Jump to content

Il sondaggio sulla Nazionale al Preolimpico  

8 members have voted

  1. 1. Riuscirà la Nazionale di Ettore Messina a conquistare un posto per le Olimpiadi di Rio 2016?

    • 7
    • No
      1


Recommended Posts

Da Basketinside.com: e complimenti al nostro Tonnetto :fiuclap: 

Cita

 

E’ finalmente giunto il momento. Manca davvero pochissimo al Preolimpico di Torino e coach Ettore Messina ha diramato la lista dei 12 azzurri che affronteranno Tunisia e Croazia nel Gruppo B. Nel Gruppo A ci sono invece Grecia, Iran e Messico e solo una di queste sei squadre staccherà il pass per le Olimpiadi di Rio 2016.
Ecco i 12 giocatori che rappresenteranno la Nazionale italiana:

Pietro Aradori (1988, 194, A, Grissin Bon Reggio Emilia)
Andrea Bargnani (1985, 213, A/C, Free Agent)
Marco Stefano Belinelli (1986, 196, A/G, Charlotte Hornets – NBA)
Riccardo Cervi (1991, 214, C, Grissin Bon Reggio Emilia)
Marco Cusin (1985, 211, C, S.S. Felice Scandone Avellino)
Luigi Datome (1987, 201, A, Fenerbahce Ulker Istanbul – Turchia)
Danilo Gallinari (1988, 205, A, Denver Nuggets – NBA)
Alessandro Gentile (1992, 201, G/A, EA7 Emporio Armani Milano)
Daniel Lorenzo Hackett (1987, 197, P/G, Olympiacos – Grecia)
Nicolò Melli (1991, 205, A/C, Brose Bamberg – Germania)
Giuseppe Poeta (1985, 191, P, Manital Torino)
Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)

Calendario Preolimpico di Torino:

4 luglio, Gruppo A: Grecia-Iran
4 luglio, Gruppo B: Tunisia-Italia
5 luglio, Gruppo A: Iran-Messico
5 luglio, Gruppo B: Italia-Croazia
6 luglio, Gruppo A: Messico-Grecia
6 luglio, Gruppo B: Croazia-Tunisia
8 luglio, semifinale: A1-B2
8 luglio, semifinale: A2-B1
9 luglio, finale

 

Link to post
Share on other sites

grande tonut...sorpresona...

sorpreso che se presentemo con soli 2 play e con 3 centri...pensavo dentro uno fra cinciarini/della valle e abass al posto di tonut e cervi...evidentemente:

- bargnani xe reduce da una stagione quasi inesistente, cusin cmq resta cusin quindi messina ga sentido l'esigenza del terzo centro (cervi).

- sorpreso che manca un terzo play, che immagino in caso di necessità lo farà belinelli...meno sorpreso (e a dir la verità son pure contento) che cinciarini resta a casa.

cmq prevedo quintetti molto atipici durante le partite...

cmq a differenza de recalcati massima fiducia in messina

Edited by El mulon
Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, El mulon dice:

grande tonut...sorpresona...

sorpreso che se presentemo con soli 2 play e con 3 centri...pensavo dentro uno fra cinciarini/della valle e abass al posto di tonut e cervi...evidentemente:

- bargnani xe reduce da una stagione quasi inesistente, cusin cmq resta cusin quindi messina ga sentido l'esigenza del terzo centro (cervi).

- sorpreso che manca un terzo play, che immagino in caso di necessità lo farà belinelli...meno sorpreso (e a dir la verità son pure contento) che cinciarini resta a casa.

cmq prevedo quintetti molto atipici durante le partite...

cmq a differenza de recalcati massima fiducia in messina

(OT) Te me provi a far un quote su questo post qua? :) che vedemo se te ga i stessi problemi

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, SandroWeb dice:

(OT) Te me provi a far un quote su questo post qua? :) che vedemo se te ga i stessi problemi

ora no, me se per ipotesi decido di non quotare, o cmq non rispondere non lo so.

cmq questo il quote e la risposta immediata

Link to post
Share on other sites

ok, ora go capido...

