Jump to content

Giro 101..il tentativo del Frullino, il ritorno del Tulipano


Recommended Posts

Dunque ragazze e ragazzi, ieri abbiamo assistito al mai visto...

Giustamente vengono in mente altre imprese, Pantani, Chiappucci ecc.ecc.

Diciamo che assomiglia molto a quella di Chiappucci al Sestrierre, anche lui si e' fatto i suoi belli km in fuga su e' giu' per le Alpi.

Pantani ha fatto meno km, non era solo, perche' ha avuto dei corridori reduci dalla fuga del mattino che nel falsopiano in discesa dal Lautaret hanno collaborato.

Ok, la gioranta era fredda e piovosa( ma questo ha giocato a sfavore di Ulrich,probabilmente).

Diciamo anche che senza andare troppo indietro, Landis a Morzine fece forse anche meglio.Ma non la considero quella tappa.

Analizzando i tempi di scalata, sulle Finestre, nonostante il forcing Sky e l'azione di Froome, il riscontro cronometrico dice che si e' trattata della scalata piu' lenta da quando il Giro ha scoperto questo colle stupendo.

Ufficiosamente scalato da Froome in un'ora 4 e 18 secondi.

2015:18,3 km@9,2%---1:02:51---average speed 17.47 km/h(Mikel Landa)
                              ---1:03:26---average speed 17.31 km/h(Hesjedal-Uran-Aru)
                              ---1:03:34---average speed 17.27 km/h(Ilnur Zakarin)
                              ---1:04:22---average speed 17.06 km/h (Alberto Contador)
2011:18,3 km@9,2%---1:02:09---average speed 17.67 km/h(Jose Rujano)-RECORD
                              ---1:03:44---average speed 17.23 km/h(Rodriguez-Contador-Kruijswijk-Scarponi-Gadret-Menchov)
                              ---1:03:59---average speed 17.16 km/h(Vincenzo Nibali)
                              ---1:04:00---average speed 17.16 km/h(Vasil Kiryienka)
2005:18,3 km@9,2%---1:03:34---average speed 17.27 km/h(Di Luca-Simoni-Rujano)
                              ---1:04:44---average speed 16.96 km/h(Valjavec-Garate)
                              ---1:05:31---average speed 16.76 km/h(Gonchar-Van Huffel)
                              ---1:05:53---average speed 16.67 km/h(Savoldelli-Atienza-Ardila)
Cioe' piu' o meno con lo stesso tempo del Contador in crisi nel Giro 2015.
 
Facendo finta che le condizioni fossero uguali, piu' che il vento penso al fondo del tratto in sterrato, questo potrebbe voler dire che Froome piu' che di forza e' andato via sfruttando lo sfinimento altrui.
E' stato un Giro dispendioso, difficile..
Non e' tanto Froome ad essere cresciuto(comuqnue e' visibile il suo incremento dello stato di forma) quanto gli altri ad essere calati.
Discesa dal Finestre:
Qui Dumoulin si e' giocato la rosa.
Probabilmente Pinot gli ha detto che Reichenbach, suo compagno di squadra stava rientrando, e Dumoulin,pensando alle vallate in falsopiano in ascesa che lo aspettavano, ha scelto di avvalersi dell'aiuto del gregario di Pinot.
Questo gli e' costato in discesa:
Chris Froome
- Time: 12’15”
- Speed: 53.4km/h
- Top speed: 80.1km/h

Tom Dumoulin
- Time: 13’05”
- Speed: 49.6km/h
- Top speed: 75.1km/h
 
50 secondi.
Le tirate successive di Reichenbach valevano i 50 secondi persi?
Non lo sapremo mai.
Dumoulin, nell'intervista post tappa, ha detto che lo Svizzero in discesa andava come una vecchia signora.?
Fattore forse determinante per l'esito della tappa e forse del Giro, i due Sudamericani che sono stati passivi per tutta la tappa.
Sono andati a spasso per 70 km, spasso relativo, e poi, ovviamente, sull'ultima salita hanno salutato la compagnia.
Se avessero tirato anche loro, comprensibile il loro atteggiamento, ma di certo in questa tappa i personaggi piu' epici non sono stati loro, probabilmente Dumoulin oggi sarebbe in rosa.
Ma tant'e', forse e' giusto cosi.
Arriviamo all'ultima salita e ovviamente e' la stanchezza a farla da padrona.
 
