussione. Un forum di politica ed un gruppo "Antiberlusocniani" su facebook sono cose nettamente diverse sebbene a parlar di politica si finisca sempre a discutere di mister B. Vero. Menzione importante va ai forum tecnici che sono utili per chi lurka e interessante per gli attivi partecipanti. Quoto. Internet da luogo di confronto con il diverso è divento luogo per trovare l'uguale. La libertà di pensiero o opinione non credo venga danneggiata da questo processo di omogeneizzazione, anzi, facebook sollecita un eccesso di liberà di parola in quanto anche idee molto estremiste e pericolose possono trovare "gruppi" in cui esprimere i loro pensieri, anche quelli impossibili da esprimere su forum. Ciò che mi preoccupa e che il fazionismo è già un problema senza che anche internet si metta ad alimentarlo. Ed orami ha preso questa via già da parecchio, da prima di facebook tweeter et simili.
  13. Sono un po fugace da un po di tempo ma oggi son passato a vedere come va sul forum anche perchè di cose ne sono successe tante in sti giorni tra la politica, la cronaca, l'attentato ad Oslo e la più mondana morte di Amy Winehouse. Invece vedo che qui c'è il deserto. Che succede? Approfitto per fare una digressione a riguardo, non sul SDS ma su i forum in generale, visto che da gran frequetatore di forum son passato alla totale interruzione di questo hobby salvo qualche cappatina qua da voi visto che ho conosciuto dal vivo molti di voi. Mi son messo quindi a pensare al futuro dei forum nell'era post Facebook. Devo ammettere che la mia assenza dai forum è dovuta al fatto che tutto quelo che discutevo prima su forum mi trovo a discuterlo su profili FB di conoscenti ed amici e questo assorbe il 100% del tempo e desiderio di discussione online. Voi che ne pensate? Sono i socialnetwork la naturale evoluzione dei forum che diventeranno semplici "gruppi"? Pensate invece che sarebbe più opportuno tornare ai forum? Entrambi hanno i loro pregi e difetti. In facebook le disussioni sono più concise, cosa che comincio ad apprezzare (sono obbligato ad autolimitarmi ). Puoi più facilmente seguire gli utenti con cui discuti in modo più piacevole ed evitare quelli che ti stan sulle palle. E molto più rapido ed integrato essendo di base facebook una piattaforma che mette assieme blog, forum e messaggistica. Continuo ad essere critico di facebook per molte cose e per la realizzazione pratica, ma penso che il futuro sia una piattaforma di quel tipo.
  14. Il problema e che spesso non si può far nulla per riparare le cose elettroniche di oggi. Fanno tutto con circuiti integrati, poco rimane alla vecchia elettronica e meccanica di facile riparazione o sostituzione. Una votla riuscivo a resuscitare quasi ogni elettrodomestico ora più che riparazioni mi pare di fare autopsie.
×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×