Jump to content

Recommended Posts

Lamentoni! :aaaaaatttillla:

Legeve un poco, no ve va ben niente!

- La piscina xe bruta (e magari el color arlechino no xe proprio el masimo), iera sai meio prima che se vedeva el rudere dela fabrica machine

- L'ipopotamo xe bruto (va ben, xe opinioni, mi me xe cocolo ma magari no capiso niente), e pò me nascondi la prospetiva tra el porto novo e Palazo Marineria

- Piaza Goldoni fa schifo... 'Pena go tempo ve fazo un schizo de come iera Piaza Goldoni prima, per chi se ga dimenticado, e dopo vedemo.

- Piaza Unità xe bruta. Za le luci iera brute, adeso i ga meso i'alberi de Nadal, figurite

- Le Rive xe brute

- Piaza Vittorio Veneto xe bruta, sai meio prima, deposito de cache de colombi, de scovaze e de machine in ogni buso

- La Pineta de Barcola xe bruta! Questo no, no lo gavè dito voi, ma quando i la ga fata la gente no la voleva, se ga lamentado tuti, i'alberi iera tropo pici e prima se vedeva el mar sai meio. Bon che no li ga scoltai

- El Palazzo del Comun xe bruto, anche questo i lo ga dito quando el xe sta costruì, però che nisun provi a tocarnelo adeso!

Son polemico, xe vero, ma ghe vol un poco de otimismo in sta cità. Piaza Libertà ghe piasi a tuti, almeno quela, ma anche la ghe saria de discuter.

Demoghe tempo al tempo, e dopo se rabieremo anche con chi parla mal dela fontana in fondo al Viale (che almeno xe diventado logo de agregazion e no parchegio-giungla)

Link to comment
Share on other sites

Ma mi son contento che i fazi lavori per abelir la cità.

Bastasi che tra tute quele piere i meteva un do' albereti e un poco de verde e iera ssai meio.

Piaza Goldoni, se inveze de far quel portal con fontana che xe orendo i delimitava la piaza con dei albereti iera mile volte meio.

No so... Bastava poco... No chiedo robe fora del mondo.

Le Rive no xe brute.. va in fondo al molo e vardile da corso Cavour a c.po Marzio... xe BELLISSIMO de veder!

:bandieraalabarda: (ogi la go ssai con l'Alabarda :D)

Link to comment
Share on other sites

Nissun ga dito che prima iera meio, ma se te ga de far lavori te li fa ben.

Piazza dei legni e piazza dele Poste xe brute.

Le rive me par che sta vignindo ben, Piaza libertà me piasi.

Spero che piaza Giusepina sarà più simile a piaza libertà che no a piaza dei legni.

Spero che al posto dela ex Bianchi no i meti altro cemento, e se i ga de far un novo parchegio i lo fazi ainterado dove xe el mercato al'ingrosso visto che la i ga de far tuto novo.

Me piasi come i ga fato davanti al'Ariston.

Me piasi come i ga sistemà el novo giardin de Borgo.

L'acquedoto sta vignindo ben ma la fontana xe bruta.

La nova pissina xe in una zona nova e no la me da più de tanto fastidio insieme col palazo del lloyd adriatico e quel dela marineria. No xe un stile che me piasi ma fin che xe limitado a quela zona, pol star.

No xe vero che xe tuto mal, però ghe xe anche robe fate mal.

Link to comment
Share on other sites

Cenerentola, una roba xe bela o bruta a seconda dei nostri gusti, su questo no se discuti. Femoghe far i lavori intanto, no stemo lamentarse sempre. Come ga dito Italo Svevo per quel che riguarda la vita (bela la tua firma Saretta), podemo dir per i lavori:

I lavori no xe ne bei ne bruti, xe originali.

Tegnimoseli streti, perché xe stai ani che no se fazeva gnente.

Ciano de Giarizole

Link to comment
Share on other sites

e come non darti ragione!!!

il popolo dei lamentoni, tutto brutto, tutto sbagliato, poi appena finito arriva il coro del: che bel, i podeva far prima!

non mi tiro fuori dal coro, le mie lamentele le faccio sentire, ma trattengo quelle inerenti all'aspetto (perchè soggettivo) e urlo quelle inerenti alla bontà o meno dell'opera, della qualità e dei modi di lavori che a mio giudizio sono più importanti ed oggettivi.