24:39 | Carapaz
24:46 | Pinot
24:51 | M.A.Lopez
25:02 | Dumoulin
25:03 | Froome
 
Froome, come e' naturale che sia, fa il tempo peggiore,visto che ha tirato per 70 km da solo.
Dumo  subito a ruota, visto che lui nel gruppetto e' quello che ha lavorato di piu'.
E poi Lopez(comunque non efficiente,oggi secondo me rischia la maglia bianca), Pinot e Carapaz.
 
Per fare un raffronto al 2013, Nibali, ci ha messo 3 minuti di meno, rispetto a Carapaz.
Ovviamente la tappa in questione non e' stata tirata come quella di ieri, pur vivendo una giornata meteo da tregenda, con fiocchi di neve al traguardo.
 
Conclusion delle conclusioni
questo l'ordine d'arrivo di questa tappa che non si dimentichera' mai:
 
1 Chris Froome (GBr) Team Sky 5:12:26
2 Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team 0:03:00
3 Thibaut Pinot (Fra) Groupama - FDJ 0:03:07
4 Miguel Angel Lopez Moreno (Col) Astana Pro Team 0:03:12
5 Tom Dumoulin (Ned) Team Sunweb    0:03:23
6 Sébastien Reichenbach (SUI) Groupama - FDJ 0:06:13
7 Davide Formolo (Ita) Bora - Hansgrohe    0:08:22
8 Sam Oomen (Ned) Team Sunweb    0:08:23
9 Patrick Konrad (AUT) Bora - Hansgrohe    0:08:23
10 Pello Bilbao Lopez De Armentia (Esp) Astana Pro Team 0:08:23
11 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain - Merida 0:08:29
12 George Bennett (NZl) Team LottoNL - Jumbo 0:08:38
13 Alexandre Geniez (Fra) Ag2r La Mondiale 0:09:45
14 Sergio Luis Henao Montoya (Col) Team Sky 0:11:09
15 Wout Poels (Ned) Team Sky 0:11:09
 
Classifica consueguente:
 
1 Chris Froome (GBr) Team Sky 80:21:59
2 Tom Dumoulin (Ned) Team Sunweb    0:00:40
3 Thibaut Pinot (Fra) Groupama - FDJ 0:04:17
4 Miguel Angel Lopez Moreno (Col) Astana Pro Team 0:04:57
5 Richard Carapaz (Ecu) Movistar Team 0:05:44
6 Domenico Pozzovivo (Ita) Bahrain - Merida 0:08:03
7 Pello Bilbao Lopez De Armentia (Esp) Astana Pro Team 0:11:08
8 Patrick Konrad (AUT) Bora - Hansgrohe    0:12:19
9 George Bennett (NZl) Team LottoNL - Jumbo 0:12:35
10 Sam Oomen (Ned) Team Sunweb    0:14:18
11 Davide Formolo (Ita) Bora - Hansgrohe    0:15:16
12 Alexandre Geniez (Fra) Ag2r La Mondiale 0:16:29
13 Rohan Dennis (Aus) BMC Racing Team 0:16:38
14 Wout Poels (Ned) Team Sky 0:17:40
15 Sergio Luis Henao Montoya (Col) Team Sky 0:26:02
 
Dispiace per Pozzovivo, che forse meritava il podio.Ma i numeri sono questi.
E Yates...beh Yates dopo la crisetta di Prato Nevoso e' andato in bambola gia' sui primi tornanti delle Finestre..
Quasi 40 minuti il suo ritardo ieri..Onore a lui..Senza le sue perfomance nelle prime 2 settimane, probabilmente ieri questa pagina di grande ciclismo non ci sarebbe stata..
 
 
 
Link to comment
Share on other sites

Tappa di oggi..mica e' finita qua....

https://static2.giroditalia.it/wp-content/uploads/2017/11/G18_T20_Cervinia_alt_jpg.jpg

 

Tappa che potrebbe sconbussolare ancora tutto.

Si salvera' chi avra' recuperato meglio gli sforzi di ieri.

Quello che ha speso di piu' e' stato anche il piu' forte.

Non mi sento ancora di dire che Froome ha vinto questo Giro.

Dopo la tappa pazza di ieri, oggi potrebbe accadere di tutto..

Come diceva il grande Gianni Bugno: vedremo..

