Jump to content

Matteo.Ulci

Utente semplice
  • Posts

    135
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by Matteo.Ulci

  1. La differenza tra i sopracitati e l'attuale società per quanto mi riguarda risiede nelle aspettative e nelle speranze, sia riguardo i risultati della I squadra sia tutto il resto. L'attuale compagine quando è arrivata aveva generato in me, ma anche in migliaia di altri/e, grandi aspettative. Ad oggi a livello di risultati della I squadra potrei anche starci (onesta serie C di medio livello in cui se indovini tutto e ti gira tutto bene forse puoi ipoteticamente essere competitivo per la promozione) mentre tutto il resto è andato totalmente a scatafascio. Centro sportivo? 0 Settore giovanile? 0 (la primavera gioca in Primavera QUATTRO e nemmeno eccelle, per dire) Rapporti con i tifosi? 0 Rapporti con la città? 0 Giocatori formati? 0 Giocatori di proprietà che possano eventualmente rappresentare un asset per il futuro? 0 Autocritica? 0 Allenatori a libro paga? 3 Tutto qui.
  2. Esatto. Son due questioni distinte. Intendevo che sostituire un 1 a dicembre è più semplice (data la larga offerta di profili compatibili disponibili sul mercato) di farlo con un 5. Tutto qui
  3. Mi auguro che C.Davis sia uno specchietto per le allodole e che l'obiettivo reale sia un altro. Anche perché poi occorrerà sostituire anche il 5 e sarà molto più complicato, temo.
  4. I numeri non mentono. In alcuna occasione. Vi sono casi in cui accade l'impronosticabile, l'improbabile, l'impensabile (v.si tuoi esempi e, come dici, ve ne sono tanti altri). È giusto che ognuno supporti le tesi che crede ed in fondo è un forum ed è di calcio che parliamo. Gli argomenti seri, fondamentali, vitali in questo periodo storico (e non solo) sono altri, con tutto il rispetto. Riguardo l'andare allo stadio. Ci andavo con Fantinel, Aletti, Tonellotto, Mehmeti, Puglia, Favarato, Biasin. Quindi non è questione di tifare la maglia o meno. Il punto, per me, è che chi comanda da cinque anni (con soldi di terzi) ha, con le sue scelte, tecniche, operative, strategiche e comunicative, reso invisa, lontana, mal sopportata la società a chiunque. A partire dal 90% dei tifosi, come dimostrano (non mentendo) i numeri relativi agli spettatori.
  5. Vorrei avere il tuo ottimismo da dissonanza cognitiva. Purtroppo per me i numeri non mentono. In alcuna occasione. A dicembre siamo già fuori al 100% dalla lotta per i primi tre posti. Come negli ultimi cinque anni, esclusa la stagione 2018-2019. Poi se a qualcuno piace e va bene così, tanto meglio. Per me è deprimente e finché in plancia di comando ci sarà il nipote del maggior finanziatore non intendo regalar loro alcun euro, visto che ahimè non crescono sugli alberi.
  6. https://www.citysport.news/it/notizie/triestina/l-unione-da-31-posto-per-numero-di-tifosi-allo-stadio.html Tutto ben diria. Alla via così.
  7. Lavori in ritardo. Ferrini in condizioni di degrado assoluto. E si attacca CS che lo mostra? Dopo peraltro aver chiesto alla Triestina lumi sullo stato dell'arte. Senza ricevere riscontro. https://www.internews.biz/tonucci-partners-con-la-la-u-s-triestina-calcio-nellavvio-dei-lavori-sul-centro-sportivo-sullimpianto-ferrini-biasin-entro-giugno-il-via-ai-lavori/ 07/06/2021 + 5 mesi = 07/11/2021. "... Come descrive l’architetto Tazio di Pretoro dello Studio Metroarea, il primo lotto – che prevede il restyling del campo a 11 e dei relativi spogliatoi – sarà completato entro 4-5 mesi...". Poi che si realizzi o meno il progetto Ferrini a me interessa relativamente. Però la luna è ciò che rileva, non il dito.
  8. Spero sia una battuta. 30' celestiali, i migliori a mia memoria in LBA considerato dove (in trasferta, sul campo di un top team), quando (settima giornata di andata) e chi (gruppo nuovo, con solamente quattro giocatori del roster rimasti dalla scorsa stagione con head coach nuovo dopo undici anni) 5' di gestione attiva 5' di gestione passiva, con Sassari che davanti ai propri tifosi ci teneva a chiudere in crescendo per limitare il passivo ed evitare la figuraccia. Sassari Trieste 74 83. Trieste 5 vittorie 2 sconfitte Tutto il resto è noia.
  9. Peccato non essere riusciti a dare continuità ai risultati. Una W ieri forse avrebbe portato 100 persone in più al Rocco domenica. In fondo il pubblico secondo me lo si recupera passo passo, cento alla volta. Con il gioco ma soprattutto con i risultati.
  10. È la solita storia. Episodio dubbio contro la Juventus = decisione arbitrale (o via VAR) a favore della Vecchia Signora. Talmente già visto da divenire stucchevole e noioso. Da interista oramai tiepido (perché sinceramente tra COVID-19 ed altro la vita ha davvero tutt'altre priorità sinceramente) ieri ho guardato ogni tanto distrattamente in attesa del solito episodio dubbio che diventa pro Juventus. Alla fine è arrivato. Come lo scorso anno il rigore del 3-2 inesistente. Come tre anni fa l'espulsione netta di Pjanic non avvenuta. È così da sempre. Pace. Gli aspetti rilevanti della vita sono altri.
