Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Scomparini

Utente semplice
  • Content Count

    190
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Scomparini

  1. Bene, siccome il mercato estivo si è concluso e Coletti non c'è più non ha molto senso parlare di come sarebbe la squadra senza queste scelte. 3 gol subiti a partita non sono da noi. Non con la difesa che abbiamo ed è con qualche ritocco quella dell'anno scorso. La chiave di tutto sta nel capire davanti alla difesa chi e come va messo. Ieri si è visto che con il 3-4-2 o 3-3-3 la squadra era più compatta ed efficace. Abbiamo segnato 2 reti in pochi minuti. Da qui bisogna ripartire con i giocatori che abbiamo a disposizione. Pavanel di sicuro rimane per il momento e va aiutato soprattutto dalla società a ritrovare fiducia. Anche l'anno scorso ci abbiamo messo un po' per capire come giocare e poi è andata. Cambiare allenatore secondo me destabilizzerebbe troppo la situazione e darebbe anche ai giocatori un segnale non per tutti positivo. Siamo a 6 punti dalla prima, c'è tanto da lavorare ma è ancora tutto salvabile.
  2. Diciamo che forse con Offredi in porta avremmo avuto psicologicamente più solidità dietro. Sul 2-2 messaggio sbagliato alla squadra. Risultato: abbiamo smesso di pressare e abbiamo iniziato a prendere tempo su ogni palla ferma. Dovevamo continuare a pressare su ogni pallone fino al 95' è quello che aveva detto Pava in conferenza stampa. Gesendet von meinem SM-G903F mit Tapatalk
  3. Sta mossa con Codromaz ci ha tolto completamente la spinta che serviva a chiuderla Gesendet von meinem SM-G903F mit Tapatalk
  4. Fino allo scontro diretto con il Padova ad Ottobre ci sono ancora 6 partite. Diciamo che sulla carta entrambe le squadre hanno avversari simili di cui uno tra le prime 5-6 del girone. Noi la Reggiana loro il Carpi. Vediamo fino ad allora chi avrà fatto meglio. Gesendet von meinem SM-G903F mit Tapatalk
  5. Visti gli ultimi 20 minuti: Padova squadra tosta con molto agonismo e cattiveria su ogni palla. Chiaro che le prime 2 partite vinte con Virtus e Fano probabilmente le avremmo vinte anche noi, ieri però il Modena giocava in uno stadio pieno e con molta grinta. Il Padova non si è lasciato distrarre. Anch'io li ho visti bene. Vedremo le prossime fino allo scontro diretto con noi.....
  6. Parlare già di campionato buttato o fare paragoni con la Ternana dell'anno scorso è piuttosto prematuro. Chiaro che è tutto aperto ma penso che si tratti di un necessario rodaggio. Risentiamo un po' della mancanza di Coletti che magari in una partita "sporca" come quella di ieri dava la sveglia alla difesa sul pareggio e magari contribuiva ad arginare la sconfitta. Ieri avevamo 3 nuovi in campo da subito: Giorico, Gatto e Gomez ed è chiaro che soprattutto a centrocampo alcuni meccanismi non sono ancora a punto e quando arriva la stanchezza non possiamo giocare a memoria. Mi ricordo della forte delusione per la sconfitta a Rimini l'anno scorso e che ci portò a una reazione sperimentando alternative che hanno permesso ad esempio a Procaccio di diventare titolare e di crescere e della partenza della Feralpi a rilento che alla fine ci ha praticamente raggiunti e avrebbe potuto superare anche il Pordenone con un po' di fortuna. L'importante è non perdere la testa e guardare solo una partita alla volta e poco quello che fanno le altre davanti a noi. Abbiamo tutte le carte per giocarcela, i giocatori ci sono, la società anche e l'allenatore è uno che comunque ci crede molto, è un'ottima persona e impara ogni giornata dagli errori fatti.
  7. Abbiamo creato poche occasioni da gol ma il problema non è stato solo quello. Subire un pareggio dopo aver speso molte energie per mantenere il vantaggio per 70 minuti ci può stare. I cambi andavano fatti molto prima in modo da compensare il nostro difetto di condizione. Il problema è stata la mancata reazione dopo il pareggio, dovuta alla poca lucidità/stanchezza. Sintetizzando: con i giocatori che abbiamo e il Piacenza visto ieri il pareggio dovevamo tenerlo, dunque errore di lettura dalla panchina.
