Jump to content

Sport Acquatici - Olimpiadi 2004


Recommended Posts

Cavolo gavemo vinto 2 medaie col nuoto con Federica Pellegrini, argento (che ha conquistato l'argento nei 200 stile libero ed è diventata la seconda nuotatrice italiana, dopo Novella Calligaris ad essere salita sul podio olimpico) e con la 4x200 sl omini, bronzo, e nisun scrivi niente? :martel::D

Link to comment
Share on other sites

Atene: Setterosa in finale

Le azzurre rimontano gli Usa: 6-5

Con una rimonta straordinaria, da 2-4 a 5-4, il Setterosa si qualifica per la finale delle Olimpiadi di Atene 2004 del torneo di pallanuoto femminile. La formazione di Pierluigi Formiconi, in grave difficoltà per i primi tre tempi, è riuscita a cambiare la partita nell'ultimo e conclusivo periodo, concludendo la gara sul 6-5. La rete decisiva del confronto è stata realizzata da Manuela Zanchi a 2 secondi dalla fine della partita.

C'è ovviamente felicità all'interno del gruppo femminile di Pallanuoto. Le azzurre hanno vinto sul filo di lana una partita che ha dell'incredibile: a due secondi dal termine è stata Emanuela Zanchi a realizzare la rete decisiva, e a dare all'Italia la gioia di un'altra finale olimpica: "E' vero ho segnato il gol decisivo -dice la Zanchi- ma il merito va anche a Martina MIceli che mi ha passato una gran palla. Io nemmeno l'ho vista entrare. Una partita che abbiamo deciso tutte". Sulla stessa lunghezza d'onda Tania Di Mario: "La nostra squadra non molla mai - dice - non temiamo nessuno. Abbiamo giocato un quarto solo, e se ne giochiamo quattro così ci possiamo togliere tutte le soddisfazioni che vogliamo. Siamo una squadra e non lo scopriamo oggi. Volevamo vendicarci della sconfitta ai mondiali di Barcellona, quella partita non ci era andata giù. Ora non mi fa paura più nessuno".

Le prossime avversarie delle azzurre usciranno dalla seconda semifinale tra Grecia e Australia. "Le greche giocano in casa e abbiamo visto cosa è successo con i ragazzi. Se saranno loro le nostre avversarie giocheremo per vendicare anche gli azzurri".

Infatti...

Le elleniche hanno battuto l`Australia 6-2

Sarà Italia-Grecia la finale del torneo di pallanuoto femminile alle Olimpiadi di Atene. Il Setterosa, dopo la splendida e soffertissima vittoria contro gli Usa per 6-5, affronterà dunque la nazionale padrona di casa per la medaglia d`oro.

Le pallanotiste elleniche, nella seconda semifinale, hanno superato le campionesse in carica dell`Australia con un netto 6-2.

Questo il tabellino della gara Italia-Stati Uniti :

Italia- Usa 6-5 (1-2, 1-1, 0-1, 4-1)

Italia: Conti, Miceli, Allucci, Bosurgi, Gigli, Zanchi (1 nel 4/o t 6'58), Di Mario (2 nel 4/o t 2'54", 4'55"), Ragusa (1 nel pt 1'36"), Malato (1 nel 4/o t 12"), Araujo (1 nel st 2'12"), Musumeci, Grego, Toth. All. Formiconi.

Usa: Frank, Petri (1 nel pt 6'24"), Lorenz, Villa (1 nel pt 2'02"), Estes (1 nel 4/o t 5'49"), Golda, Dingeldein (1 nel st 36"), Rulon, Moody, Beauregard, Stachowski, Payne, Munro (1 nel 3/o t 3'17"). All.: Baker.

Arbitri: Tomic (Cro) e Kiszelly (Ung).

Superiorità numeriche: Usa 3/8, Italia 4/9

Link to comment
Share on other sites

Vela: bronzo per la Sensini

Oro alla Merret, argento alla Yin

Non ce l'ha fatta Alessandra Sensini a ripetere la medaglia d'oro di Sydney 2000. La velista azzurra è giunta solamente al 7° posto nell'ultima regata, partita in ritardo per lo scarso vento, del Mistral femminile e si è dovuta accontentare della medaglia di bronzo ad Atene 2004. Il primo posto nella classifica generale è andato alla francese Faustine Merret, mentre la cinese Jian Yin, vincitrice dell'ultima regata, ha conquistato l'argento. :(

Link to comment
Share on other sites

Canoa Nel K2500 gli azzurri Bonomi e Rossi hanno chiuso al terzo posto la loro semifinale e hanno guadagnato l'accesso alla finale. :clap:

Canoa Nel K1 500 femminile l'azzurra Josefa Idem vince nettamente la sua semifinale ed entra in finale. :clap:

Canoa Nel K1 500 maschile l'azzurro Andrea Facchin termina terzo in semifinale ed entra in finale. :clap:

Link to comment
Share on other sites

Finale per l'oro alle 17.15

"Abbiamo grandi chanches ma dobbiamo giocare bene".

Così Pierluigi Formiconi carica il Setterosa a un passo dall'oro olimpico.

Ultimo ostacolo è la Grecia, sorpresa del torneo. "In quattro anni non sono esistite" commenta il ct che teme più l'ambiente delle avversarie.

Dobbiamo giocare tatticamente bene, non basta il cuore".

Grecia-Italia comincerà alle ore 17.15.

