Jump to content

Coric

Utente semplice
  • Posts

    81
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by Coric

  1. Arbitro di Belgio-Canada che per intenderci è questo signore qui: https://www.goal.com/it/notizie/sikazwe-arbitro-belgio-canada-tunisia-mali/blta6a6a001383ae551
  2. Il Canada ha appena subito una vera e propria rapina…i due rigori che non gli hanno dato nel primo tempo contro il Belgio sono a mio modo di vedere clamorosi. Il Belgio (che rimane per me una squadra tremendamente sopravvalutata) ha poi ovviamente segnato con il primo tiro dopo aver subito per 45 minuti, approfittando di una gravissima disattenzione della difesa del Canada
  3. Io no, dei segnali di crescita li ho già visti Mercoledì, adesso però servono i punti
  4. Provo ad aprire io, di seguito l’elenco dei convocati appena uscito: PORTIERI: 1 Mastrantonio, 12 Pisseri, 22 Pozzi DIFENSORI: 13 Ciofani, 30 Di Gennaro, 4 Galliani, 31 Rocchetti, 23 Rocchi, 32 Sabbione, 74 Sarzi Puttini, 6 Sottini CENTROCAMPISTI: 99 Felici, 7 Furlan, 5 Gori, 87 Lombardi, 17 Lovisa, 24 Pellacani, 8 Pezzella ATTACCANTI: 11 Adorante, 9 Ganz, 18 Minesso, 10 Petrelli INDISPONIBILI: Marco Crimi Davide Ghislandi Lorenzo Lollo Luca Paganini Lauri Millymaki
  5. Personalmente avrei schierato esattamente questa formazione, bravo Pava, speriamo bene.
  6. Quoto L’unico vero fallimento di Pavanel per me è stato il secondo posto (secondo comunque eh, non ottavo) sulla panchina di un Padova che oggettivamente aveva i mezzi per stravincere il campionato. Con la Feralpi ha fatto quello che doveva fare, nè più nè meno, aveva a disposizione un’ottima rosa per la categoria ma decisamente inferiore a squadre come Perugia e Padova. Qui da noi è arrivato secondo in RS dietro ad una squadra più forte, mancando la promozione solo ai supplementari della finale play-off, finale che non avrebbe meritato di vincere ma che con un qualsiasi Var avrebbe vinto, questo penso sia un dato di fatto. Insomma, non sarà Guardiola, non proporrà un calcio super offensivo, ma io tutta questa tragedia non la vedo. Concludo dicendo che tendenzialmente nemmeno io gradisco le “minestre riscaldate”, ma qui si tratta di un allenatore che torna anni dopo con una società nuova e senza un solo giocatore in comune con la rosa che allenava ai tempi, quindi giuro che non capisco cosa possa cambiare nella sostanza rispetto ad un allenatore nuovo.
  7. Comunque a me Pavanel non dispiacerebbe in generale, anche se l’alternativa fosse un nome di spessore più alto rispetto a Corradi. Chiaro che se ci fosse la possibilità di prendere uno tipo Stellone che citavate prima il discorso cambierebbe, ma non credo sia possibile
  8. Colpo di testa di Furlan fuori di poco su un bel cross di Lombardi, Sottini calcia fuori da mezzo metro, gol di Felici, gol di Petrelli, Ganz completamente da solo dentro l’area piccola prende in pieno il portiere, Paganini calcia alto a porta vuota dopo la spizzata di Minesso, gol di Di Gennaro, gol di Paganini. Gli Highlights di oggi? no, tutte le occasioni serie, gol compresi (per un totale di otto) che abbiamo creato in cinque partite, di cui quattro contro squadre sulla carta ampiamente alla nostra portata. Abbiamo non dico sempre, ma almeno una sola volta predominato sull’avversario dal punto di vista del gioco? no. Sono arrivati quantomeno i risultati? no, siamo in zona play-out. Cosa debba (non) fare ancora Bonatti per essere cacciato io giuro che non lo comprendo.
  9. Dispiace ma a questo punto anche per me Bonatti va esonerato quanto prima, di solito sarei per aspettare almeno 7/8 partite, ma questo discorso personalmente viene a mancare nel momento in cui in quattro partite non si è vista mezza idea di gioco, neanche a sprazzi, zero assoluto. Come già scritto da tanti siamo scolastici, lenti e prevedibili. Così non si va da nessuna parte, l’unica nota positiva per il momento è che abbiamo veramente un portiere più forte dell’altro, nonostante Del Piccolo che a detta di qualcuno qui dentro li avrebbe “rovinati come ha sempre fatto”…
