Jump to content

pedigree sì o pedigree no?


Recommended Posts

Prendo spunto dalla discussione sulla chiusura dell'astad, in particolare da una frase di Molly!!

Molte persone preferiscono spendere mille euro per un cane di razza, piuttosto che adottarne uno in canile!! (stessa cosa vale per i gatti).

Mille euro secondo me sono una follia..considerando poi che molti cani di razza se li trovano anche in canile, mi sembra davvero assurdo!

A me piacciono molto i labrador..prima di adottare blitz ho provato a cercarne uno..ma anche i privati sparano cifre assurde..600 euro!!Ovviamente non si poteva prendere il cane senza pedigree perchè a chi lo vendeva non conveniva.

Mi sono rifiutata di spendere tutti questi soldi, sono andata prima in un canile e poi a casa di una signora che regalava dei cuccioli..doveva partire a breve, per cui se non gli trovava casa sarebbero finiti in canile. E così ho preso questa piccola palla di pelo che vedete nel mio avatar.

Dal mio punto di vista il pedigree non dovrebbere essere obbligatorio...nel senso che per me il piacere di avere un cane è quello di portarlo a correre, a fare delle passeggiate...e non delle mostre di bellezza!

Mi chiedo..perchè se ad una persona piace particolarmente una razza, che magari è impossibile trovare se non in allevamento, deve per forza spendere tutti questi soldi? faccio un esempio..il bovaro del bernese (che piace tanto a dido) è un cane splendido..ma lo si trova solo in alevamento perchè non è molto comune come altre razze, che sono più facili da trovare anche da privati che a volte regalano i cuccioli.

Fosse per me, ci divrebbe essere in ogni regione almeno un centro in cui siano disponibili cani di razza, senza pedigree, accessibili a tutti i comuni mortali!

Se poi uno vuole prendere un cane solo con lo scopo di portarlo a gare e mostre (che secondo me è abbastanza triste), allora può pure spendere 1000 euro per il pedigree!

Voi che ne pensate?

Link to comment
Share on other sites

Che le persone sono diverse, hanno diversi gusti e diverse opinioni in qualsiasi campo.

A casa mi c'è stato, bene o male, sempre un cane a farci compagnia. Mi ricordo di aver avuto un bastardino ma non ricordo neanche il nome, poi un bellissimo Boxer con tanto di pedigree, ed un labrador (gassss) senza pedigree.

Per quanto riguarda il secondo, i miei sono andati a vedere in un allevamento in friuli e si sono innamorati di lui, da subito.. un cane spettacolare, fantastico, ma visto che era figlio di "campioni" è stato comprato anche il pedigree di cui non ci siamo fatti nulla. E' utilizzabile solo nel caso si faccia fare dei cuccioli per poi guadagnarci sopra di più.

Per il labrador, l'abbiamo acquistato in un negozio da una tipa che ha fatto la stronza (per vari motivi) ma senza pedigree, però di razza e quindi bei soldini anche là.

Il motivo? nessuno.. volevamo un labrador.. dove lo trovi, cucciolo e in 3 giorni? (ci siamo svegliate tardi io e mia mamma per fare un regalodi compleanno)

Se poi vai all'astad e ti dicono che non puoi portarti a casa un cane, vai in canile (in via orsera) e ti porti a casa un cane che poi devi riportare come fosse un vestito con la taglia sbagliata, perchè a casa tua non ci vuole stare :( e vai al Gilros e ci sono solo manzi da pascolo (senza offesa eh!! :D) beh.. ci può essere anche poca scelta.

Per me è dipeso tutto dall'occasione che hai (perchè prendi il cane?), dal tempo a disposizione e da quello che trovi in quel momento in canile/rifugio.

:bye:

Link to comment
Share on other sites

Non sono esperta di cani, ma un po' di gatti, e la mia gatta, ovviamente senza pedigree viene dall'Astad.

Un gatto col pedigree dovrebbe garantire l'aspetto, il carattere, ma molti li prendono per fare allevamento e poi venderli.E sono effettivamente belli!

Se invece interessa solo l'aspetto, allora si trovano molti simili senza pedigree e lì si fa l'opera buona adottandoli da un gattile.

