Jump to content

Trieste e magia


Recommended Posts

Trieste come Torino detien un insolito primato dovudo alla sua posizion geografica che la vol al vertice de un triangolo esoterico e questo fatto ga portà col tempo il proliferar de sette più o meno occulte non necessariamente sataniste. Non a caso nella nostra città xe presenti quasi tutte le confraternite più importanti tipo i Templari el cui rappresentante italian xe proprio un triestin, l'Ordine di Malta, i Teutonici ecc...oltre ad essere un crocevia di religioni "ufficiali", xe infatti chi sostien che la presenza cusì massiccia de rappresentanze religiose non xe un caso.

Trieste da tempo ormai xe monitorada per l'espanderse de fenomeni a sfondo satanista, non xe difficile imbatterse in qualche rito nelle grote del carso se iniziè a girarghe de notte, specialmente in estate. A proposito de occultismo e spiritismo xe de dir che Trieste gaveva abbastanza fantasmi nella sua tradizion, dai fantasmi de Massimiliano e Carlotta che se aggireria nel parco alla Dama Bianca de Duin, poi ghe iera il fantasma de una vecia che appariva in piazza Hortis e dell'impiccato, quest'ultima leggenda me gaveva interssà a suo tempo perchè el ponte da cui se iera impiccà sto tizio iera quel drio l'università e la casa che ghe sta de fianco xe de mio nonno, in pratica el tizio dopo esser sta mollà dalla morosa el se gaveva impiccà e se diseva che alle volte iera possibile vederlo ancora penzolar.

Gavè esperienze, storie o ricordi de robe attinenti a questo argomento? Spesso ste storie le vien tramandade per via orale dai veci e se rischia de perder una parte della nostra tradizione popolare.

Link to comment
Share on other sites

Anche a mi ste robe me incuriosisi bastanza, anche se no credo minimamente a spiriti, fantasmi e compagnia bella. Comunque dovesi esserghe anche parecchi libri che parla de leggende e fantasmi "nostrani". Te savesi forsi darme qualche titolo?

Link to comment
Share on other sites

libri che parli solamente de Trieste non ne go trovadi e a eser sincero non go neanche mai cercado troppo, i libri che tratta questi argomenti cita regolarmente la nostra città e in rete se trova abbastanza roba. Famosa xe la Stanza Rossa che doveria esser collegada a San Giusto attraverso un dei tanti cunicoli che parti dal castel, in sta stanza, al tempo dell'Inquisizione avveniva le torture alle "streghe" locali. Interesante in questo senso xe un libro che parla unicamente delle grotte e dei cunicoli de Trieste con tanto de mappe e punti de accesso, xe incredibile quanti busi che gavemo, naturali e artificiali.

Link to comment
Share on other sites

Eh so...un libro se ciama "Sotterranei della città di Trieste", lo gavevo za citado nella discussion: "Titoli di libri su Trieste e la sua storia".

I parla anche dell'escursion che i ga fatto sotto la chiesa de S. Maria Maggiore in cerca della stanza rossa, ma no i la ga trovada....sarà una delle tante leggende anche quella. Comunque xè un mucio de cunicoli sotto quella chiesa....e anche nel resto della città.

Link to comment
Share on other sites

a san giovanni ghe xe l'entrata per acceder all'acquedotto fatto costruir sotto l'Austria, alcuni punti i xe crollai ma gran parte xe ancora accessibile con un minimo de attrezzatura. Quando fazevo l'elettricista poi gavevo lavorà in una galleria sotto Valmaura,ex rifugio antiereo che attraversa tutta la collina, per terra ghe iera una marea de cenere e ghe iera anche sacchi de cenere ogni tanto pozai al muro, mi me xe venù il sospetto che avendo la risiera a pochi metri de distanza....

Link to comment
Share on other sites

per terra ghe iera una marea de cenere e ghe iera anche sacchi de cenere ogni tanto pozai al muro, mi me xe venù il sospetto che avendo la risiera a pochi metri de distanza....

porca vacca... e no i se gavaria mai incorto in tanti ani? :confused:

Link to comment
Share on other sites

mi so solo una roba...in un ex rifugio anti aereo difficilmente se inindava el pavimento de cenere e quasi mai la se conservava in sacchi. non sarò un genio ma quella risiera cusì vicina me ga da de pensar. adesso là dentro passa solo tubature e cavi. d'altra parte quante robe xe stade tasude dopo la guerra? le foibe ecc...? mi non me stupiria troppo, subito dopo la guerra iera meio tenir gli animi quieti a Trieste, iera già abbastanza casini.

Link to comment
Share on other sites

questo za me piasi de piu.. oltre a quela galeria che te gavevi trova stefano.. altre ghe ne xe?

Come che go scritto su quell'altra discussion ghe ne xè tantissime, sotto Trieste xè come un gruviera de gallerie, ma la maggior parte i le ga serade per evitar che la gente vadi dentro e ancora no se fazi mal.

Link to comment
Share on other sites

Tommy, quela galleria che te disevi a Valmaura (con dentro i sacchi de cenere) te sa forsi se la xè ancora accessibile senza dover abbatter porte o segar lucchetti? Perchè se la xè verta mi andarìa a far un'escursion....podesimo organizzar e andar insieme

Link to comment
Share on other sites

la galleria la xe de proprietà o gestida dall'acegas e xe chiusa, ghe passa condotte de acqua, luce e gas dentro, mi iero là con mio papà per rifar l'illuminazion. fossi stada verta saria za tornà mi con la macchina fotografica a far qualche scatto.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

un'altra rete de galerie dela guera ga l'entrata in via fabio severo, di fronte al edificio dela rai, i le ciama la "klein berlin" (picola berlino), mi iero nela parte iniziale 2 setimane fa, visto che i ghe ga meso una specie de museo e ghe iera la presentazion de un libro...

no i la verzi tanto spesso e i fa visite su richiesta, ma xe galerie soto tuta via romagna e tuta scorcola, rifugio antiaereo dei tedeschi, e, vista la profondità dele galerie soto la colina, i diso che iera anche antiatomico.. :aaaaaatttillla:

Link to comment
Share on other sites

Ste robe xe interessantissime! soprattutto el fatto della galleria con dentro i sacchi de cenere! Mi tempo go letto un libro che parlava della risiera quando iera la guerra! xe una parte de cui adesso non ricordo ben i particolari che parlava de sacchi de cenere che veniva portadi via dalla risiera e che doveva andar a finir su qualche nave! forsi xè anche una descrizion dei sacchi però no me ricordo... ti te se ricordi come che iera fatti??

In più parlando del kleine Berlin, mi go dei riferimenti de ciamar per far delle visite su richiesta! devi esser particolarmente interessante!! :cossaaa?:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×