Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

forest

Utente semplice
  • Content Count

    15,356
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    60
  • Country

    Italy

forest last won the day on January 10

forest had the most liked content!

Community Reputation

433 Sublime

3 Followers

About forest

Previous Fields

  • Città:
    trieste

Recent Profile Visitors

2,235 profile views
  1. Se è vero che la campagna abbonamenti estiva è stata prorogata a lungo, è altrettanto vero che si sperava che il secondo posto convincesse magari qualcuno inizialmente diffidente. Inoltre, capita spesso che qualcuno non si abboni temendo di vederne poche, e poi magari si penta, anche in considerazione delle file per fare il biglietto che nei big match sono oggettivamente un fastidio. Si pensava di venire incontro a questi, e magari a chi questa estate non era proprio interessato ma per poche decine di euro poteva venire attratto dal secondo posto. È andata male, pazienza.
  2. forest

    Pallamano Trieste - serie A 2018/2019

    Eh la miseria... Tutti di muscoli o anche un po' di panza?
  3. Un trionfo! Un bel segnale di entusiasmo e apprezzamento per quanto fatto finora. Oddio, non è che ci si aspettasse chissà cosa, ma diciamo che almeno un centinaio magari anche sì...
  4. Non arrivo a tanto, ma che sia da correggere in più di un punto è indubbio. Ieri, per me, l'arbitro doveva andare a rivedere sia il mani di Zapata (che non fa nulla per prenderla col braccio, ma non essendo questo aderente al corpo è punibile perché aumenta di fatto l'area corporea) e sia l'intervento finale su Conti (che anche rivisto a me pare rigore, ma in ogni caso tale da meritare almeno un controllo). Invece l'errore su Cutrone, l'unico su cui a mio parere il Milan ha piena ragione di polemizzare, perché gli altri episodi rientrano comunque nella discrezionalità di giudizio, è proprio il mancato rispetto del protocollo a danneggiare i rossoneri: nel dubbio, infatti, bisogna lasciar finire l'azione.
  5. Ti dico la mia, da milanista che spero abbia dimostrato negli anni la propria obiettività: sul rigore al 90' amen, nel senso che ci sta che l'arbitro sia convinto e a quel punto la VAR non può obbligarlo a guardare. È sbagliato il protocollo, ma è questo. Comunque, a onor del vero, l'arbitro nel primo tempo non va a vedere neanche il mani di Zapata. Per me sono tutti e due rigori, ma ci sta. Sul diverso metro nella gestione dei cartellini diciamo che siamo anche qua nel campo della soggettività, e lo accetto. L'espulsione di Kessie, comunque, c'è tutta. Quello che non accetto, e che mi ha fatto veramente incazzare, è Cutrone fermato dal guardalinee mentre va in porta solitario in posizione poi dimostrata regolare. Perché il guardalinee, lo dice il protocollo, nel.dubbio non deve sbandierare. E se anche sbandiera, sbagliando, l'arbitro lo deve ignorare e in caso di segnatura andare a vedere. Esattamente come ha fatto in occasione del gol di Ronaldo. Peccato, perché ammesso e non concesso che Cutrone avesse segnato, non possiamo saperlo ma è un fatto che era solo davanti al portiere, avremmo visto un'altra partita. Ovviamente non significa che il Milan l'avrebbe vinta di sicuro, è evidente, ma andare in vantaggio mi sarebbe piaciuto.
