Jump to content

Stefano79

Moderatore
  • Content Count

    13,057
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    14

Stefano79 last won the day on May 5

Stefano79 had the most liked content!

Community Reputation

63 Discreto

About Stefano79

  • Rank
    Utente millenario
  • Birthday 01/22/1979

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Provenienza
    Trieste

Previous Fields

  • Città:
    Trieste

Recent Profile Visitors

3,620 profile views
  1. @Cip Intanto benvenuto in questa discussione. Per quanto riguarda il senso del green pass, sicuramente hanno fatto un casino. Non hanno il coraggio di imporre il vaccino per legge perché questo significherebbe perdere voti in maniera trasversale, quindi hanno optato per questa triste via di mezzo. Non sono un giurista, ma sono abbastanza convinto che dall'inizio di questa pandemia abbiano più volte ignorato la giurisprudenza. Però arrivati a questo punto ormai non si torna più indietro, quindi il green pass è l'unica strada percorribile. Si può discutere sui modi, ma non sul fatto che n
  2. Fazendo un rapido zapping dei vari canali, pareria che tutti i no green pass de Italia sia intenzionadi a venir qua a darse el cambio nella protesta. Che tristezza veder come la nostra bella città stia assumendo el titolo de capitale nazionale dei analfabeti funzionali. Proprio Trieste capitale della scienza, prima città in Europa come numero de ricercatori per abitante e tra le prime al mondo. A sto punto spero che almeno la natura ne dia una man e ne mandi un tiro de bora scura, cusì almeno i foresti leveria le tende.
  3. Parlando delle terapie intensive mi ha sempre fatto riflettere il caso della Germania. Per esempio ieri avevano ben 1336 persone in TI, contro le nostre 357, ma i morti giornalieri erano in linea con i nostri. E questo lo riscontro ogni volta che ho guardato questo dato da inizio pandemia. È evidente che siano più bravi nel curare le persone in ospedale.
  4. Certo, mi digo ad oggi, no go la sfera de cristallo. Solo noi e la Grecia gavemo l'obbligo in tutte le categorie. Obbligo che condivido eh, ma Manuel90 no ga scritto monade, al massimo nol se ga espresso ben nel primo post. Comunque no savevo sta storia della rissa del nostro Rocky Balboa dei poveri. Speto con ansia el Tg3 regionale
  5. Evidentemente gli innumerevoli richiami a rispettar el prossimo no xe servidi a niente, e comincio a perder la pazienza. Entrando nel tema, ad una prima rapida ricerca in rete, trovo conferme che semo quei con le regole più restrittive. Se te ga altre fonti per smentir questo link, sarò lieto de leggerle. https://tg24.sky.it/economia/obbligo-green-pass-lavoro-estero
  6. Non lo so. Dalla finestra vedo una grande nave da crociera in porto vecchio, cosa che non ricordo di aver mai visto. Se il 40% dei portuali non è vaccinato e staziona all'esterno a protestare, sarà dura soddisfare la domanda con poco più della metà dei lavoratori. Sono già molti ad aver evitato la rotta di Trieste in previsione di queste proteste. Non è un bel momento.
  7. Perché non è giusto che lo stato (cioè tutti noi) spenda 15€ ogni 2-3 giorni per ogni no-vax, quando con 20€ o poco più ti può dare la soluzione definitiva: il vaccino. Chi non crede alla scienza tiri fuori il portafoglio. Spero che il governo abbia gli attributi per continuare su questa strada.
  8. Stamattina ho sentito un pezzo di diretta Rai in collegamento con il nostro porto. Probabilmente hanno fatto parlare l'unico che conoscesse l'italiano, che comunque parlava in maniera stentata. Ad un certo punto si sentono delle grida ed una bestemmia, la telecamera si sposta ed inquadrano un australopiteco che inveisce in dialetto contro un collega che voleva andare a lavorare. Se non fosse che il danno d'immagine si ripercuote su tutta la città, ci sarebbe da sbellicarsi.
  9. Sono curioso di vedere cosa succederà dal 15 ottobre in poi. I portuali bloccheranno lo scalo ad oltranza? Verranno sgomberati? Ho come l'impressione che risolveranno la cosa all'italiana, tipo green pass obbligatorio sulla carta ma di fatto zero controlli e tamponi quando capita. Vedremo.
  10. Infatti questo mi preoccupa. Da un punto di vista prettamente egoistico, non vorrei che la Slovenia tornasse a chiudersi costringendomi a tornare a svenarmi per comprare le sigarette in Italia.
  11. Posso dirvi una cosa però: ieri per la prima volta mi è stato chiesto di esibire il Green Pass. Dove? In un minuscolo bar, peraltro deserto, in Slovenia. Appena varcata la soglia del locale mi hanno fatto il gesto della puntura e ho tirato fuori il foglio Qui a Trieste mettono i biglietti sui tavoli "solo con Green Pass" e al massimo ti chiedono se ce l'hai, senza pretendere di vederlo. Almeno nei baretti periferici che frequento io, nessuno mi ha mai chiesto di tirarlo fuori. Quindi i casi sono due: o la patente di sceriffo è prerogativa dei ristoratori sloveni, oppure da noi cercano il pi
  12. Mi parlavano di tamponi salivari. Non so, non mi sono mai informato non essendo un problema mio...
  13. Che tu sappia, ma è rivolto anche agli altri, un tampone rapido negativo equivale in tutto e per tutto ad un green pass provvisorio di qualche giorno? Perché ho sentito di gente che lavora in bar che è disposta a farsene anche 2 o 3 alla settimana pur di non vaccinarsi.
  14. Bisogna vedere cosa si intende per reazione avversa. Un po' di dolore sul deltoide per un paio di giorni lo è? Tecnicamente sì, ma a quel punto saranno anche più di 80.000. Io la prima notte ho dovuto dormire sull'altro lato perché un po' di dolore c'era, ma non mi sogno certo di allertare il mondo per una roba da niente come questa. È cambiato l'atteggiamento della gente e lo si vede da mille cose. Tutti più deboli, paurosi e piagnucoloni. Per quanto invece riguarda le reazioni più gravi, non ho dubbi che vengano tutte segnalate, visto che il nostro giornalismo becero ci marcia sopra.
×
×
  • Create New...