Jump to content

Ancona-Trieste


SandroWeb

Recommended Posts

Dal Piccolo di sabato 31 gennaio:

LA SQUADRA È AL COMPLETO

Trieste può blindare il primato

Vincendo a Ancona avrebbe il vantaggio del fattore campo nei play-off

TRIESTE Pallamano Trieste in viaggio verso Ancona per chiudere il campionato. Sul campo dell’avversaria più accreditata a contenderle la promozione, la formazione del presidente Lo Duca cerca i tre punti che le consentirebbero di blindare il primo posto al termine della stagione regolare regalandole il vantaggio del fattore campo durante tutti i play-off.

Partita ricca di stimoli, dunque, alla quale Trieste si presenta con l’abito buono: tutti presenti, tutti a disposizione di Fredi Radojkovic che dunque potrà mettere in campo la formazione migliore e giocarsi fino in fondo le sue carte. Gara che rappresenta una sorta di rivincita della sfida di coppa Italia giocata e persa da Trieste due settimane fa in Alto Adige, nella quale fu un gol di Lazarevic a tre secondi dalla fine a regalare la qualificazione alla finale ai marchigiani. Una partita che ha lasciato un pizzico d’amaro in bocca a capitan Mestriner e compagni che dunque hanno lavorato duramente durante la settimana preparando la sfida con particolare attenzione. Positiva l’amichevole infrasettimanale disputata contro Isola, un 28-28 che ha dato buone indicazioni sullo stato di salute di un gruppo che ha dalla sua il vantaggio psicologico di una classifica che parla chiaro.

In casa triestina non si è abituati a far conti o a gestire vantaggi ma è chiaro che gli otto punti di margine nei confronti delle più immediate inseguitrici e la consapevolezza di poter giocare a Chiarbola gli altri due incontri di cartello contro Bolzano e Pressano regalano ai biancorossi la tranquillità necessaria per giocare il match con la testa sgombra. Oltre al big-match di Ancona, la terza giornata di ritorno propone al Bolzano una trasferta sulla carta agevole sul campo del fanalino Nonantola mentre Pressano è chiamato a un compito certamente più impegnativo sul campo di quel Romagna che non più tardi di una settimana fa ha dato filo da torcere proprio a Trieste.

Programma della terza giornata di ritorno: Cologne-Capua (Visciani-Busalacchi), 85 Castenaso-Merano (Vairo- Balzano), Romagna- Pressano (Longobardi-Romanello), Rapid Nonantola-Bolzano (Cardone-Carrino), Luciana Mosconi Ancona-Pallamano Trieste (Boscia-Pietraforte) Intini Noci-Metallsider Mezzocorona (Montagner-Spina).

Classifica: Pallamano Trieste 36, Luciana Mosconi Ancona, Bolzano, Pressano 28, Intini Noci 25, Capua, Merano 19, Metallsider Mezzocorona 13, Romagna 11, Cologne 10, 85 Castenaso 9, Rapid Nonantola 2. (l.g.)

Link to comment
Share on other sites

Dal Piccolo di domenica 1° febbraio:

Trieste vola, primato in cassaforte

Con 15 reti un grande Nadoh trascina i suoi. Undici i punti di vantaggio

ANCONA 33

PALL. TRIESTE 36

LUCIANA MOSCONI ANCONA: Sanchez, Trinci, Ebner 4, Maltoni, Campana 3, Lazarevic 11, Zacchini, Polito 2, Cardile 6, Verdolini 5, Tacconi, Marilli 2. All. Giuditti.

PALLAMANO TRIESTE: Mestriner, Zaro, J. Radojkovic 5, Ionescu 1, Visintin 7, Fanelli, Nadoh 15, Carpanese, Lo Duca 3, Tokic 5, Leone, Sardoc. All. F. Radojkovic

ARBITRI: Boscia e Pietraforte

ANCONA Delitto perfetto per la Pallamano Trieste che passa anche sul difficile parquet di Ancona, consolida il suo primato in classifica e mette la parola fine alla lotta per il primo posto al termine della stagione regolare. Undici punti di vantaggio sui marchigiani e otto sulle più dirette inseguitrici rappresentano un margine praticamente incolmabile, bottino da gestire con serenità in attesa dei play-off che sanciranno il nome dell’unica squadra promossa nel prossimo campionato d’elite.

Nel frattempo, la formazione di Radojkovic si gode il suo splendido momento e un dominio che dopo il successo di ieri si sta facendo sempre più marcato. Ancona scende in campo per bissare il successo conquistato un paio di settimane fa in coppa Italia e riaprire il campionato, Trieste si presenta nelle Marche al gran completo decisa a ripetere le imprese già compiute in trasferta sui campi di Bolzano e Pressano. Inizio convincente della formazione di casa che gioca una pallamano veloce e spumeggiante e prende d’infilata la difesa biancorossa. Trascinata dai gol del solito Lazarevic, Ancona tiene in mano le redini del confronto portandosi sul 5-2 al 6’ e conducendo fino all’11-11. La rimonta dà fiducia alla formazione di Radojkovic che trascinata da un Nadoh a tratti inarrestabile mette la freccia, si porta avanti nel punteggio e chiude sul +2 un primo tempo che vede i padroni di casa sotto 17-19.

Radojkovic striglia i suoi negli spogliatoi: bene in attacco ma troppo molli in difesa. Il messaggio arriva a destinazione se è vero che nella seconda frazione Trieste riesce a limitare meglio lo spauracchio Lazarevic (efficaci sia la 6-0 con Visintin secondo sia la 5+1 con marcatura a uomo) e a prendere il largo. Gli ospiti volano fino al +5, quindi, attorno al 15’, i due minuti affibbiati a Visintin e Tokic e il rosso diretto (eccessivo) a Sardoc lasciano la formazione di Radojkovic con tre soli uomini in campo. Trieste stringe i denti, limita i danni fino al rientro in campo di Visintin e Tokic, poi torna ad allungare prepotentemente portandosi sul 32-24 a sei minuti dalla fine. Gli ultimi giri di orologio sono accademia: la formazione di Radojkovic gestisce il vantaggio e festeggia sul campo una vittoria che le consente di blindare il primo posto al termine della stagione regolare.

Lorenzo Gatto

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×