Jump to content

I suntini sandrini di giovedì 5 ottobre 2023


Recommended Posts

GIOVEDÌ 5 OTTOBRE 2023

- «Non ci saranno partite facili». L'osservazione si ripete nel dopopartita di Trieste-Orzinuovi: come scrive oggi Roberto Degrassi, Jamion Christian riconosce che non è stata una bella partita. «Orzinuovi è stata brava a costringerci a un ritmo basso, con un gioco ai 24 secondi, quando abbiamo potuto correre ci siamo sbloccati e siamo venuti a capo della gara». Il tecnico viene richiesto di un'opinione su Brooks: «Ha chiuso il primo tempo con 0/6 dal campo ma nella seconda parte ha mostrato quale giocatore può essere per noi e come può aiutarci a vincere queste sfide».

Alla distanza Trieste dopo essersi smarrita ha ritrovato le sue qualità. «Abbiamo trovato la resilienza, sapete che è una parola che mi piace ma fotografa quello che siamo riusciti a esprimere», aggiunge Michael Arcieri.

Ariel Filloy riconosce: «Siamo partiti contratti, poi nella seconda parte abbiamo trovato qualche canestro che ci ha sbloccati e siamo tornati a essere quello che siamo. Credo che sia più difficile avere dieci giocatori che possono essere utili piuttosto che due o tre che fanno tutto, serviranno tempo e pazienza ma già domani (oggi, ndr) sarem o qui ad allenarci pensando a vincere la prossima partita». Il coach avversario Andrea Zanchi sottolinea le difficoltà nella preparazione della sfida: «Siamo senza uno straniero e abbiamo dovuto fare i conti con alcuni infortuni nel precampionato. Per questo motivo alla fine abbiamo accusato la stanchezza senza poter reagire all'allungo di Trieste».

- «La mancanza dello stadio può essere motivo di un nostro disimpegno? Sì, visto che l'investimento è stato fatto anche perché a Trieste c'è un'infrastruttura così importante». Come scrive oggi Antonello Rodio su "Il Piccolo", il presidente della Triestina Ben Rosenzweig non usa mezze parole. Le fa poi seguire tra toni un po' più rassicuranti, ma la sostanza non cambia. Del resto se, appena sbarcato dagli States a Trieste, il patron alabardato ha ritenuto di convocare in fretta e furia ieri pomeriggio una conferenza stampa, vuol dire che la situazione è seria. Le condizioni dello stadio Rocco preoccupano la società, che sta attendendo a ore un responso dalla Lega Pro.

Ma il clima è teso anche con il Comune e Rosenzweig lo dice apertamente: «Come nuova proprietà ci siamo presi del tempo per conoscerci con Comune e Regione e avere delle buone relazioni. Ci siamo riusciti con la Regione e il presidente Massimiliano Fedriga (che oggi incontrerà lo stesso Rosenzweig, ndr ), non è così per il Comune, con il quale ci sono difficoltà. Finora siamo stati pazienti per capire come trovare una soluzione, ma ora diciamo che siamo frustrati dalla situazione. È da più di un mese che cerchiamo di capire quando poter rientrare al Rocco e siamo ancora a un punto di domanda. Ci sono tre diversi agronomi al lavoro, uno nostro e altri due del Comune. Stiamo cercando di capire la reale situazione per dare risposte al nostro staff, ai giocatori e alla proprietà che io rappresento, che ha fatto un investimento importante e che in questo momento si trova nell'impossibilità di usare lo stadio, uno dei motivi principali dell'investimento». Ecco perché, senza certezze sul Rocco, Rosenzweig non nasconde che potrebbe anche venir meno la voglia di investire a Trieste: «Mi chiedete se la mancanza dello stadio può portare a un nostro disimpegno? Dico di sì. La percezione all'estero è che sia difficile fare investimenti in Italia. Il fatto che ci fosse un'infrastruttura già così importante a Trieste ha fatto pensare a chi investiva che ci fosse anche una capacità di appoggiare eventuali decisioni». Ecco poi altre parole, un po' più rassicuranti: «Se ci siamo dati dei tempi? Non sacrifichiamo il progetto a lungo termine per questioni a breve termine, ma rivogliamo il nostro stadio il prima possibile». La posizione nei confronti dell'amministrazione comunale resta comunque dura: «Il nostro progetto è a medio-lungo termine, noi vogliamo mantenere un atteggiamento collaborativo, ma la Triestina non può essere vincolata a giochetti di potere. Sarò qui tutta la settimana per la Barcolana, vediamo cosa succede, attendiamo le comunicazioni dalla Lega Pro». Poi Rosenzweig torna sulla situazione del campo: «Se abbiamo avuto delle sensazioni di mancanza di competenza in questa vicenda? Quelle che hanno avuto tutti durante la partita contro il Trento, quando un nostro difensore ha rimesso a posto una zolla. Ora aspettiamo una risposta ufficiale, ma sia la situazione attuale che quella a lungo termine ci preoccupano. Malgrado le difficoltà, abbiamo però una squadra di guerrieri che sta ottenendo ottimi risultati».

L'ipotesi di gestire direttamente lo stadio, al momento, non è in agenda: «Troppo presto per parlarne. Abbiamo un contratto di affitto per lo stadio per cui non dobbiamo preoccuparci di comprarlo, siamo in regola sotto tutti i punti di vista. Noi abbiamo investito per fare soldi e per vincere, su tutto quello che fa da ostacolo fra noi e questi obiettivi dobbiamo intervenire e prendere i provvedimenti necessari».

L'ultima risposta perentoria del presidente è sulla famigerata questione dei concerti programmati per giugno: «Noi abbiamo un contratto con il Comune che prevede l'affitto dello stadio per giocare a calcio finché la stagione non è finita. Altro non c'è da dire». Situazione bollente dunque, soprattutto pensando alla sfida del 20 ottobre col Vicenza, che la Triestina vuole giocare al Rocco davanti a un grande pubblico. Anche perché, come sottolineato dall'ad Sebastiano Stella ripensando agli esili forzati a Fontanafredda, «ogni tifoso che non è venuto è comunque un danno per la società»

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×