C'è invece da tener presente un terzo caso, più delicato: in taluni negozi di animali ci sono in vendita cuccioli di gatti simil di razza, o dichiarati tali,ma senza pedigree, che vengono venduto comunque a prezzi inferiori ma non regalati, mi dicono su 2- 300 euro: spesso e volentieri tali gatti provengono da allevamenti dell'est europeo e non sono sempre in buone condizioni di salute. Il pedigree dovrebbe dare delle garanzie che questi non danno. ( io sono contraria a tali vendite, i micini in vetrina spesso sono stati staccati dalla mamma troppo presto, per intenerire gli eventuali compratori, ma mi fanno pensare un po' ai mendicanti bambini, nel loro genere , s'intende!)

Link to comment
Share on other sites

mi odio comprar e quindi pagar gli animali. Xe una question de principio (qualsiasi animal sia... gatto, criceto, cincillà, can, ecc ecc). Se no i me lo regala semplicemente vado cior un altro che zerca casa disperatamente... se trova tanti su internet e anche de razza ...l'unica pecca xe che soprattutto i cani i xe za adulti... certo i cuccioli xe più bei e xe più facile addestrarli ma se riva trovar anche el can adulto che xe educato e bon, basta prima conoserlo meio.

Mia mamma comunque ga trova un cucciolo metticcio (incrosa con un Border Collie) che xe bellissimo... e deso ga za un annetto e mezzo ... i lo stava per sopprimer per mancanza de spazio... no digo altro.. povera bestia...

se le persone no ndasi pagar 1000 euro per un can probabilmente anche i prezzi scenderia... e ripeto visto che xe cussi tanti che zerca casa (no solo in canil ma anche in internet se trova tanti annunci) perchè pagar quando te pol gaver el stesso affetto da un animal gratis

Link to comment
Share on other sites

Nessuno, penso, paga 1000 euro e più per avere un cane che gli dia più affetto di uno che arriva in famiglia gratis. Il pedigree serve a chi vuole il meglio da tutto (e non può sicuramente avere un meticcio!) e chi vuole ricavarci in futuro qualcosa con i cuccioli. Pagare un cane, spesso lo si fa per disinformazione.. perchè si pensa che se lo vendono è controllato dalla nascita, che cmq ti arriva un cucciolo (non si comprano cani vecchi) che in teoria è stato allevato con cura.

Ma si sa che non è sempre così, ma il rischio di avere un cucciolo che prima è stato maltrattato, è più forte se lo prendi in canile/rifugio. E ad un cane maltrattato spesso non basta solo l'affetto..

:bye:

Link to comment
Share on other sites

dirò la mia anche mi ah :D

credo che el pedigree xe per chi compra animali per far concorsi, riproduzion ecc. ecc. insomma per trar un qualche profitto dal can, no sicuro perchè vol una bestiola che ghe fazi compagnia, e quindi la spesa de anche 1000 euro per el can diventa un investimento in qualche modo

se mi zerco una bestiola de coccolar, de compagnia, per divertirme, per volerghe ben... allora anche mi penso che no vado in negozio comprarla ma vado al canil o guardo sul mercatino chi xe che regala per un motivo o per l'altro.

:aracheroba:

Link to comment
Share on other sites

se mi zerco una bestiola de coccolar, de compagnia, per divertirme, per volerghe ben... allora anche mi penso che no vado in negozio comprarla ma vado al canil o guardo sul mercatino chi xe che regala per un motivo o per l'altro.

:aracheroba:

:offtopic: ........la stessa roba che ga fato mia moglie con mi :lol::offtopic:

Link to comment
Share on other sites

Penso che se mai ciogherò un can, andarò a zercar qualche cucciolo. Xe bel allevarli fin da pici. Per i cani del canile no so...sicuramente xe un bellissimo gesto ciorne uno, ma come diseva za qualchedun no se pol mai saver come i xe stadi trattadi in passato e quindi cossa ghe pol passar per la testa.

Per el discorso pedigree xe za sta dito tutto...servi solo a quei che con i cani vol guadagnarghe o a quei che al posto de un can ghe interessa un sopramobile firmado...

Link to comment
Share on other sites

Finalmente riesco a rispondere...non mi funzionava più il sito... :incazzado:

Ci tengo a precisare che la mia non era una critica a chi compre un cane invece di adottarlo...Solo che, in generale, mi sembra assurdo dover pagare 1000 euro per un cane!! Se una persona vuole ricavarci dei soldi andando alle mostre, gare, fiere ecc...è un discorso!!

Ma perchè una persona che non vuole fare niente di tutto questo deve essere costretta a spendere una barca di soldi solo per avere un cane di una razza che gli piace particolarmente?

Ecco..questo non trovo giusto!