Piazza Vittorio Veneto per me è bella ed anche Piazza Goldoni non mi dispiace, però avrei gradito più verde, un albero e due panchine in una città d'anziani aiuta molto.

Le rive...qualunque cosa avrebbe migliorato lo schifo che avevamo quindi ottimo.

I triestini...più sto a contatto con i friulani per lavoro e più mi accorgo che i veri contadini siamo noi, sempre attaccati al passato e senza la minima capacità di guardare avanti.

Link to comment
Share on other sites

A mi non me piasi piazza Vittorio Veneto e piazza Goldoni solo xchè manca un po de verde (che se pol sempre aggiunger no?)... per tutto el resto non me lamento, son contento che tanti cantieri una volta aperti i xe stadi portadi fino all'ultimazion dei lavori, indipendentemente dal risultato dell'opera....

Link to comment
Share on other sites

Bah! Alcune robe fatte no me piasi neanche a mi (vedi piazza Goldoni o piazza Vittorio Veneto). Piazza Unità invece xe stupenda :rolleyes:

Ma xe tutta question de gusti e de modi de veder le robe.

Trieste xe una città antica e bellissima e, secondo el mio punto de vista, se dovessi mantenir tale stile con le sue caratteristiche.

:bandieraalabarda:

Link to comment
Share on other sites

Pian: mi son la prima che se incaxxa quando a Trieste ogni iniziativa, ogni cambiamento etc se scontra contro el muro del "nosepol". Me son incavolada quando che i ga comincia a chiuder un local drio l'altro perchè la gente se lamentava del casin, quando che i ga smesso de far concerti in molo quarto no se ga capi per qual motivo, quando addirittura i ga fato un scandal per i alberi de piazza tra i rivi a Roian (la piazza davanti la ciesa adesso xe bellissima, altro che quei alberi che, oltre a esser un pericolo perchè con le radici i moveva tutto, i iera anche maladi!)...

E no me son neanche lamentada delle luci in piazza unità pe nadal, go solo fatto presente che per altre robe più importanti se gaveva dito che no iera soldi... tutto qua.

Delle altre robe che te ga citado, me piasi la nova piscina, me piasi l'elefante, me piasi la piazza delle poste, me piasi le lucette blu etc. L'unica roba che me lassa perplessa xe piazza goldoni, ma solo perchè quella roba enorme che i ga messo in mezzo sembra un enorme portacd.

L'esempio del municipio me sembra un poco fora luogo perchè iera ovviamente altri tempi e altri gusti!!!!

El problema del nosepol, nosevol etc, no xe dei noi giovani, ma de chi par che se diverti a lamentarse sempre de tutto quel che riguarda el viver la città, dai concerti ai locai, dai negozi verti la domenica alle iniziative de ogni genere. Quindi no generalizzeria, se spera che con le nuove generazioni qualcossa cambierà sul serio!!!

Link to comment
Share on other sites

A me basta che un giorno finiscano i lavori. Brutto xe aver una città che è un cantiere aperto (e spesso fermo) da anni...

Comuque quoto cucciolina. Trieste è Trieste. Non mi piacciono alcuni tentativi di farla diventare qualcos' altro. Quindi certe libertà artistiche che alcunia rchitetti si rpendono mi lasciano molto per plesso.

Link to comment
Share on other sites

Voleria ricordarghe a qualchedun che adesso elargisi lodi e medaie a questa amministrazion comunal che quando la giunta Illy ga voludo crear un a zona pedonale in centro , tantissima gente ,in primis i negozianti, che adesso esulta brontolava che no se pol far questi lavori in una città come la nostra che za soffriva economicamente, senza passaggio de macchine, saria stada la rovina della categoria. I fatti ghe ga dà torto.Guarde che el mio no vol essere ne un discorso politico ne un processo alle intenzioni. Resta el fatto che de tutti i lavori fatti ultimamente certi xe vignui abbastanza ben ,altri ,e no son l'unico a dirlo, xe dei veri obrobri de cemento.Un ultima roba, no .stemo paragonar la mentalità triestina a quella furlana ,xe una bestemmia. Culturalmente e storicamente semo due città che vivi in poli opposti e con mentalità che più diverse no pol esser. Se Trieste gaveria l'entroterra che ga el friul le robe poderia esser diverse, ma cusì no xe. :bandieraalabarda::bandieraalabarda::vino::vino:

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda lo stile della città, personalmente no sopporto l'innovazion ad ogni costo. Se ostinemo a voler lasar qualche ricordo architettonico della nostra epoca, anche se de idee nove e de buon gusto no ghe ne xè. E allora perchè improvvisar certi orrori de cemento, quando se pol mantenir el gusto za collaudado dei nostri bei palazzi che rendi Trieste unica in Italia?

