Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Mex

Utente Benemerito
  • Content Count

    4,600
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    20

Mex last won the day on June 7

Mex had the most liked content!

Community Reputation

180 Eccellente

3 Followers

About Mex

  • Rank
    Utente millenario

Recent Profile Visitors

2,585 profile views
  1. Ha preso un calcio volante in stile wrestling da Dunston (comunque involontario) ad inizio terzo quarto. Stentavo a credere fosse rimasto in campo fino alla fine del terzo, nel tracollo del Fenerbache, da -3 a -20, poi lo hanno portato fuori ma stava camminando, non in barella.
  2. Probabilmente faremmo il tutto esaurito già in semifinale o ai quarti...
  3. La Europe Cup è un po' come erano negli anni '70 la Mitropa e l'Anglo-Italiano di serie A per il calcio. Tante spese e scarso interesse.
  4. A proposito, ho letto che se non rinnova Mosley, cambiando una vocale e una consonante, arriva Vesely....
  5. Saresti troppo sentimentale per fare il DS. Anch'io non mi sarei mai privato di Prandin o Pecile, ma anche di Pipitone, però se mi chiedi chi è meglio direi Craft poi Triche e solo terzo Wright.
  6. Nemmeno io e neanche Dalmasson credo... Che poi sarà già dura confermare Wright è tutto un altro discorso.
  7. Ricordo che lo scorso anno, quando si parlava del ritorno di Pascolo, l'ostacolo fosse il tetto d'ingaggio di Trento, fissato (per i top players) a 150mila netti. Quello che aveva portato in altri lidi prima Craft e poi Sutton. Ne deduco che Aaron viaggi almeno sui 200mila.
  8. Operato due volte da Rocchi. Non rotto due volte però qualcosa non andava bene.
  9. Si è costruito questo personaggio e sa vendersi bene, ma l'aspetto peggiore è che il tifoso medio adori questi personaggi. Nello sport come in altri ambiti tutti vogliono qualcuno in cui immedesimarsi che (apparentemente ma più spesso realmente) sia privo di competenze specifiche e si comporti come "l'uomo della strada" perché inconsciamente non amano e non accettano chi è migliore di loro. Quindi fare il mona o esserlo è sarà sempre più la via del successo. Aggiungo, un conto è essere anticonvenzionali o anticonformisti (come era Tanjevic) nelle dichiarazioni o nelle conferenze stampa, in un mondo spesso troppo ingessato, un altro fare il pagliaccio e non rispondere a tono.
  10. Se dovessero decidere di fare le coppe avere 7 italiani permetterebbe di far riposare/recuperare a turno.
×
×
  • Create New...