Jump to content

I suntini sandrini di martedì 28 agosto 2018


Recommended Posts

MARTEDI' 28 AGOSTO 2018

- Si inizia oggi con un'intervista al mister alabardato Pavanel a firma di Guido Roberti: si parla di quanto fatto sin qui a livello di preparazione atletica, subito dopo la buona amichevole contro l'UFM ("Le indicazioni dell'amichevole ci hanno confermato il buon lavoro svolto negli allenamenti precedenti. Avevamo ancora qualche scoria nelle gambe ma ho visto girare bene la palla e delle buone idee, inoltre il test ha consentito a tutti di arrivare ai 65-70 minuti") ma anche della proroga del campionato, che di fatto non rende semplice il lavoro da parte dell'allenatore ("È tutto molto più complicato e influenza i nostri programmi. E' una situazione anomala che non abbiamo mai vissuto e che speriamo di non vivere mai più. Però è così, crea problemi a noi come a tutte le altre società. Per noi inoltre è molto difficile organizzare amichevoli nel raggio dell'ora, ora e mezza di distanza, qualsiasi gara al di fuori diventa una trasferta. Inoltre questa finestra di mercato prolungata è vero che permette la possibilità di incastrare qualche pedina ma mina un po' di certezze")

- Intervista anche sul fronte cestistico, in questo caso da parte del Baldo, assieme a Eugenio Dalmasson: il coach sicuramente non è felice della partenza per le Nazionali di Peric e Strautins ("Se da un lato son contento per i ragazzi, per cui una convocazione è sempre elemento di orgoglio, dall'altro non posso non considerare che la loro assenza interrompe un lavoro organico per 20 lunghi giorni. Come l'anno scorso durante la perdurante assenza di Da Ros e Bowers, anche quest'anno faremo di necessità virtù, provando situazioni tattiche nuove per quel ruolo sguarnito da numero "4"") ma anche di una possibile amichevole giovedì 13 settembre all'Allianz Dome contro i russi del Saratov. Si parla anche di eventuali scommesse sui singoli, alla cui domanda Dalmasson risponde "A tutti i singoli giocatori sono stati dati obiettivi stagionali. Anche da questo punto di vista è presto per osare qualcosa fuori dal bagaglio del singolo, preferisco per ora puntare su step migliorativi di squadra".

- Tempo di raduno per la Pallanuoto Trieste, ieri all'Ausonia, con il nuovo tecnico Daniele Bettini già entusiasta da quanto traspare nel pezzo di Riccardo Tosques: "Ho una grande chance e non la voglio buttare. Ho visto i ragazzi motivati e soprattutto già in forma. Nonostante le vacanze si sono tenuti allenati e questo mi fa capire che ci sono davvero i presupposti per fare bene". Il ds Brazzati invece ha le idee chiare sugli obiettivi di campionato: "Non farò troppi giri di parole: vogliamo salvarci il prima possibile evitando il patimento dei play-out. Ci è bastata l'esperienza di Siracusa per capire che quella degli spareggi è una vera e propria lotteria".

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×