Jump to content
polpetta

Vecia Ferovia - Pista Ciclabile

Recommended Posts

ciau ragaSSi,

oggi son andada a farme una bela caminada per la vecia ferrovia (ciapada da Draga S.Elia)... oggi pista ciclabile!

xe a dir poco stupenda come passeggiata.. e xe cusi tanti altri posti che non son mai andada che no finiso mai de stupirme.

proposta: chi ga de consigliar sentieri, sentierini, no fazi complimenti ;)

p.s. se magari se se organizza per qualche scampagnada no saria nianche mal.

^_^

ciau

Link to post
Share on other sites

Roba impegnativa :viemecheteremeno:O|

o roba leggera? :ciacole:

Per la prima categoria diria che sta ben la caminada che va da San Dorligo fino al Cippo Comici sora la Val Rosandra... ssai bela caminada, all'inizio xe un poco impirada, ma te camini proprio sul ciglio e te ga la vista tuta zo sula Grandi Motori :-D E anche el mar te vedi, oviamente, mi me piasi ssai... po' te rivi sul cippo che piu' o meno domina la Val Rosandra.

Per la seconda categoria, xe el sentierin che parti da poco piu' avanti del Premuda e riva a Bottazzo, ma te pol far la deviazion che te porta alla ciesetta de Santa Maria in Siaris, che la xe la in mezo e che a un certo punto se la vedi anche dalla vecia ferovia che te disevi ti.

A proposito dela vecia ferovia, xe un punto in cui se te va fora dal traciato, dove che xe un cartel de confine a 1 metro e te sconfini, te vedi i resti de un vecio castelleto medievale e te rivi su un spunton che te ga una vista veramente magnifica della valle fin al mar.

Se se organiza una roba del genere no me dispiasessi nianche a mi :oleeeee:

:bye:

Link to post
Share on other sites

Go trovà le foto che gavevao fato l'altro anno fazendo la vecia ferovia.

Qua se vedi la cieseta:

smariasiaris.jpg

Questo xe el sentierin che va dentro a fianco del cartel de confin:

meja.jpg

E questa xe la vista dal spunton, ma no rendi per niente sta foto.

vista.jpg

Link to post
Share on other sites
ciau ragaSSi,

oggi son andada a farme una bela caminada per la vecia ferrovia (ciapada da Draga S.Elia)... oggi pista ciclabile!

xe a dir poco stupenda come passeggiata.. e xe cusi tanti altri posti che non son mai andada che no finiso mai de stupirme.

proposta: chi ga de consigliar sentieri, sentierini, no fazi complimenti ;)

p.s. se magari se se organizza per qualche scampagnada no saria nianche mal.

^_^

ciau

E dove la xe? Dove la inizia? Dove la riva?

Link to post
Share on other sites
E dove la xe? Dove la inizia? Dove la riva?

La parte sistemada a pista ciclabile comincia sula strada tra Catinara e Bagnoli, xe un slargo andando in zo sula dx dove che te vedi de solito diverse machine postegiade, e la pista va dentro sula sx. La xe la stazion de Moco'.

Dopo continua avanti avanti fin Draga - S. Elia e se ferma la de la stazion proprio sul confin. Sicome che in Slovenia ancora no i ga cominciado a sistemarla... cmq anche qua i ga fato solo metà lavor, perchè el tracciato parti da Campo Marizio, pasa per Ponziana (la del ponte, dove che xe la casa coi pergoli rosso e sotto el conad, che xe s'ciopa' un apartamente poco tempo fa), e la vien su pasando per el Burlo, Costalunga e Campanele, fin a Moco'.

Sto toco i gaveva comincia' a sistemar ma dopo i ga lasa' tuto in me**a, solito insoma.

