Jump to content

I suntini sandrini di domenica 13 gennaio 2019


Recommended Posts

DOMENICA 13 GENNAIO 2019

- Un match che si presenta praticamente da solo, quello tra Alma e Armani Exchange Milano (palla a due alle 18.30). Sold-out già da giorni, clima infuocato quello che si attende all'Allianz Dome, tanti gli spunti di riflessione su una gara che tecnicamente sulla carta sembrerebbe chiusa da pronostico ma che con i 7000 di Valmaura può diventare apertissima. Così Eugenio Dalmasson: «In una partita così non c'è nemmeno bisogno di darsi la carica. Sono sicuro che tutti i miei giocatori sono perfettamente consapevoli di chi ci troveremo di fronte. Ci confrontiamo con una squadra di Eurolega, contro la quale non si può mai abbassare l'intensità. Non dobbiamo preoccuparci di chi sarà in campo per Milano ma di come giocheremo noi. L'Armani è abituata a reggere gli stress degli impegni europei e quindi non aspettatevi flessioni. C'è una considerazione che sono pronto a sottoscrivere in largo anticipo: sarà una grande partita, uno splendido momento di sport. Gustiamocelo»

- Nel test amichevole disputato ieri dalla Triestina a Monfalcone (8-0 con la primavera del Padova, cinque i gol segnati da Granoche) non ha esordito il neo arrivo Rocco Costantino, dolorante a un piede e quindi tenuto precauzionalmente a riposo. Per quanto riguarda il mercato, Bracaletti e Bariti continuano a restare nel vivo delle voci di mercato come possibili partenti. Per Bracaletti infatti si è fatto avanti con decisione il Gubbio, mentre Bariti piace parecchio al Rieti: per entrambi sono state avviate delle trattative. Sul fronte arrivi, per il ruolo di portiere resta in pole Da Costa, che potrebbe arrivare tramite una triangolazione che porterebbe Valentini a fare il vice di Montipò a Benevento con Puggioni dirottato a Lugano. Sempre in lizza anche Offredi.

- Resta inchiodata al palo la Pallanuoto Trieste, sconfitta in casa dall'Ortigia Siracusa per 14-13. A nulla è servita la bella prova del giovane Panerai (4 gol all'attivo) nella rincorsa lungo tutta la partita ai siciliani allenati dall'ex Piccardo. Gli alabardati restano invischiati in piena zona play-out

- Bene invece la Pallamano Trieste, vittoriosa a Chiarbola per 27-22 contro il modesto Cingoli. Lekovic (8 reti) sembra essere tornato in splendida forma dopo l'infortunio, discreto l'esordio del nuovo terzino Milos Ivic (tre gol all'attivo).

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×