 

Favoriti:

Pinot, Lopez, Carapaz ****

Froome,Dumoulin, Pozzovivo *** e mezzo

Bennet,Betancur, Ciccone, Masnada,Nieve,Formolo,Konrad

 

 

Link to comment
Share on other sites

Allora Froome ce l'ha fatta ad entrare nel club delle tripla corona

Con un'azione epica l'altro ieri

Ieri ha controllato,forse poteva anche staccare gli altri

Non ho capito il senso di quello sprint per prendere Lopez e Carapaz

Ma sono dettagli.

Entra di diritto tra i grandissimi dei grandi giri.

Non dimentichiamoci che nelle corse di un giorno e' stato per ora nullo

E in questo contesto si avvicina ad Hinault.

Sempreche' la Vuelta gli venga assegnata( difficile, a mio modo di vedere)

Ma onorato Froome, va sottolineata la prova di Dumoulin

Che ci ha tentato anche ieri.

Ma le forze erano quelle che erano anche per lui.

Che, a sorpresa, della generazione del 90 (Quintana,Aru, Pinot), e' quello che puo' avere un futuro piu' roseo e pieno di successi.

L'altr'anno sembrava quasi avesse vinto per caso o per qualche congiunzione astrale.

Le crono troppo lunghe si disse. Pochi arrivi in salita.

Quest'anno con 8 arrivi in salita, con 30 km in meno di crono

Se non ci fosse stata la magata di Froome, avrebbe trionfato.

Giu' il cappello.

E' stato un giro vinto,come nel 2016,  piu' per stanchezza altrui che per forze proprie.

E le crisi di Yates venerdi', e Pinot ieri, l'hanno dimostrato.

Il Francese che voleva fortemente il podio, e' andato in crisi sul S.Pantaleon e poi all'arrivo e' andato dritto ad Aosta, in ospedale

Oggi non partira'.

Finale crudele per un corridore sempre molto generoso, e che probabilmente meritava il podio piu' che Lopez.

Ma al quale, come molti, manca il classico centesimo per fare una lira.

Yates ha dato spettacolo.Anche lui meritava ben altra classifica.

Gli e' mancata un po' di esperienza e la terza settimana.

Detto di Lopez, bello il suo giro, ma non bellissimo.

Bella la novita' di Carapaz, tenace e con un grande futuro nelle corse a tappe se manterra' le promesse.

Pozzovivo...Il Pozzo come Pinot, forse avrebbe meritato il podio.

Una gestione diversa della scalata delle Finestre, forse gli avrebbe permesso di restare nel gruppetto Dumoulin.

Ma questo con il senno del poi.

Ha eguagliato il suo quinto posto del Giro 2012.

Nonostante una vittoria di tappa in meno, mi sento di poter dire che questo e' stato il suo miglior Giro.

E poi ci sono gli altri...i zubeldiani, Bilbao, Konrad e Bennet....che in pochi se ne sono accorti, ma sono nei 10.

C'e' Formolo che forse, anzi senza forse,  al netto della sfortunata scalata dell'Etna, poteva scalare diverse posizioni.

E poi..e poi c'e' la grande delusione...Aru.

Che deve capire, deve ritrovarsi.

Fino a qua non aveva un percorso tanto dissimile a quello di Nibali.

Ma Nibali di controprestazioni cosi' non ne fa nemmeno quando va al Tour per preparare l'olimpiade..

Che si fermi un attimo e che rifletta.

Senza pensare al Tour..

Link to comment
Share on other sites

Pronostici finali

Alvin 26

Marco  22

FP 32

Gimmi 22

Riodario  26

Come quasi ogni volta...FP nelle classifiche finali el tenta el colpaccio.

 

riodario 106

gimmi 96

alvin, fp 94

marco 70

Ma se non go sbagliado niente a vinzer xe el nostro biker...?

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, alvin66 ha scritto:

Grazie a tutti per la collaborazione.

Mi dispiace per Snek..che non ha potuto partecipare..

Sara' per il tour..

:up:

grazie a ti e a tutti i partecipanti

e complimenti a dario!

Link to comment
Share on other sites

Adesso, gimmi ha scritto:

Wow, son arrivado secondo drio el professionista e davanti a superesperti, son più che contento della medaglia d'argento.

Meritatissima...e' stato un fanta giro estenuante..quasi pari a quello vero..?

Link to comment
Share on other sites

Mi per quella, se non sbaglio, ghe gavevo manda a Sandro Formolo, Yates e Froome.

Comunque complimenti a tutti, xe stai punteggi altissimi per quasi tutte le tappe. Peca gaver annulla la tappa de Sappada, quella podeva scombinar anche el nostro giro.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...