Jump to content

I suntini sandrini di mercoledì 4 ottobre 2023


Recommended Posts

MERCOLEDÌ 4 OTTOBRE 2023

- Ci siamo, stavolta. Come scrive Roberto Degrassi su "Il Piccolo", da stasera si lotta per i due punti e, tanto per andare subito al sodo, la Pallacanestro Trieste da stasera deve cominciare a vincere. Alle 20.30 al PalaTrieste arriva Orzinuovi, squadra scomoda perchè senza uno straniero parte svantaggiata e ci metterà coraggio, agonismo e incoscienza. Non sarà una serata da fioretto e prima di cominciare male non farà un ulteriore rinfrescatina alla memoria sull'intensità dimostrata da Cividale nei confronti di precampionato, per rendere l'idea.

Trieste si presenta al confronto a distanza di 13 giorni dall'ultimo incontro, la sconfitta in Supercoppa per mano di Trapani. Il rischio di aver smarrito un po' il ritmo-partita c'è ma l'organico a disposizione di Jamion Christian dovrebbe comunque dare adeguate risposte anche a questi interrogativi. Il coach nell'analisi prepartita vola basso e invita a fare attenzione: «Orzinuovi ha talento, una squadra ingegnosa che sa come trovare la via del canestro con tanti giocatori».

Christian non teme gli effetti della sosta: «In questi 13 giorni dopo una sconfitta i ragazzi hanno fatto i salti mortali per rifarsi al meglio contro una squadra che merita il nostro rispetto e iniziare al meglio. Dovremo giocare gli uni per gli altri, facendo girare velocemente la palla. Non dobbiamo avere esitazioni. Ci siamo preparati e sappiamo cosa aspettarci, sappiamo come restare connessi come gruppo e come avere successo. Conta fare le cose giuste al momento giusto». Biancorossi al completo. Dopo la gestione vorticosa dei cambi da parte del coach nel corso del precampionato c'è curiosità per vedere se è una linea che verrà confermata anche adesso che si lotta per i due punti.

Nel proprio girone di Supercoppa Orzinuovi ha battuto Vigevano di due punti con una tripla di Donzelli a 13 secondi dalla sirena mentre è uscita sconfitta dal confronto con Verona di sei punti ma dando battaglia. In entrambe le gare però c'era Wesson che invece ora è ai box senza ancora un sostituto. L'età media del team di Zanchi è abbastanza bassa, con alcune individualità più esperte come Zugna, la guardia Gasparini e l'ala Donzelli.

Clevon Brown, l'unico Usa in campo, è un'ala centro di 203 cm che in Europa ha giocato con i kosovari del Trepca Mitrovice e con gli spagnoli dell'Oviedo (8,3 punti e 6 rimbalzi di media). Rapido e atletico il lungo dei lombardi, sarà interessante vedere il duello con un elemento più alto e con caratteristiche diverse come Francesco Candussi, il più in palla peraltro del precampionato biancorosso.

Anche oggi sarà possibile sottoscrivere abbonamenti e acquistare biglietti all'Infopoint di Barcolana, situato in Piazza Unità, nel Villaggio Barcolana, dalle 10 alle 13. Dalle 18.30 e fino a fine secondo quarto sarà comunque a disposizione dei tifosi anche la biglietteria esterna di via Flavia. Ieri in Piazza Unità sono iniziate anche le sessioni di tiri sul playground allestito a ridosso dell'Infopoint, hanno ritirato insieme ai ragazzi accorsi Michi Ruzzier e Stefano Bossi.

Oggi comincia anche l'iniziativa di beneficenza "Triple di Cuore". La società donerà due euro per ogni tiro da tre che la squadra segnerà. L'iniziativa durerà tutta la stagione, i fondi raccolti andranno all'Irccs Burlo Garofolo, all'associazione Calicanto e a "Un canestro per te".

- Vincere aiuta a vincere, la Triestina reduce da due successi di fila in campionato non snobba la Coppa Italia di C, tutt'altro, e benché rivista in toto nell'undici titolare supera il turno grazie al successo 1-0 maturato al Gavagnin Nocini di Verona. Decisivo Vallocchia con un bel gol a pochi minuti dal 90'. L'Unione sfiderà la vincente di Albinoleffe-Renate ai sedicesimi.

Come scrive oggi Guido Roberti sul quotidiano locale, Tesser convoca per la prima volta il turco Gündüz, titolare nel 4-3-2-1, e lascia a riposo il bomber Lescano assieme a D'Urso. Torna in panchina l'olandese Redan. Squadra dunque totalmente rinnovata e soluzione tattica leggermente diversa sul fronte offensivo con "l'albero di Natale". A difendere i pali Agostino, linea difensiva con Germano, Moretti, Rizzo e Ciofani, in mediana Fofana regista con Pierobon e Gündüz, sulla trequarti Kozlowski ed El Azrak a rifinire dietro Adorante. La sempre sorprendente Virtus di Fresco dà a sua volta spazio a chi ha finora giocato meno. La prima fiammata è un destro di Adorante da posizione defilata, tiro secco sul quale Voltan risponde presente, è uno dei segnali però di una Triestina presente e padrona del campo. Al 12' ancora Adorante calcia bene verso la porta, sulla respinta del portiere veronese Kozlowski manca il gol da pochi passi. Gli scaligeri faticano anche solo a oltrepassare la metà campo, i ragazzi di Tesser si trovano bene, la mediana gira ed El Azrak in particolare semina tutti. La squadra di Fresco deve affidarsi ad un isolata ripartenza al 28' conclusa con un sinistro di Zigoni innocuo. A prescindere dagli interpreti, gli ingredienti del calcio di Tesser ci sono tutti, molti recuperi in mediana, pressing alto a fiammate, personalità. Al 35' El Azrak si crea i presupposti per un tiro che termine alto. Al 40' altra percussione alabardata con il tiro a lato di Gündüz. Ai punti la Triestina avrebbe meritato il vantaggio che invece non arriva, all'intervallo è 0-0. Con Kacinari per Gündüz al rientro dagli spogliatoi non cambia il copione, è la Triestina a fare la partita anche se al 54' la Virtus per la prima volta calcia in porta con Begheldo, Agostino para. Sempre Begheldo ad impensierire Agostino, bravo a mettere in angolo un sinistro poco dopo. Non da meno il pericolo procurato da Germano e El Azrak con tiri di poco a lato. Entrano Redan, Correia-Vallocchia ed infine Finotto per El Azrak, diventa un tridente puro e un segnale chiaro di Tesser di voler vincere nei 90 minuti. Detto-fatto, minuto 86, Vallocchia dai 20 metri trova un confetto autentico, con un destro che bacia il palo e batte Voltan. È il gol qualificazione. La terza vittoria consecutiva in gare ufficiali. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×