Jump to content

AURA


Kimy

L'aurea questa sconoscuta  

20 members have voted

  1. 1. Esisti l'aurea

    • SI
      12
    • No
      2
    • Speta che ge domando al puffo che me vivi in giardin
      6


Recommended Posts

L'aurea i disi che xe l'energia del nostro corpo che sta all'esterno del nostro corpo, con la quale noi comunichemo e interaggimo con persone e cose, insomma fa parte del 6° senso, in più i disi che nell'aurea risiedi i nostri pensieri...

Se pol creder o non se pol creder...

Ma siccome ultimamente semo cascadi su sti discorsi volessi capir voi cosa pense, dato che go senti solo poche campane, volessi capir in un bacino più ampio....

Quindi prego a voi signori....

Link to comment
Share on other sites

Go cambia' el titolo della discussion perché qua te vol parlar de "aura" e no "aurea" che xe un'altra roba :D

Riporto dal sito del CICAP

Stando a quanto riferiscono gli occultisti, l'aura dovrebbe essere una sorta di campo o radiazione luminosa invisibile che circonderebbe il corpo umano. Tale campo pare possa essere visto solo da certi sensitivi ma non può essere registrato da alcuno strumento scientifico. Può invece capitare a chiunque di vedere aloni o luminosità intorno a persone od oggetti; ma ciò è spiegabile sulla base di ben noti effetti ottici o psicologici: immagini residue, effetti di contrasto con lo sfondo, effetti dell'immaginazione o effetti di riflessione e rifrazione.

In passato, si è cercato di vedere negli aloni colorati ottenibili con la tecnica Kirlian la prova dell'esistenza fisica dell'aura, ma come fu poi spiegato tale tecnica fotografa semplicemente i gas presenti nell'aria e gli stessi aloni che si vedono intorno agli esseri umani si possono vedere intorno a qualunque oggetto inanimato.

Da Wikipedia (inglese):

In parapsychology, spirituality and New Age belief, an aura is a subtle field of luminous multicolored radiation surrounding a person or object as a cocoon or halo.

[...]

Debunkers of paranormal activity deny claims of the existence of auras. James Randi, for example, has for many years offered one million US dollars to any person capable of repeatedly detecting auras; no one has yet succeeded (see The $1 million challenge). One such test, which was televised, involved one aura reader standing on one side of a room with an opaque partition separating her from a number of slots which may contain either actual people or mannequins. The aura reader failed to identify which partitions had which behind them, by claiming that all were concealing people.

Se parla de "credenze" (belief). :D

Boh no ocori che scrivo altro, penso se sappi cos che penso de ste robe :D

In ogni caso chiedo un momento al puffo...

Link to comment
Share on other sites

Visto che vivemo, magnemo e assimilemo quel che magnemo, consumemo energia ( te ga presente le calorie dele diete?) e in parte la emettemo soto forma de calor. Quindi che emettemo energia xe ovvio, per questo no posso risponder no. e quindi tute quele foto ( kirlian per esempio) che fa veder el energai che esci de noi, xe vere, perchè emanemo calor, chi più chi meno, in certe parti de più in altre meno ( man frede, man calde)

Ma che sia l'energia fora de noi che deventi la sede del pensier e del 6° senso, no me convinzi per gnente. E a questa afermazion rispondo no.

Molta gente va in zerca de roba più o meno sopranatural de creder.

P s mi go sempre sentido dir l'aura, no l'aurea. ( che po saria una version modernizada e materializzada de l'aureola dele imagini dei santi)

PS mentre che scrivevo el mio post, xe comparso quel de Starlite che con parole diverse dimi molte dele stesse robe che digo mi qua

Edited by babatriestina
Link to comment
Share on other sites

quindi tute quele foto ( kirlian per esempio) che fa veder el energai che esci de noi, xe vere,

Si certo, però anche qua xe de precisar che

Dal punto di vista fisico, poi, l'effetto Kirlian non ha alcunché di misterioso: si tratta di una luminescenza che si produce normalmente quando si sottopone un gas (o una miscela di gas, come l'aria) a una tensione elettrica elevata, anche se a bassa corrente, provocandone la ionizzazione. La causa dell'immagine non è quindi da ricercarsi in una qualche "emanazione" proveniente dal soggetto, quanto piuttosto nell'energia fornita dalla scarica elettrica. In mancanza di quest'ultima, anche la cosiddetta aura scompare. L'effetto è comunemente noto non solo ai fisici, ma anche ai riparatori TV con il nome di effetto corona. (CICAP)

Che quindi xe una roba diversa, no se tratta nemmeno de energia emanada da un corpo.