Avevo fatto l'esempio del bovaro...è un cane davvero stupendo...ma essendo poco comune, non lo si trova anche in regalo come succede per altre razze (ad es. i pastori tedeschi sono molto comuni e spesso i privati li regalano anche se sono puri).

Una cosa su cui invece non sono d'accordo è che in allevamento dicono che il pedigree garantisce, oltre alla bellezza, anche il carattere. Il carattere non è genetico, o comunque lo è in minima parte..(ci sono ancora molti studi aperti su quest'argomento).

Quello che conta è l'esperienza che un cane avrà! Se io allevo un cane, fin da cucciolo, a bastonate è probabile che diventi aggressivo..che sia un barboncino, un pit bull, un pastore tedesco...ecc!! Mi sta bene il discorso della bellezza, della colorazione perfetta..ecc...sul carattere invece penso che dipenda molto dall'uomo!

Link to comment
Share on other sites

Vorrei dire qualcosa a proposito del carattere e dal prenderli fin da piccoli. La maggior parte dei cani/gatti abbandonati è adulta, e nessuno li prende proprio per quello, il cucciolo fa tenerezza! beh, io devo dire che il mio primo gatto, preso da cucciolo, non mi ha mai manifestato l'affetto che mi dà Minou, forse proprio perchè l'ho portata via... dall'orfanotrofio!

e ricordo una mia conoscente che prese ,una buona ventina di anni fa, una cagnetta abbandonata, la vedeva errare su e giù in zona Barriera. Doveva essere stata traumatizzata e maltrattata, il primo giorno che ce la fece conoscere ci disse state attenti, che è un po' diffidente. Poi incominciò a conoscerci, ma quando vedeva qualcuno prendere in mano la scopa, iniziava a ringhiare: povera Laika, immagino perchè :pianto: ! e anche per un paio di anni abbaiava in modo aggressivo agli uomini, e anche a me, quando mi vedeva in pantaloni. Evidentemente ricordava il suo aguzzino. Tanto tanto affetto della sua padrona, e dopo uno due anni era la cagnetta più affettuosa del mondo

Edited by babatriestina
Link to comment
Share on other sites

son d'accordo con quanto te ga scritto... anche mia zia ga ciolto do gattoni dal gattile e i iera super diffidenti e deso i xe cocoloni... ga basta tanta cura e tanto affetto... ed anche la cagnetta della mia vicina de casa...

poi ovvio che un no ga de ndar adottar un can de quei che i xe stadi addestrai per combattimenti (tra l'altro quei se pol sostenerli con un tot de soldi all'anno.. adozion a distanza :-) )

Link to comment
Share on other sites

casualmente nella mia famiglia gavemo o gavemo avudo, cani de razza e col pedigree...,mi go un coker rifiutà del paron quando che el gaveva tre anni perchè no ndava dacordo col primo can che iera a casa(beagle)che mi digo,te podevi anche pensar che maschio con maschio no va dacordo e cior una femina.....mia sorela ga un epagnul breton perchè el cacciator riteneva che no fossi bon per cacciar perchè co ndava a far le batute in croazia,lo trovava in paese a farse spazolar dell vecete del posto(dighe mona!!!) e alora me gaveva dito che se no gavesi trovà casa saria stà sopresso,e alora mi lo go ciolto e lo go da a mia sorela che ga una casa con giardin ma lo tien dentro....no poso dirve cos che iera de lui abituà a viver in un box in bosco,dopo un anneto circa xe quasi diventà un lord,e dopo due anni ga vinto le paure che gaveva(iera terorizà dei fioi)xe pasadi otto anni el sta ben e xe cocolissimo...la mama de mio marì gaveva un king charles che ghe gavevo da mi perchè el vecio paron iera se gaveva lassà con la mula e no voleva piu tenirlo,iera epiletico el cagneto perchè lo gaveva comprà in un negozio,iera cani che rivava dall est e gaveva avudo el cimurro....xe morto anche lui che gaveva nove anni,ma gaveva anche mal de cuor perchè xe tipico della razza....mio fradel,al quale l astad gaveva rifiutà un adozione de un can anche adulto,ga ciolto sul mercatino una feminuccia de beagle de 3 anni che iera un fiorelin e che la parona gaveva deciso de dar via perchè la cambiava casa e iera scomodo aver due cani(perchè la ga da via anche el mascio)purtroppo la se morta a sei per una malatia congenita e xe queste le veree trapole dei cani de raza,perchè i te disi i pregi ma no i difeti che i ga...mi no me riguarda perchè no son razzista ma xe mille problemi de salute che i "fantasia" raramente i ga...ad esempio tutte le razze a naso corto,ga problemi de respirazion e de cuor e no doveria neanche veder l asfalto quando xe estate,dovesi uscir matina presto e sera ....le raze grandi ga spesso displasie e cedimenti del treno posteriore e no i dovessi mai giogar dopo magna per almeno due ore(ma questo per tuti i cani de grossa taglia)perchè ghe se pol inverigolar el stomigo..,i bassi e lunghi ga problemi de schiena...i molossi,i mastini. de pici fino a 1 anno no i dovesi far le scale perchè i ga una massa corporea superiore allo scheletro. e far le scale ghe daneggia la crescita...i cani co le grinze i ga problemi de dermatiti....i cocker ga l otite ...i king charles ga problemi de entropion(ghe se gira le palpebre verso l interno) ,de cuor,de congiuntivite(perche ga i oci sporgenti)....ecc ecc..questi xe solo alcuni esempi per dir che tanti i compra el can de raza e poi lo trovè in canil perchè xe impegnativo starghe drio....saria ben che chi ciol un can,se informi prima de trovarse nelle condizioni de darlo via...