Link to comment
Share on other sites

Pallanuoto donne: oro all'Italia

In finale Grecia battuta 10-9

Arriva dalla nazionale di pallanuoto femminile il nono oro per la spedizione italiana ad Atene. Le ragazze di Formiconi hanno battuto la Grecia 10-9 nella finale del torneo olimpico. Il successo è arrivato al termine di una gara molto combattuta, decisa solo ai tempi supplementari, quando le azzurre hanno recuperato due reti di svantaggio. La vittoria è giunta grazie al gol di Melania Grego nel secondo minuto del secondo tempo supplementare. :clap::clap::clap:

Link to comment
Share on other sites

Canoa: argento per Rossi-Bonomi

Atene: nel K2 1000m

Ancora una medaglia, la prima dalla canoa, per la spedizione azzurra impegnata ai Giochi Olimpici di Atene. Il duo del K2 1000 m formato da Antonio Rossi e Beniamino Bonomi ha conquistato una straordinaria medaglia d'argento, la settima della rassegna, alle spalle della Svezia per soli 64 centesimi e davanti alla Norvegia. "Negli ultimi metri ho inserito il turbo. Fosse durata di più avremmo vinto noi" ha detto al termine della gara Rossi.

Grande felicità per Antonio Rossi, alla terza medaglia olimpica della sua carriera, la più sofferta giunta al termine di una spettacolare rimonta, dopo che nell'ultimo parziale prima del traguardo l'imbarcazione azzurra era transitata al 5° posto e sembrava in netto cedimento rispetto agli avversari. Un ultimo tratto ad un ritmo forsennato ha regalato ai due canoisti un importante medaglia d'argento. "Negli ultimi metri ho inserito il turbo - ha spiegato Rossi - Fosse durata di più questa finale forse l'avremmo vinta noi. Comunque sono felice, peccato solo che ho perso gli occhiali, mi sono caduti in acqua. La medaglia la dedico a me stesso ed alla mia famiglia". Il canoista lombardo rende omaggio agli scandinavi che hanno vinto con oltre un secondo di vantaggio. "Ha vinto la Svezia - ha aggiunto Rossi - ed è giusto così: oggi loro sono stati i più forti".

Nelle altre gare, grandissimo exploit della fuoriclasse tedesca Birgit Fischer. A 42 anni la canoista che cominciò a vincere a Mosca 1980 ha conquistato la sua 8.amedaglia d'oro olimpica guidando l'equipaggio tedesco al successo nella prova del K4 500 metri donne di Atene 2004. Con la vittoria odierna la Fischer ha vinto 1 oro a Mosca 1980, 2 a Seul 1998, 1 a Barcellona 1992, 1 ad Atlanta 1996, 2 a Sydney 2000 ed ora quello di Atene. In più, tra Seul ed Atlanta, ha portato a casa anche 6 argenti.

Link to comment
Share on other sites

Canoa: argento alla Idem

Torna sul podio dopo l'oro di Sydney

Dalla canoa azzurra arriva un altro argento, dopo quello ottenuto da Rossi e Bonomi nel K2 1000 metri: a conquistarlo è Josefa Idem nel K1 500 metri. L'italiana è giunta alle spalle dell'ungherese Janics, mentre al terzo posto si è classificata la canadese Brunet. La Idem torna così sul podio dopo l'oro conquistato a Sydney. Delusione per Rossi-Bonomi nel K2 500 e per Facchin nel K1 500: nelle finali Rossi-Bonomi sono giunti ottavi e Facchin nono.

A 40 anni suonati, Josefa Idem torna dunque sul podio e regala un'altra grande gioia alla canoa azzurra: dopo i due bronzi conquistati ad Atlanta e a Los Angeles (quando però correva per la Germania) e lo splendido oro di Sydney, l''italo-tedesca aggiunge dunque alla sua collezione la quarta medaglia olimpica.

Appena scesa dalla barca, un urlo di gioia: "Ce l'ho fatta, ce l'ho fatta". L'azzurra è corsa ad abbracciare alcuni amici mostrando tutta la soddisfazione per il risultato ottenuto. "Ho avuto un figlio l'anno scorso - ha detto - solo con la forza di volontà, con la mia testa sono riuscita a farcela". Idem si è detta "strafelicissima di questo risultato: l'argento figura bene tra gli allori che ho vinto". Poi qualche parola sul futuro: "Adesso non è il caso di dire cosa farò della mia carriera. Le Olimpiadi sono un momento troppo importante per fare dei progetti ed io non voglio dire adesso se scenderò di barca o se avrò ancora un futuro come protagonista. Adesso devo una bellissima vacanza ai miei bambini che sono stati i miei primi supporter. Qualche giorno di relax qui in Grecia con tutta la mia famiglia, poi mi aspetta l'organizzazione della Maratona di Ravenna e la premiazione delle società sportive ravennati che si sono distinte in quest'anno. Io non dico che qui ho chiuso, ieri non l'ho detto e non lo dico oggi. Queste sono cose che si decidono in famiglia, la priorità ora sono i bambini che hanno bisogno dei loro genitori e hanno pagato molto questo anno olimpico. Prima della gara avevo comunque un pizzico di pensiero troppo negativo: a Sydney ero più solare, più spontanea, qui ero terrorizzata dalle mie avversarie. Eppure in allenamento andavo meglio di quattro anni fa, i carichi di lavoro erano superiori e la risposta del mio fisico migliore. Era solo una questione di testa, ero preoccuppata, ma questi sono appuntamenti così importanti che uno non li vuole sbagliare".

Delusione per Rossi e Bonomi, solo ottavi nella finale K2 500 dopo l'argento sui 1000 m: "La nostra Olimpiade l'avevamo fatta ieri - dice il lecchese - Sapevamo che questa non era la nostra gara. Eravamo perfettamente consapevoli: i 500 servivano per mettere a punto i 1000. La nostra Olimpiade l'avevamo fatta ieri ed è stata positiva".

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×