Link to comment
Share on other sites

mi de kirlian i me gaveva fato veder dele foto( bianconere) dele man circondade come de emissioni, che a mi me gaveva parso come se fussi stado el calor emanado del man stessa, gavè presente quele esperienze cola limatura de ferro che se fa co se vol far veder le linee de forza de un campo magnetico in laboratorio de fisica a scola? a mi me gaveva ricordado quel.. e lori apunto insisteva che certe man emana più dele altre, e mi gavevo fra de mi pensado che xe ovvio che xe chi che ga le man più calde e chi più fredde . e nele foto xe facile becar i infrarossi.

Edited by babatriestina
Link to comment
Share on other sites

Ho votato si. Anche se non sono certo di cosa sia o si intenda per aura effettivamente c'è di un "emissione" di dati che possono essere letti esseri sufficientemente sensibili. Sensazioni che sfuggono alla maggior parte delle persone.

Ma non so quanto "mistiche" possano essere queste sensazioni. Magari sono semplicemente dati assorbiti secondo i sensi tradizionali, ma assorbiti in modo inconscio.

Nel caso degli animale per esempio si è visto che la "percezione" può essere molto profonda e seguire diverse vie. L'uomo potrebbe avere le stesse capacità ma affievolite, i dati vengono assorbiti in modo inconscio.

Quindi l'aura di una persona potrebbe essere l'insieme di questi dati assorbibili solo in modo inconscio.

Postura, variazioni del tono di voce, emissioni ormonali, velocità battito cardiaco, sudorazione percezione delle emissioni elettromagnetiche dell'attività celebrale, mimica facciale involontaria.

Molte percezioni sono spiegabili in modo quasi-scientifico, magari non ancora pienamente dimostrato.

Ma non necessariamente impossibile. Che un animale senta l'arrivo di un pericolo, di un terremoto, del brutto tempo, possono sentire le intenzioni di una persona dal odore che emettono... è normale per loro.

Negli umani pare che questa capacità non appartenga a tutti.

Ma anche rimanendo nel capo del "fisico" senza sconfinare nel mistico, ogni essere umano emette calore, onde elettromagnetiche, onde sonore (anche il solo battito cardiaco) odori, muove una gran quantità di muscoli speso involontariamente.

E tutte queste emissioni sono funzione di quello che prova, del suo stato di salute, di quello che pensa di quello che fa.

La possibilità di percepire l'aura è quindi una questione di riuscire a sentire queste emissioni e di interpretarle facendo un po di reverse engineering e risalire alla causa.

Edited by Ghost
Link to comment
Share on other sites

Si LAura esiste, l'ho vista un paio di mesi fà... :D

Apparte gli scherzi quoto Ghost. Non capisco, ma intuitivamente credo che ci sia qualcosa intorno al nostro involucro fisico. Qualcosa che magari in parte coincide anche con esso.

Non conosco l'effetto kirlian, ma so che il corpo è una fonte di calore che disperde energia per irraggiamento nell'ambiente circostante. Mi pare però di capire che l'aura sia un qualcosa di più complesso.

Ma sinceramente non ho letto nessuna definizione che riesce a descriverla in modo ottimale. Si rimane perciò nel campo delle sensazioni, (o delle intuizioni se volete).

Non lo so se si tratta di soprannaturale o meno. Penso che ogni volta che si trova di fronte a qualcosa che non conosce l'uomo tende a scomodare l'elemento mistico con troppa facilità.

Per me il concetto di anima è qualcosa di molto più sottile e filosofico di un flusso termico. :ehsi:

Direi quindi che l'aura esiste, ma non c'è nessun collegamento con concetti di tipo religioso.

Link to comment
Share on other sites

Mi go votado sì, ma no meto el fatto in nissuna colocazion, nè mistica nè tecnica. Pol andar ben tute due.

Per altro, a proposito de aura, mi conosso solo el mal de testa con aura che ogni tanto ghe vien a mio fio e che , col xe, el ghe riduci se no sbaglio la visuale laterale.

Link to comment
Share on other sites

Dopo gaver letto i ultimi post alora no capiso cos che saria sta aura...

come posso decider se credo o no, se nianche no so de cos che parlemo?

