Jump to content

I suntini sandrini di mercoledì 30 novembre 2022


Recommended Posts

MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE 2022

- Siamo appena al 30 novembre, dopo quella di oggi mancheranno ancora 22 partite alla fine del campionato, per cui parlare di sfida decisiva è assolutamente prematuro. Però, come scrive oggi Antonello Rodio su "Il Piccolo", il Piacenza-Triestina che va in scena stasera allo stadio Garilli (inizio ore 18, arbitra Madonia di Palermo) è sicuramente uno snodo cruciale della stagione alabardata e, vista la classifica, è inevitabile definirlo scontro salvezza. Non a caso, vista la situazione preoccupante, la squadra già domenica sera è partita per Piacenza in ritiro.MISSION L'Unione da penultima fa visita al fanalino di coda, che ovviamente sogna il sorpasso per togliersi dall'unica posizione che significa retrocessione diretta (dalla penultima alla quintultima c'è l'appello dei play-out). Con queste premesse, ovviamente la mission alabardata è almeno non perdere: non solo per non scivolare in coda, ma anche per non farsi inghiottire in un tunnel dalle implicazioni imprevedibili. E attenzione a non pensare che il Piacenza (mancherà lo squalificato Persia) sia una formazione molle: gli emiliani hanno appena pareggiato a Novara facendo una bella figura e qualche segno di risveglio lo hanno dato con la recente vittoria a Mantova.NUMERI Certo i numeri incrociati sono tragici per entrambe: la Triestina ha fatto 3 punti in 7 trasferte, il Piacenza ne ha fatti 4 nei sei match casalinghi. A rincuorare l'Unione, il fatto che anche contro il Lecco la prestazione è stata dignitosa e la squadra di Pavanel non meritava di perdere, anche se paradossalmente a lungo andare questo rischia di essere un aspetto ancora più preoccupante.INFORTUNI Ma a complicare ulteriormente la situazione ci sono i tanti infortuni. La società diramerà i convocati solo oggi dopo la rifinitura mattutina, per cui è difficile capire se qualche acciaccato può ancora recuperare. Logica vorrebbe che oltre alle assenze di Crimi e Sottini, dovrebbero essere fuori anche Paganini, Pezzella e Furlan, con gli ultimi due usciti anzitempo dal campo contro il Lecco. Quindi emergenza a centrocampo e sugli esterni. Per fortuna rientra dalla squalifica Di Gennaro a puntellare la difesa.ROMPICAPO Pavanel è davanti a un rompicapo e ad almeno tre moduli possibili. La prima ipotesi è una conferma del 4-3-3 di domenica: in questo caso Di Gennaro sarà affiancato in mezzo da Rocchi (o Sabbione), mentre fra i terzini c'è ampia scelta tra Ciofani, Ghislandi, Sarzi Puttini e Rocchetti. A centrocampo, con Gori e Lollo, Lovisa o uno dei terzini adattati, davanti Ganz, Felici e Minesso. In caso di 4-2-3-1, a fare gli esterni potrebbero essere Felici e uno dei terzini da adattare, con Minesso centrale dietro a Ganz. Ma attenzione, perché il Piacenza a Novara ha giocato con il 3-5-2 per cui Pavanel potrebbe mettersi a specchio. In questo caso i tre di difesa sarebbero Ciofani, Di Gennaro e Rocchi (o Sabbione), in mezzo Gori, Lollo e Lovisa con esterni Ghislandi e Sarzi Puttini (o Rocchetti). In quel caso sarebbe Felici a giocare vicino a Ganz.BATTAGLIA Certo, poi oltre alle alchimie tattiche, serviranno soprattutto cuore, grinta, carattere e gamba. Perché al Garilli sarà una battaglia e ultimamente la Triestina non sembra attrezzata per questo tipo di prove. Ma adesso è davvero ora di mettersi l'elmetto e armarsi di coraggio, altrimenti da quella trincea si rischia di non uscire più vivi.

- C'è tanto tanto entusiasmo nella valigia che la Pallanuoto Trieste ha sistemato nella stiva dell'aereo che ieri pomeriggio ha condotto gli alabardati in Francia. Come scrive Francesco Bevilacqua sul quotidiano, questa sera alle 20 si aprirà il sipario sul primo dei due incontri degli ottavi di finale di Euro Cup contro la formazione transalpina del Cn Noisy Le Sec: un appuntamento per riscrivere la storia partendo da una pagina bianca sulla quale la Samer & Co. Shipping non vede l'ora di incidere il proprio gioco, portare a casa il risultato più favorevole possibile e trasformarlo nei quarti.Smaltiti i primi due round con un incoraggiante filotto, il team di Bettini torna in acque internazionali con gli stessi tredici che sabato scorso hanno fatto impallidire l'Ortigia Siracusa.«Affronteremo un avversario molto forte, organizzato, completo - ha sottolineato il tecnico ligure - con alcune individualità che possono mettere in difficoltà un po' tutti a livello continentale, costruito per fare strada sia in Francia che in Europa».Un ritratto perfetto dei rossoneri che oltralpe tallonano il Marsiglia capolista ed in Euro Cup ci sono arrivati dalla ghigliottina preliminare della Champions League dove sono serviti tre turni eliminatori per ridimensionare le speranze della squadra di Stefan Ciric. L'organico dei rossoneri sfoggia diversi giocatori di talento: l'attaccante Bowen ed il campione d'Europa Krapic su tutti, senza considerare quel Samuel Nardon (vice di Ciric) che nel 2016 ha festeggiato da assistente allenatore la qualificazione della Francia alle Olimpiadi dopo 24 anni. Non proprio un dettaglio indifferente visto che il successo dei "cugini" è arrivato proprio al preolimpico di Trieste, città che ora spera possa regalargli un altro pass in occasione della giornata di ritorno, in calendario il prossimo 14 dicembre.«Aspettiamo con ansia di scendere in acqua - continua Bettini - c'è un po' di stanchezza, ma abbiamo recuperato bene e dal punto di vista fisico abbiamo dimostrato di essere in grandi condizioni. Sappiamo che sarà dura, ci teniamo a fare bene e siamo pronti per mettere in vasca il massimo impegno».L'incontro all'Aquastadium di Aulnay-sous-Bois, comune situato nella regione dell'Île-de-France a una ventina di chilometri da Parigi, è affidato ai fischietti Koryzna (Polonia) e Savinovic (Croazia).Il risultato di stasera conterà tantissimo nell'economia del doppio confronto che a parità di risultato si avvarrà della differenza reti complessiva nelle due partite. Nel caso in cui le due formazioni dovessero ulteriormente eguagliarsi, il passaggio del turno sarà deciso ai rigori.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...