Con questo condanno fermamente certi mostri come piazza Goldoni col portacd e quei muri stile risiera.

Piazza Vittorio Veneto no me entusiasma, ma sicuramente molto meio de quella latrina per colombi che iera prima, quindi voto positivo. Piazza Unità per mi xè un capolavoro, a parte qualche dettaglio come la scivolosità de alcune superfici, ma quel se pol risolver.

Insomma, xè robe bele e robe brutte.

Certo, ga ragion Tommy quando el disi che qua de noi xè poca voia de pensar el futuro...no podemo sempre ricordar con malinconia un passato glorioso e sperar nella provvidenza. Ma questo discorso mi lo farìa per altre robe come per esempio el lavoro e l'economia, per lo stile della città son conservator :D

Link to comment
Share on other sites

è un cantiere aperto (e spesso fermo) da anni...

Questo no me par giusto.

Forsi un poco più lenti del previsto ma fermi no go visto.

Quanto ci hanno messo per piazza goldoni?

Un mio amico di milano a suo tempo mi aveva preso in giro perché la prima volta che gli ho fatto vedere trieste era piena di buchi... l'anno dopo c'erano ancora.

E diceva che a milano la stessa cosa la fanno in un mese. (-_- fastidiosi sti milanesi)

Sotto casa mia hanno fatto un parcheggio per la cheisa.

C'era un ampio prato, pieno di buche colline, i ruderi in una vecchia casa di cui rimaneva poco più delle fondamenta.

Spianato piastrellato recintato e creato le scale per arrivare alla chiesa rifatto le ura perimetrali sostituito cavi tubature e fognatura che ci passva sotto e creato il sistema per far defluire l'acqua (si allagava prima quando c'era terra figurati cosa avrebbe fatto con il cemento) il tutto in un paio di mesi.

Ed è molto più grande di piazza goldoni. Con al stessa fatica ne facevano 3 di piazza goldoni.

Le cose si potevano fare molto più veloci... avendo i soldi e scegliendo le ditte giuste.

Tornando allo "stile". Se vogliamo aiutare il turismo a Trieste... dovremmo star attenti a queste cose. Diciamo che un turista che viene a trieste non si aspetta di vedere la nuova piscina...

Link to comment
Share on other sites

Ma cosa vol dir conservar el stile de Trieste? Trieste prima de Maria Teresa iera un paese de 5.000 abitanti, tuti arocai su San Giusto. Se parla del 1700.

Soto Maria Teresa xe nato el Borgo Teresiano, prima no esisteva. Dopo i ga fato el Borgo Franceschino e anche el Borgo Giuseppino. prima no esisteva,

Via Baiamonti nei ani 50 iera una stradina con poche casete sparse e basta.

Coloncovec iera un paeseto, anche Servola. Borgo S. Sergio sarà stado anche un paeseto ma no son sicuro. Altura, Rozzol-Melara no esisteva o iera paeseti.

La cità cresi, la se modifica e la segui i tempi, no se pol farghe niente. Ogi come ogi no xe posibile costruir palazi come quei veci, i scalpelini no esisti più, se te li trovi i xe pochi e i costa un sproposito, come el material del resto. Bisogna agiornarse, no xe cosa.

Una volta ghe iera dei signori, nobili o comercianti che fusi, che ghe vegniva fora le fliche anche pel bus del cul e con la pila costruiva palazi e piaze, ogi no xe cusì, ogi le piaze le fa el Comun, e i'architeti che'l comun ciama xe nati nela nostra epoca, coi gusti moderni e con i materiai moderni, i spazi ga altri utilizi, xe un dato de fato.