E me par che nianche chi sostien che esisti sa cos che xe... :D

Qua i disi che...

L'aura, dicono coloro che sostengono la sua esistenza, è un'emanazione di tutto ciò che è vivo, persone, animali o vegetali. È un "corpo sottile", un alone che s'irradia attorno al corpo, principalmente il capo, di ciascuno e che persone particolarmente sensibili riescono a percepire.

Qua inveze...

L'aura è un campo elettromagnetico che circonda non solo ogni essere vivente, includendo l'uomo e le piante ma anche ogni oggetto inanimato, come le pietre, oggetti fatti a mano e la terra stessa.

Consiste di una corrente turbinante di radiazione luminosa, un campo in flusso continuo.

Quando viene vista sembra come le bolle di sapone con i colori dell'arcobaleno che si muove verso l'esterno e verso l'interno. Non è solida ma un continuo flusso di energia.

Per no parlar de questi...

E' un campo energetico pieno di colori che circonda il corpo fisico.

Si suddivide in quattro campi energetici principali detti corpi sottili e cioè:

* corpo eterico

* corpo emozionale

* corpo mentale

* corpo spirituale

I corpi sottili possono essere percepiti toccandoli con le mani, o visti attraverso il terzo occhio, o fotografati in parte con speciali macchine fotografiche o videocamere.

Cavando via tute le robe stile x-files...

resta un campo elettromagnetico...

ok no me par strano. E alora cossa xe de discuter?

Se definimo aura el campo elettromagnetico che circonda un qualcosa... beh... quel xe. No ghe piovi sora.

No xe nianche niente de discuter. L'aura esisti... se quel xe.

Link to comment
Share on other sites

Dopo gaver letto i ultimi post alora no capiso cos che saria sta aura...

come posso decider se credo o no, se nianche no so de cos che parlemo?

E me par che nianche chi sostien che esisti sa cos che xe... :D

bhe e normale. L'aura o la senti o non la senti.

Non è spiegabile, per definizione.

L'aura e quel insieme di dati che alcune persone (ed in genere molti animali) riesco a percepire in modo "istintivo". Essendo sensazioni istintive sono difficili da spiegare.

Ed essendo sensazioni spontanee per alcuni ed ignote per altri, chi non la sente non la capisce.

Ed attualmente non se trovata nessuna spiegazione logica ed inconfutabile sul origine di questa sensazione.

Per razionalizzare il fenomeno esistono soltanto diverse teorie. Spesso contaminate di elementi mistico religiosi.

Non te mai capitato di percepire qualcosa che non riesci a spiegare con i normali sensi?

Per esempio andando sul classico:

Non ti è mai capitato di percepire l'avvicinamento di una persona a cui sei particolarmente legato senza entrare in contatto visivo o senza sentirla con l'udito o l'olfatto?

Di percepire con lieve anticipo un pericolo?

A me talvolta succede.

Non so dirti se percepisco il suo chakra, il suo cosmo combattivo (cavalieri dello zodiaco :p), se vedo la sua anima o la perturbazione del campo elettromagnetico caratteristica del suo sistema nervoso o che altro. Non ho una risposta per questo.

Certe persone sentono queste cose, questo è un fatto.

Ed il tentativo di spiegare questi fatti (non nel senso tossico dle termine) si sono sviluppate innumerevoli "teorie".

Io propendo per vedere la cosa come un fulmine di zeus.

Ovvero un elemento perfettamente naturale, la cui esistenza e comprovata ma che non siamo ancora in grado si spiegare. Possiamo solo fare teorie più o meno fantasiose e decidere se crederci o non crederci.

Link to comment
Share on other sites

O la finalmente bravo Ghost iera quel che volevo sentir e per dir che oggi non conosemo ma iera un tempo che i saveva che la terra iera piatta e che iera il sol che girava intorno ad ela...

In fin dei conti abbiamo tutti ragione, sia che esita o no infondo rovesciando la medaglia possiamo dire di dimostrare il contrario che non esista... La legge della fisica ci insegna che l'energia non si disperde ma si trasforma quindi potrebbe essere che noi disperdiamo solo il calore e magari ci accorgiamo di questo senza renderne conto...