:bye:

Link to post
Share on other sites

me giungi conosciude quele foto (le go fatte anche mi ;) )

se pol organizzar a tempo debito qualcossa de bel ;)

ps. xe una bela stradina anche là de Ternova.. inizia vizin una trattoria.. e dentro xe tanti bei praticelli dove divertirse e riposarse :)

Link to post
Share on other sites

REGIONI: FVG; APPROVATO REGOLAMEBNTO PER VAL ROSANDRA - 14:39

(ANSA) - 23 SET - Il testo del Regolamento della Riserva naturale regionale della Val Rosandra (Trieste) e' stato approvato oggi dalla Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia su proposta dell'assessore alle Risorse Agricole, Naturali, Forestali e Montagna, Enzo Marsilio.In 20 articoli il regolamento disciplina l'esercizio delle attivita' consentite e di quelle vietate in conformita' con la legge regionale 42 del 1996, che ha istituito la Riserva naturale della Val Rosandra affidandone la gestione alla direzione regionale dei Parchi, cui e' stata affidata anche l'attuazione del regolamento. (ANSA).

Link to post
Share on other sites

no se pol.. cioe, volendo si, ma xe de coparse.. i lavori xe iniziadi nel senso che I POSTEGI pei auti i li sta fazendo.. e el resto xe butado là.. e cmq in slovenia la posta continua, solo che no se pol atraversar el confin fin al 2007 (no xe confin uficial)

http://www.bike-board.de/community/forum/s...ead.php?t=26987

qua per info

Link to post
Share on other sites

Mi go atraversà. Son 'ndada a pìe da Draga fin a Cosina a magnar de Mahnic.

El confin no xe gnanche segnalado.

Stessa roba per la strada bianca che da Basoviza va a Sesana. El confin xe segnalado ma no xe nissun divieto... e go visto un casin de gente che passava oltre tranquilamente.

Però me domandavo sempre se se pol opur se no se pol ma se fa comunque perchè nissun disi gnente...

con tuti quei che passa no go mai senti de qualchedun che ga avudo problemi...

Link to post
Share on other sites

18/10/05

PROGETTO PROVINCIA DI TRIESTE – A.N.D.E.: PERCORSI PER DISABILI E VALORIZZAZIONE DELLA VAL ROSANDRA

-

E’ stato presentato questa mattina a Palazzo Galatti dall’Assessore Provinciale con delega al Turismo e alle Politiche dei Disabili, Marco Drabeni, il progetto, patrocinato e sostenuto finanziariamente dall’Amministrazione, “Percorsi naturalistici e turistici della provincia†con l’intento di renderli fruibili ai disabili e alle persone con difficoltà motorie. In particolare, l’attenzione dei presenti si è focalizzata sul primo percorso, “Val Rosandra aperta a tuttiâ€.

La marchesa Carignani (presidente A.N.D.E.) ha ricordato che: “…fin dal 2003, anno dedicato ai diversamente abili, la Commissione Sanità dell’A.N.D.E., si era attivata con una serie di interventi su varie problematiche. Nel 2005 abbiamo quindi ritenuto importante proporre un progetto per diffondere la conoscenza di una delle più belle zone del nostro territorio e renderla fruibile anche alle persone con difficoltà motorie. E la scelta è caduta appunto sulla Val Rosandra. Grazie alla sensibilità della Provincia di Trieste e dell’assessore Drabeni – ha proseguito – è stato possibile realizzare un opuscolo informativo per favorire la conoscenza della Val Rosandra e un progetto di fattibilità del percorso, eseguito dalla Geokarst Engineering dell’Area Science Park di Padriciano, è stato già presentato anche al Comune di San Dorligo della Valle e ai rappresentanti delle associazioni dei disabili che hanno dato parere favorevole e fornito preziose indicazioniâ€.

L’ingegnere Fontanel della Geokarst hanno poi illustrato nei dettagli il progetto, evidenziando l’importanza di azioni atte a favorire le persone con particolari difficoltà e dando la propria disponibilità anche per progettualità presso altri siti.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...