  8. Finalmente gol su sviluppi da calcio piazzato! Gesendet von meinem SM-G903F mit Tapatalk
  9. Dalle parole del mister sia prima che dopo e da quello che si è visto in campo nelle prime due partite, la squadra a livello di condizione non è ancora quello che potrà essere tra qualche mese. Dunque giocandosela molto sul piano fisico rischiamo di venir sopraffatti da squadre tecnicamente meno capaci. Ieri vista la forma fisica della Samb probabilmente Pavanel ha capito in tempo che rischiavamo di farci male e negli ultimi 20 minuti ha optato più sulla conservazione di un pareggio. Non mi illuderei su una partenza a razzo perchè ci sono così tanti fattori da considerare e il campionato è lungo. Come diceva il mister l'anno scorso "noi saremo sempre lassù fino all'ultimo a dar fastidio", così sarà impostata la stagione anche quest'anno visto che le altre non stanno a guardare anche a livello di investimenti. Se nelle prossime 5-6 partite riusciamo a vincerne 2 o 3 senza farci staccare troppo dalle altre 3-4 forti siamo partiti bene.
  10. Non mi soffermo sulla prestazione dei singoli, ci sarà tempo di iniziare a valutarli in modo più obiettivo dopo le prime 5-6 partite ufficiali. Gubbio squadra non semplice, non sarà da play-off ma l'anno scorso ci è "costata" 2 pareggi e rappresenta bene gli avversari medi che si incontrano in C. Dunque un netto miglioramento rispetto all'anno scorso. E' chiaro che il caldo ha influito molto sulla lucidità: questo vale per loro e per noi con la differenza che noi avevamo molto più da perdere. A mio avviso quello che conta di più è la convinzione di non mollare e portare a casa 3 punti. Su questo siamo cresciuti nel corso della scorsa stagione. Quante di queste partite hanno fatto il Pordenone l'anno scorso e il Padova 2 anni fa? Diamo un'occhiata a quello che hanno fatto le altre "favorite": Vicenza fermato dal Modena, Piacenza fermata dall'Azignano (!!!) ,Feralpi perso con la Reggiana. Questa è la serie C.
  11. Magari Silvio ghe ga dito la stessa roba ai zogadori del Monza......
  12. Comunque bisogna vedere che Juve sarà quella che entra in campo..... Gesendet von meinem SM-G903F mit Tapatalk
  13. Sarebbe interessante sapere se invece in realtà Coletti tira perchè c'è un accordo con il Mister......a questo punto tanti dei nostri commenti sarebbero fuori strada
  14. Il Vicenza è una squadra tutta in cantiere e ci vorrà del tempo perchè trovi l'amalgama giusta. Anche se da qui a fine agosto arrivassero 2-3 innesti interessanti, ci sarà tanto lavoro da fare per portarli a regime. Vedo la Triestina molto più avanzata da questo punto di vista: l'ossatura è rimasta la stessa con 6 titolari direi sicuri (Offredi, Lambrughi, Malomo, Franscatore; Granoche, Costantino) e nuovi arrivi molto buoni, allenatore che prosegue l'ottimo lavoro dell'anno scorso e conosce pregi e limiti della rosa. Negli anni passati ad inizio agosto non eravamo assolutamente paragonabili a quelli che siamo oggi. Il lavoro sarà soprattutto di capire come far girare al meglio il centrocampo e il lavoro sulle fasce. Al momento vedo Feralpi e ahimè Piacenza tra le squadre più pronte assieme a noi.
  15. Non si tratta di "buttar cacca", lo sarebbe se avessi scritto che non si impegna o che gioca pur essendo scarso perchè è un raccomandato..... Nessuno ce l'ha con Coletti, che anzi a me è sempre piaciuto. E' però innegabile che è un giocatore che si impone più di altri e questo si è visto regolarmente in occasione dei calci piazzati in cui si è sempre imposto e si vedeva. Si tratta di carattere o se vuoi di personalità che ha i suoi vantaggi nei confronti degli avversari ma che deve essere gestita se vogliamo che trovino spazio altri giocatori validi che non hanno voglia di fare storie per tirare una punizione.
  16. Direi che al di là dei nuovi arrivi un tema centrale discusso già in passato è quello che gravita attorno a Coletti: giocatore di grande personalità che influenza molte scelte tra cui quella dei calci piazzati che si accaparra regolarmente ma non dotato della velocità e propositività che vorremmo a centrocampo. A dire il vero nelle poche fasi del campionato scorso in cui era mancato ho avuto l'impressione che in effetti la squadra subisse negativamente la sua assenza. In qualche modo è innegabile che dia equilibrio soprattutto quando siamo in difficoltà. Siccome come riserva non rimarrà e la società non ha interesse a cederlo le opzioni sono due: 1. Trova un'offerta in una squadra di C che lo prenda come titolare (a 35 anni) e che sia più interessante della Triestina. 2. Rimane e si impone per giocare da titolare. La prima opzione mi sembra la meno realistica, visto che l'interessamento potrebbe venire da squadre che lottano per entrare nei play-off tipo il Cerignola, sicuramente non da Vicenza o Catania e secondo me a lui piace molto di più il contesto in cui si trova adesso.....tanto per tornare al sud può aspettare ancora 2-3 anni e poi finire in una squadretta tranquilla, ma adesso sarebbe ancora troppo presto. La seconda è più complicata per Pavanel che a mio avviso non riuscirà ad imporsi nonostante l'arrivo di Giorico a centrocampo e di altri giocatori in grado di tirare le punizioni (Ferretti forse?!?). Andiamo allora verso un centrocampo Coletti-Giorico? E Steffè e Maracchi?