gavevmo poi riquotado, e non gavevo risposto, iero uscido dal forum e rientrado... e rimaneva el tuo quote...però go visto che per cancellarlo iera una specie de disegnetto con 4frecce, e tramite quel go cancellado el tuo quote e scritto el messaggio svodo.

però le altre volte quelle freccette non le gavevo miga viste, questo da pc desktop, da smartphone non so dirte

 

grazie cmq dell'interessamento :up:

Edited by El mulon
Link to post
Share on other sites
6 ore fa, pinot dice:

molto sorprendente il taglio di Della Valle e Cinciarini

così come l'inserimento nei 12 di Tonut

Perché? Della Valle e' fisicamente al lumicino dopo  sei partite di play off  e Cinciarini e monocorde e senza tiro. Ottimo Tonut anche se avrei preferito Abass che e' piu' fisico e piu' difensore ma Tonut  ha miglior tiro da fuori.

Link to post
Share on other sites

un paio di incompetenti considerazioni

questa, a detta di tutti, è l'Italia con più talento ma non vince mai niente

non solo non vince ma non ci va nemmeno vicino

siccome non sono un tecnico, non ho la soluzione del problema

ossia, ho la mia soluzione, ed è che il basket è molto cambiato negli ultimi 20 anni, tutti hanno talenti che vanno a giocare in USA, c'è una libera circolazione di giocatori in Europa, la NBA è cambiata diventando un prodotto televisivo come la Premier che va venduto in ogni parte del mondo e per farlo bisogna che ci siano giocatori provenienti da ogni parte del mondo, anche se sono sicuramente più scarsi di centinaia di americani costretti ad emigrare

allora le nostre " stelle " NBA per me le abbiamo pompate troppo, Beli è un comprimario che ha vissuto il suo momento di gloria a San Antonio, il Gallo è stato una superstar ma dopo i 2 crociati atleticamente non è più quello, Bargnani è un nullità scandalosa, Datome è durato un anno in NBA senza praticamente giocare

altre nazionali hanno giocatori protagonisti in NBA o nelle squadre di club che giocano le final four di Eurolega

alla fine i migliori dei nostri sono stati Hackett e Melli, che si sono costruiti una carriera europea e hanno dovuto andar via da quella gabbia di matti che è Milano per crescere, giocatori solidi che hanno lo spirito giusto da mettere in campo

e, ad ogni modo, nelle loro squadre non sono le stelle

non andiamo a Rio perchè la Croazia è più forte e ieri ha messo in mostra 2 vere star come Bogdanovic e Saric, oltre a Simon e ad un gruppo come al solito di alto livello tecnico

forse è il caso che ci rendiamo conto del reale livello di questa squadra, al di là delle enfasi esagerate di Sky che fa il suo lavoro

obiettivamente abbiamo difeso bene ma in attacco abbiamo fatto letteralmente schifo, con Hackett in campo giocavamo solo male, quando al suo posto entrava Gentile facevamo vomitare

su Gentile discorso a parte, intollerabilmente presuntuoso mette in dubbio la permanenza a Milano straparlando di NBA

da mesi non ne sta letteralmente mettendo uno da una distanza che superi il metro dal canestro, con un tiro osceno senza parabola che è andato peggiorando progressivamente

ieri nel finale punto a punto ha sbagliato un appoggio decisivo a canestro e poi si è fatto rubar palla nell'azione successiva chiudendo in pratica la partita

un disastro annunciato dai play off disastrosi giocati

per me si fosse giocato da un'altra parte questo preolimpico non saremmo nemmeno arrivati in finale