per quanto me riguarda no son dacordo con la vendita de nesun animal....saluti

comunque se volè cior un can anche za grando nei rifugi,no dov è aver paura perchè i cani se affeziona al novo paron,ghe sarà solo de aver pazienza,per darghe le nostre abitudini e aiutarlo nel ritrovar la fiducia in se stesso e anche se quando ve lo dà lo vede sporco e brutto,rifiorirà in pochi mesi perchè l amor fa miracoli....saluti a tutti

Link to comment
Share on other sites

Sì, beh..effettivamente è vero che i cani di razza sono più delicati..e quasi nessuno ne parla!! In allevamento gli unici certificatati che danno sono quelli che l'animale è esente dalla displasia ( malattia genetica tipica dei labrador, rottweiller..e in generale dei molssoidi). Ad un'amica di mia zia, a questo proposito è capitata una brutta avventura...ha comprato un labrador in allevamento, pagato 1200 euro..con certificato..e adesso che la cagnolina aspetta i cuccioli è venuto fuori che invece ha la displasia (ovviamente ora sono per mano di avvocati). Altra malattia molto frequente in varie razze è la torsione dello stomaco..ma questo non lo dicono mai..quindi in realtà il pedigree non è sempre una garanzia..purtroppo!

Link to comment
Share on other sites

eh prima de cior un can de razza bisogna sempre informarse ben delle possibili malattie specifiche per quella razza...

mi me fa una passion quei poveri cani che ghe cedi le zate de drio e li porta in giro con una specie de carozzina (solo sulle zate de drio)... mi son contro la sopression ma me chiedo se in quel caso non saria meio... però poi effettivamente li vedo ancora con quella voia de viver che non savesi neanche mi cosa far in una situazion del genere... spero non me capiti mai...

eh... me sa che son OT :D

Link to comment
Share on other sites

io ho un cane e due gatti, tutti abbandonati.

se i gatti li abbiamo ricevuti per grazia divina (sono stati messi nel nostro cortile), il cane l'abbaimo cercato noi. Adoro i bassotti e nel momento in cui avevamo deciso di prenderne uno la cugina di mia mamma ci ha informato che una signora sta cercando di trovar casa ad un salsicciotto con coda! ovviamente siamo andati a vederlo ed è stato amore a prima vista! nel tragitto verso casa mi ha leccata completamente ed era tanto buffo vederlo i primi tempi che non sapeva cosa fosse un gatto e guardava l'erba con diffidenza! certi comportamenti gli sono rimasti: ad esempio quando gli porto da mangiare gioca con me e poi, quando non c'è più nessuno si spazzola tutta la pappa! (è stato abbandonato da una famiglia che ha traslocato e lo ha lascitato nell'appartamento vuoto spaendo che la padrona di casa si sarebbe presa cura di lui dato che aveva già 2 cani. Ovviamente i 3 cani erano incompatibili e lui è rimasto per qualche mese da solo nell'appartamento...). Non ho mai visto bestiola più riconoscente e felice di essere stato adottata! se dovessi prendere un'altro cane andrei certamente in canile perchè crescere e accogliere un cane che non è stato amato è un modo bellissimo di arricchire il proprio animo e coltivare la pazienza, dote ormai rara in questi tempi.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×