Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

gimmi

Utente Benemerito
  • Content Count

    13,235
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    61

gimmi last won the day on September 15

gimmi had the most liked content!

Community Reputation

439 Sublime

3 Followers

About gimmi

  • Rank
    Utente millenario
  • Birthday 01/29/1961

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Provenienza
    Trieste

Previous Fields

  • Città:
    Trieste
  • Interessi
    moto, montagna, pipe, balon, ortocoltura

Recent Profile Visitors

4,061 profile views
  1. È più Pavanel che Milanese ad aver insistito su impostare tutto sul 4 24. Milanese si è convinto, ma la scelta è del mister. @Pinot dici quello che affermavo anch'io un paio di settimane fa. Ed è vero in effetti, è ovvio che la squadra è stata strutturata per quello. Ma è altrettanto vero che in questo momento non riesce ad essere equilibrata giocandolo, quell'assetto. Quindi occorre cambiare e lo ha detto Pavanel stesso. Il 4 3 3 è probabilmente ora il modulo che sacrifica meno la rosa a disposizione. Resteranno giocando molto poco Gomez e Costantino, quest'ultimo peraltro regredito a livello di gioco e grinta in maniera direi quasi sospetta. A gennaio poi si potrà intervenire.
  2. Qua ci sta bene la frase che Conte ha detto oggi in conferenza: Sento tante cazzate, tipo che non si vince a tre. Il calcio si evolve, bisogna stare al passo con i tempi, non cambia se giochi a tre o con un altro modulo. Dipende come attacchi, che pressione fai e altre cose. Me l’aspettavo certe domande, in Inghilterra non frega niente a nessuno come giochi, vogliono vedere coraggio e intensità. Vogliono divertirsi e questa è la cosa più importante.
  3. Dal mio punto di vista, cioè quello di un anziano tifoso che non vive di calcio e spara cazzate a nastro, i nostri esterni, salvo Gatto che non conosco ancora bene, non sono per niente adatti a fare i quinti. Beccaro e Procaccio non hanno proprio la resistenza aerobica necessaria a farsi tutta la fascia, e Procaccio è anche "leggero nei contrasti", mentre spiegare a Mensah e poi fargli applicare i movimenti dietro per andare a ricostituire la linea difensiva sul lato debole penso sia impresa titanica che neanche Gandhi..
  4. Ovviamente no. Ma è un segnale di cambiamento, che ritengo a questo punto ci voglia, ed è una disposizione che ci permette di correre meno a rincorrere e far valere di più la qualità dei nostri interpreti. L'alternativa è continuare così, oppure giocare direttamente in 10, visto che anche contro la Feralpi la scorsa stagione la reazione fu fantastica..
  5. Per Verona auspico un 4 3 3 con doppio regista e Paulinho centrale, auspico che non ci siano troppe scorie da smaltire in spogliatoio per i recenti risultati conseguiti, auspico gioco e vittoria scacciacrisi. Offredi, Scrugli Cernuto Lambrughi Formiconi, Giorico Paulinho Steffè, Procaccio Granoche Mensah. Con Procaccio a tagliare in mezzo per lasciar spazio alle incursioni di Scrugli e a favorire il passaggio dal mezzo, e mensah invece a puntare gli spazi in ripartenza o ad avvicinarsi a Granoche in area per attirare il secondo centrale. pronto al subentro Ferretti per Procaccio dopo un'oretta di gioco, maracchi per Steffe e Beccaro per paulinho con Giorico che si sposta in mezzo. Questo ciò che auspico perchè sognare è lecito, naturalmente.
  6. Sì, vero, ma soprattutto i movimenti dei 4 davanti devono essere organizzati in un certo modo. Quando entra Ferretti il cambio di marcia che tutti vedono non è dato tanto e solo dalla qualità delle sue giocate, ma anche e soprattutto dai suoi movimenti che sono praticamente perfetti. In queste prime 4 partite salvo gli strappi di Mensah e lo sbattersi di Granoche, ma i movimenti, l'organizzazione dei 4 davanti sono stati quanto più lontani possibile dall'essere corretti per quel tipo di modulo. Così come, mi permetto di insistere, la ricerca costante dei lanci lunghi sul rinvio del nostro portiere e sui calci da fermo nella nostra metà campo sono un chiaro indicatore di mancanza di idee, personalità e capacità di proporre gioco. Ora Pavanel cambierà, a sentire le dichiarazioni. Vediamo cosa succederà, ma sono convinto che ci si possa riprendere da questo inizio da incubo. Sostituirlo adesso secondo me un errore, conosce i giocatori e l'ambiente, ha tutto quello che serve per tirarci fuori dal guano.. Senza panico, ma con il lavoro e la lucidità, andiamo a provare a vincere sto campionato.
  7. Io credo che parte della nostra perforabilità difensiva, così ne discutiamo, vada ricondotto alla diversa interpretazione del gioco di Giorico rispetto a Coletti. Giorico corre di più, e paradossalmente questo rende meno equilibrata la squadra, perché Coletti era quasi sempre là in mezzo, poco avanti ai centrali. Gioriconaccompagna molto di più e chiude di più sugli esterni. In questo modo finisce per allungare la squadra, che già soffre per default dell'inferioritá numerica in mezzo. Non so, è una lettura..
  8. Penso sempre a lui nel Mestre di Zironelli quando segno caterva di gol esterno dei tre davanti nel 343
  9. Resta inteso che non toccherei Pavanel adesso. 4 partite con troppo poche. Vediamo se cambia e come cambia, e dopo ci pensiamo.
  10. Ma sai Hector, se vinci o pareggi e resti in 10 con loro che attaccano, certamente. Ma se in cinque minuti domini, segni due gol e ne sfiori un terzo (Ferretti) e sei nettamente con la partita in mano, quel cambio è un suicidio.
  11. Sempre d'accordo, figuriamoci. Certo sarà pesante, bisognerà pensionare uno tra Gomez e Costantino fino a gennaio e spremere i centrocampisti, che con 4 veri per tre posti, con Beccaro solo adattabile a far la mezzala dovranno sudare tanto. dura, ma effettivamente occorre farlo prima che sia troppo tardi anche solo per sognare
  12. Già... ma occhio che arriva Calcio 74 e se incassa.. vietato parlar del centrocampo a tre. Ah beh, forse non più, perchevdopo tre partite e mezza ghe xe rivá forse anche el mister.. meglio tardi che mai. La sostituzione de Mensah con Codromaz devi entrar de diritto nel piano de studi per allenatori de Coverciano. Cosa non deve fare un allenatore, capitolo primo, pagina uno.
×
×
  • Create New...