Jump to content

Mythbusters n.1 - scarsi che non erano scarsi


Recommended Posts

Gentilerrimi;

iera sera, mentre stavo riflettendo sul senso della vita e sui massimi sistemi, me xe tornà a mente un discorso che ciclicamente vien fora (sia nei forum che nei peggiori bar de giarizzole), e cioè dell'esistenza (vera o presunta) de un certo numero de giogadori che ga milità nell'Unione bolladi drammaticamente come cisti ma che in verità i gaveva ottime qualità tecniche. Insomma, voio capir quali e quanti zogadori xe stai poco capidi e criticadi dalla tifoseria alabardata, quando in realtà i iera molto validi tecnicamente (e i ga effettivamente dimostrà tale bravura nel prosieguo della loro carriera).

Ora, a sto punto volessi capir CHI (nomi e cognomi :D) pol entrar in questo speciale elenco de "cisti che in verità non iera cisti".

DISCLAIMER:

Non xe ammessi assolutamente nell'elenco de "cisti che non iera cisti" zogadori che:

a). Ga ricevudo critiche da parte de un singolo o da una sparuta minoranza. Dir "Tizio xe sta bollado come cisto" quando l'unico ad averlo ditto xe sta el tuo compagno de posto al Rocco non val... ghe devi esser stada una significativa critica nei confronti del zogador.

b). Ga fatto solo una stagion buona post-Unione per poi sparir nell'oblio. El zogador de sto elenco devi aver avudo un rendimento crescente o costante dopo aver zogà con noi, far una sola stagion col botto per poi ritornar nella mediocrità escludi de diritto tale zogador in sto elenco.

Volendo, ghe podessi esser anche un punto "c", che comprendi i zogadori che a Trieste iera totalmente fuori ruolo... l'errata collocazione tattica pol infatti inficiar sui giudizi espressi... Ma qua podemo parlarne...

Ovviamente, parlemo solo e solamente dei zogadori dell'Unione...

Quindi....via alle telefonate! Che si facciano i nomi!!! :D

Edited by Euskal Herria
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 101
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ma el problema credo sia in realtà un altro. Nei ultimi 15 anni anche se vegniva Messi gavessi fatto fadiga: società inesistenti, programmazion irrisoria, allenadori cambiadi de continuo.

Xe dura.

El calcio xe dettagli, va studià tutto nei minimi particolari.

Me ricordo, co iera Fantinel, i ultimi anni, che angoli e punizioni le batteva Testini. Cioè un coi pie quadrati. Ma come xe possibile? A inizio stagion te zercherà un che sa anche batter i calci da fermo?

Gissi? Boh..iera un classico incontrista...intelligente tatticamente, sempre al posto giusto al momento giusto. L'omo ideale da metter vicin a un regista classico (ad un Masolini, per intenderse). E Fantinel cosa faseva? Comprava solo altri incontristi. Ma gà una logica? Alla fine Gissi faseva una figura barbina, perchè iera obbligà a far una roba che no iera sua: el regista.

Ripeto: dettagli.

Link to comment
Share on other sites

El primo nome che me vien in mente xe Marko Stankovic, bollà come una mega bufala, sempre schierado fora ruolo (esterno), che se gà ritaglià una bella carriera nei top club austriaci.

vero....anche se ndemo un po' a sfiorar el punto "c". Da esterno iera inadatto... :)

Si, ma a Bergamo coll'Albinoleffe gaveva zogà un'ottima partida da interno de centrocampo...ma ormai bollà come bufala senza cojoni xe tornà a far el centropanchina. E iera una Triestina (vedi sopra) che gaveva infinito bisogno de qualità a centrocampo.

Link to comment
Share on other sites

Si, ma a Bergamo coll'Albinoleffe gaveva zogà un'ottima partida da interno de centrocampo...ma ormai bollà come bufala senza cojoni xe tornà a far el centropanchina. E iera una Triestina (vedi sopra) che gaveva infinito bisogno de qualità a centrocampo.

son d'accordissimo con ti

ma qua doveva esser l'allenador a insister nel riproporlo ancora come interno...

Link to comment
Share on other sites

Di solito chi parte male raramente riesce a convincere partita dopo partita. Però me ne vengono in mente due: Scotti, partito con una sconfitta casalinga (1-4 dalla Torres?), finito in panchina per poi riconquistare il posto ed essere protagonista del doppio salto e Antonelli, bollato come inutile dopo poche partite e prestato all'Albino per diventare l'anno dopo beniamino del Rocco.

Link to comment
Share on other sites

piovaccari, gomez taleb, paolo ginestra, pellizzoli, moscardelli, rigoni, petras, munari, brevi (tutti e due)

sarebbe interessante anche fare il percorso inverso...fenomeni qua che poi ga combinado poco... fava, granoche, hottor o fenomeni de altre parti e presentadi come colpacci che poi qua non ga fatto niente...penso a sedivec

Link to comment
Share on other sites

...o al mitologico di costanzo

Ecco, qua me servi la memoria storica del forum. Di Costanzo iera nato a Napoli, ma el zogava in Francia (el xe ancora da quelle parti in una squadra semi-amatoriale). Ma el gaveva la mamma francese? O el iera emigrà col pare pignata? Perchè comunque risulta che gabi la nazionalità franzosa anche...chi pol iutarme?