  11. In base al regolamento essendoci stato contatto la sanzione corretta per il nostro sarebbe stato un antisportivo.
  12. Calciomercato 2021: 01/07/2021 - 31/08/2021. Obbligatorio e necessario fare tutto il 31/08/2021? Sono almeno tre stagioni che l'A.U, i suoi collaboratori (sempre lui), i dirigenti (sempre lui) e le persone che gestiscono la società (sempre lui) decidono (e) di muoversi esclusivamente nelle ultime ore del calciomercato. Ha pagato questa scelta? No, neanche lontanamente. Capisco che come hai detto certi profili non sono disponibili prima delle ultime ore della sessione però mi chiedo per l'ennesima volta: Scegli una via e non ottieni risultati apprezzabili. L'anno dopo perseveri e di nuovo niente risultati. Ripercorrerla il III anno ha senso? Regalare ogni anno almeno un mese agli avversari per propria scelta continuo a vederlo come un errore. Forse sbaglierò però i risultati sono lì.
  13. 3 partite 2 punti 0 vittorie. 4 gol subiti 2 gol fatti. La prestazione di oggi è bifronte. Ottima ma lacunosa nel I tempo, mediocre nel II. Resta il fatto che dopo 3 giornate (per noi) siamo già a meno 11 (10+scontro diretto ad oggi sfavorevole) dal I posto. Obiettivo playoff e vedremo come andrà. Vincere il campionato mi pare già nella categoria: utopia.
  14. La difesa a 4 non sopperisce, rispetto a quella a 3, ai problemi di movimento, dinamismo e velocità pura degli interpreti. Di contro giocare a 3 trasforma totalmente (in meglio) Rapisarda e permette l'impiego di un esterno di doti spiccatamente offensive come Galazzi nella sua miglior posizione. Proponendo 3 centrocampisti centrali per me lavorandoci si può organizzarli in modo da aiutare a fondo la difesa con raddoppi, diagonali, chiusure ed aiuti. In attacco Trotta Litteri continuativamente assieme credo porti più malus che bonus. A partire dall'impossibilità di inserire Litteri a gara in corso, ove a me pare sia letale. Nell'ottica dei 5 cambi e della necessità di invertire la tendenza di una gara che o non si sblocca (vs Seregno) oppure ti vede sotto a poco dalla fine (vs Piacenza) una carta come Litteri dalla panca è tanta roba.
  15. 2020/2021 Monza che resta in B PSG che non vince né Ligue One né CHL Conferma del fatto che solo con i soldi, tanti troppi infiniti relativamente alle competizioni cui si partecipa, non si ottengono risultati.
  16. Credo meno di nulla. Non gioco a somma 0 ma - qualcosa. Ghiacci ha candidamente detto che il suo mandato è collegato alla sponsorizzazione Allianz. Mi auguro prosegua, pertanto. Altrimenti via main sponsor via massimo dirigente sarebbe complicato come scenario.
  17. A me pare che noi si vada sempre ostinatamente in controtendenza a livello tattico e di filosofia di gioco rispetto alle macrotendenze del calcio che ci circonda. Pressoché tutte le squadre con ambizioni elevate nelle prime tre serie italiane prediligono il pallone a terra, gli scambi brevi, l'iniziare l'azione dal basso fin dentro la propria area di rigore (talvolta eccessivamente v.si il gol dell'Hellas Verona contro i Campioni d'Italia) come via per far emergere le qualità tecniche dei propri interpreti tenendo i reparti più vicini e comunicanti possibile. Far aprire le squadre avversarie tramite molti passaggi, tanto movimento, qualche rischio. A volte calcolato a volte irrazionale. Noi tutto il contrario. Pallone lungo a cercare la prima punta, che non è nemmeno un 9 vecchia maniera, alla Godeas per intendersi. Centrocampo per prassi saltato ed evitato. Reparti sconnessi. Un modulo con cui non ricordo, dopo il Bari di Conte di oltre dieci anni fa, una sola squadra vincente ai massimi livelli in A/B/C. Interessante articolo sul City Sport riguardo presenze al Rocco e disaffezione diffusa.
  18. Il gol è regolare. Di buono c'è la reazione post inferiorità numerica e svantaggio. Del resto però siamo alle solite. Da anni. Zero gioco zero idee pironade sontuose a scavalcare il centrocampo. La concezione di calcio del padrone del vapore a me pare ampiamente superata. Giocatori alti, fisici, poco tecnici, spesso over 30, spesso già affermati, formazioni spesso spezzate in due tronconi con centrocampo che non riesce ad unire ed a fare da raccordo tra attacco e difesa. Film già visto, rivisto, fatto, rifatto. Ciò che sinceramente mi stupisce è questa coazione a ripetere gli stessi comportamenti, le stesse scelte, le stesse idee dopo averne visti gli esiti infausti. Non una non due non tre volte.
  19. Senza dubbio così. Però per mi ghe xe un problema: se davvero el vol (e non me riferiso a Bucchi né ad alcun componente dello staff tecnico ma a chi, da solo, comanda dispone spende) giogar 4-2-4 una mediana a due con un regista saria difficilmente sostenibile. Fermo restando che per mi 4 giocatori dediti con costanza e perizia esclusivamente alla fase offensiva xe insostenibili per definizion nel calcio de oggi. Magari sbaglio ed andemo se de balin, tuttavia il teaser ufficiale della stagion non me ga parso incoraggiante, tutt'altro.
×
×
  • Create New...