  6. È possibile, non lo so. Però so che Morata-Higuain alla pari è una presa in giro, Falcao è bollito e altri disponibili non ce ne sono. Allora, fermo restando che Cutrone sta mostrando di valere, Piatek è una scommessa intrigante: sei sotto fpf, e coi 38 milioni con cui riscatteresti Higuain prendi uno di 22 anni che ne chiede 4 lordi al posto di 20, e ha 22 anni e non 31. Quanto vale? Non l'ho visto a sufficienza, ed ero rimasto perplesso dal fatto che dopo un inizio pirotecnico si fosse bloccato in concomitanza col cambio di allenatore. Poi però ha ripreso a segnare, e una roba che mi impressiona positivamente è che i 13 gol non sono frutto di tre triplette e due doppiette, come a volte accade, ma questo timbra quasi a ogni partita. E comunque, Higuain scazzato non ti serve. Se Piatek nel ritorno fa sei gol, pareggia Higuain all'andata costando di stipendio un quinto. Il dubbio è se sia compatibile con Cutrone, ma come ripeto l'ho visto poco.
  7. Ci mancherebbe, siamo secondi, mica dobbiamo rifare la squadra...
  8. Te la dico tutta: Pavanel, tanto è il segreto di Pulcinella, un centrocampista lo avrebbe voluto, e non occorre Einstein per capire chi sarebbe uscito. Ma, come dici giustamente, da qua non vuole uscire nessuno, ed è pure comprensibile. Che poi, capiamoci bene, nessuno in rosa è scarso. Semplicemente, una squadra è fatta di equilibrio e logica, oltre che di talento, e ad esempio un centrocampo di soli interditori non risponde a queste caratteristiche. Poi tutto si può fare, tutto si può adattare e a volte dai problemi nascono intuizioni che migliorano le squadre, ma che il numero di over da poter avere in rosa condizioni il mercato è fuori discussione.
  9. Infatti Milanese ha sbagliato, perché finché un giocatore è tuo sminuirlo non è ma una roba furba. A maggior ragione se vuoi venderlo. Come si sta ampiamente vedendo, mi pare. È come se tu scrivessi sul forum che la tua macchina fa ca***e e il giorno dopo cercassi acquirenti. Dopodiché, sul fatto che Valentini sia molto meno peggio di come viene dipinto su questo forum, ma sia semplicemente un normalissimo portiere di C, non ho nessun dubbio. Come non ho dubbi sul fatto che in giro ci sia di meglio, vediamo se riusciamo a prenderlo.
  10. È piuttosto semplice: Pavanel uno lo vorrebbe, ma non è lui che decide. A sensazione, se ci sarà un'occasione qualcosa si farà, ma di sicuro senza svenarsi. Pura impressione personale, niente di più.
  11. Non vorrei che adesso passasse su Valentini la storia dell'infortunio finto, perché siccome trattasi di sciocchezza è opportuno sottolinearlo (aveva un problema al malleolo tibiale, ammesso che a qualcuno interessi, e non essendo interessati nè legamenti nè altro è da considerarsi pressoché recuperato). Detto che l'ipotesi che giochi sabato io non la escludo per nulla, ma questo lo vedremo, continua a mio parere a non aver senso il tiro a segno, fermo restando che se arriva Offredi è certamente più bravo e va benissimo, ci mancherebbe. Ma quando leggo di disastro girano le palle, e non solo a me.
  12. Grazie, Calcio '74, più che esauriente. Sulle partite nulla da aggiungere, la tua analisi collima con la mia. Condivido anche il commento positivo su Guendouzi e su Antonio, quest'ultimo mia vecchia conoscenza dai tempi del Forest. Sugli stadi, poco da aggiungere: a Londra, come già specificato da Guiz, a livello Premier c'è ovviamente attenzione a un pubblico composto anche da turisti, e che difficilmente trovi a Leeds o a Newcastle. Il ticket exchange, in Italia, lo pratica già la Juventus con modalità leggermente diverse: comunichi l'impossibilità di andarci, il tuo posto viene messo in vendita e puoi utilizzare l'importo equivalente per acquistare un biglietto per altri eventi (Champions, ad esempio). Wembley era pieno causa derby, ma il Tottenham non riesce a riempirlo sempre e per la verità anche White Hart Lane è spesso l'unico impianto londinese dove gioca una big per il quale trovi i biglietti abbastanza facilmente, esclusi i big-match. Curiosità: come hai trovato i biglietti per l'Olimpico, avevi una member card? So che non è semplice, di solito.
×