Link to comment
Share on other sites

piovaccari, gomez taleb, paolo ginestra, pellizzoli, moscardelli, rigoni, petras, munari, brevi (tutti e due)

sarebbe interessante anche fare il percorso inverso...fenomeni qua che poi ga combinado poco... fava, granoche, hottor o fenomeni de altre parti e presentadi come colpacci che poi qua non ga fatto niente...penso a sedivec

Piovaccari aveva fatto discretamente, tanto che non rimase perché ci chiedevano troppo per il prestito, Gomez era giovanissimo e a Calori e Buffoni piaceva, Ginestra chiuso nel ruolo e in prestito, Pellizzoli Mosca e Munari avevano fatto bene a Trieste come del resto Rigoni e Petras. Ezio Brevi era titolare inamovibile. Magari ci si aspettava una carriera in tono minore ma era fortissimo fisicamente. Il fratello è arrivato qui che aveva più anni di Matusalemme, la carriera l'aveva già fatta. ..

Per niente d'accordo su questi nomi.

Ok su Ruopolo e Ardemagni

Edited by Mex
Link to comment
Share on other sites

...o al mitologico di costanzo

Ecco, qua me servi la memoria storica del forum. Di Costanzo iera nato a Napoli, ma el zogava in Francia (el xe ancora da quelle parti in una squadra semi-amatoriale). Ma el gaveva la mamma francese? O el iera emigrà col pare pignata? Perchè comunque risulta che gabi la nazionalità franzosa anche...chi pol iutarme?

nato a Napoli ma con nazionalità anche franzosa (tanto che - se la memoria non me fa sbagliar - el parlava meio francese che italian)

Link to comment
Share on other sites

Ecco, qua me servi la memoria storica del forum. Di Costanzo iera nato a Napoli, ma el zogava in Francia (el xe ancora da quelle parti in una squadra semi-amatoriale). Ma el gaveva la mamma francese? O el iera emigrà col pare pignata? Perchè comunque risulta che gabi la nazionalità franzosa anche...chi pol iutarme?

nato a Napoli ma con nazionalità anche franzosa (tanto che - se la memoria non me fa sbagliar - el parlava meio francese che italian)

Si, quel si, infatti el faseva comunella con Aubame e Nzamba e iera isolà dal resto del gruppo dei 'taliani (o del TLT, dipendi). Ma el dubbio iera sul perchè della nazionalità francese...ius sanguinis (mare franzosa?) o perchè se gà trasferì là....

Link to comment
Share on other sites

Moscardelli sicuramente. Ma anche Massimo Marsich che qui era spesso criticato, ed è diventato leggenda vivente della Solbiatese...

Mosca gaveva fatto sai ben nella prima metà della stagion e poi iera andà un poco a spegnerse (in fin dei conti ierimo in B, e che B!, e lui rivava dalla C2).

Link to comment
Share on other sites

piovaccari, gomez taleb, paolo ginestra, pellizzoli, moscardelli, rigoni, petras, munari, brevi (tutti e due)

sarebbe interessante anche fare il percorso inverso...fenomeni qua che poi ga combinado poco... fava, granoche, hottor o fenomeni de altre parti e presentadi come colpacci che poi qua non ga fatto niente...penso a sedivec

Piovaccari aveva fatto discretamente, tanto che non rimase perché ci chiedevano troppo per il prestito, Gomez era giovanissimo e a Calori e Buffoni piaceva, Ginestra chiuso nel ruolo e in prestito, Pellizzoli Mosca e Munari avevano fatto bene a Trieste come del resto Rigoni e Petras. Ezio Brevi era titolare inamovibile. Magari ci si aspettava una carriera in tono minore ma era fortissimo fisicamente. Il fratello è arrivato qui che aveva più anni di Matusalemme, la carriera l'aveva già fatta. ..

Per niente d'accordo su questi nomi.

Ok su Ruopolo e Ardemagni

piovaccari non aveva fatto praticamente nulla a trieste (a livello di ardemagni)

gomez ha giocato poche partite e aveva 21 anni...anche aquilani era qua a quell'età

pellizzoli me lo ricordo molto criticato (come campagnolo anni dopo prima di fare la partita monstre di livorno)

moscardelli...fa chilometri ma non segna mai...

munari e rigoni avevano fatto benino ma nessuno si sarebbe aspettato di vederli in serie A anni dopo

petras effettivamente non ricordo grandi mugugni ... poi però ha giocato un mondiale

ezio brevi era fischiato sempre...tanto che rimase 1 solo anno (96-97 se non sbaglio)

il fratello matusalemme era visto appunto come el vecio pensionà che ancora un annetto al torino poi se l'è fatto

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×