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, pinot dice:

un paio di incompetenti considerazioni

questa, a detta di tutti, è l'Italia con più talento ma non vince mai niente

non solo non vince ma non ci va nemmeno vicino

siccome non sono un tecnico, non ho la soluzione del problema

ossia, ho la mia soluzione, ed è che il basket è molto cambiato negli ultimi 20 anni, tutti hanno talenti che vanno a giocare in USA, c'è una libera circolazione di giocatori in Europa, la NBA è cambiata diventando un prodotto televisivo come la Premier che va venduto in ogni parte del mondo e per farlo bisogna che ci siano giocatori provenienti da ogni parte del mondo, anche se sono sicuramente più scarsi di centinaia di americani costretti ad emigrare

allora le nostre " stelle " NBA per me le abbiamo pompate troppo, Beli è un comprimario che ha vissuto il suo momento di gloria a San Antonio, il Gallo è stato una superstar ma dopo i 2 crociati atleticamente non è più quello, Bargnani è un nullità scandalosa, Datome è durato un anno in NBA senza praticamente giocare

altre nazionali hanno giocatori protagonisti in NBA o nelle squadre di club che giocano le final four di Eurolega

alla fine i migliori dei nostri sono stati Hackett e Melli, che si sono costruiti una carriera europea e hanno dovuto andar via da quella gabbia di matti che è Milano per crescere, giocatori solidi che hanno lo spirito giusto da mettere in campo

e, ad ogni modo, nelle loro squadre non sono le stelle

non andiamo a Rio perchè la Croazia è più forte e ieri ha messo in mostra 2 vere star come Bogdanovic e Saric, oltre a Simon e ad un gruppo come al solito di alto livello tecnico

forse è il caso che ci rendiamo conto del reale livello di questa squadra, al di là delle enfasi esagerate di Sky che fa il suo lavoro

obiettivamente abbiamo difeso bene ma in attacco abbiamo fatto letteralmente schifo, con Hackett in campo giocavamo solo male, quando al suo posto entrava Gentile facevamo vomitare

su Gentile discorso a parte, intollerabilmente presuntuoso mette in dubbio la permanenza a Milano straparlando di NBA

da mesi non ne sta letteralmente mettendo uno da una distanza che superi il metro dal canestro, con un tiro osceno senza parabola che è andato peggiorando progressivamente

ieri nel finale punto a punto ha sbagliato un appoggio decisivo a canestro e poi si è fatto rubar palla nell'azione successiva chiudendo in pratica la partita

un disastro annunciato dai play off disastrosi giocati

per me si fosse giocato da un'altra parte questo preolimpico non saremmo nemmeno arrivati in finale

Opinione condivisibile al 9o%. Piccole differenze secondo me: Gallinari giocherebbe in ogni quintetto Nba ad ogni livello anche dopo le due operazioni. L'intelligenza cestistica e la capacita' di difendere e fare le scelte giuste (quasi sempre) lo rendono uno dei top player nel ruolo anche in Usa.  Bellinelli e' un eccellente tiratore   ottimo 6-7 uomo anche in Nba. Bargnani ha solo il tiro in sospensione  dalla media distanza e oggi come oggi sarebbe riserva  anche nelle migliori squadre europee, e tribuna in Nba. Per gli altri concordo Hackett e Melli miglioratissimi soprattutto nella grinta e nella concentrazione dato che le qualita' le avevano gia'.   Gentile e' inguardabile e intollerabile.   Quando sul sito si parlava di chi potesse andare al preolimpico, avevo sommessamente consigliato di portare Abass al suo posto, lasciando che si giocassero l'ultimo posto utile Tonut (che non ha demeritato per il poco che e' stato utilizzato) opp. DallaValle che poteva fare due ruoli.   Ieri sera Abass ci avrebbe permesso di contenere al meglio Bogdanovic limitandolo di molto oltretutto potendolo dirottare anche su Simon. E ci avrebbe permesso anche di non allentare la difesa quando fisiologicamente Gallinari doveva tirare il fiato. Se noti Usciva Gallinari in vantaggio Italia e quando  rientrava eravamo  sotto di 5-7 punti. Ovvio che non possono fare tutto lui e Melli in difesa. Nonostante cio' la potevamo vincere lo stesso se l'ineffabile arbitro portoricano non avesse dato l'ultimo fallo totalmente inesistente  a Gallinari. Gia' lo aveva preso di mira all'inizio. Io sono convinto che con Gallinari all'over time passavamo noi.   Tutto opinabile pero' ovviamente.

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...