Dopo ognun pensa con la propria testa e ga le proprie idee, queste xe le mie.

Ma voi ve piasesi sul serio un palazo costruido ai giorni nostri simiotando quei costruidi nel 1800? O ve sembrasi de eser a Gardaland?

Ciano de Giarizole

Link to comment
Share on other sites

Ma cosa vol dir conservar el stile de Trieste? Trieste prima de Maria Teresa iera un paese de 5.000 abitanti, tuti arocai su San Giusto. Se parla del 1700.

Trieste se ga svilupà nel'800 e vol dir mantegnir la strutura architetonica de quel epoca.

Con la tua filoisofia le cità saria tute uguali fate de novi grataciei de vetro e aciaio. Senza nessuna testimonianza dela propia storia e senza nissuna identità.

Se Trieste xe un posto che val la pena esser visitado xe anche per questo. Nissun vien per veder el grataciel del Capitol in viale d'annunzio o quel in piaza foragi.

Come quei che in porto vecio i voleva butar zo tuto e rifar novo. Bon che ghe xe i vincoli architettonici che ghe lo impedissi.

E i architeti dela nostra epoca no xe che i ga un gusto moderno.... semplicemente i ga cattivo gusto.

Link to comment
Share on other sites

Cenerentola, no stemo esagerar!

Per far Piazza Goldoni no'i ga butado zo niente.... I ga semplicemente ripensado la piaza in stile moderno, ma i palazi xe restadi quei.

Per far Piazza Vittorio Veneto idem.

Per far le Rive i ga ripescado el disegno dei Lampioni.

Per far la fontana del Viale (che mi no me piasi i ga ripensado el spazio).

O i ga butado zo case che mi no me ricordo????

Le case che i ga costruido nel 1800 xe bele, xe giusto salvarle, mancasi altro (e per fortuna esisti le belle arti). El porto vecio bisogna salvarlo e recuperarlo, ma se i ga de abelir una piaza dentro el porto vecio, no pretendo che i meti una fontana tipo quela dei Tritoni, che per altro a mi la me fa bastanza cag....ar, me va ben una fontana moderna. A mi, ovio.

Ciano de Giarizole

Link to comment
Share on other sites

Saria come se te se vestissi in giaca e cravata e te se metessi scarpe de ginastica.

O te se vesti in jeans e maionzin e alora te se pol meter le scarpe de ginastica, ma se te se meti giaca e cravata stassi meio un per de scarpe un ninin più eleganti.

Stessa roba xe quela piaza a Trieste. Un pugno in un ocio.

Me piasi un casin quei lampioni. Xe un esempio de quel che volevo dir.

In centro i sta meio che no i lampioni che te pol veder in via Flavia. I xe in stile.

Link to comment
Share on other sites

Son in piena sintonia con Cenerentola, come disi el proverbio "el troppo storpia". Za che semo metemo cemento anche dentro el Castel de Miramar e dentro San Giusto.Rinovar piazze e strade de una città no vol dir snaturar quel che xe el tessuto storico che rendi la città stessa unica.Trieste resterà sempre una città ricca de storia e cultura , ma la xe concepida in funzion della morfologia che la ga, con tantissime salite e vie strette. Personalmente me piaseria ancora adesso veder le belle facciate de palazzi costruidi nei tempi che furono.Forsi che son solo un vecio romantico della Trieste de una volta...boh. :vino::vino:

Link to comment
Share on other sites

NOOOOOOO NOOOOOO E NOOOOOOOO

Ma se capimo o no? Quando mai go dito che no me piasi le costruzioni antiche? Quando mai go dito che bisogna rader al suolo palazi? NO GO MAI DITOOOOOOO.

Bon, adeso spero de eser stà ciaro. Per altro, se proprio volemo, nel 1800 noi se fazeva un minimo de problema a spianar intieri quartieri se ghe serviva... Alora cosa dovemo far, scavar Piaza Grande per ritirar fora el Mandracchio? Trieste xe quela che xe perché per fortuna una volta no'i gaveva paura de far robe nove, con i stili de quei tempi. Paura che noi ne rosiga i polpaci sempre.

E COMUNQUE NO VOIO USAR LE RUSPE, CHIARO!!!

Ciano de Giarizole (che spera de aver ciarì el suo punto de vista)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×