Jump to content

MangiafuocoMcrae

Utente semplice
  • Content Count

    1,471
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    19

MangiafuocoMcrae last won the day on October 17

MangiafuocoMcrae had the most liked content!

Community Reputation

284 Eccellente

About MangiafuocoMcrae

  • Rank
    Utente millenario

Profile Information

  • Provenienza
    Trieste

Previous Fields

  • Città:
    Trieste

Recent Profile Visitors

790 profile views
  1. Aggiungo il modo di usare il corpo di graziulis,un manuale di tecnica per come tiene dietro il difensore,per come legge e reagisce in base a quello che la difesa gli concede, soprattutto quando è senza palla. Vero giocatore di scuola slava per comprensione e fondamentali.
  2. L'azione che citi tu, è l'esempio perfetto di cosa vuol dire avere in mano la squadra,fare il playmaker,avere la leadership. Complimenti per averlo notato, 3/4 delle persone non se ne sono minimamente accorti o non ne capiscono il senso. E questo incide sulla valutazione del giocatore,che sta facendo passi in avanti ogni settimana. Dopo 5partite(poche) -siamo la seconda difesa del campionato dopo Milano. -nei primi 5 per rimbalzi in difesa,rimbalzi totali,stoppate e assist. -banks numericamente è il migliore del campionato. Sono solo numeri e le partite sono poche,ma c
  3. Tortona chi? Asfaltati...segnali super confortanti dal duo Sanders-konate che difronte ad una delle coppie più solide degli ultimi anni,li ha quasi scherzati. Segno che il potenziale è davvero alto. Benissimo tutti,dal primo all'ultimo. Partita preparata bene,sole 6palle perse e il 47% da 3,vincendo anche a rimbalzo. P.s. al momento tra konate e upson io scelgo il primo. Io! Qualcun altro magari no.
  4. Ok,ora ho capito. Non ci avevo mai pensato,e onestamente non lo so, perché credo che in casa o fuori la stazza conti uguale. Ma ci può stare anche quello che dici tu.
  5. Non ho ben inteso l'ultima frase,il perché una squadra poco strutturata fisicamente debba soffrire in trasferta. Ho sempre pensato che per vincere in trasferta serva personalità,faccia tosta,coesione, solidità, più che fisico(che ci deve cmq essere in parte, ovviamente). In ogni caso credo che la sfidada sarà decisa dal duello Sanders-wright....e dal possibile riscatto di Fernandez.
  6. Più squadre hai in Eurolega e meglio è. Arrivano giocatori migliori,magari tornano gli Italiani più bravi. E il livello si alza
  7. Se è un problema psicologico e di fiducia,può essere giusto metterlo nei primi 5(io personalmente non lo farei). Se è un problema di condizione/infortuni ,come sembra, allora potrebbe essere ancora peggio. Difensivamente una cosa è giocare contro laquintana,zanelli ecc...un altra è iniziare le partite contro play USA,dove se non stai fisicamente al 100% rischi grosso ad ogni azione.
  8. Se ricordo giusto il prof.paoli è rimasto cmq come "supervisore", quindi non credo che il problema sia il nuovo preparatore, magari avrà qualche acciacco che non è dato sapere a nessuno. Fatto sta che se è questo per noi diventa difficile, perché il secondo quintetto è troppo poco performante. Approfitto per dire,che al momento non possiamo permetterci di avere in campo Fernandez e cavaliero assieme. Credo che in queste condizioni uno tra Sanders e Banks dovrebbe essere sempre in campo.
  9. Scusa,ma dì giornate top al tiro da 3 non ne vedo. Banks 2volte 3/5,campogrande 3/3. Le giornate top sono Gaspardo 6/6(o robe del genere),dimsa di Treviso 8/10(da la in poi 4/14,qualcuno lo etichettava già come klay Thompson). I tiratori sono spessissimo così,lo stesso graziulis lo scorso anno inizio 0/17 e poi fece oltre il 50% fino al momento dell'infortunio.
  10. I pochi tentativi da 3punti a me sembrano una chiara volontà,non una mancanza offensiva. La volontà è di andare sempre dentro con i pnroll di konate e Delia e da lì vedere cosa succede. A me piace il giusto,sono d'accordo con te che senza tiro da3 oggi non vai lontano,però non capisco una cosa: "tutti demonizzano al massimo il tiri da3,perché ormai il basket è diventato un tiro al bersaglio,noi non lo facciamo per scelta,e non va bene lo stesso",bisogna mettersi d'accordo. Per me,un buon tiro lo è da 8m e anche da 30cm,dipende dal contesto e dalla situazione. Non per forza un tiro da vicino è
  11. Il Chris Wright visto a Trieste difendeva meno della metà di quello che fa Sanders attualmente.ovvio che poi in attacco era un altra storia(non ci nascondiamo)ma stiamo parlando di un giocatore maturo con esperienze europee di buon livello a confronto con un 24enne alla seconda stagione fuori dagli Usa.
  12. Alle volte faccio davvero fatica a capire,tutti a parlare sempre di Sanders,quando anche un cieco vedrebbe che El problema in questo momento è Fernandez. La squadra nasce per vedere i due assieme,ma in questo momento è impossibile,dato che il lobito è in condizioni pessime e non può stare in campo più di 5minuti. In 4partite,ha il 12%da3,più palle perse che assist,ma il problema è il (NON) tiro di Sanders e il suo scarso playmaking. 4partite sono pochissime,ma al momento il problema non è affatto Sanders(l'unico assieme a Banks che ha dimostrato di poter competere ieri sera),ripeto
  13. Perché Banks dovrebbe essere finito non lo sa nessuno. Oggi partita che vale il giusto,Virtus di un altro livello, fisicamente impressionante. Siamo stati abbastanza in partita,pur senza dare mai la sensazione di poterli impensierire veramente,oltre le aspettative. Sconfitta che può dar morale(roba abbastanza assurda), perché dimostra che la squadra ha un identità abbastanza chiara,non si abbatte e il primo quintetto è di ottimo livello.
  14. Ma credo che Moss vale da italiano? O no,perché c'è già burns da italiano?o forse lo confondo con qlcun altro? Moore era già a brescia un paio di anni fa, tra l'altro anche in doppia cifra. cmq è vero in quei campionati puoi trovare di tutto:bidoni, giocatori normali,e anche buoni... Secondo me,; Brescia ha un allenatore inadeguato, e la squadra costruita male,senza un playmaker(vitali fuori rosa non so perché), e con troppi giocatori che vogliono sempre la palla in mano, della valle in primis. Soldi veramente veramente spesi malissimo.
  15. Esatto,Doyle sembrava scazzato,per il suo linguaggio del corpo,ma non si è mai tirato indietro. Forse l'inefficienza offensiva alle volte era dovuta anche al fatto di non risparmiarsi mai in difesa. Discorso diverso per Henry. Infatti basta guardare i minutaggi dei 2.
×
×
  • Create New...