Jump to content

I suntini sandrini di domenica 31 marzo 2019


Recommended Posts

DOMENICA 31 MARZO 2019

- Ripartire, cercando almeno sul campo di fare finta che nulla sia successo: mentre sul fronte societario il CdA ha di fatto aperto i lunghi mesi in cui si cercherà di trovare un'alternativa ad Alma (come socio di maggioranza e main sponsor della squadra), sul lato sportivo oggi a mezzodì c'è una partita da giocare sul campo. E' quella contro Cremona, terza in classifica. Come scrive Roberto Degrassi sul Piccolo di oggi, ci sono due punti che sarebbero benzina per fare ancora un po' di strada verso i play-off. Perchè finchè si gioca lo si fa per vincere e per avvicinare un traguardo che sarebbe un premio - meritato - a una stagione di successi ed emozioni. Un premio per Eugenio Dalmasson e il suo staff, per tutte le persone che gravitano attorno alla squadra, e per i giocatori. Un premio dal sapore particolare per due di loro, perchè per Daniele e Andrea (i ragazzi di casa si chiamano per nome) la Pallacanestro Trieste in serie A non è una riga scritta sul curriculum ma un sogno realizzato, la concretizzazione del sogno che qualsiasi ragazzo che fa basket a Trieste ha il diritto di inseguire: arrivare a giocare con la squadra della propria città ai massimi livelli.Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni oggi all'Allianz Dome. Ora di pranzo, ora stravagante per una partita di basket. Ma l'affluenza oggi è indipendente dall'orario. Si va al palazzo per un segnale di affetto, per far pesare più che mai l'importanza di avere un sesto uomo. Un pienone che magari potrebbe essere un nuovo spot per far capire che il basket a Trieste è una religione che merita un futuro e una proprietà sana. Il messaggio di coach Dalmasson è affidato al sito del club: «I nostri tifosi sono stati straordinari fino a questo momento e non penso che le vicende capitate in questa settimana possano cambiare il loro atteggiamento. C'è grande empatia fra la squadra ed il nostro pubblico, ora il nostro obiettivo è importante, ovvero la ricerca di un posto nei play-off».Già, la partita. Cremona è della razza di Varese, anzi è l'evoluzione di quella specie: messa bene, anzi benissimo in classifica, mantiene però carattere tignoso e spirito operaio. Ha stranieri di talento, da Saunders (esterno che pesa anche sotto canestro) all'atletismo di Mathiang (10 rimbalzi), da Crawford (18,5 punti di media) a Aldridge. In realtà alterna l'esperienza e la sapienza di Diener con la freschezza e l'irruenza di Ruzzier. Michelino nostro ha appena inchiostrato con la Vanoli fino al 2021 e ha buoni argomenti per pensare a un viaggio in Cina la prossima estate in compagnia del suo coach.Intanto, nell'anticipo di ieri la Dolomiti Energia Trentino ha battuto la Fiat Torino 95-87 portandosi a quota 26 punti in classifica, due lunghezze in più rispetto ai biancorossi di Dalmasson che vantano però una miglior differenza canestri in caso di arrivo alla pari a fine stagione.

- Una Triestina in gran forma proverà questo pomeriggio a Imola (ore 16.30) a fare bottino pieno. Impegnata sì a guardarsi le spalle dalla Feralpisalò, ma ancora speranzosa di poter acciuffare il fuggitivo Pordenone, oggi la squadra di Pavanel troverà un'Imolese che farà di tutto per frenare la marcia dell'Unione. E la matricola - come scrive Antonello Rodio - sa benissimo come farlo sul suo campo di casa, rimasto imbattuto addirittura per 19 mesi, prima che la scorsa settimana l'arrembante Monza facesse bottino pieno. E proprio perché reduce da un fresco ko casalingo a lungo sconosciuto, la squadra di Dionisi vorrà subito rifarsi, anche perché occupa ancora la quinta posizione e quindi è in piena lotta per un posto al sole nei play-off. Si tratta comunque di una compagine brillante, a cui piace giocare e far giocare, per cui la Triestina potrebbe trarre beneficio dal fatto di non trovare una squadra chiusa a riccio anche se davanti deve rinunciare al suo bomber Eric Lanini. Del resto, come sottolineato da Pavanel, non è il momento di calcoli o titubanze: bisogna cavalcare l'onda, ha sottolineato il mister, e infatti una Triestina in piena accelerazione deve cercare di continuare ad andare forte anche in riva al Santerno per due motivi: continuare a mettere pressione al Pordenone, e mantenere un cuscinetto di sicurezza rispetto alla Feralpi, soprattutto in vista dello scontro diretto della terzultima giornata. Tra l'altro il tecnico alabardato potrà vantare una rosa ancora più ricca rispetto alle scorse settimane. Rientra fra i convocati infatti anche Mensah, che certo non potrà essere al top e partirà dalla panchina, ma sicuramente può essere una pedina preziosa in corso d'opera. Tra i convocati torna anche Beccaro, ma quasi sicuramente per onor di firma, mentre Bariti dopo la botta rimediata domenica con la Samb è tornato a pieni regimi. La sensazione, quindi, è che Pavanel potrebbe riproporre il 4-4-2 e lo schieramento partito contro la Sambenedettese, con la coppia Lambrughi-Malomo davanti a Offredi, Frascatore a sinistra e Libutti ancora favorito su Formiconi a destra. In mezzo al campo Maracchi e Coletti, davanti la supercoppia Granoche-Costantino, mentre sugli esterni potrebbero partire ancora Procaccio e Bariti, ma se ci fosse Petrella al posto di uno dei due non sarebbe affatto una sorpresa. Chi resta fuori sarà il boost da mettere nel motore nella ripresa, senza dimenticare che un apporto può arrivare anche da Mensah. L'eventuale alternativa a questo schieramento è la solita: innesto di Steffè in mezzo al campo per un centrocampo a tre, con un trequartista (Procaccio o Petrella) dietro le due punte. 

- Il gol allo scadere del giovane Gianni Sodomaco evita all'Alabarda Trieste il terzo ko di fila in campionato: 22-22 ieri a Chiarbola contro il Fondi

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×