Jump to content

Noci-Trieste


SandroWeb

Recommended Posts

Dal Piccolo odierno, presentazione della penultima gara della stagione regolare:

Capolista all’ultima esterna prima del via ai play-off

TRIESTE Ultima trasferta della stagione regolare per la Pallamano Trieste che questa sera alle 18.30, sul campo del Noci, affronta un’avversaria a caccia di preziosi punti play-off. Intini al momento quinta in classifica e dunque esclusa dalla post season ma a un solo punto dal Pressano e dunque potenzialmente in grado di rientrare in gioco per conquistare la promozione.

Una lotta, quella per i play-off, che sarà comunque condizionata dalle vicende del Capua che per inadempienze economiche verrà retrocessa all’ultimo posto della classifica consentendo al Merano (sconfitto nello scontro diretto) di cancellare quel passo falso e recuperare a tavolino tre punti preziosi in classifica. Un colpo a sorpresa fondamentale per la formazione altoatesina che salirà in classifica a quota 37 e con il calendario in discesa che si ritrova diventa la favorita numero uno per la conquista del quarto posto al termine della stagione regolare.

Trieste si presenta a Noci al gran completo e dall’alto della sua prima posizione non guarda a questi aspetti ma scenderà in campo per centrare la vittoria. «La volontà è questa- conferma il presidente Lo Duca- anche perché abbiamo la voglia di riscattare l’inattesa sconfitta casalinga di sabato scorso contro il Bolzano. Cerchiamo i tre punti, non sarà facile al cospetto di un’avversaria competitiva che si gioca le sue ultime chance per entrare nei play-off».

Programma della decima giornata di ritorno: Bolzano- Capua (Molon e Fabbian), Intini Noci- Pallamano Trieste (Boscia e Pietraforte), Cologne- Merano (Savarese- Bocchieri) Ancona- Pressano (Fato- Guarini) Rapid Nonantola- Metallsider Mezzocorona (Regalia- Greco) Romagna- 85 Castenaso (Campailla- Boncoraglio).

Classifica: Pallamano Trieste 54, Luciana Mosconi Ancona 44, Bolzano 43, Pressano 37, Intini Noci 36, Merano 34, Metallsider Mezzocorona 28, Capua e 85 Castenaso 16, Romagna e Cologne 14, Rapid Nonantola 12.

Lorenzo Gatto

Link to comment
Share on other sites

La cronaca di Lorenzo Gatto dal Piccolo di domenica 5 aprile:

Trieste, Noci dal gusto amaro

INTINI NOCI 27

PALLAMANO TRIESTE 19

INTINI NOCI: Ventrella, Notarnicola, Grande, Marine 7, D’Aprile 1, Fabra, D’Alessandro 7, Pulito 2, Coppola, Recchia, De Luca, La Presentazione 4, Spinozza, Gentile, Millet, Cusumano 6. All. Iaia.

PALLAMANO TRIESTE: Mestriner 1, Zaro, J. Radojkovic 4, Ionescu 1, Fanelli, Nadoh 1, Tokic 3, Carpanese 3, Lo Duca 4, Leone, Sardoc, Visintin 2. All. Radojkovic.

ARBITRI: Boscia e Pietraforte.

NOTE: Primo tempo 12-13.

NOCI Inattesa debacle per la Pallamano Trieste superata con un secco 27-19 sul parquet del Noci. Risultato che rilancia le ambizioni da play-off della formazione pugliese e pone qualche interrogativo sul momento della capolista incappata, dopo lo stop casalingo della scorsa settimana contro Bolzano, nella seconda battuta d’arresto consecutiva.

Un campanello d’allarme per una squadra che dopo aver dominato la stagione regolare si trova a dover fare i conti con una crisi che lancia qualche interrogativo proprio alla vigilia della post season. «Non è facile spiegare i motivi di questa sconfitta- il commento del presidente Lo Duca- anche perché avevamo preparato la partita con grande attenzione e i ragazzi mi sembravano motivati e decisi a centrare un risultato positivo. Evidentemente non stiamo gestendo nel modo giusto il largo vantaggio accumulato in campionato. Invece di continuare a lavorare come abbiamo fatto in tutti questi mesi ci siamo rilassati un po’ troppo e questo ha pesato sui risultati delle ultime settimane. Serve una reazione per non compromettere tutto il lavoro che abbiamo fatto in questi mesi».

Primo tempo controllato da Trieste che va sotto 3-1 poi prende in mano le redini del confronto e dal 3-5 del 7’ si trova costantemente avanti nel punteggio. Noci insegue fino al 28’ quando D’Alessandro firma il 12-12 prima del gol di Mestriner che sorprende Ventrella con una rete da porta a porta e riporta avanti Trieste proprio sulla sirena.

Nel secondo tempo l’inerzia della gara passa subito nelle mani dei padroni di casa. Noci pareggia, si porta sul 17-16 al 10’ poi approfittando del black-out biancorosso piazza il parziale di 5-0 che al 20’ fissa il punteggio sul 22-16. Noci vola,

Trieste scompare di fronte alla pressione pugliese e il tecnico Radojkovic alza bandiera bianca consegnando la vittoria nelle mani dei padroni di casa. (l.g.)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×