  17. Leggo di Chiaretti (Foggia) al PN. Uno così non sarebbe stato alla nostra portata? Gesendet von meinem SM-G903F mit Tapatalk
  18. Quando chiude il mercato e fino a quando ci sarà da aspettare le mosse di Monza e Bari in modo che i giocatori forti esclusi da queste due possano orientarsi sulla Triestina?
  19. Sul primo canale tedesco (ARD) Germania in diretta vince per 5-0 con la Serbia.....Curva Furlan vuota con mega copertura/telo con raffigurato il palazzo del Comune (credo) e la scritta Curva Furlan.....buona pubblicità a livello internazionale ma perché non fanno accedere il pubblico piuttosto? Comunque gran figura del Rocco....visto così è un gran bel stadio! Gesendet von meinem GT-I9505 mit Tapatalk
  20. Per me Pavanel si aspetterebbe in generale maggior riconoscimento del lavoro fatto, cosa poi che dal di fuori è difficile valutare con esattezza. Azzardo: chiaro che dire andiamo avanti è una conferma ma forse da parte sua si aspetta qualcosa di più, un aumento e magari un rinnovo "sulla fiducia" per altri 2 anni (dunque 1 in più rispetto ad oggi): obiettivo di inizio stagione - rispetto anche alle favorite Monza, Feralpi, Vicenza e Ternana - cioè play-off (probabilmente tra 2a e 5a) ampiamente raggiunto. Gran lavoro fatto soprattutto nel periodo di assenza di Granoche prima degli innesti di gennaio. Il tutto con squadra cambiata al 70-80% rispetto all'anno scorso. Play-off fino alla finale (anche se erano solo 4 partite) finita nei 90 minuti 1-1.Insomma è mancata la ciliegina sulla torta proprio nell'anno del centenario, giusto essere delusi per la partita con PN (direi qui soprattutto primo tempo) e la finale col Pisa ma la sua prestazione è stata molto buona soprattutto con giocatori talvolta non azzeccatissimi a livello di ruolo a centrocampo. Magari pensa a come stava la squadra l'anno scorso e a dove l'ha portata lui e magari si aspetta qualcosa in più..... Gesendet von meinem GT-I9505 mit Tapatalk
  21. Bene, mi fa piacere sentirlo. La piazza è importante ma mi sembra che a TS le critiche siano sempre state entro certi limiti.
  22. Pavanel è una persona di ottimi principi, si sente da come parla in tutte le interviste. Chiaramente se non riceve piena fiducia quando sta facendo il suo mestiere alla lunga la cosa gli pesa più che a tanti altri mercenari che ci sono in giro. Diciamo che ha sfiorato la B di pochissimo con una squadra praticamente tutta nuova un anno fa. Immaginiamoci se fossimo arrivati quarti o quinti e fossimo usiti subito ai play-off, cosa che può è accaduta a tante squadre accreditate quanto noi all'inizio della stagione e che ci poteva stare tutta anche per noi. Credo che lavorare con Milanese non sarà semplice per nessuno e potrebbe diventare un grosso limite in futuro per tutti quelli che aspirano a una forte sintonia con la proprietà.
  23. Con la squadra che abbiamo da gennaio avremmo fatto parecchi punti in più e ce la saremmo giocata col Pordenone fino all'ultimo. Monza e Pordenone insegnano che cambiare troppo non porta da nessuna parte e la costanza/amalgama paga. Siamo già un'ottima squadra indipendentemente da quello che faranno le varie squadre di punta. Il nodo principale è quello di Coletti, che cmq ai play-off ha spinto la squadra fino all'ultimo. Confermo quanto detto dai molti già l'estate scorsa quando si parlava di Cesarini. Abbiamo bisogno di un centrocampista top, che sia in grado di calciare le punizioni. Burrai insomma o giù di lì. Formiconi bravo nelle ultime partite, anch'io penso che in C non ci siano alternative di molto migliori. Dipende dal mercato. Petrella ha avuto spesso giocate interessanti ma è troppo incostante. Qui cercherei uno che abbia costanza e sappia giocare tra le linee. Sperando che Pavanel rimanga partirei così.
  24. Forza Unione! Grazie per la bellissima stagione! Hai fatto sognare una città!
×
×
  • Create New...