Sinceramente su certe cose ci credo e su certe meno o per niente, l'aura potrebbe essere solamente la nostra immaginaria bariera verso il mondo esterno, psicologia insegna che l'intimità di una persona comincia a 10-15 centimetri da lei... Vi è mai capitato che uno sconosciuto accedesse a questa zona intorno a voi e magari vi tocchi, vi ricordate la sensazione? Mentre nel caso inverso sia un vostra morosa o moroso dipende dai cassi, a invadere quasto spazio, la sensazione dovrebbe cambiare notevolmente... Probabilmente quello che noi stamo chiamando aura non è nient altro che uno spazzio vitale che ci creiamo intorno a noi...

Link to comment
Share on other sites

Podemo pensar all'aura come a un fatto mistico o darghe una spiegazion grazie alle nostre conoscenze.

Tutto el giorno lavoremo,studiemo,ecc e brusemo calorie,gaveremo sicuramente un "aura" termica. Tutto el nostro corpo xe attraversado de impulsi elettrici, genereremo anche un micro-micro campo magnetico?

Dovessimo chiederghe agli animali che coi loro sensi vedi,senti e odora su frequenze maggiori o minori rispetto a noi, o addirittura grazie ad un sonar o a un radar.

Una roba che credo impossibile xe un aura come un campo de forza e che ghe sia gente che la usi a proprio piacimento tipo superpoteri modello santoni,maghi,guaritori,ecc...

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Su un libro che stago leggendo i me ga presenta una frase de un certo Douglas Baker, non so chi sia o cosa ga combina della sua vita ma vien citado per la sua spiegazion de aura..

L'aura è una specie di nuvola energetica, un ampio uovo che interpenetra e circonda il nostro corpo fisico. Essa ci accompagna sempre, noi camminiamo con essa, dormiamo con essa, e da essa veniamo sostenuti.

Ora se lo vedemo in magnera fantastica, mistica e non supportata da basi scientifiche podessi esser quel che tanti pensa che sia. La psicologia moderna invece e una sua costola, ovvero la scienza del linguaggio del corpo, riprendi questo termine per descriver lo spazio vitale che ogni persona se crea intorno a se. Disi che con questo spazio noi interragimo con gli altri, più vicin lasemo venir le persone più intime le diventa...

Quindi alla fine della fiera podessi esserge qualcosa de vero sotto, ma naturalmente riellaborato in megnera fantastica, mistica tutto diventa un altra cosa... :chesonno:

Link to comment
Share on other sites

A sto punto se pol dir che non esisti come la intendi i fantasiosi, esisti solo come nostro limite mentale... Ma te lo capirà dopo che te passo sto libro... e alla fine della fiera, la gente pol crederge come no... Sta in ti dopo capir, ma xe soggettivo il tutto... penso che podessimo far altri 15000 msg e comunque non ge venimo fora...

Link to comment
Share on other sites

Io non credo all'aura. :cherobeara:

Credo ai sensi e alle sensazioni/emozioni, diciamo anche al sesto senso, ma non ho bisogno dell'aura per spiegarmele.

Anche perché non riesco a capire di preciso cosa dovrebbere essere l'aura.. campi elettromagnetici, energia dissipata?

Non riesco a capire come potremmo captarli; abbiamo naso, orecchie, occhi, mettiamoci pure il cuore, ma non amperometri e antenne..

Link to comment
Share on other sites

Io non credo all'aura. :cherobeara:

Credo ai sensi e alle sensazioni/emozioni, diciamo anche al sesto senso, ma non ho bisogno dell'aura per spiegarmele.

Anche perché non riesco a capire di preciso cosa dovrebbere essere l'aura.. campi elettromagnetici, energia dissipata?

Non riesco a capire come potremmo captarli; abbiamo naso, orecchie, occhi, mettiamoci pure il cuore, ma non amperometri e antenne..

Infila le dita nel 220 allora :)

Siamo in grado di percepire anche calore, scosse elettriche ed anche cambiamenti di pressione.

Tutta la nostra pelle è un enorme rete di sensori. Questo è un dato di fatto.

Come anche comprovato scientificamente che la stragrande maggioranza di ciò che i nostri sensori ricevono ed inviano al cervello, non viene registrata in modo "cosciente".

E come se avessimo un filtro anti rumore, il cervello ignora la stragrande maggioranza dei segnali in entrata.

O almeno il livello cosciente li ignora. Il subconscio no. Difatti se l'istinto identifica un "pericolo" nel flusso di dati di sottofondo allora il cervello si attiva subito.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×