  10. Il Novara quest’estate ha rivoluzionato la rosa tanto quanto noi, e come se non bastasse hanno cambiato anche il mister a una settimana dall’inizio del campionato, ma tutti questi problemi da loro oggi non li ho visti, anzi… Questo dell’amalgama non può diventare un alibi valido a tempo indeterminato per giocare come abbiamo (non) giocato in queste prime tre giornate, non credo serva essere migliori amici e conoscersi da una vita per riuscire a fare tre passaggi di fila a questi livelli. Oggi per un’ora abbondante è sembrato che fossimo noi la neopromossa, con tanto di perdite di tempo reiterate da parte nostra anche quando il risultato era in parità, parità per la quale dobbiamo ringraziare Mastrantonio, quest’oggi per me migliore in campo dei nostri senza discussioni. Onestamente è difficile non essere delusi al momento, pur con tutta la pazienza di questo mondo mentirei a dire che non mi sarei aspettato almeno qualcosina in più già dalle prime giornate con una rosa di questo calibro a disposizione, perché anche per me la rosa tecnicamente è forte. Speriamo di invertire la rotta già da Sabato, anche perché le altre squadre di sicuro non staranno lì ad aspettare che ingraniamo.
  11. I convocati: PORTIERI: 1 MASTRANTONIO, 12 PISSERI, 22 POZZI DIFENSORI: 13 CIOFANI, 30 DI GENNARO, 4 GALLIANI, 2 GHISLANDI, 31 ROCCHETTI, 23 ROCCHI, 32 SABBIONE, 74 SARZI PUTTINI, 6 SOTTINI CENTROCAMPISTI: 25 CRIMI, 99 FELICI, 7 FURLAN, 5 GORI, 20 LOLLO, 87 LOMBARDI, 17 LOVISA, 19 PAGANINI, 24 PELLACANI, 8 PEZZELLA ATTACCANTI:11 ADORANTE, 9 GANZ, 18 MINESSO, 10 PETRELLI Indisponibili: Ala-Myllymaki
  12. La riconoscenza per me invece è un atto dovuto dal momento che questi ci hanno salvato dal fallimento, a prescindere da quanto bene vada questa prima stagione, è una stagione in C e non in eccellenza, cosa per niente scontata fino a pochi mesi fa, diventata tale grazie a questa società. E per rispondere direttamente anche a ciò che hai scritto pochi messaggi più in là, i tifosi dell’Atletico e dell’Ajax, fra l’altro una netta minoranza, non erano d’accordo e hanno manifestato civilmente il loro dissenso, ma certo non per questo hanno/avrebbero smesso di seguire la squadra: entrambi gli stadi citati sono sempre pieni o quasi. Io a questo mi riferivo, a chi per una cosa del genere ormai sdoganata ovunque addirittura minaccia di non tifare più, non certo a chi semplicemente la pensa in modo diverso perché affezionato al logo storico.
  13. Degli “sconosciuti” che però sono il motivo per cui Sabato scorso abbiamo guardato un Triestina-Pordenone con una cornice da più di 6.000 spettatori e non Triestina-Levico Terme, e che dopo averci tirato fuori dalla m***a hanno pure speso una valanga di soldi per provare a portarci in B fin da subito nonostante i tempi molto ristretti e il netto ritardo nelle tempistiche rispetto ad altre squadre. Ma a quanto pare qualcuno dopo soli 2 mesi (non 5 anni, così per dire) e una partita ufficiale giocata/persa già se l’è dimenticato e la riconoscenza è già finita. Perchè? perché dopo tutti questi considerevoli sforzi e diversi milioni di euro investiti nella squadra per cui tifiamo si permettono di proporre una modifica allo stemma e chiederne la proprietà, cosa normale nel 99,9% delle società italiane, tutte tranne la nostra. Perdonate lo sfogo ma comincio a pensare che i derby con il San Luigi siano davvero quello che ci meritiamo, la nostra dimensione.
  14. Un conto è non condividere la scelta di svecchiare lo stemma, ma addirittura smettere di seguire la propria squadra del cuore solo per questo…dai, ma di cosa stiamo parlando?
  15. E ci mancherebbe. Polemiche su uno stemma, nel 2022, giusto qui da noi possono nascere.
  16. Forse non ho prestato sufficiente attenzione io, ma a me non sembra proprio che sia stato presentato
  17. Può essere, ma almeno aspettiamo che accada per porci il problema, non abbiamo ancora giocato una partita ufficiale e già pensiamo a quando e come questi ci lasceranno per strada… Comunque il discorso potrebbe anche quadrare, questi di certo non sono Triestini DOC, ma è un discorso che allora vale per il 90% delle società professionistiche: Biasin, nel calcio di oggi, in quanto a legame con Trieste era l’eccezione, non la regola. Fra A, B e C le proprietà così tanto legate sentimentalmente al territorio dove operano si contano sulle dita di due mani, forse, ma non per questo finiscono tutte per stufarsi e vendere al primo offerente serio o meno che sia…
  18. Non credo la Roma mandi in prestito un giocatore alla Triestina perchè faccia panchina, dò per scontato che Pisseri faccia il 12 e che prima di farlo firmare sia stato ampiamente avvisato a riguardo, e immagino sia il motivo per cui non abbiano chiuso con Lamanna. Comunque ci saranno tanti impegni ravvicinati e Mastrantonio ogni tanto sarà con la nazionale, quindi Pisseri farà il 12 per modo di dire.
×
×
  • Create New...